Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


L'altro forum....
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot
Autore Messaggio
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Martedì 24 Ottobre 2006, 20:09    Oggetto: Rispondi citando

io non sono pienamente d'accordo.

Nel senso che, in un modo o nell'altro, tutti, a internet, c'arrivano. E tutti possono leggere sugli scout.
Ergo, spesso e volentieri, se si cerca scout si va a finire nel sito agesci. Ora,li c'era un forum: tò, diamogli un'occhiata.

C'erano varie discussioni, tutte però attinenti allo scoutismo (controllate da vari mod, vero polvansen?). E, se c'era chi usciva, lo si riportava sui corretti binari, con le buone o con le cattive.

Però è anche vero che come scritto nello statuto, l'Agesci ritiene la pluralità di opinione una ricchezza (primo punto a favore della riapertura). Ecco perchè si poteva dibattere sulla chiarezza del metodo, su delucidazioni di una costruzione, dello scambio di idee in merito alle prede in branco. Il bello, è che l'associazione (quella vera, non i lupi bianchi, senza rispetto toglierne) poteva confrontarsi e discutere. Dopo, c'era chi ( ma come OVUNQUE) aveva la sua idea e non se ne distoglieva. Ovvero, non camminava sulla propria strada, cosa che ogni scout doveva fare. Ma non si metteva neanche in discussione pretendeva che le sue idee fossero legge, e qualunque contraddittorio una "barriera alla libertà". Eppure di opinioni discordanti, opinioni anch'esse, ma con una motivazione solida non mancavano (secondo punto).

Inoltre, internet sta diventando un punto di aggregazione sempre più forte, per i giovani. Quindi, perchè non usare questo strumento per far capire che la vita è là fuori all'aria aperta, e dove poter vivere appieno (terzo punto)?

Non dimentichiamo, inoltre, che spesso e volentieri perfino i grandi capi AGESCI (ricordo una discussione con l'incaricato RS nazionale) venivano a discutere, e si poteva carpire la spiegazione alle loro decisioni (quarto punto).

Per ultimo, e non ultimo, ricorderei la fratellanza mondiale scout, spesso e volentieri scout stranieri venivano a trovarci, per cercare informazioni e quant'altro.


Sono favorevole alla riapertura, si capisce? (spece per come è stato sospeso, sopratutto...)
Top
sponsor
sponsor
actaris



Età: 48
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 24/09/06 16:57
Messaggi: 111
Residenza: Villanova 1

MessaggioInviato: Mercoledì 25 Ottobre 2006, 16:07    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:
actaris ha scritto:
diseducative. ma un motivo ci sarà... Se i luoghi di discussione vengono chiusi aumenterà la " buona educazione " ?
grazie.


Un discussione vera, nella realtà è senza dubbio spesso educativa e costruttiva... Mentre un discussione su un forum è esattamente l'opposto...
Ad una discussione su un forum non si arriva MAI ad un compromesso, la discussione non ha conclusione, e non c'è una volontà da parte degli schieramenti di trovare una conclusione comune, che si avvicini a tutte le fazioni... Ognuno esprime la sua idea e lì rimane, c'è uno scambio d'informazioni che non fa crescere, quindi la discussione non è costruttiva... Inoltre c'è sempre una non volontà generale di accettare le opinioni degli altri, questo perchè il Forum, come strumento di discussione, non lo prevede...
Ed è diseducativa perchè nessuno si fa problemi moralistici, se io penso che uccidere sia giusto, anche se è sbagliato, lo scrivo, perchè mi sento sicuro di me, in quanto sono coperto da un nick e soprattutto non ho paura delle reazioni degli altri, perchè non mi conoscono e perchè non vedo le loro faccie e loro sensazioni, vedo solo i loro freddi reply... Ognuno dice quello che gli passa per la testa senza ragionare sul significato del pensiero ma bensì soffermandosi sul significante e su come motivarlo bene, giusto o sbagliato che sia...
E' inoltre diseducativo perchè c'è la totale mancanza di rispetto dell'uno per l'altro... In una discussione vera le sensazioni giocano il ruolo primario, mai nessuno affermerebbe davanti ad una vedova che suo marito era un imbecille, invece sul forum accade ogni secondo... Ognuno non si sente in dovere di rispettare l'altro, in quanto non lo vede, non sente il suo tono di voce, e soprattutto vede l'altro come un nick, un semplice nick e l'utente essendo lui stesso un nick, non si sente di fargli male e spesso capita vedere gente che insulta, denigra l'altro, o lo umilia davanti a tutti, solo con le parole, e alla fine per cosa? Per pura soddisfazione personale, per appoggaire la mia idea, che è sicuramente la più giusta...

