Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Clan Vs Coca: il ruolo del rover nello staff
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte

Vi sentite presi in considerazione all'interno dello staff E/G o L/C?
come fossi un capo
26%
 26%  [ 8 ]
la mia opinione conta ma...
56%
 56%  [ 17 ]
non molto
16%
 16%  [ 5 ]
Voti Totali : 30

Autore Messaggio
koalalibero



Età: 35
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 14/10/06 15:30
Messaggi: 65
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Domenica 01 Luglio 2007, 21:28    Oggetto: Clan Vs Coca: il ruolo del rover nello staff Rispondi citando

Nonostante tutte le volte che ho sentito dire dalla nostra Co.Ca. <<quando vi chiediamo di fare servizio associativo non vogliamo che siate rover "cartellonari" ma attivamente partecipi alla vita dello staff>> non sempre ciò accade.
Con il contributo della mia indole combattiva, questo non è stato direttamente il mio caso, ma lo è per molti del clan che si sentono schiacciati dall'eccessivo "polso" del capo di turno...
Ultimamente poi sono piombate dall'alto le direttive del REGOLAMENTO che ci lasciano tanti interrogativi...Sapevate ad esempio che gli R/S non possono presidiare al consiglio capi?

Detto ciò vi passo la palla:
Come funzionano le cose nel vostro gruppo?
Quale deve essere il ruolo degli R/S nello staff?
Top
sponsor
sponsor
Gerri



Età: 37
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 21/09/05 20:08
Messaggi: 588
Residenza: Giungla Anconetana

MessaggioInviato: Domenica 01 Luglio 2007, 23:40    Oggetto: Rispondi citando

io ho votato A, ma forse non faccio testo in quanto la posizione da noi è molto diversa
Top
dani7c3



Età: 35
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 18/06/07 21:38
Messaggi: 26
Residenza: Friuli Venezia Giulia Zona PN

MessaggioInviato: Domenica 01 Luglio 2007, 23:46    Oggetto: Rispondi citando

La mia risposta al sondaggio sarebbe semplicemente "sì" perchè personalmente penso che un R/S che svolge servizio in una branca non sia da (nè debba) considerarsi "come un capo".

Sinora, nelle mie esperienze come rover in servizio (sia in E/G che in L/C), non mi sono mai sentito "schiacciato" dalla staff, perchè considero il mio ruolo e funzioni su un piano diverso dalle loro. Certo, partecipo alla maggioranza delle riunioni di staff, e contribuisco, specie quando si tratta di pensare nel dettaglio giochi, animazioni, alcune attività ma l'impalcatura, la base la decidono loro come credo debba essere. Mi sento utile specialmente nello sgravare i capi (che non sono molti rispetto ai ragazzi) di alcuni incarichi più tecnici e/o ripetitivi come allestire campi da gioco, preparare materiali per le attività, etc. consentendogli nel frattempo di preoccuparsi di altre cose magari anche più importanti. Oltre a queste che forse sono mansioni da "rover cartellonaro" su un lato più "umano" e meno "tecnico" cerco di dare consigli ai ragazzi sulla base delle mie esperienze passate sui giochi (specie agli L/C) e sulle tecniche (E/G). Ad esempio prima del campo E/G capita che assista qualche sq. che prova le costruzioni.

Da rover in servizio non ho mai partecipato ad un Consiglio Capi (capi sq. intendi spero!) nè a Consigli di Sq. nè ai momenti di PP ma queste cose mi paiono scontate (dato anche che come rover sono io stesso ancora in fase di PP).
Partecipo invece ai Consigli della Legge/Rupe ma parlo se invitato a farlo dai capi (almeno mi pare di ricordare, ho partecipato a un paio l'anno scorso).
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 00:48    Oggetto: Rispondi citando

Chiariamo: l'RS in servizio non si occupa della progressione personale dei ragazzi. Essendo lui a sua volta, in Progressione personale.


Il RS è colui che offre il suo servizio. A prescindere da quale esso sia (beninteso non umiliante o non partecipativo).

Chiaro che nella staff avrà un ruolo di "consigliere", ma secondo me non dovrebbe neanche partecipare a staff (proprio perchè non inserito in una staff)...

Più avanti chiarisco anche dal punto di vista regolamentare...ma mi piacerebbe sentire le associazioni diverse dall'agesci...
Top
koalalibero



Età: 35
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 14/10/06 15:30
Messaggi: 65
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 10:22    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
Chiariamo: l'RS in servizio non si occupa della progressione personale dei ragazzi. Essendo lui a sua volta, in Progressione personale.


