Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


importanza della comunicazione verbale VS quella scritta

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte
Autore Messaggio
martokkia



Età: 26
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 11/06/08 17:11
Messaggi: 31
Residenza: Pesaro

MessaggioInviato: Sabato 12 Gennaio 2013, 03:20    Oggetto: importanza della comunicazione verbale VS quella scritta Rispondi citando

ciao a tutti, abbiamo appena deciso il capitolo di quest'anno: tecnologia e scoutismo.
tra i punti che vorrei sottolineare mi è venuto in mente quanto, l'innovazione della tecnologia abbia portato un grosso problema per quanto riguarda la sfera della comunicazione. ora attraverso facebook o tramite sms o chat molto spesso si rischia di non capire bene cosa intenda dire un nostro amico proprio perchè purtroppo, non sentendo il tono della voce e non vedendo il suo viso, il suo modo di esprimersi,molte volte possiamo non capire bene / fraintendere il significato della frase . proprio per questo vorrei portare a riunione di clan un testo che, letto abbia un significato e recitato assume il significato opposto...
mi potete aiutare a trovare tale testo?
grazie mille e buona strada
Zebra Diamond
Top
sponsor
sponsor
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Sabato 12 Gennaio 2013, 17:49    Oggetto: Rispondi citando

Bè, delle volte basta anche evitare della punteggiatura.

Per esempio
Vado a mangiare, nonna
senza virgola
vado a mangiare nonna.

Povera nonna...
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Domenica 13 Gennaio 2013, 01:21    Oggetto: Rispondi citando

Ricollegandomi al post di Rinoceronte, puoi lanciare l'argomento con il responso della Sibilla al soldato che partendo in guerra desiderava conoscere la sua sorte: Ibis redibis non morieris in bello, che a seconda della punteggiatura poteva essere interpretato come "Andrai, ritornerai e non morirai in guerra", oppure "Andrai, non ritornerai, e morirai in guerra".
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Lunedì 14 Gennaio 2013, 11:57    Oggetto: Rispondi citando

Alcune basi:

Il linguaggio degli SMS


Effetti collaterali (credo che in piccola parte centrino con quello che cerchi):

Le persone raccontano più bugie quando scrivono in rete


Poi ti sarebbe utile contattare qualche studente universitario che studi cose simili... Ho trovato questo, è un po' troppo specifico... e non l'ho letto tutto, però è il primo risultato che ho trovato e fa un elenco di cose che mancano alla forma scritta:

I SEGNALI NASCOSTI “Il linguaggio del corpo nella professione forense”

(Se l'ultimo link non funziona, prova a cercarlo su google)
Top
martokkia



Età: 26
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 11/06/08 17:11
Messaggi: 31
Residenza: Pesaro

MessaggioInviato: Martedì 15 Gennaio 2013, 01:23    Oggetto: Rispondi citando

ragazzi, siete grandi! però io avrei in mente di dare a ogni ragazzo un testo, privo di punteggiatura che quindi una volta letto assume un significato, subito dopo vorrei chiedere loro cosa hanno capito del testo e poi mostrare loro, in stile recita, cosa voleva dire il testo stesso. =)
Top
akela_xx



Età: 35
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Martedì 15 Gennaio 2013, 10:02    Oggetto: Rispondi citando

l'umanità comunica in forma scritta da sempre.. o meglio, da quando è stata inventata la scrittura ad oggi, con la parentesi del '900 in cui si è fatto un uso massiccio del telefono a voce! per cui.. non è la tecnologia che ci ha portato a scrivere.. semplicemente ci ha ri-portato!
pensate al tempo di B.-P... lui telefonava? o scriveva lettere? semplicemente la tecnologia ha velocizzato il mezzo scritto, semplicemente basta premere "invia" anzichè mettere il foglio scritto a mano nella busta e affrancarlo!
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Martedì 15 Gennaio 2013, 10:26    Oggetto: Rispondi citando

Cara martokkia, temo sia difficile trovare una raccolta di testi come servono a te...

Ti consiglierei di scaricare qualche libro da Liber Liber e scegliere da questi un po' di testi più o meno a caso.
Da ciascun testo rimuovi tutti i caratteri di punteggiatura con un qualsiasi editor (Word, Writer, il blocco note...) e verifica se il risultato è abbastanza incomprensibile...
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Martedì 15 Gennaio 2013, 10:43    Oggetto: Rispondi citando

akela_xx ha scritto:
l'umanità comunica in forma scritta da sempre..

Questo è vero, l'umanità ha cominciato a comunicare in forma scritta con le pitture rupestri. Erano disegni, ma pur sempre forma scritta.

akela_xx ha scritto:
o meglio, da quando è stata inventata la scrittura ad oggi

Questo è un po' meno vero.. insomma, l'alfabetizzazione di massa è una conquista relativamente recente.
E con la diffusione della scrittura è morta un pochino la memoria... (si dice che un tempo i contadini meridionali sapessero pagine e pagine della bibbia a memoria..)

B.-P. rientra nel periodo "relativamente recente".
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org