Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Chiesa cattolica istituzionale e sua attendibilità
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro
Autore Messaggio
Il c3m3nt



Età: 36
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 14/06/06 17:41
Messaggi: 196
Residenza: Ivrea la Bella

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 17:54    Oggetto: Rispondi citando

Non ci capiamo...non parlo della definizione "letterale" del termine: se sei Valdese un prete Cattolico non può darti la comunione: ma se è vero che siamo tutti Cristiani, perché non dovrebbe darti la Comunione se è vero che fai parte della sua stessa Chiesa, ovvero dell'unione di tutti i Cristiani del mondo??? La Chiesa è l'unione dei Cristiani o un fatto politico e sociale? La mia comunione di Cristiano (Cattolico) non vale come la tua di Cristiano (Valdese)? E se non facciamo la comunione insieme, come possiamo essere parte della stessa comunità e quindi essere fratelli(la Chiesa di Cristo)?

Vedi che all'atto pratico la Chiesa Cattolica considera gli altri come "inferiori" e non degni di essere in comunione con tutti i Cattolici? Non è questo un modo più subdolo di dire "non siete Cristiani" senza dichiararlo apertamente?

E' come dire che negli USA il razzismo non esiste, solo perché la legge scritta mette tutti sullo stesso piano...vai a chiederlo ai neri e agli ispanici che vivono negli states, se il razzismo non esiste.


L'ultima modifica di Il c3m3nt il Giovedì 11 Settembre 2008, 17:56, modificato 1 volta
Top
sponsor
sponsor
lucalevi



Età: 27
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 01/12/07 12:59
Messaggi: 206
Residenza: Cormòns

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 17:55    Oggetto: Rispondi citando

Guarda che ha ragione chiurlox...

E dal tuo modo di fare e dire mi pare che ti stia "ribellando" un po' troppo nei confronti della Chiesa...
Top
uomodelbosco





Registrato: 06/03/07 18:14
Messaggi: 1260

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 17:59    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
1 Il Dalai Lama non ha uno stato perchè il tibet è occupato dai Cinesi, e lui con il suo governo forse è in esilio mi sembra se non erro che nel 1959 il governo Tibetano è stato dichiarato illegale dal governo della repubblica popolare cinese e il Dalai Lama il giorno dopo aver varcato il confine indiano per sfuggire alla repressione abbia fondato il governo in esilio.
Tantè che il Dalai Lama il XIV?? è anche il capo di stato........non voglio fare il saccente, ma prima di fare degli esempi sarebbe meglio informarsi.
Inoltre sminuisci la figura del Dalai lama che influenza altri paesi non europei (forse per cultura e tradizione) come L'india, lo stesso Tibet e i cinesi.
Forse il Dalai lama non è preso in considerazione dai potenti del mondo perchè gli fa più comodo ($$$$$) avere un paese come la cina amico.

Chiurlox, il Dalai lama l'ho tirato in ballo io.

Scusa, ma dovresti ben sapere che il governo del Tibet è da secoli oggetto di disputa tra chi sostiene il Dalai Lama e chi sostiene il Panchen Lama, considerati ambedue, dai rispettivi sostenitori, il vero Lama.
Ora "è rimasto" solo il Dalai Lama perchè l'utlimo Panchen Lama è stato rapito e fatto sparire dai cinesi anni fa.
Detto questo, che lo stato tibetano venga dichiarato illegale da un altro governo...beh...mi sembra superfluo commentare.
Nel caso del Tibet l'interesse è più economico che non politico, ma qui andiamo lontano...
E' evidentemente un vizio diffuso, quello di sostenere due contendenti per motivi di interesse politico o economico. Wink (ogni riferimento ad Avignone è puramente voluto).
Quello che conta, ai fini del topic, è che in esilio o meno il Dalai Lama è capo spirituale NONCHE' capo dello stato del Tibet. E come capo dello stato dovrebbe essere ricevuto, senza evitarlo o essere messo in un angolo a chiacchierare con Carla Bruni.
In tal senso il nostro governo si è distinto, evitandolo come la peste dichirando senza peli sulla lingua che non vogliono scontentare i cinesi. E non c'entra niente la tradizione o la cultura. Forse che rappresentanti del governo cinese vengono evitati perchè di cultura diversa? Wink
Sarà mica che fanno il gioco opposto stendendo tappeti rossi al papa perchè il suo peso politico è ben maggiore?
Top
Il c3m3nt



