Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


scautismo anti-veg*?
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot
Autore Messaggio
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Venerdì 21 Gennaio 2011, 00:57    Oggetto: Rispondi citando

Capisco che un fuoco contrario così fitto non faccia piacere, tuttavia rimango a mia volta un po' perplesso dalla reazione.

La discussione che potresti portare avanti sarebbe molto ampia:
1. Salute, forse non riusciremo a venire a capo del fatto che sia più o meno salutare essere vegani o no, come già detto ci sono sostenitori dell'una e dell'altra teoria.
2. Eco-sostenibilità, in un mondo ideale non vedo la convenienza di fare a meno degli animali. E' vero che producono liquami, ma un tempo non era difficile smaltirli con una certa utilità. Mio nonno andava fino alla vicina stalla con la carriola per portarsi indietro il letame che gli serviva per l'orto.
E' vero anche che sono necessarie grandi estensioni terriere per dare cibo sufficiente agli animali, però di questi tempi la terra viene usata anche per produrre carburanti o sostanze di altro tipo. Se parliamo dei paesi del terzo mondo, non si possono ignorare le piantagioni di caffè, tè, cacao, tabacco...
I modelli eco-sostenibili dei quali finora ho sentito parlare si basano sul recuperare i cibi nel luogo più vicino a casa. Credo che per essere equilibrata una dieta vegana necessiti di molteplici specie vegetali che richiederebbero allora approvvigionamenti anche da terreni lontani.
3. Rispetto della vita, questo, rispetto agli altri, è quello che maggiormente rientra nella categoria dei discorsi "da pancia piena". Ma una riflessione in questo campo potrebbe anche essere interessante, cosa possibile solo in virtù dei diversi punti di vista già espressi.

Comunque Buona Strada.
Top
sponsor
sponsor
BOBOMAN



Età: 56
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Venerdì 21 Gennaio 2011, 01:16    Oggetto: Rispondi citando

Mi scuso se le risposte ti posson essere sembrate dure,e mi scuso soprattutto per quanto riguarda le mie,
quando dico "predicatori" non intendevo te personalmente ma i "fautori" diretti di questa teoria alimentaristica che essendo direttamente interessati non possono che dirne bene.
"io non penso sia giusto e quindi non è giusto"
nessuno è detentore della verità assoluta,un giorno,se verrà dimostrato il contrario sarò il primo a cospargermi il capo di cenere e a diventare Vegano.
Per ora pur con tutta la simpatia che nutro per le teorie "naturalistiche" e tutto quello che conduce a riportare l'uomo ad un contatto più diretto e di simbiosi con la natura
non ho riscontri/pareri validi per poter affermare che ci sia del giusto in questa teoria,
non è il tuo caso ovviamente,e non bisogna basarsi su casi particolari per esprimere pareri su un complesso di esperienze,ma vorrei ricordare anche i "danni" che son stati causati
dall'estremizzazione di certe teorie,danni fatti magari da gente che non aveva pieno controllo e conoscenza di cosa portava avanti ma che ha anche portato alla morte di esseri
umani e di bambini in particolare.
Certo la dieta Vegana in questo c'entrava relativamente,nel senso che i Genitori "estremisti" e non correttamente informati han portato a cio',resta comunque il fatto che certe
teorie vanno affrontate con attenzione e consapevolezza.
La tua puo' essere una scelta etico naturalistica e posso anche condividerla,ma la dieta Vegana NON sostituisce completamente le proprietà di una dieta "classica"
e le proprietà non sostituite sono MOLTO importanti e positive,se le vuoi sacrificare per la tua scelta Etica,è una tua scelta personale e da ammirare,
ma NON è una scelta alimentare ma ETICA.
Detto cio' non esprimo condanna,anzi,ammirazione per una scelta cosi' forte e dura,rimangono pero' i punti "oscuri" del mistificare la dieta Vegana come completamente
sostitutiva della "classica" e rimane il fatto che poi questa scelta etica si accompagna a scelte contraddicenti (anche e soprattutto dovute a non conoscenza di tutto cio' che ci circonda)
quindi come vengon prodotte certe cose piuttosto che altre ,le interazioni di questi cicli produttivi di consumo e di riciclo con la natura e il fatto,come dicevan altri piu' su'
che per essere poi veramente coerenti fino in fondo bisognerebbe isolarsi dal mondo moderno,ma anche qui....
se lo fai da singolo crei comunque un impatto ambientale...se lo fai in comunità ancor dippiù
e comunque si creano Natura di serie A e Natura di serie B....anche il mondo vegetale subisce un forte impatto.
A mio avviso ,certo, c'è molto da fare e ci son scelte forti e drastiche da fare bisogna che ci mettiam sotto a studiare (ri studiare) l'economia del nostro pianeta i meccanismi "economici" della
natura.....ma senza estremizzazioni...
Top
pinguino_disponibile



