Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


scoutismo=potere
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
mangusta perspicace



Età: 39
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 16/01/07 18:13
Messaggi: 173

MessaggioInviato: Mercoledì 12 Settembre 2007, 09:59    Oggetto: scoutismo=potere Rispondi citando

chissà se si capirà qualcosa dal mio messaggio...
è capitato anche a voi che nelle vs coca si instaurassero delle lotte di potere? che certi capi si accaparrassero il consenso tramite "lobbies" di altri capi per far passare le proprie idee?
o che ci siano delle fazioni che si muovono come "schiacciasassi" e riescono sempre a imporre il loro pensiero?
quasi che il servizio in una branca, avere un certo incarico sia una maniera di esercitare potere..
Top
sponsor
sponsor
neretta



Età: 36
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 30/06/07 19:19
Messaggi: 59
Residenza: rosarno 1

MessaggioInviato: Mercoledì 12 Settembre 2007, 11:39    Oggetto: Rispondi citando

FINELMENTE!!!! finalmente qualcuno che si trova nella stessa situazione del mio gruppo!!!! Pensavo di essere io l'aliena!!! Da noi è esattamente la stessa cosa, i capi "esperti" e anziani decidono, dettano legge e guai a chi si permette di contraddire!!! Purtroppo io sono in co.ca. da soli 1 anno e quindi non posso avere tanta voce in capitolo (sempre per il solito ragionamento "tu sei più piccolo quindi non puoi sapere e capire più di me")... ma ho una rabbia!!

Per colpa loro molti dei capi più in gamba hanno lasciato il gruppo e per due anni si sono ritrovati a fare co.ca in 4....

che tristezza!!! Mad Mad
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 12 Settembre 2007, 12:58    Oggetto: Rispondi citando

cacciate questi capi...o parlatene con la zona...
Top
Veleno



Età: 44
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 05/12/05 09:41
Messaggi: 307
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mercoledì 12 Settembre 2007, 16:35    Oggetto: Rispondi citando

Tranquilli non sono situazioni isolate....purtroppo! Sad Magari cambiano i modi o le motivazioni....per esempio non credo si tratti di potere quanto di visibilità, di apparire fra la gente, di portare avanti e conrollare una tradizione/ricchezza del paese.... Sad Da qualche parte però, nascosta nel profondo, c'è ancora la voglia di aiutare i ragazzi....almeno lo spero!!

Quando sono entrato in CoCa ho trovato una situazione simile...i tentativi si sbloccare le cose, portare discussione, confonto, dibattito....sono state inconcludenti se non per avermi etichettato come il "rompi" di CoCa ed escluso dal giro della compagnia dei capi...salvo i pochi con cui ho buoni rapporti ma che si trovano ad essere costretti a scegliere chi frequentare!! La cosa peggiore è capitata alla mia fidanzata, condannata all'isolamento come me e lei non ha mai detto una parola contro di loro!
Al terzo anno di lotta però posso dire che la goccia scava la roccia....qualcosa forse inizia a vacillare....se non altro siamo arrivati ad un livello di tensioni e contrasti tanto alti che la coca o si confronta e trova la giusta via o scoppia!

La zona non ha sto grandissimo potere...si muove facilmente contro un capo se è la sua coca a chiederlo...ma contro una coca difficilmente agisce in maniera considerevole! Spesso poi le situazioni sono complesse, gli errori facili da nascondere a chi è "esterno", le pressioni psicologiche in gioco notevoli! Anche la sola idea "discuto con loro per cambiare le cose e migliorarle" diventa un peso considerevole quando intravede che la discussione possa degenerare in lita, rottura e magari chiusura del gruppo! Chi si prende la responsabilità di arrivare fino in fondo?

