Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Gli Scout: solo un mezzo per far conoscere Dio?

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
Lumaca Perseverante



Età: 35
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 01/06/04 19:28
Messaggi: 1386
Residenza: Comacchio (prov di Ferrara)

MessaggioInviato: Lunedì 31 Gennaio 2005, 15:49    Oggetto: Rispondi citando

Caro KAPNA, dispiace molto anche a me sentire questi discorsi fatti per giunta da un Parroco...
Gli SCOUT non sono un "mezzo", sono molto di più; sono qualcosa di forte che solo chi ne fa parte può capire!!!
Posso dirti da parte mia che è solo da 3 anni che faccio parte degli SCOUT e in 3 anni sono cambiata moltissimo...
Lo vedono tutti il mio cambiamento.
A parer mio gli SCOUT sono un'associazione che è legata all'essere CRISTIANI (proprio per quella C che troviamo nella parola AGESCI), ma non per questo è "solo" un modo per far conoscere DIO...
Lo SCOUTISMO ti insegna a VIVERE, ti apre la mente, ti fa vedere le cose in modo razionale...
Sai, si impara molto anche giocando, "CHI CANTA BENE PREGA 2 VOLTE", i Lupetti imparano ascoltando il Racconto Giungla...
Queste cose qui non possono essere dimenticate, assolutamente!
Gli SCOUT danno la possibilità a dei ragazzi di far parte di un'assocazione che li aiuta a crescere...
Sai quanto bello sarebbe se al giorno d'oggi non si vedessero più ragazzi e ragazze che girano tutti i pomeriggi per le strade, che si rinchiudono in un bar o in una salagiochi...
Spero di averti aiutato almeno un pò... Wink
Top
sponsor
sponsor
baghy



Età: 41
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 01/10/04 17:04
Messaggi: 61
Residenza: --Valle d'Aosta--

MessaggioInviato: Lunedì 07 Febbraio 2005, 11:23    Oggetto: Rispondi citando

Non sono SOLO un mezzo per far conoscere Dio, anzi, ma ogni tanto mi piacerebbe che in oratorio o in parrocchia ci considerassero come testimoni del Vangelo e non solo come manovalanza...Benché *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* sia un servizio...ovvio!
Top
Stefuz





Registrato: 06/03/05 23:24
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Venerdì 11 Marzo 2005, 15:48    Oggetto: Rispondi citando

baghy ha scritto:
Non sono SOLO un mezzo per far conoscere Dio, anzi, ma ogni tanto mi piacerebbe che in oratorio o in parrocchia ci considerassero come testimoni del Vangelo e non solo come manovalanza...Benché *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* sia un servizio...ovvio!

...come ti capisco... Rolling Eyes
Top
tallutus



Età: 39
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 18/04/04 22:52
Messaggi: 42
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Domenica 08 Gennaio 2006, 14:49    Oggetto: Rispondi citando

Noi capi scout cattolici abbiamo una grossa responsabilità. Attraverso la santificazione dei nostri ragazzi ci santifichiamo noi stessi. Spesso e volentieri siamo gli unici a trasmettere Cristo ai nostri ragazzi; infatti vuoi perchè a scuola la religione è una ora di ricreazione, vuoi perchè i genitori portano il ragazzo solo per farsi loro la passeggiatina come fidanzatini; questi ragazzi dopo la prima comunione (che molte famiglia fanno perchè è bella la tunichetta e la sala) non conosco più Dio. Conosciamo tutti i 4 punti di BP, ma noi come scout cattolici, dal tempo della prima ASCI degli anni 20 (senza parlare dello scautismo cattolico francese e belga da dove proveniamo) abbiamo un 5° punto non scindibbile dai primi 4 "istituzionali".
Anche io ho avuto le mie beghe con i sacerdoti, ma se è lui che ti ospita devi trovare un accordo. Spesso i sacerdoti vogliono gli scout per far vedere che li anni e per metterli alla testa delle processioni perchè è bello. Invitatelo alle riunioni capi e fategli trattare un argomento sia di formazione personale oppure da trasmettere ai ragazzi. Invitatelo alle attività (rifiuterà quasi sicuramente, già più volte provato) ma fargli capire che voi lo volete vicino e volete fargli capire il vostro/nostro mondo. Se vi chiede di partecipare a una messa particolare, mettetevi d'accordo e andateci, una messa in più non ha mai fatto male.
Top
bisonte abile



