Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Route..camping a 3 stelle e feste di paese..???????!
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Martedì 23 Agosto 2011, 14:07    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:
rinoceronte caparbio ha scritto:

Però, questa legge non dice DOVE devi campeggiare: s'intende ovunque.

mmm.. da quel che ho capito è il sindaco che rilascia l'autorizzazione, per cui se arrivi in un comune diverso da quello previsto...


In caso di campeggi mobili e autorganizzati.

In caso di campeggio itinerante, il sindaco non c'entra.
Top
sponsor
sponsor
franzos79





Registrato: 03/09/08 15:34
Messaggi: 324

MessaggioInviato: Martedì 23 Agosto 2011, 14:55    Oggetto: Rispondi citando

Al di là delle leggi se si vogliono "condizioni migliori" per campeggiare bisogna impegnarsi ai vari livelli dell'associazione per sensibilizzare gli enti (parchi, comuni) non solo nel darci possibilità di campeggiare ma anche di accensione fuochi.Oltre alle varie leggi sui campeggi dovremmo leggerci le prescrizioni di massima di polizia forestale, le disposizioni dell'asl competente, etc. e questo lavoro dovrebbe essere fatto dai livelli di zona e regione.
Conosco un ente parco che ha attrezzato un'area dove di solito campeggiano gli scout con apposite fornacette per accensione fuochi autorizzate all'accensione anche nei periodi dove è vietata l'accensione (luglio-agosto di solito) e tutto con le autorizzazioni del caso.
Ripeto che è solo questione di passare dalle parole ai fatti, forse se facciamo meno convegni sul metodo e ci impegniamo di più su queste cose riusciamo ad avere gli strumenti (natura, parchi) a disposizione, senza problemi, per mettere in pratica il metodo educativo scout.
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Martedì 23 Agosto 2011, 16:05    Oggetto: Rispondi citando

franzos79 ha scritto:
è solo questione di passare dalle parole ai fatti, forse se facciamo meno convegni sul metodo e ci impegniamo di più su queste cose riusciamo ad avere gli strumenti (natura, parchi) a disposizione, senza problemi, per mettere in pratica il metodo educativo scout.


[Mi piace] [+1] thumleft
Top
franzos79





Registrato: 03/09/08 15:34
Messaggi: 324

MessaggioInviato: Martedì 23 Agosto 2011, 16:20    Oggetto: Rispondi citando

Grazi per il +1 e aggiungo.
1) A cosa serve mettere sul sito agesci le leggi regionali sui campeggi se poi ai vari livelli non credo si faccia qualcosa per migliorare la situazione? E guardate bene non è una critica a chi fa servizio come quadro (lo sono anche io), ma a come siamo strutturati. Come facciamo a fare attività di lobbyng o comunque a chiedere miglioramenti su campeggi/accensione fuochi quando queste sono attività che richiedono tanto tanto tempo e non è che un volontario agesci, anche come quadro, riesce a fare tutto

Altra domanda a cui vorrei tanto avere una risposta:
- Di concreto il protocollo CAI, Agesci, Cngei ha cosa ha portato? http://www.sanvito1.org/download/Pdf/protocollo%20Cai-Agesci-Cngei.pdf ed il protocollo Fis-Corpo Forestale?http://www.scouteguide.it/news/forestale02.htm
Top
Fenicottero



Età: 34
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 26/02/04 17:26
Messaggi: 721
Residenza: Parma

MessaggioInviato: Lunedì 29 Agosto 2011, 22:48    Oggetto: Rispondi citando

A proposito di route sulle Dolomiti - o in simili luoghi turistici: penso che questo sia proprio uno dei casi in cui non è contro lo stile scout andare a dormire in campeggio o in rifugio!
Perché i rifugi sono nati non tanto per i semplici turisti ma per chi arrampica o chi fa trekking (come, appunto, un clan in route), e perché queste zone sono appunto zone estremamente frequentate, se tutti - anche solo tutti quelli che avrebbero buoni motivi come gli scout - si mettessero a montare la loro tenda dove vogliono, ci si troverebbe come in spiaggia a Rimini...
Si può anche sfruttare questo vincolo: dovendo dormire in rifugio, si può dormire meglio e risparmiare peso nello zaino, potendosi permettere tappe più impegnative o magari provare qualche ferrata o arrampicata; o ancora pernottare dove montare le tende sarebbe impossibile (penso a certi rifugi o bivacchi ad altissima quota dove ci sono solo rocce e ghiaccio...).

Cioè, sicuramente dormire nella propria tenda è un ottimo modo per imparare l'essenzialità, ma non è l'unico!

E poi, spesso, basta chiedere e in molti posti ti lasciano montare qualche tenda a fianco del rifugio.

Magari, l'anno successivo si farà una route in un posto meno turistico e frequentato per vivere anche un altro tipo, più classico, di route...

P.S. Pensate anche solo alla Val Codera, luogo simbolo degli scout: nemmeno lì non si può campeggiare dove si vuole!!
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org