Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


roverway2006: per agesci non si può parlare di omosessualità
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte
Autore Messaggio
fiorerosso





Registrato: 07/08/06 15:42
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Venerdì 11 Agosto 2006, 09:54    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille Capo solo, grazie per la tua testimonianza che non mi fa più sentire l'unica...
Sarebbe bello che questo post diventasse un terreno di scambio e di dialogo tra scout omosessuali con chi vuole capire e conoscere....io sono disposta a rispondere a qualsiasi domanda! Very Happy
Top
sponsor
sponsor
orsacchiotto



Età: 33
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 22/05/05 12:54
Messaggi: 445

MessaggioInviato: Mercoledì 16 Agosto 2006, 13:08    Oggetto: Rispondi citando

sono contenta di non essere lesbica, non perchè io abbia qualcosa contro di voi, anzi al contrario io considero l'omosessualità una cosa ormai normale nella nostra società... ma semplicemente mi rendo conto delle difficoltà che si possono incontrare essendo gay: già doverlo dichiarare deve essere difficile... o perlomeno io mi sentirei rifiutata da alcuni individui...
comunque non sono contraria alle coppie gay, ma sono contrarissima all'adozione dei bambini da parte di essi: immaginate come potrà sentirsi il figlio quando a una certa età, quando si iniziano a capire queste cose, si ritroverà con due mamme, o due papà... questa non la trovo una cosa naturale. senza contare il trauma che potrebbe avere quando dovrà presentare i suoi "genitori" agli amici, o alle altre persone...che lo potrebbero deridere o provare pena per lui!!
quello che voglio dirvi è: non bisogna essere egoisti: va bene che voi vogliate adottare un figlio, lo vorrebbero tutti, ma pensate soprattutto a come si troverebbe in una famiglia del genere, che in realtà non è neanche una famiglia!


questo è solo il mio pensiero, non voglio assolutamente provocare e/o offendere nessuno, e se involontariamente l'ho fatto mi dispiace, scusatemi!
Top
Marechiaro





Registrato: 16/08/06 15:39
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mercoledì 16 Agosto 2006, 16:03    Oggetto: Rispondi citando

Ciao,
Io purtroppo non sono scout, anche se sono stata per anni vicina allo scoutismo presente nelle varie comunità parrocchiali in cui sono stata e sono impegnata.
Rispetto i percorsi dell'Agesci e non voglio entrare in merito alle posizioni assunte.
Sono qui solo per dire grazie...per quanto ad esempio trovo espresso qui da alcuni tra voi e nello spazio dei Capi, dove a un certo punto un utente ribadisce l'importanza dell'educazione all'alterità.
Sono di Napoli e sono lesbica, iscritta alla Lista lesbica Italiana e socia tesserata dell'Arcilesbica, che non sono solo delle sigle ma gruppi composti da PERSONE, semplicemente da persone, donne che, come me, amano una donna invece che un uomo...
Quando si dice "omosessualità" si parla spesso solo di "atti", "peccato"e cose simili...ma si tratta di vissuti, di sentimenti, di condivisione di progetti di vita...di sogni, attese, dolori e di gioie, emozioni, come nei vissuti di ogni altro essere umano...
Da credente sento in me di dire che anche le nostre esistenze si svolgono fin dal concepimento sotto lo sguardo amorevole di un Padre che mi fa sentire fratello anche chi oggi ci discrimina qua è là nel mondo o ha dubbi e perplessità sulla omosessualità, a volte ci si fa di essa un'idea solo per sentito dire.
Volevo portare questa testimonianza.
Non lo so se da non scout potevo scrivere in questo forum, ma se non potevo vi basterà cancellare il mio intervento, o nel caso provvederò io se da Voi mi sarà richiesto, non conosco bene queste forum ci sono entrata per la prima volta oggi, e quindi non so se potevo intervenire.

In fondo anche se quella del Raduno è stata un'occasione "persa", come alcuni di voi l'hanno definita, abbiamo tantissimo tempo per recuperare quell'attimo perduto ; ) e conoscerci meglio, per confrontarci più da vicino, per scoprire sempre più che le "posizioni" diverse altro non sono che le nostre "differenze", e far sì che mai si traducano in chiusure reciproche.
Personalmente sono convinta che si dovrebbe meglio comprendere come non esista "un modello educativo omosessuale" e che noi speriamo unicamente in una sana educazione alle differenze, nel rispetto di tutti i credo e di tutte le identità.

