Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Il capo squadriglia che prende in giro gli squadriglieri

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Esploratori e Guide
Autore Messaggio
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Lunedì 20 Febbraio 2012, 23:49    Oggetto: Il capo squadriglia che prende in giro gli squadriglieri Rispondi citando

Mettiamo caso che un capo squadriglia prenda in giro un suo squadrigliere sino a fargli pensare di mollare il gruppo. Che diavolo faccio al capo squadriglia?

Penso che l'ideale sarebbe mettere i due a confronto, perché l'uno spieghi per quale motivo ha iniziato a prenderlo in giro, e l'altro gli risponda che pur con tutte le ragioni che poteva avere, quello era comunque un comportamento da deficiente, più che da capo squadriglia. Per poi sperare che facciano pace.
Se il capo squadriglia riuscisse a comportarsi bene da qui in poi, riguadagnando la fiducia dello squadrigliere, sarei anche disposto a concordargli la redenzione.

Ma se lo squadrigliere non torna e il capo squadriglia mi diventa il responsabile di un abbandono che giudicherei molto fastidioso?

A tu per tu, gli faccio capire la gravità di quel che ha combinato (è probabile che al momento manco ne abbia manco idea) e gli faccio capire che tanto per iniziare deve riuscire a scusarsi in modo che quantomeno appaia sincero?
Porto la cosa all'attenzione del consiglio capi (che non sa nulla di quanto avvenuto) perché gli spieghino che come capo squadriglia ha toccato forse il punto più basso a cui poteva ambire?
Punto al consiglio della legge, di modo che il reparto possa fare il conto dei punti della legge che ha infranto?

Adesso vado a invocare lo spirito di B.-P. perché non vorrei mai che più di vestire i panni del fratello maggiore mi venga voglia di vestire quelli del boia....

Beh, non prendetemi alla lettera, comunque si, sono parecchio seccato, perché se questo non fosse accaduto sarei stato entusiasta di quanto sta facendo la squadriglia quest'anno.
Top
sponsor
sponsor
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Martedì 21 Febbraio 2012, 11:58    Oggetto: Rispondi citando

secondo me non è tanto questione di spirito di bp...

sarebbe da portare in consiglio della legge....che sappiamo da chi è preparato....
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Martedì 21 Febbraio 2012, 13:06    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:

sarebbe da portare in consiglio della legge....che sappiamo da chi è preparato....

Insomma i gradi di giudizio dovrebbe passarli tutti... perché tanto per iniziare occorre chiarire l'accaduto in consiglio di squadriglia, anche per comprendere la posizione dei singoli rispetto all'accaduto.
Se la faccenda è grave come penso, se ne parla poi in Con.Ca. e da qui dovrebbe venirne fuori il consiglio della legge.

A dirla così sembrerebbe quasi facile...
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Martedì 21 Febbraio 2012, 13:12    Oggetto: Rispondi citando

Ma è il caso di coinvolgere subito il Consiglio della Legge, in quello che potrebbe sembrare un processo a un Capo Squadriglia? Eventualmente, penso che sarebbe più opportuno passare prima per il Consiglio Capi.

E prima ancora, parlare a tu per tu con il Capo Squadriglia, chiedergli perché si sta comportando in quel modo con quel ragazzo che gli è stato affidato, fargli capire dove sta sbagliando, e fare in modo che già dalla riunione di Squadriglia successiva lo Squadrigliere vessato si renda conto che ci sia un cambiamento nel modo in cui viene considerato dal suo Capo Squadriglia?
Se serve potrebbe convocare un Consiglio di Squadriglia, e qui forse bisognerebbe dargli qualche suggerimento su come impostarlo per evitare che si trasformi in una resa dei conti tra Capo Squadriglia e Squadriglieri, mentre il punto dovrebbe essere vediamo se c'è qualcosa che non va nei rapporti tra di noi e cosa possiamo fare per migliorarlo.

Matteo 18:15-17 ha scritto:

Se il tuo fratello commette una colpa, va' e ammoniscilo fra te e lui solo; se ti ascolterà, avrai guadagnato il tuo fratello; se non ti ascolterà, prendi con te una o due persone, perché ogni cosa sia risolta sulla parola di due o tre testimoni. Se poi non ascolterà neppure costoro, dillo all'assemblea; e se non ascolterà neanche l'assemblea, sia per te come un pagano e un pubblicano.
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Martedì 21 Febbraio 2012, 14:56    Oggetto: Rispondi citando

Ok, l'obiettivo più ambizioso è di recuperare i rapporti tra capo squadriglia e squadrigliere, ma potrebbe non essere possibile.