Il RS è colui che offre il suo servizio. A prescindere da quale esso sia (beninteso non umiliante o non partecipativo).


Ovviamente i ruoli degli R/S sono diversi da quelli del capo, non intendevo mettere in discussione cose come la progressione personale, nè tantomeno momenti di confronto privilegiati come le riunioni o i campi l'alta Sq.
A differenza di questi i consigli capi Sq. sono momenti per lo più di verifica e organizzativi, per questo non vedo il motivo percui un R/S non debba parteciparvi.

Citazione:
Il RS è colui che offre il suo servizio. A prescindere da quale esso sia (beninteso non umiliante o non partecipativo).


Offrire il proprio servizio incondizionatamente è una cosa, ma qui dani7c3 parla di essere braccia da lavoro che "sgravano i capi dai lavori più ripetitivi"...peccherò d'orgoglio ma io lo trovo umiliante...

Citazione:
Chiaro che nella staff avrà un ruolo di "consigliere", ma secondo me non dovrebbe neanche partecipare a staff (proprio perchè non inserito in una staff)...


Prima di risponderti vorrei che chiarissi meglio questo punto, perchè detto così la mia unica reazione è... Shocked Shocked Shocked
Top
Gerri



Età: 37
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 21/09/05 20:08
Messaggi: 588
Residenza: Giungla Anconetana

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 10:33    Oggetto: Rispondi citando

koalalibero ha scritto:
qui si parla di essere braccia da lavoro che "sgravano i capi dai lavori più ripetitivi"...peccherò d'orgoglio ma io lo trovo umiliante...
in quanto servizio va accettato anche se umiliante, se no si chiamerebbe "autogratificazione" non servizio...
il problema è "quanto può essere educativo" un servizio del genere.
Top
dani7c3



Età: 35
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 18/06/07 21:38
Messaggi: 26
Residenza: Friuli Venezia Giulia Zona PN

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 10:56    Oggetto: Rispondi citando

Il Consiglio di sq e dei Capi sq. secondo me sono momenti di verifica e a me, rover, non compete partecipare per sapere su quale aspetto vuole lavorare la sq. al campo, quali sono i suoi obiettivi, se deve migliorare qualcosa, se ci sono problemi tra i membri etc. etc. perchè non sono formato per rispondere a queste esigenze educative.

Nel mio gruppo il rover non è solo braccia da lavoro, ma è anche questo, non è che non abbia rapporti con i ragazzi, come ho già scritto, ma ci sono delle cose che l'R/S in serivizio a mio parere non può e non sa fare. Il supporto non è incondizionato, ho certo diritto ad esprimere i miei pareri. Io non mi sento sminuito a compiere lavori manuali, poi se questo dovesse diventare qualcosa di umiliante per qualcuno non avrebbe che da parlarne con i Capi Clan ma, da quando sono rover, non è mai capitato che nel mio Clan qualcuno si sia sentito "schiavizzato" a svolgere servizio associativo, anzi...
Top
koalalibero



Età: 35
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 14/10/06 15:30
Messaggi: 65
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 11:07    Oggetto: Rispondi citando

Gerri ha scritto:
koalalibero ha scritto:
qui si parla di essere braccia da lavoro che "sgravano i capi dai lavori più ripetitivi"...peccherò d'orgoglio ma io lo trovo umiliante...
in quanto servizio va accettato anche se umiliante, se no si chiamerebbe "autogratificazione" non servizio...
il problema è "quanto può essere educativo" un servizio del genere.


Mi dispiace ma non sono daccordo, un sevizio non deve mai essere umiliante per la persona che lo compie. Sia chiaro, io non trovo umiliante lo svolgere mansioni umili, ma l'essere unicamente forza-lavoro e non vedere considerata la mia persona all'interno dello staff. Credo sia mancanza di stima, ed è questa a rendere il servizio umiliante.
Top
aureliano



Età: 41
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 16/10/06 10:56
Messaggi: 516
Residenza: Fra Bolzano e Trento...

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 12:24    Oggetto: Rispondi citando

Gerri ha scritto:
io ho votato A, ma forse non faccio testo in quanto la posizione da noi è molto diversa


E com'é da voi?
Top
sponsor
sponsor
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 12:50    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
in quanto servizio va accettato anche se umiliante, se no si chiamerebbe "autogratificazione" non servizio...


Si, quindi posso fare tutto al mio rover?
Guarda che non si chiamano mica Spartacus e Briseide..

il RS è di SUPPORTO allo staff nella preparazione e svolgimento delle attività, non deve essere gravato di alcuna responsabilità educativa, appartiene integralmente alla branca rs, non è lo sguattero della staff, deve assumere un atteggiamento aperto ed esplicito con la staff, tipico di colui che ha voglia di imparare...

