Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


E' contro i valori scout non credere nella chiesa ?
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro
Autore Messaggio
Veleno



Età: 42
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 05/12/05 09:41
Messaggi: 307
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 14:32    Oggetto: Rispondi citando

Sparviero ha scritto:
sparviero ha scritto:
per nessun motivo al mondo usciei dall'agesci...


rinoceronte caparbio ha scritto:
perchè^


il perché è semplice: sono entrato nell' Agesci all'età di 8 anni e ora che ne ho 16 non sarei in grado di cambiare associazione.
L'agesci mi ha fatto crescere e mi ha dato la voglia di fare e di mettermi alla prova, di credere in Dio e di essere orgoglioso di essere uno scout, cambiare associazione sarebbe come tradire il mio gruppo anche se apirebbero e solo perché non credo nella chiesa non vuol dire che non credo.


Fino alla partenza sei in cammino anche sulla fede e quindi non ti viene richiesto forzatamente di essere cattolico. Dopo (per entrare e stare in coca) l'agesci ti chiede di aderire ad un patto (associativo) in cui ti dichiari cattolico credente...sei sempre in cammino ma ormai dovresti essere abbastanza maturo da capire se la fede c'è ed è solo messa alla prova o se manca!

Detto questo (quindi non è l'agesci che ti manda via) io qualche dubbio me lo farei....essere scout vuol dire anche migliorarsi e la fede è uno dei punti fondamentali di una persona!! Se hai dei dubbi affrontali....ci vorrà del tempo ma fallo!! Se poi arrivassi a cambiare associazione perchè una fede non c'è proprio e preferisci (tu) cambiare....non ha senso comunque viverla da tradimento! Siamo sempre fratelli di ogni altra guida o scout (e visto che siamo cattolici siamo fratelli anche di ogni altro essere umano!)....non si devono rompere i legami affettivi ne disprezzarsi..non c'è tradimento...
Top
sponsor
sponsor
Furetto determinato



Età: 33
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 13/08/06 22:04
Messaggi: 725
Residenza: Roma (Gruppo Rm 135)

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 15:58    Oggetto: Rispondi citando

koalasereno ha scritto:
in ogni caso se tu fai parte dell'agesci dovresti crederci, almeno un po'....


Detto così secondo me non ha molto senso...

La Fede, se c'è, è sempre lì con te; certo possono esserci dei momenti bui, dei dubbi, anzi, devono esserci: la fede si chiama così proprio perchè ci credi e basta, se ci fosse risposta ad ogni dubbio, se tutto fosse empiricamente concepibile e spiegabile (si dice?) non sarebbe fede ma scienza e non ci sarebbe nulla di speciale nel credere in una cosa che vedi, tocchi, capisci...

Però "credere almeno un po'" non vuol dire niente...
Top
porcellinopacifico



Età: 60
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 08/03/07 19:46
Messaggi: 382
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 16:55    Oggetto: Rispondi citando

Veleno ha scritto:
mi unisco agli altri....l'ideale scout non può essere ateo! Lo spiegava bene BP..
Uno scout adulto non può essere ateo.

Il mio affetto, stima, simpatia e quant'altro per B. P. non sono messi in discussione: personalmente non ritengo né lui ne nessun altro uomo infallibile.
Ho conosciuto ottimi scout adulti e atei.
Per quale motivo uno non potrebbe essere un buon capo scout se ateo?
Non farà il capo scout in Agesci ma ad esempio in Assiscout, e forse anche in Cngei, non avrebbe nessun problema.
Top
Veleno



Età: 42
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 05/12/05 09:41
Messaggi: 307
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 17:11    Oggetto: Rispondi citando

porcellinopacifico ha scritto:
Ho conosciuto ottimi scout adulti e atei.

Ne dubito se AGESCI o CNGEI! Pensaci un attimo...per uno scout è fondamentale l'onore, giusto? E loro giurano solonnemente su un Dio in cui non credono? Com'è possibile?
Sicuramente possono essere grandi persone ma lo scoutismo chiede espressamente di avere una fede!

porcellinopacifico ha scritto:
Per quale motivo uno non potrebbe essere un buon capo scout se ateo?

Potrei chiedere la stessa cosa per uno qualsiasi dei punti di BP...perchè essere leali? perchè essere cortesi? perchè essere buoni cittadini? Ecc...
BP (e molti scout con lui) pensano che è necessario avere una fede cioè sapere "perchè" siamo al mondo e cos'è la morte. Il concetto di bene e male può essere molto influenzato da queste risposte....

porcellinopacifico ha scritto:
Non farà il capo scout in Agesci ma ad esempio in Assiscout, e forse anche in Cngei, non avrebbe nessun problema.