E' educativo e costruttivo parlare in questo modo di un qualsiasi argomento? Per me no... E l'Agesci fa bene a chiudere il forum...
I luoghi di discussione è bene trovarseli nella vita, agli scout, non si cresce in un forum, 10mila volte meglio affinare il proprio pensiero su un buon libro e su un buon quotidiano...


Posso testimoniare l'esistenza di numerosi forum in cui la correttezza e il rispetto sono reali anche tra persone di opposti pareri. Per quanto ancora una volta io concordi con le tue affermazioni, ne trovo assai gravi ( per l'Associazione ovviamente ) le implicazioni: discutendo di antivirus o di automobili o di letteratura con persone che non hanno promesso di rispettare la Legge Scout non ho incontrato maleducazione o intolleranza. Fenomeni che, purtroppo, ho incontrato secondo le modalità da te descritte nei forum scout. Secondo me l'intolleranza e la maleducazione tra scout sono un ben triste campanello di allarme. In genere quando suona un allarme si corre ai ripari. Spegnere la sirena non risolve i problemi. Soprattutto quando anche nelle Co.Ca., faccia a faccia, le cose non è che vadano universalmente meglio. Sempre secondo la mia esperienza eh.
Grazie e a presto
Top
polvansen





Registrato: 01/06/06 17:10
Messaggi: 680

MessaggioInviato: Mercoledì 25 Ottobre 2006, 16:51    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:
Ad una discussione su un forum non si arriva MAI ad un compromesso, la discussione non ha conclusione, e non c'è una volontà da parte degli schieramenti di trovare una conclusione comune, che si avvicini a tutte le fazioni... Ognuno esprime la sua idea e lì rimane, c'è uno scambio d'informazioni che non fa crescere, quindi la discussione non è costruttiva... Inoltre c'è sempre una non volontà generale di accettare le opinioni degli altri, questo perchè il Forum, come strumento di discussione, non lo prevede...

Non sono d'accordo. Forse stai parlando per te e di te. Io vedo continuamente persone che leggono e ragionano, e a volte cambiano anche idea. Io credo che di cose da imparare sulle persone e dalle persone, in questi luoghi, ce ne siano tante.
Ma se, per assurdo, fosse anche come tu sostieni, un luogo a cui partecipano ESCLUSIVAMENTE cinici, maleducati e insensibili (tutte e tre contemporaneamente, però), ci sarebbe ancora qualcosina da imparare. Non sarebbe "diseducativo", sarebbe un ambiente "difficile" in cui è bene che si entri con qualche precauzione (leggi moderatori, ad esempio).
Se (sempre per assurdo) fosse anche un mondo di squali come tu lo racconti, quantomeno potrebbe essere un buon allenamento per sopravvivere nei mondi di squali veri in cui poi si vive la RL (la scuola, il lavoro... gli scout stessi, a volte, visti i recenti racconti di qualcuno!).

Citazione:
spesso capita vedere gente che insulta, denigra l'altro, o lo umilia davanti a tutti, solo con le parole, e alla fine per cosa? Per pura soddisfazione personale, per appoggaire la mia idea, che è sicuramente la più giusta...