L'obiettivo più immediato è capire per bene chi abbia quali responsabilità, per vedere se i personaggi di questa vicenda sono disposti a riconoscere le proprie colpe. Il consiglio di squadriglia mi sembra il luogo più opportuno per fare questo, infatti la prima reazione della squadriglia è stata di schierarsi dalla parte del capo squadriglia, e questo mi fa ipotizzare che il capo squadriglia abbia passato il segno, ma che lo spunto per la sua reazione sbagliata fosse in qualche misura giustificabile. E che ci sia una responsabilità condivisa da (quasi) tutti gli squadriglieri sull'accaduto.
Ma sarei anche tentato a chiedere a ciascuno, in modo che appaia "disinteressato" la propria versione... prima del consiglio di squadriglia.

Però l'ammissione di colpa non è sufficiente, se lo squadrigliere restasse in squadriglia ci sarebbe modo di verificare un cambio di atteggiamento nei suoi riguardi, ma se non ci resta, questa verifica diventa un po' più problematica.
Top
paciock87



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Martedì 21 Febbraio 2012, 15:57    Oggetto: Rispondi citando

Secondo me si arriva a questo punto quando ci sono altri piccoli comportamenti tollerati... Se questo ragazzo si sente libero di atteggiarsi in questo modo è evidente che il reparto e la staff glielo fa fare... E non si tratta di punizioni, di sgridate o di sermoni, perchè si parla sempre di post... Io parlo proprio di pre, questi situazioni, per me, non dovrebbero proprio accadere... I ragazzi non si dovrebbero sentire liberi di fare una cosa del genere...

Può anche essere che il problema sia limitato al singolo e allora a quel punto mi sembra scontato mostrargli la porta di uscita...
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Martedì 21 Febbraio 2012, 17:01    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:
perchè si parla sempre di post... Io parlo proprio di pre, questi situazioni, per me, non dovrebbero proprio accadere...


Purtroppo non è come in Branco, e per certi versi anche come in Clan, dove riesci grosso modo (e anche lì non sempre) ad avere la situazione sott'occhio. In Reparto ci sono tante occasioni in cui i Capi non sono presenti, soprattutto per quanto riguarda la vita di Squadriglia. Certamente bisogna tenere occhi e orecchie ben aperti, stare attenti a mezze frasi, battutine, musi lunghi ripetuti, prestazioni scadenti di un ragazzo o dell'intera Squadriglia, assenze, e confrontarsi e verificare tutto in Consiglio Capi...


paciock87 ha scritto:
I ragazzi non si dovrebbero sentire liberi di fare una cosa del genere...


Infatti ci vuole un buon lavoro a monte, a livello di Consiglio Capi, ma purtroppo non sempre si riesce a prevenire tutto, soprattutto quando si ha a che fare con le dinamiche interne della Squadriglia.

E' importante comunque che il Capo Squadriglia comprenda che i suoi Squadriglieri lo stimano quando diventa per loro un esempio, una persona che insegna e aiuta, uno che (insieme al Vice) organizza l'attività della Squadriglia, ed è quindi un modello da imitare. Purtroppo per alcuni questo ruolo invece è quello di chi comanda e punisce. E' su questo che bisogna lavorare soprattutto in Consiglio Capi.


paciock87 ha scritto:

Può anche essere che il problema sia limitato al singolo e allora a quel punto mi sembra scontato mostrargli la porta di uscita...


Sì, ma questa dovrebbe essere sempre l'ultima spiaggia, una volta che il ragazzo abbia dimostrato di non voler cercare di migliorarsi, non il sistema semplice per levarci di torno i problematici.
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Martedì 21 Febbraio 2012, 17:04    Oggetto: Rispondi citando

boh, paciock, ho l'impressione che prima di arrivare alle conclusioni che hai tratto, sarebbe meglio conoscere per bene i ragazzi, il loro ruolo e le loro reazioni. E neppure io ne ho ancora una visione sufficientemente chiara.
Che poi il mio staff (in italiano si usa al maschile) abbia commesso degli errori, certamente è possibile, ma neppure questo sono in grado di assicurartelo o di smentirlo.

Però mi hai fatto venire in mente una discussione sul forum del Grosseto sulla quale trovo personalmente utile tornare:

Si può invitare un ragazzo ad uscire dal gruppo?
Top
paciock87



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Martedì 21 Febbraio 2012, 17:45    Oggetto: Rispondi citando

Sicuramente non conosco la situazione, però secondo me quest'atteggiamento è dovuto a 2 situazioni:
- fa "branco", per sentirsi forti nel gruppo e viceversa (far sentire forte il gruppo), per far divertire il gruppo, per sentirsi uniti in una cosa e così via...
- è una necessità del singolo, per sentirsi personalmente forte massacrando all'inizio a parole, poi con i gesti poi con le mani una persona che si ritiene più debole...

Comunque vada abbiamo molto raggio d'azione per correggere questi comportamenti, il problema è che nel secondo caso si deve aver coraggio in extremis di cacciare il ragazzo... Ho conosciuto anche chi ha trovato una soluzione al primo punto cacciando direttamente un gruppo di persone, anche se mi sembra davvero, davvero estremo...