Vogliate accettare comunque il mio grazie: io e tantissimi altri dobbiamo moltissimo a tutti gli eterosessuali, singoli e riuniti in gruppi, movimenti, associazioni, istituzioni, con i quali, tutti sempre pronti a metterci e rimetterci in discussione, possiamo camminare nel dialogo verso un mondo migliore, che riconosca nel suo tesoro anche l'immenso valore delle differenze.

W LO SCOUTISMO

buona caccia ; ) giulia


L'ultima modifica di Marechiaro il Mercoledì 16 Agosto 2006, 16:22, modificato 5 volte
Top
marco68





Registrato: 16/08/06 15:52
Messaggi: 2
Residenza: pisa

MessaggioInviato: Mercoledì 16 Agosto 2006, 16:04    Oggetto: Rispondi citando

Io non sono uno scout ma amo gli scout Agesci perchè mio padre lo è stato e i miei nipoti lo sono tutt'ora.

Io credo che Agesci abbia fatto bene a non consentire la bottega di listalesbica nel proprio raduno... c'è infatti un tempo e uno spazio per il confronto (magari in meeting e dibattiti) e c'è un tempo e uno spazio, come i raduni, in cui vivere la propria specifica dimensione.

Essere aperti agli altri, non discriminatori, non omofobi, non può significare per forza il condividere ogni opinione altrui... la lotta all'omofobia, ossia la lotta al rifiuto delle persone omosessuali, è cosa buona e giusta... ma non può confondersi con l'approvazione di atti oggettivamente disordinati... "Interficete errores; homini diligete" avvertiva Sant'Agostino... sempre amorevoli e disponibili verso le persone, intransigenti verso il peccato!

Gli scout Agesci devono essere amorevoli e disponibili verso chiunque ma questo non significa ospitare ai raduni chi propaganda l'uguaglianza di tutte le unioni alla famiglia... con loro si può e si deve sviluppare un franco confronto ma poichè loro considerano "omofobi" chiunque non abbia in simpatia l'ideologia gay non credo che un raduno scout fosse il luogo adatto per un confronto.

Credo che le famiglie cattoliche di oggi scelgano di mandare i propri ragazzi all'Agesci perchè sicure di trovare un ambiente mentalmente aperto che difende e tutela la vita e la famiglia... potrebbe essere imbarazzante se dovessimo accorgerci che non è più così... per questo apprezzo molto la decisione che ha preso Agesci.
Top
frensci



Età: 39
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 13/08/06 11:42
Messaggi: 15
Residenza: udine

MessaggioInviato: Mercoledì 16 Agosto 2006, 16:23    Oggetto: Rispondi citando

caro capo solo, ti do pienamente ragione...è nello spirito scout accettare tutti soprattutto chi è diverso da te..ma dalle parole che hai scritto trovo che ci sia un po di rabbia e malinconia, e probabilmente soffri molto per la tua condizione di vita...l' importante è non fare del male a se stessi. se ti può consolare io non ho mai pensato che chi è gay sia un maniaco o qualcosa di simile, ma una persona come le altre che ha dentro di se del buono da regalare a chi di sorrisi non ne fa più...
però sono convinta anche che dovresti un pochettino fregartene di quello che dicono gli altri e la chiesa, se tu sei felice così non dovresti porti il problema..
Top
pikkio



Età: 33
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 17/04/06 12:23
Messaggi: 513
Residenza: teramo-abruzzo

MessaggioInviato: Mercoledì 16 Agosto 2006, 21:20    Oggetto: Rispondi citando

marco68 ha scritto:
Credo che le famiglie cattoliche di oggi scelgano di mandare i propri ragazzi all'Agesci perchè sicure di trovare un ambiente mentalmente aperto che difende e tutela la vita e la famiglia... potrebbe essere imbarazzante se dovessimo accorgerci che non è più così... per questo apprezzo molto la decisione che ha preso Agesci.


appunto perchè l'agesci è un luogo di fratellanza e aiuto e ascolto reciproco ci dovrebbe essere dialogo...ma a quanto pare ancora non si è capito bene il senso della parola "amicizia", tanto importante nella nostra Legge.