Stai parlando della RL vero?
I cretini sono qua e sono là, forse qui più espliciti, perché protetti dall'anonimato, ma quegli stessi vivono una vita in cui sempre quella è la loro testa... avranno solo imparato a dissimulare meglio il loro cinismo, la loro maleducazione, la loro chiusura mentale, quindi forse saranno anche più subdoli e pericolosi.
Una persona _normalmente_ seria, corretta, educata, credo che venga qui con l'intenzione di leggere ed eventualmente scrivere qualcosina di suo, per mettersi in gioco.
Finche ce ne sarà anche solo uno, non hai ragione di dire quello che hai detto parlando "in generale".

Citazione:
I luoghi di discussione è bene trovarseli nella vita, agli scout, non si cresce in un forum, 10mila volte meglio affinare il proprio pensiero su un buon libro e su un buon quotidiano...

Ma tu... che ci fai qui? Confused
Paolo

P. S.: per chi non lo sapesse, RL = Real Life = la vita vera fuori dai monitor dei PC.
Top
paciock87



Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Giovedì 26 Ottobre 2006, 01:22    Oggetto: Rispondi citando

Guarda io non parlo per me... Di forum in giro ne ho visitati e devo dire che quelli specializzati in un solo argomento sono molto utili per approfondire qualsiasi cosa: dal pc all'automobile, dai cartoni animati al canottaggio. Non ho niente di negativo contro quelli.

Di solito invece, ce ne sono molti che sono più generali, che magari sono forum che in realtà sono nati specificamente per trattare un argomento ma che hanno talmente tanti utenti che possono spaziare da un tema all'altro. Là, ogni argomento, soprattutto riguardante temi d'attualità, è frutto di decine di reply inutili. Queste discussioni sono nella maggior parte dei casi per nulla costruttive. Spesso poi, cadono in flame. Meglio non discuterne che discuterne così. Il forum non è una palestra di vita, non s'impara a convivere cogli squali, s'impara a diventarlo. L'ho vissuto io, sui miei stessi panni. E vedo che gli utenti squali sono più di quelli normali.
Nella realtà di persone ciniche ce ne sono, ma sono poche, più o meno tutti in una qualsiasi discussione abbiamo un minimo di rispetto nell'altro, nel forum, e non so spiegare perchè, questo è totalmente inesistente. E più si va avanti e più è peggio.
E la cosa più terribile sono le affermazioni che fa la gente. E' ovvio che sono senza pensarci. Io ho abbandonato PiazzAgesci per certi reply assurdi. Mi venivano i brividi solo all'idea che un mio repartaro poteva leggere certe cose.
Forse esagero quando descrivo l'ambiente di certi forum, ma mettendo su una bilancia le volte che si raggungie un dialogo costruttivo e quelle dove non si raggiunge, il peso casca tutto da una parte, quindi meglio abolire questo strumento.
Io scrivo sui forum perchè mi diverte, ma mi spiace, non vedo una volontà di crescere in nessuno, e di discutere per crescere proprio in nessuno.
Nel forum non esiste la conclusione o il compromesso, le discussioni rimangono aperte per mesi, fino a che qualcuno si stuferà di quell'argomento e allora il topic scomparirà negli archivi, già questo è di per se sbagliato, se il forum ha un fine di crescita.

Voi avete ragione a dire che può essere uno strumento molto utile, effettivamente i suoi lati positivi ce li ha, e sono anche molti, un confronto così, fra tutti la gente di tutt'italia sarebbe quasi infattibile nella realtà, ma quelli negativi li trovo molto pesanti, e non penso che un'associazione educativa posso permettersi di usare uno strumento con dei lati così troppo negativi.

Così com'è, PiazzAgesci è meglio chiusa, se decideranno di riaprirla avranno le loro buone motivazioni, spero con qualche regola in più.
Rimane il fatto che mi ha fatto molto contento il fatto che si siano accorti che c'era qualcosa che non andava, soprattutto essendo il forum dell'associazione scout pià importante d'Italia.
Top
polvansen





Registrato: 01/06/06 17:10
Messaggi: 680

MessaggioInviato: Giovedì 26 Ottobre 2006, 08:24    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
E la cosa più terribile sono le affermazioni che fa la gente. E' ovvio che sono senza pensarci. Io ho abbandonato PiazzAgesci per certi reply assurdi. Mi venivano i brividi solo all'idea che un mio repartaro poteva leggere certe cose.


