Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


route...

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte
Autore Messaggio
koala intellettuale





Registrato: 02/06/07 22:23
Messaggi: 100

MessaggioInviato: Giovedì 28 Febbraio 2008, 19:54    Oggetto: route... Rispondi citando

E si avvicina fatidico il momento in cui il capo clan, indirà una riunione per definire la route estiva.
Momento di silenzio generale, balle di fieno, colpi di tosse finchè come ogni anno usciranno le stesse target di percorsi che si passano di bocca in bocca tutti gli anni da tirare fuori nei momenti di pericolo come ultima spiaggia, e come ogni anno verranno bocciate, giustamente perchè non supportate da reali proposti e scopi..
Per prevenire questi momenti di silenzio, avete qualche idea per una route di tipo strada-servizio.......








ehehehe grazie..
Top
sponsor
sponsor
Michele Panda





Registrato: 22/03/07 12:37
Messaggi: 20

MessaggioInviato: Venerdì 29 Febbraio 2008, 16:18    Oggetto: Rispondi citando

preambolo:
una route di strada+servizio non esiste;
una route è una route,
un campo di strada+servizio non è una route.


suggerimento per questa estate: Lourdes + Pirenei
Top
pacio



Età: 61
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/09/07 21:31
Messaggi: 399
Residenza: spotorno sv

MessaggioInviato: Venerdì 29 Febbraio 2008, 21:52    Oggetto: Rispondi citando

tutte le volte che leggo richieste del genere rimango sempre perplesso.
intanto perchè sono continue e non occasionali e poi perchè lasciano trasparire il concetto che la route estiva, o campo di servizio che sia, sia una cosa a se stante.
continua a resistere imperterrita l'idea che l'anno scout in branca rs sia un insieme di attività dove il senso della continuità, dell'approfondimento, della sperimentazione, della degna conclusione di un cammino siano cose a latere nella proposta.
allora mi chiedo a cosa serva fare un capitolo, approfondire argomenti, pensare su concetti come comunità, servzio..ecc...ecc... se poi questi non vengono minimanente racchiusi in un progetto.
credo che in nessuna delle tre branche la capacità progettuale debba essere stimolata e stimolante come in branca rs.
e allora che senso ha chiedere "idee" per una route?
facciamo un passo indietro:
caro koala, voi quest'anno su cosa avete lavorato? il vostro capitolo è/ è stato stimolante?
lascia spazio all'approfondimento?
avete la voglia/necessitàdi concluderlo con un qualcosa che sia continuativo?
oppure:
dovete lavorare sulla comunità?
avete bisogno di spazi circoscritti per poter definire ( ad esempio ) una carta di clan?
e ancora:
siete un clan con spiccate attitudini? tradizioni? capacità?
non si può e non si deve fare la route perchè il metodo lo prevede perchè altrimenti non serve a niente. cioè serve solo alla memoria e a dirsi poi da vecchi "ti ricordi quando abbiamo fatto il giro del monviso e avevamo il ghiaccio in tenda?" che sarà pure bello e nostalgico, ma non ci cambia una virgola.
una route va fatta perchè è l'espressione del momento, è la chiusura di un cammino, è il "summit" della fatica dell'anno, è il riconoscersi intorno a quella fatica condivisa da un perchè. altrimenti non siamo scout, ma masochisti.
e allora è meglio prima capire cosa vogliamo che questo anno scout ci lasci, come ci cambi e ci maturi.
il dove andare a fare la route è una diretta conseguenza.
in alternativa c'è sempre il lodevole CAI ( al quale mi onoro di appartenere da un paio di decenni...) che è un'altra cosa.....
Top
Zio
Moderatore


Età: 42
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 27/02/04 14:47
Messaggi: 939
Residenza: Genova & Milano

MessaggioInviato: Sabato 01 Marzo 2008, 13:36    Oggetto: Rispondi citando

pacio ha scritto:
tutte le volte che leggo richieste del genere rimango sempre perplesso.
intanto perchè sono continue e non occasionali e poi perchè lasciano trasparire il concetto che la route estiva, o campo di servizio che sia, sia una cosa a se stante.
...ETC...