Età: 35
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 29/03/06 16:02
Messaggi: 188

MessaggioInviato: Venerdì 21 Gennaio 2011, 18:12    Oggetto: Rispondi citando

avete presente quando, parlando con persone che avete appena conosciuto, esce il discorso che siete scout e queste persone, nonostante non siano minimamente toccati dalla vostra scelta iniziano a prendervi in giro, parlando di giovani marmotte, di cretini vestiti da bambini e di fuochi che si accendono sfregando due pietre? voi vi mettete ad elencare quali sono i principi dello scoutismo, la valenza educativa, il metodo etc, oppure chiudete il discorso con un "vabbè, avete ragione voi?"

sinceramente le motivazioni che muovono la mia scelta sono piuttosto personali e radicate in me e non credo che il discorso di "per salvare il mondo bisognerebbe fare molto di più ed è impossibile" possa essere una buona motivazione per non fare nulla.
ciò che nella mia vita sto cercando di fare è lasciare davvero il mondo migliore di come l'ho trovato, dedicandoci davvero ogni istante delle mie giornate, e l'idea che il mio alimentarmi può essere dannoso per qualcuno rende vani i miei sforzi che, sicuramente sono inutra l'altro la dieta è varia, gustosa, fantasiosa, facilmente reperibile (anche nella grande distribuzione) e mediamente economica.
tili per l'intera umanità (perchè sono certa che non sarà pinguino disponibile a cambiare il mondo) ma che probabilmente, anche solo perchè aprono l'argomento di discussione, sono utili per istillare il dubbio.
con questo non voglio dire che chi non fa le mie scelte non si sta impegnando nel lasciare il mondo un po' migliore. do semplicemente la mia testimonianza.

inoltre, per chi si preoccupa per la mia salute o per quella di coloro che hanno fatto la mia scelta, vi assicuro che godiamo di ottima forma, analisi alla mano.

vi invito per una cena di pace quando volete, a base di lasagne, scaloppine, polpette e dolci. ovviamente tutto cruelty-free! Smile
Top
konan_65



Età: 31
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 25/07/08 00:00
Messaggi: 203
Residenza: Rimini

MessaggioInviato: Venerdì 21 Gennaio 2011, 20:49    Oggetto: Rispondi citando

pinguino_disponibile ha scritto:

vi invito per una cena di pace quando volete, a base di lasagne, scaloppine, polpette e dolci. ovviamente tutto cruelty-free! Smile


per i dolci ok, le lasagne tanto tanto, ma scaloppine e polpette come fai a farle senza carne?
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Venerdì 21 Gennaio 2011, 21:12    Oggetto: Rispondi citando

pinguino_disponibile ha scritto:
avete presente quando, parlando con persone che avete appena conosciuto, esce il discorso che siete scout e queste persone, nonostante non siano minimamente toccati dalla vostra scelta iniziano a prendervi in giro, parlando di giovani marmotte, di cretini vestiti da bambini e di fuochi che si accendono sfregando due pietre? voi vi mettete ad elencare quali sono i principi dello scoutismo, la valenza educativa, il metodo etc, oppure chiudete il discorso con un "vabbè, avete ragione voi?"

A volte mi viene il dubbio che tu abbia ragione. Ci vantiamo di tenere a "salute e forza fisica" e poi ti ritrovi in macchina con altri 4 scout di varie parti della zona e l'unico che non abbia una spalla lussata è quello che non ha ancora giocato a scoutball.
Ecco, a mio modo di vedere la tua posizione qui è un po' come sarebbe per me, se gli amici mi prendessero in giro per la spalla lussata.

Lodevole lo spirito che ti anima, ma penso che a quanto ha scritto bobo (nonostante l'ora tarda...) ci sia poco da aggiungere.

Però sarei anch'io curioso di sapere cosa useresti nell'uniforme al posto della lana.

Sulla cena vegana mi hanno avvertito di stare attento, pare che ci siano vegani abilissimi nel cucinare bene e che non lesinano sulle porzioni.
Top
paciock87



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Venerdì 21 Gennaio 2011, 21:20    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:

Però sarei anch'io curioso di sapere cosa useresti nell'uniforme al posto della lana.


Quoto in pieno! L'avevo già chiesto... Sono proprio curioso! Pensavo che il discorso del vegano era limitato solo alla tavola...
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Sabato 22 Gennaio 2011, 12:47    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:
Marm ha scritto:

Però sarei anch'io curioso di sapere cosa useresti nell'uniforme al posto della lana.


Quoto in pieno! L'avevo già chiesto...