E che differenza c'è, ad esempio, qui?

paciock87 ha scritto:
Voi avete ragione a dire che può essere uno strumento molto utile, effettivamente i suoi lati positivi ce li ha, e sono anche molti,


Vedi? Tu per esempio hai cambiato idea rispetto al tuo post precedente...
Very Happy
Paolo
Top
actaris



Età: 48
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 24/09/06 16:57
Messaggi: 111
Residenza: Villanova 1

MessaggioInviato: Giovedì 26 Ottobre 2006, 09:39    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:

mi ha fatto molto contento il fatto che si siano accorti che c'era qualcosa che non andava, soprattutto essendo il forum dell'associazione scout pià importante d'Italia.


Si, ma nel forum, in alcuni utenti o nell'Associazione?
Anche a me venivano i brividi a leggere certe affermazioni e non ti nascondo che i tuoi post hanno modificato la mia posizione: effettivamente non sarei stato contento se uno dei miei ragazzi avesse avuto modo di leggere certi interventi. Dopodiché resta la questione dell'origine dei nostri guai. Passi per gli screzi tra i ragazzi anche se non sono un bel risultato. Ma come la mettiamo con quello che viene fuori dai contrasti metodologici e operativi sul portale dei capi?
Non è necessario prendersi a parolaccie per dare una brutta immagine, può essere sufficiente dividersi insanabilmente su problemi di metodo.
Grazie e a presto
Top
polvansen





Registrato: 01/06/06 17:10
Messaggi: 680

MessaggioInviato: Giovedì 26 Ottobre 2006, 11:48    Oggetto: Rispondi citando

actaris ha scritto:
non ti nascondo che i tuoi post hanno modificato la mia posizione


Ehi... ma così mi mini alla base la posizione di Paciock!!! Very Happy Very Happy Very Happy
Paolo
Top
paciock87



Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Giovedì 26 Ottobre 2006, 14:08    Oggetto: Rispondi citando

Allora... Non sono come rispondere... Diciamo che sono stato molto generico... Adesso non vorrei sembrare di arrampicarmi sugli specchi, ma io mi riferivo soprattutto a quando si discute di argomenti caldi... Cioè quando si parla di politica, di omosessualità, di immigrazione, di sesso, e così via, ho notato questo tipo di atteggiamento degli utenti(Mancanza di rispetto, sentirsi autorizzati a scrivere qualunque cosa, la non volontà di accettare le opinioni degli altri)... Questo modo di fare poi capita che si espandi anche a discussioni di natura soft, come per esempio sul classico topic delle foto... Adesso io non sono un psicologo, ma questo mi è capitato di vederlo 1,2,3,4,5,6...100 volte su più forum, allora m'è venuto in mente che forse c'è qualcosa che non va... Forse lo strumento del forum non è che sia così bello, così tutto rose e fiori...
Allora siccome l'Agesci è un'associazione che educa ragazzi penso che il suo forum debba essere diverso dagli altri... E che certe affermazioni dovrebbero essere evitate dagli utenti, che la modalità di discussione debba essere sotto certi aspetti diversa e che gli utenti si debbano comportare diversamente che sugli altri forum... Questo perchè se non fosse così, se si mescolano insieme queste cose negative risultano essere diseducative per qualsiasi ragazzo e non portano ad un dialogo costruttivo, che ci dovrebbe essere sempre (visto che è alle basi dello scoutismo)...
E siccome essendo PiazzAgesci un normale forum c'è il rischio che queste cose capitino... Allora a questo punto meglio chiuso... Inoltre l'esperienza vuole che sono capitate, allora doppiamente meglio chiuso...