Età: 36
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 14/06/06 17:41
Messaggi: 196
Residenza: Ivrea la Bella

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:02    Oggetto: Rispondi citando

Lucalevi, vuoi scomunicarmi? Very Happy Vai a parlare con i capi formatori che mi hanno dato il giudizio del CFM, e parla anche con l'AE che era a fare il campo con noi...il superiore di un convento di frati...e chiedigli se pensano o meno che io sia Cristiano e Cattolico...

Semplicemente metto in dubbio delle cose che tu hai sempre dato per scontate...e nota bene che le mie perplessità e i miei dubbi insistono sempre e solo su aspetti temporali della chiesa...non teologici...

E ad ogni modo con questo tuo commento, Lucalevi, cosa vuoi dire? Che non hai modo di controbattere le argomentazioni? Che dovrei stare buonino buonino e lasciar fare tutto a te, che sei bello bello convinto che i tuoi pastori abbiano sempre ragione su tutto?


L'ultima modifica di Il c3m3nt il Giovedì 11 Settembre 2008, 18:07, modificato 2 volte
Top
porcellinopacifico



Età: 60
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 08/03/07 19:46
Messaggi: 382
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:05    Oggetto: Rispondi citando

so di essere eretico e scomunicato (tra l'altro mi risulta pure di essere escluso dai sacramentali)
Ma a me interessa di più che l'ecumenismo di fatto esiste. Come ti ho detto diversi preti cattolici mi hanno fatto partecipare alla Comunione pur essendo a conoscenza della mia appartenenza alla chiesa valdese.
Più di 3 anni fa l'Arciverscovo di Milano card. Tettamanzi è venuto nella nostra chiesa. Riporto il suo saluto
card. Tettamanzi ha scritto:
Un saluto affettuoso rivolgo a tutti i cristiani e le cristiane delle diverse Chiese qui presenti, fedeli e ministri...
...È la prima volta che, da arcivescovo di Milano, sono ospite in una delle vostre Chiese, care sorelle e fratelli in Cristo.

Se vuoi leggerti tutta la sua omelia per l'occasione, troverai parole di apertura e di dialogo, non di chiusura.
www.chiesadimilano.it/or/ADMI/apps/docvescovo/files/786/liturgia_ecumenica.rtf
Questo non significa certo che le differenze non ci siano. Ma i roghi, da entrambe le parti, sono spenti, grazie a Dio, da un po' di anni.
Top
lucalevi



Età: 27
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 01/12/07 12:59
Messaggi: 206
Residenza: Cormòns

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:05    Oggetto: Rispondi citando

Il c3m3nt ha scritto:
Semplicemente metto in dubbio delle cose che tu hai sempre dato per scontate...e nota bene che le mie perplessità e i miei dubbi insistono sempre e solo su aspetti temporali della chiesa...non teologici...

Ah, ok...
Mi pareva che venisse tirata in ballo anche la teologia, di tanto in tanto.

Il c3m3nt ha scritto:
E ad ogni modo con questo tuo commento, Lucalevi, cosa vuoi dire? Che non hai modo di controbattere le argomentazioni? Che dovrei stare buonino buonino e lasciar fare tutto a te, che sei bello bello convinto che i tuoi pastori abbiano sempre ragione su tutto?