Purtroppo se è un gioco di potere va contrastato nello stesso modo...la via è coinvolgere ex-scout, genitori, gente di altri gruppi...portare in coca gente a sostegno per dimostrare la fondatezza delle tue idee, per smuovere chi tace per paura, per cambiare gli equilibri e tornare a lavorare su giusto/sbagliato e non su forte/debole! Una strade difficile e faticosa...e con il rischio continuo di essere additato come quello che trama nell'ombra! Sad
Attenzione ad esporti....per esempio io ne avevo parlato dei nostro problemi di coca anche qui...e il post è stato letto dagli interessati! Confused Alla prossima coca mi sa che voleranno fulmini.....

La cosa più fatico ad accettare comunque è la linea di alcuni....lascia, cambia gruppo o smetti per un po' e aspetta che chiudano! Mollare e lasciare i ragazzi a casa è l'ultima cosa che vorrei fare....
Top
neretta



Età: 36
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 30/06/07 19:19
Messaggi: 59
Residenza: rosarno 1

MessaggioInviato: Mercoledì 12 Settembre 2007, 17:46    Oggetto: Rispondi citando

Veleno ha scritto:


La zona non ha sto grandissimo potere...si muove facilmente contro un capo se è la sua coca a chiederlo...ma contro una coca difficilmente agisce in maniera considerevole! Spesso poi le situazioni sono complesse, gli errori facili da nascondere a chi è "esterno", le pressioni psicologiche in gioco notevoli! Anche la sola idea "discuto con loro per cambiare le cose e migliorarle" diventa un peso considerevole quando intravede che la discussione possa degenerare in lita, rottura e magari chiusura del gruppo! Chi si prende la responsabilità di arrivare fino in fondo?


Veleno ha scritto:


Una strade difficile e faticosa...e con il rischio continuo di essere additato come quello che trama nell'ombra! Sad
Attenzione ad esporti....per esempio io ne avevo parlato dei nostro problemi di coca anche qui...e il post è stato letto dagli interessati! Confused Alla prossima coca mi sa che voleranno fulmini.....




hai fatto un quadro molto dettagliato e preciso di quello che succede anche all'interno del mio gruppo....fortunatamente da noi si sta affettuando un salutare ricambio generazionale.... ma non tutti hanno la mia stessa volontà di far rispettar l'equità all'interno della co.ca...si accontentano,non si mettono in gioco, non vogliono apparire come quelli che"parlano assai" dontknow

e io sono da sola con le mie idee, da sola contro un branco di caproni che non volendosi prendere troppe responsabilità "lasciano passare"!! Shocked Shocked
Top
Veleno



Età: 44
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 05/12/05 09:41
Messaggi: 307
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mercoledì 12 Settembre 2007, 19:04    Oggetto: Rispondi citando

se il capogruppo è una persona di buon senso...sul sito in area download trovi "Aggiornamento Metodologico per Capi Gruppo" uno zip che contiene la documentazione di un corso per capigruppo piuttosto interessante e che può essere una buona base per rivedere le "condizioni" della CoCa
Top
neretta



Età: 36
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 30/06/07 19:19
Messaggi: 59
Residenza: rosarno 1

MessaggioInviato: Mercoledì 12 Settembre 2007, 19:16    Oggetto: Rispondi citando

i capi gruppo son dalla loro parte...la capo gruppo è "la mente" che fà le regole secondo la sua perfettissima scienza,il capo gruppo è solo un altro nelle loro mani.......
pazienza....quando diveterò io capo gruppo sarò giusta e leale Very Happy Very Happy
Top
rikkitikkitavi