Adesso io non so se esiste un modo che queste vengano evitate... Se l'Agesci trova il modo sono favorevole alla riapertura...

Per Scout Cafè penso che il discorso sia diverso, non è il forum di un associazione educativa, è un forum di persone che condividono un interesse... Tutto qui... Non ha molto di differente di un forum di macchine o di cucina...
Poi il fatto che nonostante siamo scout si scade nel flame, in affermazioni razziste e in reply all'antitesi del pensiero scout, beh, questo è un'altra cosa, grave, ma è un'altra cosa...
Top
polvansen





Registrato: 01/06/06 17:10
Messaggi: 680

MessaggioInviato: Giovedì 26 Ottobre 2006, 15:21    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:
Allora... Non sono come rispondere... Diciamo che sono stato molto generico... Adesso non vorrei sembrare di arrampicarmi sugli specchi
Avevo capito benissimo, non preoccuparti Very Happy . Io critico semplicemente le tue frasi assolute. In piazzagesci c'erano luci e ombre, lo sappiamo benissimo. Ma l'esistenza di ombre non fa scomparire le luci.

Citazione:
Adesso io non sono un psicologo, ma questo mi è capitato di vederlo 1,2,3,4,5,6...100 volte su più forum, allora m'è venuto in mente che forse c'è qualcosa che non va... Forse lo strumento del forum non è che sia così bello, così tutto rose e fiori...
Beh, credo che nessuno abbia mai affermato questo...

Citazione:
Allora siccome l'Agesci è un'associazione che educa ragazzi penso che il suo forum debba essere diverso dagli altri...
Questa idea mi preoccupa un po'. Il forum dell'agesci è già diverso dagli altri (ad esempio solo in bacheca si può aprire un topic, negli altri forum si può solo rispondere...). Ma non è questo il punto. I partecipanti al forum, quelli sono persone normalissime, scout (di solito) certo, ma gli stessi che vedi per strada, in attività, su scoutc@fè eccetera. Non sono persone diverse, non facciamoci illusioni. E se qualcuno si comporta male non è colpa dello strumento, ma di quel qualcuno.
In parole povere, sui forum ci sarà sempre qualche "sedicente scout" che scrive argomenti da naziskin con toni da brigatista. Chiudere il forum è solo un modo per non vedere che questo personaggio fastidioso indossa saltuariamente un fazzolettone, nostro malgrado (e suo malgrado, soprattutto).
Ma così non affronti certo il problema.

Citazione:
Adesso io non so se esiste un modo che queste vengano evitate... Se l'Agesci trova il modo sono favorevole alla riapertura...
Mah, forse si potrebbe moderare pesantemente, filtrando tutti i post e pubblicandoli solo previa accettazione da parte dei moderatori... Ma resto convinto che sarebbe solo un nascondere la testa sotto la sabbia.
Lo scautino che viene qui a bestemmiare o a proclamare slogan razzisti, è lo stesso che lo farà (più o meno di nascosto) nella vita reale. Quello che tratta gli altri senza il minimo rispetto, non sarà da meno con i suoi squadriglieri, quando può farlo senza il rischio di un'arata come si deve..
Se questo o un altro forum può contribuire a fargli capire che ha un atteggiamento sbagliato, almeno dal punto di vista scout, beh, allora il forum è anche educativo.

Citazione:
Per Scout Cafè penso che il discorso sia diverso, non è il forum di un associazione educativa, è un forum di persone che condividono un interesse... Tutto qui... Non ha molto di differente di un forum di macchine o di cucina...
Avevo capito che la tua preoccupazione fosse per l'esploratore che va sul forum e scopre che anche tra gli scout si nascondono degli imbecilli (magari anche codardi, visto lo strumento). Evidentemente non ho capito bene, visto che non esiste differenza tra i due forum, per questo aspetto...