No, ma vorrei che si usassero toni più pacati, tutto qua. Sad
Top
chiurlox





Registrato: 18/09/06 18:16
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:08    Oggetto: Rispondi citando

[quote="Il c3m3nt"]Non ci capiamo...non parlo della definizione "letterale" del termine: se sei Valdese un prete Cattolico non può darti la comunione: ma se è vero che siamo tutti Cristiani, perché non dovrebbe darti la Comunione se è vero che fai parte della sua stessa Chiesa, ovvero dell'unione di tutti i Cristiani del mondo??? La Chiesa è l'unione dei Cristiani o un fatto politico e sociale? La mia comunione di Cristiano (Cattolico) non vale come la tua di Cristiano (Valdese)? E se non facciamo la comunione insieme, come possiamo essere parte della stessa comunità e quindi essere fratelli(la Chiesa di Cristo)?

Vedi che all'atto pratico la Chiesa Cattolica considera gli altri come "inferiori" e non degni di essere in comunione con tutti i Cattolici? Non è questo un modo più subdolo di dire "non siete Cristiani" senza dichiararlo apertamente?

MA le trovi su topolino? scusa se ti sembrerò acido ma mi porti testi incofutabili? dove la chiesa cattolica reputa inferiori le altre chiese cristiane? ti rinvito a leggere:
http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_councils/chrstuni/documents/rc_pc_chrstuni_doc_20050129_fede-costituzione_it.html

più esattamente:
Dichiarazione sull'ecclesiologia per la IX Assemblea del CEC
Permettimi di dire che il tuo esempio non ci azzecca nulla
Fraternamente
Per UDB come detto il Dalai Lama non è ricevuto dai potenti per meri interessi economici, e politici, ma sta di fatto che è a capo di un governo (per quanto riguarda la RPC non dico cosa penso)


L'ultima modifica di chiurlox il Giovedì 11 Settembre 2008, 18:16, modificato 1 volta
Top
Il c3m3nt



Età: 36
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 14/06/06 17:41
Messaggi: 196
Residenza: Ivrea la Bella

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:15    Oggetto: Rispondi citando

lucalevi ha scritto:
Il c3m3nt ha scritto:
Semplicemente metto in dubbio delle cose che tu hai sempre dato per scontate...e nota bene che le mie perplessità e i miei dubbi insistono sempre e solo su aspetti temporali della chiesa...non teologici...

Ah, ok...
Mi pareva che venisse tirata in ballo anche la teologia, di tanto in tanto.

Il c3m3nt ha scritto:
E ad ogni modo con questo tuo commento, Lucalevi, cosa vuoi dire? Che non hai modo di controbattere le argomentazioni? Che dovrei stare buonino buonino e lasciar fare tutto a te, che sei bello bello convinto che i tuoi pastori abbiano sempre ragione su tutto?

No, ma vorrei che si usassero toni più pacati, tutto qua. Sad


Carissimo, i toni sono pacatissimi. Smettono di essere pacati nel momento in cui uno entra nella discussione facendo la parte del maestro di turno...frasi del tipo "E dal tuo modo di fare e dire mi pare che ti stia "ribellando" un po' troppo nei confronti della Chiesa..." suonano come una "minaccia", sai...e quindi normalmente si meritano risposte "a tono".

Per quanto riguarda la questione teologica, assolutamente no. Se non so di cosa parlo, non parlo. Se faccio riferimento a libri biblici, normalmente lo faccio per confrontare una situazione attuale con quanto scritto da qualcuno qualche tempo fa...e per rimarcare le differenze fra quella che è la "chiesa temporale" e quella che dovrebbe essere secondo le scritture.

Per quel che riguarda invece le questioni "materiali" (perché sempre di materiali si tratta) che concernono roba tipo patene, calici etc etc, non sono fondamenti teologici...quindi mi pare lecito dissentire da certe posizioni che non hanno, e ripeto non hanno, fondamento teologico. Così come non hanno fondamento teologico (e per fortuna almeno questi non sono dogmi di fede) le apparizioni della madonna a Lourdes, a Fatima e tutta la venerazione di altri fenomeni collaterali che io tendo a classificare come "fenomeni da baraccone". Ma questa è un'opinione strettamente personale, che esprimo, motivo, ma non pretendo che sia accolta come verità.