Registrato: 22/04/07 10:37
Messaggi: 220

MessaggioInviato: Mercoledì 12 Settembre 2007, 22:28    Oggetto: Rispondi citando

sembra una situazione comune a molte co.ca...da un lato i capi "datati" grande risorsa in molte occasioni ma con le redini del gruppo saldamente nelle loro mani e dall'altra i "giovani" che perlomeno nella mia co.ca si distinguono in due categorie: quelli che non vogliono responsabilità e quindi preferiscono che i "vecchi" capi tengano tutto sotto controllo e quelli che vorrebbero potersi esprimere liberamente, vorrebbero cambiare le cose e sono pronti a prendersi le loro responsabilità....il problema da noi è che questi ultimi sono davvero pochi 2-3 al massimo ed è una battaglia persa dall'inizio...
in questi 5 anni di co.ca sono giunta ad un compromesso cioè dico sempre quello che penso, faccio le mie proposte e contesto quelle degli altri se non le ritengo adatte...passo per la rompi di turno ma me ne frego, poi a volte ottengo qualcosa altre volte no ma perlomeno "ci sono anche io" non come molti altri che vengono a riunione solo per scaldare la sedia!!! soprattutto quando si tratta di questioni metodologiche
Top
Veleno



Età: 44
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 05/12/05 09:41
Messaggi: 307
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Giovedì 13 Settembre 2007, 09:18    Oggetto: Rispondi citando

Contesto la divisione vecchi Vs giovani secondo me è sbagliata....io confronterei le teste....teste di chi vuol crescere, confrontarsi, dibattere e di chi si sente arrivato, di chi non si mette in discussioni, di chi non vuole confronti!
Certo l'anzianità di servizio aumenta la tendenza di certe persone a sentirsi "arrivate"....senza capire che loro stanno fermi mentre il mondo cambia, i ragazzi cambiano e le loro attività no! Ci sono però molti "anziani" che sanno mantenere la freschezza, la voglia di seguire i ragazzi e accompagnarli nel LORO cammino senza tentare di forzarne la crescita....così come ci sono giovani che son già "vecchi dentro"!
Top
sponsor
sponsor
neretta



Età: 36
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 30/06/07 19:19
Messaggi: 59
Residenza: rosarno 1

MessaggioInviato: Giovedì 13 Settembre 2007, 11:19    Oggetto: Rispondi citando

Condivido in pieno!!!
Top
jonny



Età: 40
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 13/09/07 12:19
Messaggi: 52
Residenza: Cairo Montenotte

MessaggioInviato: Giovedì 13 Settembre 2007, 12:32    Oggetto: Rispondi citando

Ciao sono nuovo e sono molto attratto dalla vostra discussione.. cREDO che sia tutto problema di PPU...spesso la tralasciamo e non iteragiamo tra capi. I giovani vogliono fare come vogliono...Mi fa riflettere il quadro presentato da Veleno, anche se non lo condivido.
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Giovedì 13 Settembre 2007, 12:39    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
cREDO che sia tutto problema di PPU


Puoi spiegarti?
Top
neretta



Età: 36
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 30/06/07 19:19
Messaggi: 59
Residenza: rosarno 1

MessaggioInviato: Giovedì 13 Settembre 2007, 12:59    Oggetto: Rispondi citando

PPU= progressione personale unitaria.... credo di aver capito perchè ne parli in questo contesto...perchè se ogni capo non continua a curarela propria"formazione permanente" ,riflettendo sul proprio cammino e sulla propria condotta rischia di cadere nell'errore di sentirlsi"arrivato" e non aver più nella da imparare o con la quale confrontarsi...
Correggimi se sbaglio jonny Wink
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Giovedì 13 Settembre 2007, 13:15    Oggetto: Rispondi citando

pian: in coca non esiste la ppu perchè si è esaurita con la partenza...non confondiamola l'educazione permanente...
Top
jonny



Età: 40
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 13/09/07 12:19
Messaggi: 52
Residenza: Cairo Montenotte

MessaggioInviato: Giovedì 13 Settembre 2007, 13:15    Oggetto: Rispondi citando

Hai pienamente colpito nel segno...credo che anche un buon percorso di formazione fatto controvoglia porti il capo ad inasprirsi su alcuni aspetti tipici del suo cammino, alterando così l'approccio metodologico all'attività. Ecco perchè talvoltà si cade nella tradizione come unico fine.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org