Al volo dal sito del CNGEI: "un cittadino che percorre un proprio cammino spirituale orientato a dare un senso alla propria vita"
Non ateo! Non per forza cattolico....ma non ateo!!
Ma ancora più chiaramente nella promessa "Prometto sul mio Onore di fare del mio meglio per compiere il mio dovere verso Dio,..."
Dio...un ateo non lo può nominare!
Assiscout sapevo fosse (come li CNGEI) pluriconfessionale e non atea....ma non la conosco molto.

In ogni caso nessuno mi vieta di prendere 2 amici e fondare la mia associazione "Pipposcout" dove sono giuste le regole che decido io! Se poi questo è scoutismo è un discorso diverso....magari sarà anche migliore dell'originale di BP però lo scout "classico" ha una SUA fede!
Attenzione...non è una critica ad Assiscout o altre associazioni!! Penso che la diversità e la sperimentazione sia una bella cosa ed anche se sono convinto, come BP, che per la formazione completa di una persona serva una fede questo non significa che senza si debba diventare brutta gente!
Top
Fenicottero



Età: 32
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 26/02/04 17:26
Messaggi: 721
Residenza: Parma

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 17:38    Oggetto: Rispondi citando

Oddio un momento... Io non sono del CNGEI, ma da quello che ho sempre sentito non credo che la proposta GEI comprenda credere in un "Dio", qualunque esso sia...
Io sapevo che proponeva un "cammino spirituale volto a dare un senso alla propria vita", ma non credo sia necessario che questo comprenda una divinità... Magari il cammino spirituale di qualcuno lo porta a trovare il senso della propria vita nel preparare un mondo migliore, nell'aiutare gli altri, o non so...
Top
porcellinopacifico



Età: 60
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 08/03/07 19:46
Messaggi: 382
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 17:49    Oggetto: Rispondi citando

Veleno ha scritto:
...lo scoutismo chiede espressamente di avere una fede!
...perchè essere leali? perchè essere cortesi? perchè essere buoni cittadini? Ecc...
Non credo che si possano paragonare quelli che sono dei valori alla fede.
Citazione:
BP (e molti scout con lui) pensano che è necessario avere una fede cioè sapere "perchè" siamo al mondo e cos'è la morte. Il concetto di bene e male può essere molto influenzato da queste risposte....

Io credo che anche un ateo si fa delle domande e il concetto di bene e di male può benissimo fondarsi su valori umani. Oltre tutto io, come credente cristiano, ritengo che la rivelazione non investa sostanzialmente il campo morale.
Citazione:
Assiscout sapevo fosse (come li CNGEI) pluriconfessionale e non atea....ma non la conosco molto.

Assiscout, da quel che ho capito, non è atea, ma accetta, anche come capi, i credenti così come gli atei. Dalla promessa è stato tolto il riferimento a Dio.
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 34
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 21:44    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
ritengo che la rivelazione non investa sostanzialmente il campo morale.

mah, io ritengo che il campo morale (cosa è bene e cosa è male) sia la conseguenza diretta della rivelazione (ovvero che Dio ti ama..).

Poi, mi appoggio a quello che dice Veleno...a questo punto perchè essere atei e seguire il resto delle indicazioni di BP? e' scoutismo NON essere in cammino?
mi sembra relativismo legato allo scoutismo....


sparviero ha scritto:
cambiare associazione sarebbe come tradire il mio gruppo


mah, se devo essere sincero, sarei contento se fossi il tuo capo perchè ha fatto una scelta MOLTO importante e significativa per il tuo cammino scout...

tigrottina ha scritto:
però mi convinco sempre di più che la chiesa si voglia chiudere nella sua ottusità e non andare avanti...e poi non meravigliamoci, se i giovani si allontanano dalla Chiesa invece di avvicinarsi....

sai che c'è stato lo scorso fine settimana a loreto? Sai quanti erano? quanto meno i fatti sembrano (per ora) smentirti..
Top
Furetto determinato



Età: 33
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 13/08/06 22:04
Messaggi: 725
Residenza: Roma (Gruppo Rm 135)

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 21:54    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
tigrottina ha scritto:
però mi convinco sempre di più che la chiesa si voglia chiudere nella sua ottusità e non andare avanti...e poi non meravigliamoci, se i giovani si allontanano dalla Chiesa invece di avvicinarsi....

sai che c'è stato lo scorso fine settimana a loreto? Sai quanti erano? quanto meno i fatti sembrano (per ora) smentirti..