Sul resto, invece, ovvero le incongruenze della Chiesa Cattolica rispetto alle scritture, esprimo il mio dissenso difendendo la mia posizione perché credo che sia quella giusta, che la verità in questo caso non stia nel mezzo ma nelle righe di quei libri scritti 2000 anni fa.

@chiurlox: ti riporto una cosa che ho scritto nell'altro post e che tu hai prontamente omesso per farmi fare la figura dello scemo.
Citazione:
E' come dire che negli USA il razzismo non esiste, solo perché la legge scritta mette tutti sullo stesso piano...vai a chiederlo ai neri e agli ispanici che vivono negli states, se il razzismo non esiste.


Trovami un testo inconfutabile (ovvero una legge, perché per te un articolo di giornale a questo punto non ha valore dato che vuoi solo "testi ufficiali" e i testi ufficiali di uno stato sono le sue leggi) che dica che negli USA esiste il razzismo e l'apartheid è correntemente esercitato. Ciò non significa che questo razzismo non ci sia.

Se poi vuoi giocare al gioco in cui tu rigiri le cose come ti pare...fa' pure, io non gioco con te Wink


L'ultima modifica di Il c3m3nt il Giovedì 11 Settembre 2008, 18:19, modificato 1 volta
Top
chiurlox





Registrato: 18/09/06 18:16
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:18    Oggetto: Rispondi citando

Il c3m3nt ha scritto:
Così come non hanno fondamento teologico (e per fortuna almeno questi non sono dogmi di fede) le apparizioni della madonna a Lourdes, a Fatima e tutta la venerazione di altri fenomeni collaterali che io tendo a classificare come "fenomeni da baraccone". Ma questa è un'opinione strettamente personale, che esprimo, motivo, ma non pretendo che sia accolta come verità.

La chiesa cattolica non obbliga a credere ai santi o alle apparizioni della Madonna.
Ciao
Top
sponsor
sponsor
Il c3m3nt



Età: 36
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 14/06/06 17:41
Messaggi: 196
Residenza: Ivrea la Bella

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:22    Oggetto: Rispondi citando

chiurlox ha scritto:
Il c3m3nt ha scritto:
Così come non hanno fondamento teologico (e per fortuna almeno questi non sono dogmi di fede) le apparizioni della madonna a Lourdes, a Fatima e tutta la venerazione di altri fenomeni collaterali che io tendo a classificare come "fenomeni da baraccone". Ma questa è un'opinione strettamente personale, che esprimo, motivo, ma non pretendo che sia accolta come verità.

La chiesa cattolica non obbliga a credere ai santi o alle apparizioni della Madonna.
Ciao


No, ma in molti casi le incoraggia, il che per me è un male perché distoglie l'attenzione del Cristiano da quello che dovrebbe essere il "fuoco" della sua vita ovvero la sequela di Cristo. E grazie a questo, spesso ci si trova a parlare con gente che è alla sequela della Madonna di Lourdes, di Fatima o di Padre Pio, il che è male.
Top
chiurlox





Registrato: 18/09/06 18:16
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:22    Oggetto: Rispondi citando

Il c3m3nt ha scritto:

@chiurlox: ti riporto una cosa che ho scritto nell'altro post e che tu hai prontamente omesso per farmi fare la figura dello scemo.
Citazione:
E' come dire che negli USA il razzismo non esiste, solo perché la legge scritta mette tutti sullo stesso piano...vai a chiederlo ai neri e agli ispanici che vivono negli states, se il razzismo non esiste.