Citazione:
Citazione:

Chiaro che nella staff avrà un ruolo di "consigliere", ma secondo me non dovrebbe neanche partecipare a staff (proprio perchè non inserito in una staff)...


Prima di risponderti vorrei che chiarissi meglio questo punto, perchè detto così la mia unica reazione è...


Dato che la staff è fatta dalla coca, il rs verrà inserito nella branca di servizio, ma non è in staff.

Forse ho dimenticato una parola: non dovrebbe partecipare SEMPRE a staff.
Proprio perchè ha dei ruoli diversi: se io dedico una riunione di staff per parlare dei ragazzi (e dovrebbe dedicare il 90% del tempo della riunione, non il 10% come purtroppo capita anche da me), l'RS, non avendo responsabilità educativa, non ha bisogno di perdere una sera o quello che è a sentire cose che non deve sentire.
Quello che serve sapere al rs, chiaramente, gli verrà detto...
Top
aureliano



Età: 41
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 16/10/06 10:56
Messaggi: 516
Residenza: Fra Bolzano e Trento...

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 12:53    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
Citazione:
in quanto servizio va accettato anche se umiliante, se no si chiamerebbe "autogratificazione" non servizio...


Si, quindi posso fare tutto al mio rover?
Guarda che non si chiamano mica Spartacus e Briseide..

il RS è di SUPPORTO allo staff nella preparazione e svolgimento delle attività, non deve essere gravato di alcuna responsabilità educativa, appartiene integralmente alla branca rs, non è lo sguattero della staff, deve assumere un atteggiamento aperto ed esplicito con la staff, tipico di colui che ha voglia di imparare...

Citazione:
Citazione:

Chiaro che nella staff avrà un ruolo di "consigliere", ma secondo me non dovrebbe neanche partecipare a staff (proprio perchè non inserito in una staff)...


Prima di risponderti vorrei che chiarissi meglio questo punto, perchè detto così la mia unica reazione è...


Dato che la staff è fatta dalla coca, il rs verrà inserito nella branca di servizio, ma non è in staff.

Forse ho dimenticato una parola: non dovrebbe partecipare SEMPRE a staff.
Proprio perchè ha dei ruoli diversi: se io dedico una riunione di staff per parlare dei ragazzi (e dovrebbe dedicare il 90% del tempo della riunione, non il 10% come purtroppo capita anche da me), l'RS, non avendo responsabilità educativa, non ha bisogno di perdere una sera o quello che è a sentire cose che non deve sentire.
Quello che serve sapere al rs, chiaramente, gli verrà detto...


Quoto su tutta la linea!
Top
Gerri



Età: 37
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 21/09/05 20:08
Messaggi: 588
Residenza: Giungla Anconetana

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 13:21    Oggetto: Rispondi citando

koalalibero ha scritto:
Mi dispiace ma non sono daccordo, un sevizio non deve mai essere umiliante per la persona che lo compie. Sia chiaro, io non trovo umiliante lo svolgere mansioni umili, ma l'essere unicamente forza-lavoro e non vedere considerata la mia persona all'interno dello staff. Credo sia mancanza di stima, ed è questa a rendere il servizio umiliante.
Mi hai frainteso, dici esattamente ciò che intendevo: io mi riferivo ai lavori umili, di certo non alle situazioni frustranti che ritengo lesive e non affatto educative... quindi NO, un capo non può fare ciò che vuole ai suoi, se fa ciò non solo gli vanno tolti i rover a cui nuoce palesemente, ma va sospeso, secondo me, dall'incarico, perché non ha capito nulla di ciò che sta facendo... se si rimette in riga, ben venga, se persiste (come ho visto succedere) si mettesse a fare il cambusiere, non l'educatore
Citazione:
E com'é da voi?
da noi i Rover in servizio sono a tutti gli effetti "educatori" e per ciò partecipano ai campi scuola.
In AGESCI esiste l'interbranchismo, ovvero il principio secondo cui esiste una sola metodologia che segue il ragazzo nelle sue diverse eta (branco, reparto, clan), in FSE esiste la continuità metodologica in cui le tre unità hanno metodologie distinte (non solo strumenti distinti, ma anche finalità: il lupettismo è un metodo propedeutico al riparto, il riparto forma il carattere e le abilità, il roverismo la personalità e orienta alla propria vocazione) e rappresentano tre tappe distinte, per cui chi è nella tappa successiva è in grado di accompagnare il ragazzo nel raggiungimento di quella che ha davanti.
La partenza stessa è vista come una tappa, secondo il concetto della "educazione continua", (semplicemente il suo ambiente educativo smette di essere il clan), quindi non ha senso dire che un educando non può essere un educatore (perché si è sempre educandi) se una persona che ha terminato il cammino di clan prendendo la partenza è pronto ad essere educatore per il clan un rover in servizio può essere educatore in riparto (ovviamente con il giusto sostegno alle spalle)
Il servizio associativo diventa quindi un tutt'uno nell'esperienza del clan, ben appurato che il Clan comunque ha una priorita, quindi se bisogna scegliere tra attività col clan o con il reparto (o branco) il clan ha sempre il primato, perché prima viene la propria formazione, poi quello che si passa agli altri (questo vale anche per chi ha preso la partenza)
Top
koalalibero