E io ti faccio un'altra domanda...sai quante di quelle persone hanno fatto sesso prematromoniale?Quante convivono?Quanti sono scout e magari fanno entrambe le cose???

Questo per dirti che credere e non andare di pari passo con l'arretratezza della Chiesa non è così poco diffuso...
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 34
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Martedì 04 Settembre 2007, 00:37    Oggetto: Rispondi citando

ma non me ne frega niente di cosa hanno fatto, non li giudico: li apprezzo perchè c'erano...perchè hanno dimostrato comunque di mettersi in gioco!
Top
sponsor
sponsor
Veleno



Età: 42
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 05/12/05 09:41
Messaggi: 307
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Martedì 04 Settembre 2007, 09:20    Oggetto: Rispondi citando

porcellinopacifico si può essere delle ottime persone ed essere non credenti ma la domanda era "si può essere atei e scout?" Lo scoutismo originale e la maggioranza delle associazioni non lo permettono! La fede è considerata non solo un valore ma il più importante! Tutta la legge scout si può ridurre in un semplice "vivi seguendo Dio"!
Per tantissimi anno sono stato un non-cattolico alla ricerca dei perchè....sballottato tra induismo e filosofie di vita. Oggi sono cattolico...non penso di essere migliore oggi rispetto a ieri, non è variata molto la mia concezione di giusto e sbagliato...ma sono sempre stato credente! Ho sempre pensato che c'è motivo se siamo vivi, che non finisce tutto con la morte, che è giusto amare il prossimo...Io non riesco a mettermi nei panni di un ateo e non credere in niente....secondo me non varrebbe più la pena di vivere! Penso sia per questo che BP ha voluto gli scout credenti....in quel che pare a loro ma credenti!!

Perchè io ateo che non credo e quindi non posso essere scout ma voglio vivere secondo degli ideali simili non posso farmi un mio gruppo e darmi un nome diverso? Perchè voglio essere comunque chiamato scout?

Perchè io che non credo nell'importanza di essere buoni cittadini e quindi non posso essere scout ma voglio vivere secondo degli ideali simili non posso farmi allora un mio gruppo BassottiScout?
Perchè io che non credo nell'importanza di essere forti ed in salute e quindi non posso essere scout ma voglio vivere secondo degli ideali simili non posso farmi allora un mio gruppo PaperinoScout?
Perchè io che non credo nell'importanza di migliorare il carattere e quindi non posso essere scout ma voglio vivere secondo degli ideali simili non posso farmi allora un mio gruppo PippoScout?

Io apprezzo chi vuol vivere esperienze simili a quello scout...non capisco però l'esigenza di usare lo stesso nome!
Top
Veleno



Età: 42
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 05/12/05 09:41
Messaggi: 307
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Martedì 04 Settembre 2007, 09:39    Oggetto: Rispondi citando

Furetto determinato ha scritto:
sai quante di quelle persone hanno fatto sesso prematromoniale?Quante convivono?Quanti sono scout e magari fanno entrambe le cose??? Questo per dirti che credere e non andare di pari passo con l'arretratezza della Chiesa non è così poco diffuso...


Fai un parallelo con la vita scout....quanti lupetti mangiano troppo e male, quanti lupetti hanno un pessimo carattere, quanti lupetti sono pigri ecc...
Lo scoutismo dovrebbe andare "al passo con i tempi" e cambiare la sua offerta? Basta uscite nei boschi....facciamo tornei di PS3? Oppure cacciamo i lupetti che non si comportano da perfetti lupi??
No...chi sbaglia lo si accetta comunque e lo si aiuta a non sbagliare ancora senza per questo cambiare gli ideali giusti!

Critica la Chiesa per le cose sbagliate che fa...è giusto...ma non chiederle di seguire stupidamente la massa!
Se pensi che il sesso prematrimoniale sia lecito e giusto, che non va contro la Parola di Cristo...fai sentire la tua voce, è giusto!
Se pensi che la convivenza sia lecita e giusta, che non va contro la Parola di Cristo...fai sentire la tua voce, è giusto!
Se pensi che la Chiesa deve cambiare perchè "così fan tutti" allora sei fuori strada!

Sia chiaro...non stavo sostenendo che convivenza o sesso prematrimoniale siano leciti e giusti eh!
Top
aureliano



Età: 38
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 16/10/06 10:56
Messaggi: 516
Residenza: Fra Bolzano e Trento...

MessaggioInviato: Martedì 04 Settembre 2007, 10:23    Oggetto: Rispondi citando

Precisazione:

Il CNGEI non è un'associazione atea, ma laica; l'uguaglianza fra questi due concetti è la stessa che c'è fra un cocomero ed un boeing 747...non confondiamo termini fra loro diversissimi!