Trovami un testo inconfutabile (ovvero una legge, perché per te un articolo di giornale a questo punto non ha valore dato che vuoi solo "testi ufficiali" e i testi ufficiali di uno stato sono le sue leggi) che dica che negli USA esiste il razzismo e l'apartheid è correntemente esercitato. Ciò non significa che questo razzismo non ci sia.

Se poi vuoi giocare al gioco in cui tu rigiri le cose come ti pare...fa' pure, io non gioco con te Wink

Infatti ho detto che il tuo esempio non ci azzecca nulla con l'ecumenismo
Ciao
se poi vuoi girare la frittata
per l'esattezza ho detto:
più esattamente:
Dichiarazione sull'ecclesiologia per la IX Assemblea del CEC
Permettimi di dire che il tuo esempio non ci azzecca nulla
Fraternamente
Per UDB come detto il Dalai Lama non è ricevuto dai potenti per meri interessi economici, e politici, ma sta di fatto che è a capo di un governo (per quanto riguarda la RPC non dico cosa penso)
_________________
Il cielo stellato sopra di me la legge morale dentro di me..Kant

L'ultima modifica di chiurlox il Giovedì 11 Settembre 2008, 18:16, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Non voglio giocare a chi omette di più
ma per piacere risparmiami queste operette, ti credevo intellettualmente corretto.
Ribadisco il tuo esempio non ci azzecca nulla con l'argomento è pupolista e tendezioso anche perchè fai un paragone con la chiesa cattolica che non sta in cielo ne in terra.
I documenti ecumenici ci sono e sono leggibili da tutti, se vuoi discutiamo su questo, ma se la metti sulla demagogia lasciamo stare che è meglio.
CIao
Top
Il c3m3nt



Età: 36
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 14/06/06 17:41
Messaggi: 196
Residenza: Ivrea la Bella

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:31    Oggetto: Rispondi citando

chiurlox ha scritto:
Il c3m3nt ha scritto:

@chiurlox: ti riporto una cosa che ho scritto nell'altro post e che tu hai prontamente omesso per farmi fare la figura dello scemo.
Citazione:
E' come dire che negli USA il razzismo non esiste, solo perché la legge scritta mette tutti sullo stesso piano...vai a chiederlo ai neri e agli ispanici che vivono negli states, se il razzismo non esiste.


Trovami un testo inconfutabile (ovvero una legge, perché per te un articolo di giornale a questo punto non ha valore dato che vuoi solo "testi ufficiali" e i testi ufficiali di uno stato sono le sue leggi) che dica che negli USA esiste il razzismo e l'apartheid è correntemente esercitato. Ciò non significa che questo razzismo non ci sia.

Se poi vuoi giocare al gioco in cui tu rigiri le cose come ti pare...fa' pure, io non gioco con te Wink

Infatti ho detto che il tuo esempio non ci azzecca nulla con l'ecumenismo
Ciao
se poi vuoi girare la frittata c


E invece ci azzecca, ma evidentemente non capisci come...rileggilo e vedi un po' se ti è più chiaro...e magari levati quei paraocchi... Wink

Se all'atto teorico ometti una cosa (ovvero il fatto di non considerare Cristiani gli eretici, il che è abbastanza logico considerato il significato di eresia), non è detto che nella pratica la cosa non salti fuori...e lì vedi il mio esempio della comunione...se io non faccio la Comunione con te che sei Valdese, come possiamo essere fratelli in Cristo? Quindi, come posso considerarti Cristiano se non sei mio fratello in Cristo? Se fossi mio fratello in Cristo, dovresti fare la comunione con me...E' una dimostrazione per assurdo, ci siamo capiti?

Che poi adesso alcuni personaggi (mi fa molto piacere l'intervento di Tettamanzi, poi io sono molto vicino a una comunità ecumenica, quella di Bose, di cui sono molto amico) si stiano ravvedendo da questo punto di vista, non può che essere un bene. Il prossimo passo, dovrebbe essere l'abolizione delle eresie per tutte le Chiese Cristiane non cattoliche facenti parte del consiglio ecumenico. Ma finché questa cosa non avviene, niente mi toglierà dalla testa che chi regge l'istituzione ha interesse nel mantenere le cose come sono...ovvero "noi giusti, voi sbagliati".