E non deve sembrare un fallimento, perchè quando si arriva al punto o uno o l'altro, se è il più debole a dover allontanarsi dal gruppo, come in questo caso, è un fallimento di gran lunga maggior di aver cacciato l'altro... E nella mia esperienza personale ho visto e sentito che i "forti" la scampano sempre... Perchè "cacciare" è un fallimento troppo duro per il capo, mentre perdere un ragazzo è molto più soft...
Top
sponsor
sponsor
paciock87



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Martedì 21 Febbraio 2012, 17:47    Oggetto: Rispondi citando

elfo ha scritto:
paciock87 ha scritto:
perchè si parla sempre di post... Io parlo proprio di pre, questi situazioni, per me, non dovrebbero proprio accadere...


Purtroppo non è come in Branco, e per certi versi anche come in Clan, dove riesci grosso modo (e anche lì non sempre) ad avere la situazione sott'occhio. In Reparto ci sono tante occasioni in cui i Capi non sono presenti, soprattutto per quanto riguarda la vita di Squadriglia. Certamente bisogna tenere occhi e orecchie ben aperti, stare attenti a mezze frasi, battutine, musi lunghi ripetuti, prestazioni scadenti di un ragazzo o dell'intera Squadriglia, assenze, e confrontarsi e verificare tutto in Consiglio Capi...

[/quote]

E' difficile, lo so... Ma siamo qui anche per questo... E' un nostro dovere osservare i nostri ragazzi... Sarò molto lupettaro, ma non si caccia una preda, senza averla prima avvistata...
Top
francesco.c



Età: 50
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 06/05/07 17:21
Messaggi: 417
Residenza: Pomezia 1

MessaggioInviato: Venerdì 24 Febbraio 2012, 13:21    Oggetto: Rispondi citando

credo la struttura adatta per affrontare questi argomenti sia la Corte d'Onore (o altre analoghe), sarebbe infatti interessante capire quale sia la posizione degli altri capi Squadriglia in merito all'atteggiamento del loro fratello. buona occasione per capire come vivono il loro incarico tra "pari"
al ragazzo al quale viene affidato l'incarico di cSq non viene chiesto di essere un reggiguidone, ma viene proposto un ruolo ben diverso. Questo perchè l'unità della quale si parla è una Squadrigla/Pattuglia non una classe o una squadra.
cosi dall'esterno il giovanotto mi sembra abbia ampie possibilità di poter mettere meglio a fuoco il ruolo del capo nel nostro movimento. magari un giorno gli tornerà utile Wink
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Venerdì 24 Febbraio 2012, 15:09    Oggetto: Rispondi citando

francesco.c ha scritto:
credo la struttura adatta per affrontare questi argomenti sia la Corte d'Onore (o altre analoghe), sarebbe infatti interessante capire quale sia la posizione degli altri capi Squadriglia in merito all'atteggiamento del loro fratello. buona occasione per capire come vivono il loro incarico tra "pari"

Questo genere di discussioni tra pari non sono mancate, da me ovviamente la struttura è il Consiglio Capi.

francesco.c ha scritto:
cosi dall'esterno il giovanotto mi sembra abbia ampie possibilità di poter mettere meglio a fuoco il ruolo del capo nel nostro movimento. magari un giorno gli tornerà utile Wink

Sicuramente.

Nel frattempo ho saputo che lo squadrigliere sarà presente al prossimo consiglio di squadriglia, quindi spero che tutto quel che c'è dire venga fuori.
Top
francesco.c



Età: 50
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 06/05/07 17:21
Messaggi: 417
Residenza: Pomezia 1

MessaggioInviato: Venerdì 24 Febbraio 2012, 15:47    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:
francesco.c ha scritto:
credo la struttura adatta per affrontare questi argomenti sia la Corte d'Onore (o altre analoghe), sarebbe infatti interessante capire quale sia la posizione degli altri capi Squadriglia in merito all'atteggiamento del loro fratello. buona occasione per capire come vivono il loro incarico tra "pari"

Questo genere di discussioni tra pari non sono mancate, da me ovviamente la struttura è il Consiglio Capi.
.

Bene ! E quindi l'esito del confronto a portato a... Very Happy
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Venerdì 24 Febbraio 2012, 18:34    Oggetto: Rispondi citando

francesco.c ha scritto:
Bene ! E quindi l'esito del confronto a portato a... Very Happy

A far si che quest'ultima avventura del capo squadriglia fosse inaspettata... anche se i contorni si stanno facendo meno tetri di quanto mi apparivano qualche giorno fa.
Per il modo in cui rivestiva il suo ruolo di capo è stato ripreso anche in passato, dagli altri capi squadriglia intendo, e di essersi comportato male lo ha ammesso, ma non ricordo che in passato abbia preso in giro un suo squadrigliere, andando oltre il gioco e facendolo star male.
Come ho scritto sopra, prima di questo fatto la squadriglia appariva ben affiatata e rispetto allo scorso anno la differenza è notevole.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Esploratori e Guide Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org