Il Fuoco

Si pu riconoscere uno Scout dal suo fuoco. Non puoi sperare di valere qualcosa nella cucina all'aperto se non sei capace di accendere e di mantenere il tipo di fuoco pi adatto alle tue necessit. Non preparare fuochi troppo grandi, tutto ci che ti occorre un fuoco di grandezza giusta, che sviluppi abbastanza calore per cuocere il tuo cibo, ma senza nello stesso tempo cuocere anche te.

Per cucinare ti occorrono due tipi di fuochi: uno rapido e ardente per far bollire l'acqua, l'altro che bruci lentamente e senza fumo, mantenendo un calore costante, per cucinare le vivande.
Scegli la legna adatta:


Tipi di Fuochi

Ci sono fuochi che scaldano e fuochi che illominano. Al campo hai bisogno di tutti e due: il calore del fuoco della cucina per nutrirti e la luce viva del fuoco da campo per la sera. Fare un fuoco pi adatto a scaldare o uno pi adatto a illuminare dipende dal tipo di legna che usi e dalla forma del focolare.

Nella tua vita scout, poi, ti troverai in tante situazioni differenti e dovrai accendere il fuoco in luoghi spesso molto diversi uno dall'altro; ogni volta dovrai saper utilizzare il tipo di fuoco pi adatto a quella circostanza.

Fuoco a piramide

Fuoco a piramide
Si accende con ogni tempo, fornisce calore e luce, per disperde calore e consuma legna. Riscalda in maniera irregolare. Devi alimentarlo costantemente. adatto per il fuoco da campo. la base per l'accensione di ogni fuoco.


Fuoco a trincea

Fuoco a trincea
Ha un ottimo tiraggio e pu essere alimentato regolarmente con rami lunghi. stabile per mettervi pentole grosse e consente anche di metterne due o pi, una accanto all'altra. Devi qrientarlo esattamente secondo il vento perch diventa poco efficace se il vento cambia direzione. Inoltre richiede un terreno sufficientemente compatto, altrimenti, se la trincea poco solida, non sostirne bene la pentola.


Fuoco a croce

Fuoco a croce
una variante del fuoco in trincea, puoi utilizzarlo se il vento cambia frequentemente direzione. Consuma legna e non facile n da regolare, n da alimentare, n per disporvi sopra le pentole.


Fuoco polinesiano

Fuoco polinesiano
un fuoco tipico dei popoli della Polinesia. Fai un buco nel terreno e ricoprilo sul fondo e sui lati con pietre piatte. In caso di pioggia, puoi coprirlo con uno strato di terra. Il fuoco polinesiano riscalda bene, mantiene il calore, non risente assolutamente del vento ma poco pratico da alimentare.


Fuoco del boscaiolo

Fuoco del boscaiolo
Si accende facilmente e d molta luce. Brucia bene e con ogni tempo. ottimo per il fuoco da campo e per riscaldare. Richiede una preparazione accurata, ha bisogno di molta legna e deve essere alimentato costantemente.


Fuoco a riflettore

Fuoco riflettore
Alcune pietre servono a formare il focolare e a sorreggere le barre di ferro, mentre alcuni tronchetti, disposti l'uno sopra l'altro, fanno da riflettore per il calore. adatto per la cucina individuale e per scaldarsi.


Fuoco in scarpata

Fuoco in scarpata
Unisce i vantaggi del fuoco a riflettore a quello sopraelevato.


Fuoco del pastore

Fuoco del pastore
facile da costruire e cuoce rapidamente perch mantiene abbastanza il calore. Bisogna fare attenzione al tipo di pietra utilizzata perch alcune pietre, con il calore, possono spaccarsi e lanciare schegge.


Fuoco alla "trupper"

Fuoco alla trapper
Ha un buon tiraggio, ma risente molto dei cambiamenti del vento. adatto per la cucina individuale. Scava una trincea larga 30 cm e lunga 50, orientata in modo che il vento vi soffi dentro.


Fuoco a capanna

Fuoco a capanna
Consente di sfruttare il vento ed possibile accenderlo anche in condizioni metereologiche avverse.


Fuoco al calore di pietra

Fuoco al calor di pietra
Serve per cucinare con pi pentole contemporaneamente.


Fuoco del pioniere

Fuoco del pioniere
orientabile secondo il vento. pulito e rapido, per produce fumo, perch i due tronchetti laterali devono essere di legno verde, per evitare che brucino troppo velocemente.

 

Torna in altoClickindice

1996-2002 TUTTOSCOUT.ORG. All Rights Reserved.
Testi di Attilio Grieco - TUTTOSCOUT - Editrice PIEMME: Informazioni sull'edizione.