EDIT: e che i documenti ecumenici esistano, non lo metto in dubbio. Quello su cui obietto sono i documenti ufficiali della Chiesa Cattolica Romana. Che fino a prova contraria considerano i Valdesi ancora degli eretici. Io su questo mi dissocio, non sui tentativi di accordo ecumenico. Su quelli, sono completamente solidale.
Top
chiurlox





Registrato: 18/09/06 18:16
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 18:46    Oggetto: Rispondi citando

Il c3m3nt ha scritto:
chiurlox ha scritto:
Il c3m3nt ha scritto:

@chiurlox: ti riporto una cosa che ho scritto nell'altro post e che tu hai prontamente omesso per farmi fare la figura dello scemo.
Citazione:
E' come dire che negli USA il razzismo non esiste, solo perché la legge scritta mette tutti sullo stesso piano...vai a chiederlo ai neri e agli ispanici che vivono negli states, se il razzismo non esiste.


Trovami un testo inconfutabile (ovvero una legge, perché per te un articolo di giornale a questo punto non ha valore dato che vuoi solo "testi ufficiali" e i testi ufficiali di uno stato sono le sue leggi) che dica che negli USA esiste il razzismo e l'apartheid è correntemente esercitato. Ciò non significa che questo razzismo non ci sia.

Se poi vuoi giocare al gioco in cui tu rigiri le cose come ti pare...fa' pure, io non gioco con te Wink

Infatti ho detto che il tuo esempio non ci azzecca nulla con l'ecumenismo
Ciao
se poi vuoi girare la frittata c


E invece ci azzecca, ma evidentemente non capisci come...rileggilo e vedi un po' se ti è più chiaro...e magari levati quei paraocchi... Wink

Se all'atto teorico ometti una cosa (ovvero il fatto di non considerare Cristiani gli eretici, il che è abbastanza logico considerato il significato di eresia), non è detto che nella pratica la cosa non salti fuori...e lì vedi il mio esempio della comunione...se io non faccio la Comunione con te che sei Valdese, come possiamo essere fratelli in Cristo? Quindi, come posso considerarti Cristiano se non sei mio fratello in Cristo? Se fossi mio fratello in Cristo, dovresti fare la comunione con me...E' una dimostrazione per assurdo, ci siamo capiti?

Che poi adesso alcuni personaggi (mi fa molto piacere l'intervento di Tettamanzi, poi io sono molto vicino a una comunità ecumenica, quella di Bose, di cui sono molto amico) si stiano ravvedendo da questo punto di vista, non può che essere un bene. Il prossimo passo, dovrebbe essere l'abolizione delle eresie per tutte le Chiese Cristiane non cattoliche facenti parte del consiglio ecumenico. Ma finché questa cosa non avviene, niente mi toglierà dalla testa che chi regge l'istituzione ha interesse nel mantenere le cose come sono...ovvero "noi giusti, voi sbagliati".

EDIT: e che i documenti ecumenici esistano, non lo metto in dubbio. Quello su cui obietto sono i documenti ufficiali della Chiesa Cattolica Romana. Che fino a prova contraria considerano i Valdesi ancora degli eretici. Io su questo mi dissocio, non sui tentativi di accordo ecumenico. Su quelli, sono completamente solidale.

Devi avere avuto una brutta esperienza con i paraocchi.... il tuo è un discorso che parte da un errore di convinzione è che tu credi che la chiesa considera non cristiano uno scoumincato o un eretico quando non è così, proprio tu che ti definisci senza paraocchi ti fermi alla forma fisica di fare la comunione "comune" forse tu (inteso come noi cattolici) sei fratello in cristo anche di un non cristiano.
Infatti CCC (strumento demoniaco al servizio dei vescovi succhia soldi)
1934 Tutti gli uomini, creati ad immagine dell'unico Dio e dotati di una medesima anima razionale, hanno la stessa natura e la stessa origine. Redenti dal sacrificio di Cristo, tutti sono chiamati a partecipare alla medesima beatitudine divina: tutti, quindi, godono di una eguale dignità. e con questo ci siamo detto tutto.

