Gli Uccelli

Tutte le stagioni dell'anno sono adatte per l'osservazione degli uccelli. La primavera la stagione dei corteggiamenti e della nidificazione. Molte specie cantano e molte si rivestono di colori pi vivi per prepararsi al corteggiamento. Gli uccelli migratori tornano dai luoghi dove hanno passato l'inverno.

All'inizio dell'estate, gli uccelli sono costantemente alla ricerca di cibo per nutrire i loro piccoli. Da met estate, fino all'inizio dell'autunno, le attivit diminuiscono, i giovani diventano indipendenti e i genitori cambiano il loro piumaggio. In autunno gli uccelli migratori che vivono nelle zone pi interne si riuniscono nell'attesa di partire. All'arrivo dell'inverno molte specie di uccelli si spostano in zone pi propizie per la ricerca del cibo. Per osservare gli uccelli non ti occorre un'attrezzatura complessa, ti baster un buon binocolo e molta pazienza per rimanere immobile in un luogo adatto. Attento per a non fare come molti novellini, i quali vanno nei boschi o in altri luoghi per osservare gli uccelli e si aspettano di vederli risaltare sugli alberi o sui cespugli come nelle foto a colori di certi libri.

Prima di rimanere disilluso come loro, inizia a cercare un profilo indistinto sopra o dietro un arboscello, oppure osserva, a distanza, una macchia luccicante nera e bianca, che il riflesso del sole sulle ali o sulle piume.
le tue orecchie devono essere sempre sul chi vive, i tuoi ochhi devono muoversi sempre, spaziando vicino e lontano, a destra e a sinistra, sopra e non devono guardare solo gli alberi e i cespugli, ma anche attraverso e al di l di essi.

Il Riconoscimento

Come puoi riconoscere un uccello? Guarda il colore del piumaggio, poi comincia dalle dimensioni, paragonandolo, magari, a un uccello che conosci (ad esempio: due volte una rondine, oppure poco pi grande di un colombo). Guarda poi la forma: allungata come l'allodola, tondeggiante come il pettirosso, con un collo lungo come lo svasso maggiore, con le zampe lunghe come l'airone e cos via. Osserva la testa e il becco, la forma delle zampe, le ali e la forma della coda.
Osserva come vola: saltando di ramo in ramo (scricciolo), in linea retta (passero, storno), con grande sbattere di ali (cornacchia), lento e regolare (airone), a zig zag (rondine), rimbalzante (gufo), ondeggiante (picchio), planato (falco), in tuffo (sparviero), lento e irregolare (tordo), ecc.

La Sagoma

Sagoma

Le Ali e la Coda

 Ali e Coda

Il Becco

Becco

Il Volo

Volo

Le Zampe

Zampe

Rapaci

Rapaci
Rapaci
Rapaci


Aquila Reale

Aquila Reale

In volteggio ha le ali rivolte verso l'alto, in planata le ali sono rivolte leggermente verso l'alto.


Nibbio Bruno

Nibbio Bruno

In volteggio ha le ali rivolte leggermente verso il basso, in planata le ali sono rivolte verso il basso.


Anatre

Anitra
Anitra
Anitra
Anatre


Merlo

 Merlo

25 cm. Il colore nero uniforme con il becco giallo. La femmina marrone scuro. Ricerca il cibo saltellando sul terreno e girando la testa in maniera caratteristica. vive dove ci sono alberi e cespugli, nei boschi, nei giardini, nei parchi e anche nelle citt.


Gazza

Gazza

46 cm. di colore nero con ventre e spalle bianche. Le ali sono nere con riflessi blu. La coda lunga e nera con riflessi verdi. Il volo lento, con battiti irregolari delle ali. Sul terreno cammina saltellando. Nidifica in ambienti aperti con alberi e cespugli, in campagna e nei giardini. Vive fino a 1.700 m di altezza. In certi periodi dell'anno vive in gruppi numerosi con altre gazze.


Passero

Passero

15 cm. Ha la parte inferiore grigio chiara e quella superiore rosso bruno macchiata di nero. molto comune ed rumoroso. il volo incerto. Vive vicino alle case e anche nelle citt. Spesso forma gruppi numerosi.


Rondone

Rondone

16 cm. nero bruno con la gola biancastra. Le ali sono a forma di falce, la coda corta e biforcuta. pi grande di una rondine. Il volo molto veloce, ma al contrario della rondine, non accosta mai le ali al corpo. Le zampe sono rivolte in avanti e quindi possono aggrapparsi ai muri o a pareti rocciose, ma non possono posarsi sul suolo. Nidifica nei tetti e nei buchi sui muri. migratore e in inverno si allontana dalle nostre zone per andare a svernare in Africa.


Pettirosso

Pettirosso
14 cm. Ha gola e petto color ruggine. La parte superiore e la coda sono marrone olivastro, il ventre biancastro. Ha grandi occhi neri e una forma rotondeggiante. Si inchina spesso e solleva la coda. Vive in boschi con cespugli, parchi e giardini.


Cardellino

Cardellino

12 cm. inconfondibile per la testa nera e bianca, con una mascherina rossa. Ha una larga striscia gialla sulle ali nere. Dorso, petto,e fianchi sono bruno chiari, il ventre color crema. La coda e le ali hanno le punte bianche. In estate e in autunno cerca il cibo sui cardi. il volo ondulato.


Martin pescatore

Martin Pescatore

16 cm. un uccello piccolo, molto colorato. Il piumaggio superiore turchese o blu. Il piumaggio inferiore rosso ruggine.Ha macchie bianche sul collo. Ha un lungo becco scuro. vola rapido e dritto sopra la superficie dell'acqua. Si nutre di piccoli pesci, larve e girini. Vive nei pressi di corsi d'acqua.


Quaglia

Quaglia

18 cm. di colore brunastro. Ha le ali lunghe e appuntite. Il corpo rotondo e la coda molto corta. Vive in campi aperti, in praterie, in campi coltivati. un uccello migratore e in inverno sverna in Africa.


Civetta

Civetta

22 cm. un piccolo rapace notturno, di colore marrone cosparso di macchie bianche. La parte inferiore bianco-giallognola con minuscole macchie brune. La coda corta, la testa piatta, gli occhi sono giallo chiaro. A differenza di altri rapaci notturni, caccia anche di giorno. Vive in zone coltivate aperte, cave di pietra, spiagge, parchi e zone abitate.


Gheppio

34 cm. marrone, con macchiette nere a forma di gocce. piccolo e snello con coda lunga e ali appuntite. Vive quasi ovunque, dalle coste del mare fino in alta montagna. Preferisce gli ambienti aperti e i margini dei boschi. Vola con battiti di ali rapidi e ogni tanto fa lunghe planate. riconoscibile, perch quando in caccia batte velocemente le ali, tiene la coda ben aperta e inclina il corpo a 45.


Poiana

Poiana

51-56 cm. Colorazione variabile dal bianchino al bruno scuro. La parte superiore marroncina, la parte inferiore nocciola chiaro con disegni verticali e trasversali pi scuri. tozza, con la testa tonda, la coda corta e larga, le ali ampie. Vola nei boschi d'alto fusto con aree aperte e nei boschi vicino a campi coltivati.

 

Torna in altoClickindice

1996-2002 TUTTOSCOUT.ORG. All Rights Reserved.
Testi di Attilio Grieco - TUTTOSCOUT - Editrice PIEMME: Informazioni sull'edizione.