Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Venerazione delle reliquie
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro
Autore Messaggio
porcellinopacifico



Età: 59
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 08/03/07 19:46
Messaggi: 382
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Sabato 17 Novembre 2007, 09:14    Oggetto: Venerazione delle reliquie Rispondi citando

leggo, sul Catechismo della Chiesa Cattolica, relativamente all religiosità popolare
Citazione:
1674 Oltre che della Liturgia dei sacramenti e dei sacramentali, la catechesi deve tener conto delle forme della pietà dei fedeli e della religiosità popolare. Il senso religioso del popolo cristiano, in ogni tempo, ha trovato la sua espressione nelle varie forme di pietà che circondano la vita sacramentale della Chiesa, quali la venerazione delle reliquie, le visite ai santuari, i pellegrinaggi, le processioni, la “via crucis”, le danze religiose, il rosario, le medaglie, ecc

personalmente non solo una reliquia non mi suscuta alcun sentimento religioso, ma la ritengo anche piuttosto una forma di idolatria.
Che cosa ne pensate?
Top
sponsor
sponsor
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Sabato 17 Novembre 2007, 10:16    Oggetto: Rispondi citando

quoto.. *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* posso che essere d'accordo..
anche perchè se un santo è uno che si stima, non è molto bello farlo a pezzi e metterlo in vetrina..
Top
20coccy03



Età: 32
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/07/05 00:45
Messaggi: 2050
Residenza: Provincia di vicenza

MessaggioInviato: Sabato 17 Novembre 2007, 10:26    Oggetto: Rispondi citando

...non è un fare a pezzi un santo..ma considerare delle sue parti(possono anche essere oggetti a lui/lei appartenenti)come piena della sua santità,
Top
Gerri



Età: 34
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 21/09/05 20:08
Messaggi: 588
Residenza: Giungla Anconetana

MessaggioInviato: Sabato 17 Novembre 2007, 11:45    Oggetto: Rispondi citando

bhé porcellino, il CCC è pienamente d'accordo con te!
se leggi bene infatti ti accorgi che dici che "la catechesi deve tener conto delle forme della pietà dei fedeli e della religiosità popolare".
Il culto delle reliquie non fu promosso dalla Chiesa ma nacque spontaneamente dalla volontà popolare, la Chiesa non fece altro che regolamentarlo e limitarlo proprio per non andare in contro a quella che tu, giustamente, definisci idolatria...
Top
pacio



Età: 58
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/09/07 21:31
Messaggi: 399
Residenza: spotorno sv

MessaggioInviato: Sabato 17 Novembre 2007, 12:46    Oggetto: Rispondi citando

intanto occorre considerare che per la maggior parte le relique sono dei falsi.
se si mettessero insieme tutti i pezzi in giro per il mondo di, che sò, s. valentino, verrebbe fuori frankestein.....
per cui il piano, a mio parere, va spostato sulla religiosità della reliquia e non tanto sulla sua presunta o meno santità ( anche perchè la santità non è la polvere magica di campanellino che tutto copre e fa volare....).
come dice gerri, è soltanto una raccomandazione a doppio senso: da una parte non è giusto ( come invece in passato è successo ) soppiantare una religiosità con un'altra da un momento all'altro.
dall'altra è giusto aiutare le persone affinchè la loro religiosità cresca, maturi e non si fermi davanti ad un femore o ad un cranio per chiedere una grazia. ( qui è magia, non religione....).
Top
porcellinopacifico



Età: 59
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 08/03/07 19:46
Messaggi: 382
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Sabato 17 Novembre 2007, 16:31    Oggetto: Rispondi citando

pacio ha scritto:
intanto occorre considerare che per la maggior parte le relique sono dei falsi...
intanto occorre dire che questo non è l'argomento del topic, anche se sono d'accordo con te
Citazione:
è soltanto una raccomandazione a doppio senso...
forse il problema è proprio il doppio senso...
Citazione:
da una parte non è giusto ( come invece in passato è successo ) soppiantare una religiosità con un'altra da un momento all'altro.
il problema effettivamente qui è complesso. In certi casi alcune forme di religiosità non vanno fatte fuori, a volte purtroppo si fa, senza mediazione: ma se c'è una forma di religiosità che per una fede non è corretta e la si tiene in piedi 2000 (duemila) anni?
Citazione:
dall'altra è giusto aiutare le persone affinchè la loro religiosità cresca
Alcune cose che fanno crescere la religiosità di qualcuno allontanano altri. A quel punto quale deve essere il discriminante?
Top
pacio



Età: 58
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/09/07 21:31
Messaggi: 399
Residenza: spotorno sv

MessaggioInviato: Domenica 18 Novembre 2007, 21:18    Oggetto: Rispondi citando

e chi ha detto il contrario di tutte le tue puntualizzazioni, caro porcellino?
Top
Bombo



Età: 28
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 24/08/07 12:12
Messaggi: 472
Residenza: ROMA

MessaggioInviato: Domenica 18 Novembre 2007, 23:08    Oggetto: Rispondi citando

quoto chi dice che la maggior parte delle reliquie sono dei falsi...uno volta ho letto che mettendo insieme tutti i pezzi del velo della Madonna conservati nelle varie chiese, abbazie, monasteri ecc........verrebbe fuori un mantello lungo + di un chilometro......
miiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii quanto è lunnnnnnnnnnnngo!
Top
uomodelbosco





Registrato: 06/03/07 18:14
Messaggi: 1260

MessaggioInviato: Lunedì 19 Novembre 2007, 10:37    Oggetto: Rispondi citando

Non vi farete idoli, né vi erigerete immagini scolpite o stele, né permetterete che nel vostro paese vi sia pietra ornata di figure, per prostrarvi davanti ad essa; poiché io sono il Signore vostro Dio.
Levitico, 26.1