MODIFICATO per aggiungere:
é completamente OT ma un candidato per la presidenza degli USA non è un afroamericano? ripeto nell'insistere che il tuo esempio non ci azzecca nulla con il discorso. e che hai mischiato pere a mele
Top
Finrod91



Età: 29
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 04/04/07 15:21
Messaggi: 687
Residenza: Ancona

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 19:54    Oggetto: Rispondi citando

Giusto per mettere benzina sul fuoco...
Tecnicamente anch'io sono scomunicato perchè la bolla con la quale il Papa scomunicava ipso facto i comunisti è ancora in vigore (e io sono comunista...tra Marx e Gesù ci sono molte convergenze e del resto le prime comunità cristiane erano di tipo comunista)....
eppure faccio il catechista ai bambini, eppure credo...e ne ho parlato col parroco di questa mia situazione e non mi ha nessun problema anzi...
Io credo che quando Marx parlava di "religione oppio dei popoli" lo facesse pensando appunto a tutte quelle forme di religiosità che servono ad irretire il popolo (quindi padre pio, santi e via dicendo)....
E sinceramente, senza modestia, meglio io che il prete pedofilo o il vescovo che parla di povertà con l'anellone d'oro al dito
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Giovedì 11 Settembre 2008, 20:00    Oggetto: Rispondi citando

Velocissimo commento sparso su alcuni punti.

-Valdesi, sicuramente porcellinopacifico è molto informato sui fatti appartenendo a questa Chiesa, ma comunque: continui a citare un libro di storia che parla dei Valdesi negli XII secolo, non credi che sia passato un pò di tempo? Nel XVII secolo i Valdesi sono diventati Riformati (1655) e i rapporti con le Chiese a partire dal fatidico giorno di Lutero sono molto cambiati... I Valdesi sono Cristiani. Detto questo il termine "eresia" indica semlicemente di non condividere, in particolare i dogmi, la dottrina della chiesa Cattolica. E con ciò? Per quanto riguarda il discorso comunione, come dice porcellinopaceifico vero. Io in NZ ho frequentato per 3 mesi una chiesa presbiteriana dove non ho mai preso per mia volontà la Cena del Signore ma altrimenti non mi sarebbe stata rifiutata. Perchè? Perchè io come Cattolico credo che l'Eucaristia siano il Corpo e il Sangue e perciò ho bisogno di un prete, quindi per me erano semplice pane e vino; mentre loro, come i Valdesi essendo Riformati (e non Luterani), credono che la Cena del Signore sia un memoriale dell'Ultima Cena, che il pane e il vino siano simbolicamente il Corpo e il Sangue e non fisicamente perchè il Sacrificio è stato unico, quello sulla Croce (anche l'Ultima Cena credo sia solo simbolica) e non può essere reiterato.

-Status: il Vaticano è stato sovrano perchè così si è pensato di poter garantire meglio l'indipendenza d'azione della Santa Sede. Tra parentesi, il Papa è Capo di Stato due volte, del Vaticano e della Santa Sede che è una di quelle particolari entità del diritto internazionale come l'Ordine di Malta: le funzioni di plitica estera del Vaticano sono delegate alla Santa Sede, le visite e i riapporti con gli organismi internazionali, gli acreditamenti degli ambasciatori ecc... La differenza col Dalai Lama? Che egli NON è giuridicamente un Capo di Stato (visto che nè l'Italia nè la Francia riconoscono il Tibet o il Govenro in Esisilio), mentre il Papa lo è. La differenza mi smebra talmente abissale....
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 3 di 6


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org