Come non condividere questo post?
Top
koala intellettuale





Registrato: 02/06/07 22:23
Messaggi: 100

MessaggioInviato: Domenica 02 Marzo 2008, 14:09    Oggetto: Rispondi citando

ma allora se prolificano i post come questo vuol dire che c'è una mancanza di un qualcosa a livello di metodo organizzativo o no?,se uno studente non studia la colpa è sua ma se non studia tutta la classe allora la colpa per un buon 50% deve essere attribita al maestro...
detto questo, il mio post voleva essere solo una richiesta di informazioni da diffondere su un territorio molto vasto e variegato per richiedre informazioni su luoghi dove fare servizio,e se per raggiungerli si può fare della strada è meglio,visto che oltre ad essere elemento essenziale e caratterizzante di branca è stato inserito per ribadirlo nella carta di clan.
Noi come capitolo abbiamo lavorato su servizio, a persone,fisico,e concettuale..
e volevamo approfondire la route su un servizio di tipo ''fisico'' da fare in qualche luogo.


..*Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...*...per risponere a pacio faccio già parte del cai...
Top
pacio



Età: 61
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/09/07 21:31
Messaggi: 399
Residenza: spotorno sv

MessaggioInviato: Domenica 02 Marzo 2008, 21:48    Oggetto: Rispondi citando

koala scrive:
ma allora se prolificano i post come questo vuol dire che c'è una mancanza di un qualcosa a livello di metodo organizzativo o no?,

si
non solo organizzativo, proprio metodo. puro e semplice.
Top
koala intellettuale





Registrato: 02/06/07 22:23
Messaggi: 100

MessaggioInviato: Lunedì 03 Marzo 2008, 18:49    Oggetto: Rispondi citando

beh ma allora da chi deve partire una sorta di cambiamento per sbloccare questo circolo vizioso?
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Martedì 04 Marzo 2008, 00:53    Oggetto: Rispondi citando

la comunità di clan...
Top
pacio



Età: 61
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/09/07 21:31
Messaggi: 399
Residenza: spotorno sv

MessaggioInviato: Martedì 04 Marzo 2008, 11:38    Oggetto: Rispondi citando

caro koala
sai cosa manca di più in questi tempi?
la capacità di progettare.
guarda anche la campagna elettorale: tutti i partiti parlano di programmi, di cosa vorranno fare.
ma nessuno parla di progetti, di come vogliono che sia l'italia del prossimo futuro, su che base di valori, di attenzioni...ecc....ecc...
il programma è la parte che rende attuabile il progetto.
e allroa se il mio clan è abituato a progettare, ad inizio anno si avrà già un'idea ( anche labile, ma pur sempre un'idea ) di dove si andrà a fare la route.
un anno basta per approfondire un tema e risolevere dei problemi interni o creare una comunità.
di conseguenza, analizzata la situazione e le "voglie" del clan, focalizzati gli obiettivi principi di quell'anno diventa automatico stendere un programma annuale , route compresa.
in questo modo tutti sanno già in partenza in cosa si cercherà di crescere in quell'anno e, defezioni a parte, tutti avranno chiaro alla fine il cammino fatto.
e la route, in questo contesto, non può essere una cosa a sè perchè, come direbbe qualcuno, non ci azzeccherebbe niente....tanto per restare in politica.....
quindi, detto questo, cosa pensi possa essere di stimolo o di approfondimento per il tuo clan quest'anno?

ad onor del vero occorre anche dire che la branca rs ( almeno in agesci ) dovrebbe finalmente e seriamente mettere mano al metodo e, soprattutto, ai capi....
Top
sponsor
sponsor
paciock87



Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Martedì 04 Marzo 2008, 12:37    Oggetto: Rispondi citando

Vorrei sapere che c'entra il posto della route con l'organizzazione dell'anno...
Il Campo Estivo se lo fai sul Gran Sasso o a Colle dell'Acero cambia qualcosa? Tanto sempre in tenda è e sempre i fuochi sono ammessi... Se le Vdb le fai a Norcia o a Pescasseroli cambia qualcosa? Tanto sempre in casa è e sempre con tanto spazio all'aperto è... Quindi la Route se è stato detto che è di Strada-Servizio si camminerà e si farà servizio, poi se si fa servizio per la forestale camminando sugli appennini o si fa servizio per un centro di prima accoglienza camminando per le lande siciliane cosa cambia?
E' ovvio che se si vuole qualcosa di più specifico per il campo, le vdb e o la route si cercherà il posto specifico, ma se no non indispensabile... A inizio anno si decide in base agli obiettivi e gli strumenti di che tipo sarà la Route... Poi se nel tipo scelto si vuole cercare ancora più specificità bisogna trovare un elenco di proposte e scegliere quella più adatta...