Mi sembra che questo contrasti con il mantenimento di pratiche pseudo magico-religiose come l'adorazione di frammenti di ossa o di stoffe, no?
Top
sponsor
sponsor
Finrod91



Età: 28
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 04/04/07 15:21
Messaggi: 687
Residenza: Ancona

MessaggioInviato: Lunedì 19 Novembre 2007, 16:34    Oggetto: Rispondi citando

uomodelbosco ha scritto:
Non vi farete idoli, né vi erigerete immagini scolpite o stele, né permetterete che nel vostro paese vi sia pietra ornata di figure, per prostrarvi davanti ad essa; poiché io sono il Signore vostro Dio.
Levitico, 26.1

Mi sembra che questo contrasti con il mantenimento di pratiche pseudo magico-religiose come l'adorazione di frammenti di ossa o di stoffe, no?


messa così dovremmo anche cancellare le icone e le immagini sacre nelle nostre chiese
Top
uomodelbosco





Registrato: 06/03/07 18:14
Messaggi: 1260

MessaggioInviato: Lunedì 19 Novembre 2007, 17:27    Oggetto: Rispondi citando

Finrod91 ha scritto:
uomodelbosco ha scritto:
Non vi farete idoli, né vi erigerete immagini scolpite o stele, né permetterete che nel vostro paese vi sia pietra ornata di figure, per prostrarvi davanti ad essa; poiché io sono il Signore vostro Dio.
Levitico, 26.1

Mi sembra che questo contrasti con il mantenimento di pratiche pseudo magico-religiose come l'adorazione di frammenti di ossa o di stoffe, no?


messa così dovremmo anche cancellare le icone e le immagini sacre nelle nostre chiese


Infatti così dovrebbe essere, e se Porcellino Pacifico (che è più ferrato di me) si fa vivo può anche dirci che ci sono Chiese che non mostrano immagini sacre.
Top
Gerri



Età: 34
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 21/09/05 20:08
Messaggi: 588
Residenza: Giungla Anconetana

MessaggioInviato: Lunedì 19 Novembre 2007, 18:02    Oggetto: Rispondi citando

si sta confondendo uno strumento con il fine.
Se una icona, una immagine o una reliquia è in grado di suscitare sentimento religioso utile alla preghiera verso Dio bene
Se diviene l'oggetto o il fine delle preghiere siamo in un chiaro caso di eresia
Top
uomodelbosco





Registrato: 06/03/07 18:14
Messaggi: 1260

MessaggioInviato: Lunedì 19 Novembre 2007, 18:21    Oggetto: Rispondi citando

Gerri ha scritto:
si sta confondendo uno strumento con il fine.
Se una icona, una immagine o una reliquia è in grado di suscitare sentimento religioso utile alla preghiera verso Dio bene
Se diviene l'oggetto o il fine delle preghiere siamo in un chiaro caso di eresia

Pienamente d'accordo, ma allora il terreno è scivoloso...
Che so...anche andare a Lourdes e tornare con l'acqua della fonte per la vecchina diventa un pò idolatria, no? Eppure l'acqua che ho dovuto portare a casa...!
E non è forse un pò idolatria avere in tasca quella coroncina del rosario che è stata benedetta dal Papa, eccetera?
I limiti non sono così netti, e il rischio di scambiare lo strumento con il fine è certo.
Top
Gerri



Età: 34
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 21/09/05 20:08
Messaggi: 588
Residenza: Giungla Anconetana

MessaggioInviato: Lunedì 19 Novembre 2007, 18:33    Oggetto: Rispondi citando

uomodelbosco ha scritto:
andare a Lourdes e tornare con l'acqua della fonte per la vecchina diventa un pò idolatria, no? Eppure l'acqua che ho dovuto portare a casa...!
E non è forse un pò idolatria avere in tasca quella coroncina del rosario che è stata benedetta dal Papa, eccetera?
I limiti non sono così netti, e il rischio di scambiare lo strumento con il fine è certo.
Il mio rosario mi è stato donato anni fa da Cardinal Angelo Bagnasco (all'epoca solo mons), e se per me ha più valore degli altri che possiedo è perché oltre al valore dello strumento stesso (cosa è più strumento di preghiera di un rosario?) quel rosario mi ricorda una persona dalla fede incrollabile e dallo spirito di servizio instancabile, un vero esempio! per quanto riguarda la benedizione: una vale l'altra, a benedire non è il preve ma il Signore!
per quanto riguarda le vecchiette: quel tipo di religiosità è, secondo me, oltre che idolatria anche fideismo (2 eresie in un colpo solo).
Come ci insegna Gesù nel vangelo "tanti hanno toccato il mio mantello, ma solo una è stata salvata, perché aveva fede" (cfr), l'acqua da sola serve a ben poco.

Il nuovo corso della Chiesa sta andando verso una "smitizzazione" dei santi, proprio per questo c'è una maggiore attenzione nell'esaltare le figure di "gente comune", che non ha vissuto una vita al di ascesi e grandi gesti, ma ha vissuto una vita normale ma in piena comunione d'Amore con Dio, amore che li ha protati a piccoli GRANDI gesti eroici...

diamo tempo al tempo però...
Top
Finrod91



Età: 28
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 04/04/07 15:21
Messaggi: 687
Residenza: Ancona

MessaggioInviato: Lunedì 19 Novembre 2007, 18:44    Oggetto: Rispondi citando

diciamo che la religiosità delle vecchiette non è da prendere nemmeno in considerazione
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org