Me ne ero accorto Very Happy
Top
akela_xx



Età: 35
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Sabato 22 Gennaio 2011, 15:08    Oggetto: Rispondi citando

bè.. non si potrebbe utilizzare un bel pile in microfibra? fatto con le bottiglie di plastica riciclate, sarebbe comunque etico, no?
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Sabato 22 Gennaio 2011, 15:47    Oggetto: Rispondi citando

akela_xx ha scritto:
bè.. non si potrebbe utilizzare un bel pile in microfibra? fatto con le bottiglie di plastica riciclate, sarebbe comunque etico, no?


A mio modo di vedere la plastica non è né elegante né etica, neppure se riciclata. Soprattutto considerando che la produzione di lana non richiede l'uccisione dell'animale.
Si potrebbe anche discutere sull'allevamento di animali per la produzione di lana (benché personalmente in questo io non ci veda nulla di male), ma di certo il ciclo della plastica non ha un impatto minore.
Top
sponsor
sponsor
pinguino_disponibile



Età: 35
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 29/03/06 16:02
Messaggi: 188

MessaggioInviato: Sabato 22 Gennaio 2011, 19:50    Oggetto: Rispondi citando

akela_xx ha scritto:
bè.. non si potrebbe utilizzare un bel pile in microfibra? fatto con le bottiglie di plastica riciclate, sarebbe comunque etico, no?


anche secondo me la soluzione potrebbe essere il pile. la questione non è la l'uccisione della pecora ma le condizioni di vita e l'alimentazione
per la cinta si potrebbe utilizzare l'ecopelle anche se non so quanto sia resistente. in alternativa si potrebbe utilizzare la fibra con cui si producono le corde per le arrampicate...sono sicuramente molto resistenti!

p.s. per il cibo io direi....lasagna con ragù di muscolo di grano, scaloppine di seitan al limone e polpette di soia con il sugo Very Happy
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Sabato 22 Gennaio 2011, 20:53    Oggetto: Rispondi citando

pinguino_disponibile ha scritto:
la questione non è la l'uccisione della pecora ma le condizioni di vita e l'alimentazione

Allora la besciamella con latte di capra "selvatica" si potrebbe anche fare... Very Happy
Top
konan_65



Età: 31
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 25/07/08 00:00
Messaggi: 203
Residenza: Rimini

MessaggioInviato: Sabato 22 Gennaio 2011, 21:28    Oggetto: Rispondi citando

pinguino_disponibile ha scritto:

p.s. per il cibo io direi....lasagna con ragù di muscolo di grano, scaloppine di seitan al limone e polpette di soia con il sugo Very Happy


il grano hai i muscoli' da quando? setain invece mi sa tanto di tessuto...
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Sabato 22 Gennaio 2011, 21:31    Oggetto: Rispondi citando

pinguino_disponibile ha scritto:

anche secondo me la soluzione potrebbe essere il pile. la questione non è la l'uccisione della pecora ma le condizioni di vita e l'alimentazione


Ripeto, la plastica è un problema maggiore dell'utilizzo di prodotti animali, che condizioni di vita a parte, comunque fanno parte del ciclo normale del Pianeta Terra.
Chi propone una tale soluzione è quanto meno male informato: il ciclo della plastica (compreso il riciclo, che comunque non può essere infinito) ha un impatto devastante sull'ambiente.
Segnalo in particolare nel Pacifico il Pacific Trash Vortex, una sorta di "isola" di plastica delle dimensioni all'incirca degli Stati Uniti, oggetti che con il tempo e l'azione del mare dagradano in monofilamenti di polimeri che si mischiano con il plancton e finiscono nella catena alimentare.
Top
BOBOMAN



Età: 56
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Sabato 22 Gennaio 2011, 23:32    Oggetto: Rispondi citando

Pinguino Disponibile ha scritto:
scaloppine di seitan

ehmmm......e se fossi un attimino..... Celiaco??? Twisted Evil
Top
pinguino_disponibile



Età: 35
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 29/03/06 16:02
Messaggi: 188

MessaggioInviato: Domenica 23 Gennaio 2011, 20:15    Oggetto: Rispondi citando

elfo ha scritto:

Segnalo in particolare nel Pacifico il Pacific Trash Vortex, una sorta di "isola" di plastica delle dimensioni all'incirca degli Stati Uniti, oggetti che con il tempo e l'azione del mare dagradano in monofilamenti di polimeri che si mischiano con il plancton e finiscono nella catena alimentare.


sinceramente non credo che questo c'entri molto con il riciclo...piuttosto con il non-riciclo!

per quanto riguarda il cibo....beh il seitan in effetti è proprio derivato dal glutine del grano! però può essere prodotto anche con kamut o farro! in alternativa c'è il lupino...
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org