Puzzole alla riscossa


Dal distribuito in Italia dalla Eagle Pictures, una lezione di buon vicinato tra e

E’ questo il senso della piccola e spassosa “rivolta della natura” che investe il protagonista del film americano “Puzzole alla riscossa”. Nell’Anno della Biodiversità un fresco ed efficace appello per il rispetto della natura e contro l’avanzata del cemento, che negli ultimi 15 anni ha divorato nella sola Italia oltre 3,5 milioni di ettari, di cui 2 milioni di terreni agricoli, rubando sempre più spazio agli habitat delle nostre preziosissime : lupi, orsi, lontre, istrici, fenicotteri… ma anche puzzole!

La biodiversità, oltre a essere una rete di esseri viventi necessari l’uno all’altro, è in grado di fornire una serie di servizi naturali che sono indispensabili alla vita e al benessere dell’uomo: , acqua e cibo per esempio, ma anche medicine e protezione dai rischi idrogeologici.

“Troppo spesso, come nel film “Puzzole alla riscossa”, le nostre case tolgono spazio alle case di tutte le altre specie, con danni gravissimi non solo per habitat e , ma anche per il nostro stesso benessere, perché insieme a incantevoli porzioni di territorio ci priviamo anche dei preziosissimi servizi naturali che possono offrirci – ha detto Fulco Pratesi, presidente onorario del – La convivenza tra gli uomini e gli animali è possibile, ed è una delle sfide più importanti che l’Anno della Biodiversità ci presenta. Basta imparare a ‘costruire’ le nostre vite nel rispetto e in armonia con la natura, per garantire il delicatissimo equilibrio tra uomo e biodiversità che è indispensabile alla sopravvivenza di entrambi.”

Il film “Puzzole alla riscossa” trasmette questo messaggio importantissimo alle nuove generazioni, per questo il ha deciso di promuoverlo. Il divertimento continua anche con il quiz su www.puzzoleallariscossa.it, scopri se assomigli di più a una , a una lontra, a un , a un oppure… a una puzzola! In regalo bellissimi gadget digitali.

Il film sarà in tutti i cinema a partire dal 7 maggio.