D'altro canto io sconsiglio Route ibride... O una o l'altra cosa... 7 giorni son pochi sia per strada che per servizio figurati per tutte e due insieme... Comunque se proprio avete scelto una Route così prendete i contatti di tutti i Parchi italiani e contattate le varie forestali offrendo il vostro servizio, di cose da fare ce ne sono...
Top
pacio



Età: 61
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/09/07 21:31
Messaggi: 399
Residenza: spotorno sv

MessaggioInviato: Martedì 04 Marzo 2008, 19:39    Oggetto: Rispondi citando

e allora, caro paciock, qual'è la differenza tra fare scoutismo e iscriversi al cai?
tanto sempre montagna è, sempre scarponi sono, sempre la stessa fatica, sempre sentieri......perchè non sei iscritto ad "avventure nel mondo" invece che agli scout?
comunque ti posso portare un paio di semplici esempi dalla mia esperienza personale.
l'anno che con il nostro clan avevamo pensato di lavorare sulla spiritualità, la route la facemmo sul cammino di santiago di compostela.
quando abbiamo lavorato sulla legalità, siamo andati in sicilia per un campo di servizio al borgo dipingi la pace incontrando la borsellino, giovanni impastato, il caposcorta di falcone......
quando abbiamo lavorato sulla responsabilità, sulla difficoltà del prendere posizione abbiamo fatto la route sui sentieri della resistenza incontrando vecchi partigiani, facendoci raccontare le loro esperienze e andando con loro sui luoghi dove a venti anni avevano rischiato la pelle per qualcosa in cui credevano.
un anno avevamo bisogno di rinsaldare il clan, di amalgamarlo perchè era un momento di transizione: ecco la route di montagna classica con il giro del monviso.

ma a novembre/dicembre sapevamo già dove andare a fare la route estiva e si poteva cominciare con calma a prendere i primi contatti.

non mi pare che sia così difficile da progettare.
mi pare invece che manchi proprio la capacità, e da come scrivi si intravede ( ma forse sono io che intravedo male ), la voglia di fare i lavori fatti bene, di dare un senso continuativo a quello che si fa e sfruttare tutte le occasioni ( route comprese ) per ottenere il meglio dal nostro essere comunità.
è chiaro che un progetto fatto bene comporta una fatica maggiore, soprattutto da parte dei capi per avere sempre sotto controllo la situazione.
ma se in clan non si è capaci a capire il valore della fatica, allora è meglio davvero l'alpitour.....
Top
paciock87



Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Mercoledì 05 Marzo 2008, 01:04    Oggetto: Rispondi citando

Bene, avete scelto posti che vi aiutavano nelle attività... Un'ottima scelta, ma non è detto che sia la migliore...
Per parlare di Legalità non c'è bisogno per forza di andare in Sicilia... Si può fare una bellissima Route sulle Dolomiti, e sono sicuro che quei momenti di discussione sulla Strada sono forti come la testimonianza di chiunque... Si può fare Spiritualità fra la Natura incontaminata del Pollino senza incontrare o rivivere il cammino di qualcun'altro...
Il luogo della Route è uno strumento che può avere tante caratteristiche, ma che può essere anche solo una: Strada...
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 05 Marzo 2008, 14:05    Oggetto: Rispondi citando

se fossi capo clan, una route solo di strada non te la farei neanche pensare: ti dico di andare direttamente al cai o alla giovane montagna più vicina.

il campo estivo è la conclusione dell'anno: se è staccata dal progetto annuale è priva di senso (e sopratutto non progettata).

Toglietevi di testa ogni idea strana: il lavoro dello scout è progettare... Wink , come sa bene chi si sbatte tra PEG, PAU (prog annuale unità), PEZ (prog edu zona) PER (regione) e nazionale...
Top
pacio



Età: 61
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/09/07 21:31
Messaggi: 399
Residenza: spotorno sv

MessaggioInviato: Mercoledì 05 Marzo 2008, 14:23    Oggetto: Rispondi citando

come dice rino, i posti non sono stati scelti inperchè "aiutavano" nell'attività ma perchè facevano parte del progetto.
mi spiace ma credo che concludere un capitolo sulla legalità andandosene a spasso per le dolomiti non abbia niente a che vedere con la branca r/s.
mi spiace perchè si legge dai tuoi post una disabitudine radicata a lavorare "una tantum" che non dovrebbe essere patrimonio dei nostri clan.
se ti piace tanto la montagna ( io spero un giorno di poterci vivere ) nessuno ti dice di non andarci e non proporla ma fare clan, essere rover e scolte è qualcosa che non si limita alla passeggiata: dovrebbe essere qualcosa di incisivo e riconoscibile nella propria realtà.
se a 18/20 anni non avete ancora chiaro cosa sia ideare per progetti, allora il mio futuro di "anziano" del paese italia lo vedo proprio male..... Wink

scusa se mi cito, ma per chiarire meglio, se hai tempo, leggi qui:

http://www.agesci.org/rs/index.php?art=2006100008&sito=rs
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org