Età: 35
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 14/10/06 15:30
Messaggi: 65
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 14:21    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

Dato che la staff è fatta dalla coca, il rs verrà inserito nella branca di servizio, ma non è in staff.


Perplessità: dove sta scritto che lo staff è unicamente composto da membri Co.Ca e non da R/S e Co.Ca? Nel regolamento ho cercato ma non c'è...

Citazione:

Forse ho dimenticato una parola: non dovrebbe partecipare SEMPRE a staff.
Proprio perchè ha dei ruoli diversi: se io dedico una riunione di staff per parlare dei ragazzi (e dovrebbe dedicare il 90% del tempo della riunione, non il 10% come purtroppo capita anche da me), l'RS, non avendo responsabilità educativa, non ha bisogno di perdere una sera o quello che è a sentire cose che non deve sentire.


in linea generale sarei daccordo con te, ma l'esperienza mi dice altro. Purtroppo, e credimi accade anche nel tuo gruppo, gli R/S sono più complici con i ragazzi dei capi, sia per la maggiore vicinanza di età che per il loro ruolo meno istituzionale. Hanno quindi mezzi per interpretarli che ai capi mancano...Mi rendo conto che questa cosa possa scocciare però è la verità e bisogna prenderne atto, gli R/S sono um mezzo privilegiato per capire i ragazzi.
Top
dani7c3



Età: 35
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 18/06/07 21:38
Messaggi: 26
Residenza: Friuli Venezia Giulia Zona PN

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 15:03    Oggetto: Rispondi citando

koalalibero ha scritto:

gli R/S sono più complici con i ragazzi dei capi, sia per la maggiore vicinanza di età che per il loro ruolo meno istituzionale. Hanno quindi mezzi per interpretarli che ai capi mancano...Mi rendo conto che questa cosa possa scocciare però è la verità e bisogna prenderne atto, gli R/S sono um mezzo privilegiato per capire i ragazzi.

Questa cosa mi convince poco.
Forse questo può essere vero solo in parte nel caso degli E/G ma per gli L/C a parer mio non c'è differenza; per i lupetti un R/S è comunque un "grande". Certo, è possibile che a un rover in qualche caso possa percepire delle cose che a un capo siano sfuggite ma ciò non è necessariamente conseguenza del fatto che sia un R/S.

E se in un gruppo non ci fossero R/S in servizio associativo? Secondo questa visione allora le altre due branche dovrebbero soffrire di un eccessivo distacco tra capi e ragazzi. Se fosse così veramente allora il problema sarebbe nei capi, a prescindere dalla presenza di R/S. Da come lo percepisco io il servizio associativo nella branca R/S (AGESCI) non ha il ruolo primario di creare una sorta di anello intermedio di congiuzione tra capo e ragazzo.
Top
koalalibero



Età: 35
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 14/10/06 15:30
Messaggi: 65
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lunedì 02 Luglio 2007, 17:34    Oggetto: Rispondi citando

dani7c3 ha scritto:

E se in un gruppo non ci fossero R/S in servizio associativo? Secondo questa visione allora le altre due branche dovrebbero soffrire di un eccessivo distacco tra capi e ragazzi. Se fosse così veramente allora il problema sarebbe nei capi, a prescindere dalla presenza di R/S. Da come lo percepisco io il servizio associativo nella branca R/S (AGESCI) non ha il ruolo primario di creare una sorta di anello intermedio di congiuzione tra capo e ragazzo.


Mi sembra tu stia travisando le mie parole...
non mi pare di aver scritto che i rover sono l'unico mezzo attraverso il quale i capi interagiscono con i ragazzi, ma che sono un canale privilegiato per capirli, nè tantomeno che il metodo pensi al rover in servizio associativo come un anello di congiunzione altrimenti mancante fra Co.Ca e E/G (L/C)...
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org