quando hai un amico, e questo amico ha un problema non fai di tutto per ascoltarlo? proprio lui che si sente solo e magari in difficoltà? che senso ha parlare di aiuto nei confronti della parte povera del mondo quando non riusciamo a guardare aldilà del nostro naso?

forse ci dovremmo fare tutti un pò un esame di coscienza, per capire perchè certi argomenti li facciamo passare ancora sotto silenzio e soprattutto perchè davanti a questi silenzi ancora chiudiamo gli occhi
Top
marco68





Registrato: 16/08/06 15:52
Messaggi: 2
Residenza: pisa

MessaggioInviato: Mercoledì 16 Agosto 2006, 22:36    Oggetto: Rispondi citando

pikkio ha scritto:
marco68 ha scritto:
Credo che le famiglie cattoliche di oggi scelgano di mandare i propri ragazzi all'Agesci perchè sicure di trovare un ambiente mentalmente aperto che difende e tutela la vita e la famiglia... potrebbe essere imbarazzante se dovessimo accorgerci che non è più così... per questo apprezzo molto la decisione che ha preso Agesci.


appunto perchè l'agesci è un luogo di fratellanza e aiuto e ascolto reciproco ci dovrebbe essere dialogo...ma a quanto pare ancora non si è capito bene il senso della parola "amicizia", tanto importante nella nostra Legge.

quando hai un amico, e questo amico ha un problema non fai di tutto per ascoltarlo? proprio lui che si sente solo e magari in difficoltà? che senso ha parlare di aiuto nei confronti della parte povera del mondo quando non riusciamo a guardare aldilà del nostro naso?

forse ci dovremmo fare tutti un pò un esame di coscienza, per capire perchè certi argomenti li facciamo passare ancora sotto silenzio e soprattutto perchè davanti a questi silenzi ancora chiudiamo gli occhi


Amicizia significa parlare in verità e carità... questo vuol dire dialogare e confrontarsi... il mio vero amico è colui che non mi "asseconda" ma mi parla con amore e con sincerità... se la difesa della famiglia è un valore importante, e Agesci si è sempre espresso (mi risulta) in tal modo, ecco che un raduno non è il momento opportuno per un confronto su diversi valori... lo è un dibattito... un meeting apposito... lo è un forum... ma non certo un raduno...
Top
Lumaca Perseverante



Età: 35
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 01/06/04 19:28
Messaggi: 1386
Residenza: Comacchio (prov di Ferrara)

MessaggioInviato: Giovedì 17 Agosto 2006, 15:02    Oggetto: Rispondi citando

E io sono 1 ex Scolta lesbica con attorno 1 sacco di amici e amiche, Scout e non...

Killah, se fosse capitato a te di essere gay o lesbica che avresti fatto?

Io ho lottato e sto lottando tutt'ora ma non me ne vergogno.
Top
pikkio



Età: 33
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 17/04/06 12:23
Messaggi: 513
Residenza: teramo-abruzzo

MessaggioInviato: Giovedì 17 Agosto 2006, 19:00    Oggetto: Rispondi citando

e poi non ho ben capito perchè in un raduno non ci si può confrontere...

anche e soprattutto su temi scottanti
Top
sponsor
sponsor
Lumaca Perseverante



Età: 35
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 01/06/04 19:28
Messaggi: 1386
Residenza: Comacchio (prov di Ferrara)

MessaggioInviato: Venerdì 18 Agosto 2006, 14:29    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo l'omosessualità è ancora 1 tabù...
Top
orsacchiotto



Età: 33
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 22/05/05 12:54
Messaggi: 445

MessaggioInviato: Venerdì 18 Agosto 2006, 14:40    Oggetto: Rispondi citando

eppure ieri parlando con i miei amici mi sono accorta che secondo me non deve essere così brutto avere una compagna donna... non per scopi fisici, solo per starci insieme...
Top
Marechiaro





Registrato: 16/08/06 15:39
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Venerdì 18 Agosto 2006, 14:48    Oggetto: Rispondi citando

non è solo questione di "scopi fisici" infatti ; )
è un rapporto a tutti gli effetti, una relazione, una storia, un camminare insieme, a 360°, e conoscerlo più da vicino sicuramente aiuta a capire meglio e a sfatare tanto negativo presente nell'immaginario collettivo in proposito ; )
Top
Lumaca Perseverante