L'Assiscout ha tolto il riferimento a Dio nella Promessa ed accoglie (anche come capi) persone credenti e non credenti. Comunque un minimo di cammino spirituale lo fanno, da quel che ho capito.

Tornando a noi, credo che un cammino spirituale sia fondamentale in ogni essere umano, per questo B-P afferma che nessuno scout può essere ateo. Se è per quello non ha mai detto che possano esistere unità miste...in 100 anni qualcosa sarà pure cambiato no? ( E detto da me, che sono un malefico tradizionalista... Twisted Evil );

Infine: la spiritualità è inscindibile dallo scoutismo e dalle sue attività: fare un campo nei boschi, accendere un fuoco e fare una veglia alle stelle sono alcuni dei momenti più spirituali che possano esistere...a me ha dato molto di più tutto questo che non le route o gli hyke nei monasteri o nei centri religiosi.

Quindi chiunque applichi il metodo scout, al di là del fatto di promettere con Dio o meno (tra l'altro nei primi anni di scoutismo cattolico l'inserire il Dio di un anglicano nella Promessa non era ben visto...) fa automaticamente spiritualità, avvicina automaticamente a Dio e fa cominciare automaticamente un cammino spirituale; magari questo poi terminerà con una scelta di ateismo, ma almeno lo scoutismo un'occasione l'avrà data.
Top
Fenicottero



Età: 32
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 26/02/04 17:26
Messaggi: 721
Residenza: Parma

MessaggioInviato: Martedì 04 Settembre 2007, 11:04    Oggetto: Rispondi citando

Veleno ha scritto:

Critica la Chiesa per le cose sbagliate che fa...è giusto...ma non chiederle di seguire stupidamente la massa!
Se pensi che il sesso prematrimoniale sia lecito e giusto, che non va contro la Parola di Cristo...fai sentire la tua voce, è giusto!
Se pensi che la convivenza sia lecita e giusta, che non va contro la Parola di Cristo...fai sentire la tua voce, è giusto!
Se pensi che la Chiesa deve cambiare perchè "così fan tutti" allora sei fuori strada!


Beh cavolo ci sono molti che queste cose (o altre che sono in apparente "contrasto" con la "voce ufficiale" della Chiesa) le ritengono invece lecite o almeno pensano che se ne può parlare, e la voce la fanno sentire! Almeno nella nostra parrocchia, se ne discute molto, sia tra i giovani ma anche tra famiglie... E' che la Chiesa è immensa, e per crescere ha bisogno di un bel po': diamole (anzi, diamoci) tempo!

Comunque ritornando al tema del discorso, non è che stiamo dando significati diversi alla parola "ateo"? Perché da quello che mi sembra di aver capito per qualcuno è uno che proprio non ha valori, non vuole dare nessun senso alla sua vita e non vuole fare nessun cammino, per qualcun altro è una persona che non crede in una "divinità" in senso stretto.
E direi che cambia molto...
Top
Veleno



Età: 42
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 05/12/05 09:41
Messaggi: 307
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Martedì 04 Settembre 2007, 11:06    Oggetto: Rispondi citando

aureliano ha scritto:
B-P afferma che nessuno scout può essere ateo. Se è per quello non ha mai detto che possano esistere unità miste...in 100 anni qualcosa sarà pure cambiato no? ( E detto da me, che sono un malefico tradizionalista... Twisted Evil );


Concordo con tutti tranne questo...una cosa è cambiare alcuni punti non previsti da BP (BP non dice che non possono esserci unità miste, non si schiera contro, non motiva chiaramente con temi ancora validi la sua posizione) altro è cambiare un punto chiave su cui BP si è espresso chiaramente!

Su Assoscout mi piacerebbe sentire qualche membro, non ho trovato molta documentazione in giro....ma qui andremmo OT
Top
Bombo



Età: 29
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 24/08/07 12:12
Messaggi: 472
Residenza: ROMA

MessaggioInviato: Martedì 04 Settembre 2007, 13:38    Oggetto: Rispondi citando

essere cattolico secondo me non è un serio problema fino alla partenza, è una domanda che ti deve porre alla fine appunto perchè come hanno detto altri con lo scoutismo devi arrivare a scoprire Dio e non puoi pretendere di darti una rispposta prima di avere tutti gli elementi per rispondere. Inoltre la Chiesa seppur rappresenta Dio è sempre composta da uomini e può sbagliare, secondo me dovresti cercare di filtrare tutti gli atteggiamenti che ti sembrano ottusi e cercare di vedere al messaggio morale che c'è dietro....
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 2 di 6


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org