Paolo

P.S.: avevo perso questa frase che mi sembra però piuttosto centrale:
paciock87 ha scritto:
l'Agesci è un'associazione che ha alla base l'educazione del ragazzo attraverso metodi costruttivi, non penso che che sia giusto che utilizzi lo strumento del Forum, in quanto di cotrsuttivo e educativo ha pochissimo
Cosa intendi per metodi "costruttivi?
Io ad esempio intendo l'imparare facendo (anche imparare a discutere, ad ascoltare, a dialogare...). Imparare dalle difficoltà di avere in tenda quello che non si lava. Di avere in clan quello che arriva sempre in ritardo e non c'è mai per lavorare. In coca quello che può fare servizio solo quando e dove e con chi pare a lui...
Invece non ritengo costruttivi messaggi del tipo: con la lama dell'accetta potresti tagliarti? Via le accette dal materiale di squadriglia (c'è chi lo chiede). Alcuni scout si sono persi in montagna? Basta con le uscite di squadriglia.
Questo sì che è spirito distruttivo: alla lunga con questa logica non si farebbero più nemmeno i campi (o dici che non succede nulla di criticabile, ai campi, dal punto di vista educativo?).
Top
sponsor
sponsor
actaris



Età: 48
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 24/09/06 16:57
Messaggi: 111
Residenza: Villanova 1

MessaggioInviato: Giovedì 26 Ottobre 2006, 16:09    Oggetto: Rispondi citando

Beh, penso che ci stiamo avviando verso una posizione condivisa rispettosa dei rispettivi punti di vista. Penso che qui ci sia molto a unirci e poco a dividerci Wink
Il mio, riassumendo è semplificando è: "L'Associazione ha una serie di problemi che si sono palesati incontrollabilmente e inaspettatamente ( per i vertici ) nel forum ufficiale. Il forum è stato sospeso ma ciò non risolverà i suddetti guai. Spero che il forum venga riaperto e che i vertici prendano coscienza del rapido deteriorarsi della situazione che non si risolve chiudendo gli occhi".
E questo e quanto.


PS: è da qualche tempo che ho in animo di scrivere un papiro riguardante i principali problemi associativi per portarlo alla prossima assemblea regionale e pubblicarlo, non garantisco che ci riuscirò ma almeno ci proverò.
Top
gsu





Registrato: 11/10/06 14:05
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Venerdì 27 Ottobre 2006, 00:10    Oggetto: Rispondi citando

Ho letto tutta la discussione di questo topic.

Anche io ho scritto a PiazzAgesci lamentandomi della sua chiusura, e del
modo in cui è avvenuto, complimentandomi con i moderatori e suggerendo
alcune regole per riaprirlo.

Condivido il fatto che il forum "mette a nudo" una realtà di base dell' AGESCI
spesso taciuta, sottovalutata, negata anche.
Ma credo sia una realtà ingigantita da questo strumento e dalle sue ambiguità.

Credo che per l' AGESCI una approfondita discussione su questo strumento,
la riproposizione, e la sperimentazione, con una formula rinnovata possa
riuscire, magari con più tentativi ed imparando dagli errori, a proporre il
forum come strumento formativo.

Ad oggi è estremamente formativo per i capi e per i quadri, per rendersi
conto, "in diretta" di cosa si muove nell' associazione e nel mondo giovanile su un orizzonte più ampio.

Avendo 40 anni e vivendo l'esperienza degli scout universitari da 20,
conosco e cammino insieme ad R/S che vengono da tutta Italia,
la mia esperienza mi dice che l' AGESCI è in crisi e che l' AGESCI farebbe
benissimo a dimezzare i quadri per tornare a lavorare alla base.
Ma mi dice anche che l' AGESCI non è così in crisi come appare dal
forum PiazzAgesci e a volte da questo.

Essendo anche padre di una lupetta e di un esploratore ho veramente
molte perplessità sul fatto che ad un forum scout frequenatato da giovanissimi possano accedere, non chiaramente identificati, anche
degli adulti che non siano i moderatori del forum stesso.