Età: 35
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 01/06/04 19:28
Messaggi: 1386
Residenza: Comacchio (prov di Ferrara)

MessaggioInviato: Venerdì 18 Agosto 2006, 14:57    Oggetto: Rispondi citando

Esatto, per come sono fatta io il fisico viene dopo...
Top
Marechiaro





Registrato: 16/08/06 15:39
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Venerdì 18 Agosto 2006, 15:07    Oggetto: Rispondi citando

Lumaca Perseverante ha scritto:
Esatto, per come sono fatta io il fisico viene dopo...


anche per me, nel senso che sicuramente quando inizio una "storia", un cammino con una Compagna, vivo con lei le cose con semplicità, e anche la sessualità è una delle tante espressioni del nostro volerci bene e stare bene insieme, di quello che sentiamo l'una per l'altra.
Quando ero una ragazzina, e ai tempi vivevo da etero, su omossesualità e omosessuali ne sentivo dire tante che poi piano piano si sono rivelate delle convinzioni senza fondamento, dovute per lo più, come nel mio caso, a una conoscenza solo per sentito dire...come il fatto che tra omosessuali si pensi solo all'approccio fisico, che sia solo un fatto di "sesso", insomma ; )
Ma è semplicemente amore...come per tutti quelli che si innamorano e si amano davvero...
Poi, questo vale in tutti gli ambiti dell'esistenza umana, sono sempre e solo le persone a fare la differenza.
Comunque io sono stata molto fortunata, perchè non ho vissuto in maniera traumatica la scoperta di poter amare una donna, di essere, se proprio dobbiamo parlare di "categorie", lesbica, forse soprattutto perchè sono stata accompagnata in questo cammino da confessori della chiesa ufficiale che mi hanno saputo guidare in maniera tale che io potessi vivere la mia identità pienamente, senza cioè sacrificare nessun aspetto di essa, soprattutto conservando il dono della fede, che per me è fondamentale, e di viverlo nella chiesa ufficiale ma nel rispetto della libertà di scelta e, in generale, di coscienza di ogni altro.


L'ultima modifica di Marechiaro il Venerdì 18 Agosto 2006, 15:17, modificato 1 volta
Top
Lumaca Perseverante



Età: 35
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 01/06/04 19:28
Messaggi: 1386
Residenza: Comacchio (prov di Ferrara)

MessaggioInviato: Venerdì 18 Agosto 2006, 15:13    Oggetto: Rispondi citando

Marechiaro ha scritto:
Lumaca Perseverante ha scritto:
Esatto, per come sono fatta io il fisico viene dopo...


anche per me, nel senso che sicuramente quando inizio una "storia", un cammino con una Compagna, vivo con lei le cose con semplicità, e anche la sessualità è una delle tante espressioni del nostro volerci bene e stare bene insieme, di quello che sentiamo l'una per l'altra.
Quando ero una ragazzina, e ai tempi vivevo da etero, su omossesualità e omosessuali ne sentivo dire tante che poi piano piano si sono rivelate delle convinzioni senza fondamento, dovute per lo più, come nel mio caso, a una conoscenza solo per sentito dire...come il fatto che tra omosessuali si pensi solo all'approccio fisico, che sia solo un fatto di "sesso", insomma ; )
Ma è semplicemente amore...come per tutti quelli che si innamorano e si amano davvero...


Poi, questo vale in tutti gli ambiti dell'esistenza umana, sono sempre e solo le persone a fare la differenza.
Comunque io sono stata molto fortunata, perchè non ho vissuto in maniera traumatica la scoperta di poter amare una donna, di essere, se proprio dobbiamo parlare di "categorie", lesbica, forse soprattutto perchè sono stata accompagna in questo cammino da confessori della chiesa ufficiale che mi hanno saputo guidare in maniera tale che io potessi vivere la mia identità pienamente, senza cioè sacrificare nessun aspetto di essa, soprattutto conservando il dono della fede, che per me è fondamentale, e di viverlo nella chiesa ufficiale ma nel rispetto della libertà di scelta e, in generale, di coscienza di ogni altro.


Ti appoggio completamente... Very Happy
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 2 di 9


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org