Età: 32
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 12/05/05 19:44
Messaggi: 149
Residenza: alcamo2

MessaggioInviato: Domenica 08 Gennaio 2006, 16:26    Oggetto: Rispondi citando

in questi momenti penso che l'agesci dovrebbe cambiare nome AGESCoPaPiDeCI: Associazione Guide E Scout Con Palla Al Piede Del Cattolicesimo Italiani

non potrei sopportare un parroco del genere, cambierei gruppo non riuscendo a convincerlo
Top
cicala laboriosa



Età: 37
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 17/03/06 22:13
Messaggi: 11
Residenza: ponsacco -pisa-

MessaggioInviato: Sabato 18 Marzo 2006, 13:24    Oggetto: Rispondi citando

io credo che ci sia una linea sottile tra ciò che lo scoutismo è in grado di dare e ciò che gli altri si aspettano dallo scoutismo!
io mi trovo nella stessa situazione di kapna, ed è una cosa che va avanti dal 1963( anno di fondazione!).
non abbiamo mai avuto un "nostro"assistente ecclesiastico perchè tutti pensavano che fossimo autosufficinti!
abbiamo convissuto con questa convinzione generale, e tutt'ora stiamo facendo enormi sacrifici per trovare un sacerdote disposto ad aiutarci!
la fede è un punto centrale per tutto il cammino scout che ci accompagna dai lupetti fino ai rover e deve avere un ruolo un pò particolare perchè, a mio avviso, è diverso dagli altri valori...non meno importanti ma sicuramente non particolari e non problematici come questo!!
cicala laboriosa Wink
Top
Willingness





Registrato: 25/03/06 16:08
Messaggi: 5
Residenza: Mestre

MessaggioInviato: Sabato 25 Marzo 2006, 16:48    Oggetto: Rispondi citando

Cosa sono gli scout ? Mi sembra una domanda un po' strana...
Gli scout sono nati da un idea di B.P. 100 anni fa per togliera i ragazzi dalla strada e dargli modo di crescere e maturare tramite esperienze che non vivrebbero in nessun'altro modo.

A me piace visualizzare lo scoutiscmo A.G.ES.C.I. sorretto da 4 pilastri:
arrow Formazione Carattere
arrow Salute e Forza Fisica
arrow Abilità Manuale
arrow Fede e Servizio al Prossimo
I quattro pilastri devono essere grandi ugluali ed equilibrati.
La fede è uno di questi ma non l'unico, da sola non reggerebbe il nostro scoutismo ed il nostro modo di fare scout non si reggerebbe senza di lei.
ma non è l'unico !
Molti sottovalutano lo scoutismo ma mai più di oggi si è tornati ad averne una profonda necessità: molti ragazzi non giocano più tra loro se non con videogiochi e sono molto dipendenti dalla televisione.

Noi non siamo A.C. noi siamo SCOUT !!

Provate a coinvolgere il vostro prete (non mi sembra un A.E.) e mostrategli il nostro metodo, le nostre attività ed i nostri campi...forse forse...
Top
cicala laboriosa



Età: 37
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 17/03/06 22:13
Messaggi: 11
Residenza: ponsacco -pisa-

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Marzo 2006, 09:34    Oggetto: Rispondi citando

hai ragione, non è l'unico pilastro, ma forse lo considero speciale perchè è quello al quale dedichiamo più tempo.
il nostro prete non viene perchè, pur avendo la bella età di 33 anni, se ne dimentica di venire VOLONTARIAMENTE alle nostre riunioni sia di e/g, r/s e co.ca!
gli ho già parlato ma lui non capisce.i ragazzi potrebbero dargli molto ma lui ...se ne dimentica.
allora qui un'altra mia domanda: come si fà a dimenticarsi dei ragazzi quando sono loro "il sale della terra"?
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org