Altra perplessità riguarda il fatto che l' AGESCI ha nella concretezza e
nella materialità delle esperienze proposte un "antidoto" alla deriva
di strumenti e mondi virtuali che tende ad allontanare dalla realtà.
Lo scoutismo ed il cristianesimo funzionano bene anche perchè sono incarnati in una realtà storica concreta.

D'altra parte è vero che il mondo va in questa direzione, quindi è
bene che l' AGESCI si confronti anche su questo piano, questi strumenti,
questi giovani che navigano sui forum.

Io proporrei anche, in via sperimentale lo strumento del WIKI (testo scritto a più mani, versionato, con discussione guidata da (moderatori-educatori), accessibile ai soli iscritti censiti chiaramente
identificati. Che abbia anche, come lancio iniziale e come conclusione
finale una fase di incontro reale tra i soggetti coinvolti (una uscita di
lancio a Settembre, una uscita di sintesi a giugno).
Top
Zio
Moderatore


Età: 42
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 27/02/04 14:47
Messaggi: 939
Residenza: Genova & Milano

MessaggioInviato: Giovedì 04 Gennaio 2007, 21:17    Oggetto: Rispondi citando

PiazzAgesci ha riaperto Smile
... anche se con un meccanismo di "moderazione preventiva" Crying or Very sad

Ciao
ZIO
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Giovedì 04 Gennaio 2007, 21:54    Oggetto: Rispondi citando

se ne sta parlando tutt'ora, difatti.
Top
paciock87



Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Lunedì 19 Marzo 2007, 23:56    Oggetto: Rispondi citando

Seguo l'invito di rinoceronte e posto qui quello che avevo scritto sull'altro forum...

PiazzAgesci ha chiuso per un periodo perchè i capi, o comunque ragazzi di oltre 20anni, che scrivevano, non si sapevano regolare, e scrivevano vere e proprie schifezze, che un capo davanti un ragazzo non direbbe MAI, e in totale disaccordo con i prinicpi morali scout! Ognuno la pensa come vuole, ma ai ragazzi si trasmettono certi valori...
Io ho scritto poco, ma quando un capo scrisse che non voleva avere alcun contatto con i Gay e che avrebbe impedito a suo figlio ad averne, e che nessuno diceva niente, anche i moderatori, io ho salutato tutti e me ne sono andato... Dopo un po' l'Agesci ha chiuso il forum, e ha fatto bene! E adesso lo ha riaperto seguendo alcune regole, che impediscono a queste persone di sbizzarrirsi! Oltretutto queste regole seguono pari pari le critiche che avevo fatto a PiazzAgesci via email...
In alcuni Topic, soprattutto in quelli della Co.Ca., si sta ricascando nell'errore in cui cascò PiazzAgesci... Questo è un forum scout e nella vita scout reale i problemi della Co.Ca. non vengono esposti ai ragazzi e i capi anche se hanno certe idee non le dicono ai ragazzi... E' vero che se uno qua scrive "I ciccioni mi fanno schifo" si prende le sue responsabilità ma si deve ricordare che a un ragazzo basta guardare l'età vedere 24 anni e capire che è più grande di lui ed essere influenzato a pensare una cosa che è sbagliata...
Top
Zio
Moderatore


Età: 42
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 27/02/04 14:47
Messaggi: 939
Residenza: Genova & Milano

MessaggioInviato: Martedì 20 Marzo 2007, 21:01    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:
PiazzAgesci ha chiuso per un periodo perchè i capi, o comunque ragazzi di oltre 20anni, che scrivevano, non si sapevano regolare, e scrivevano vere e proprie schifezze, che un capo davanti un ragazzo non direbbe MAI, e in totale disaccordo con i prinicpi morali scout!
[CUT]
Dopo un po' l'Agesci ha chiuso il forum, e ha fatto bene! E adesso lo ha riaperto seguendo alcune regole, che impediscono a queste persone di sbizzarrirsi!


Non credo che siano stati quelli i meccanismi che hanno portato alla chiusura del forum e alla sua riapertura con moderazione preventiva.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 3 di 4


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org