La parabola del buon Samaritano secondo Brambilla
visualizza i messaggi da
# a # FAQ
[/[Stampa]\]

Scout C@fé: Il Forum degli Scout -> Si avvicinò e camminava con loro

#1: La parabola del buon Samaritano secondo Brambilla Autore: MarmResidenza: Veneto MessaggioInviato: Martedì 23 Febbraio 2010, 21:51
    —
Tempo fa andai con il mio gruppo scout a un incontro al quale partecipò Mons. Brambilla, vescovo ausiliare di Milano.

Il tema era la gratuità, il dono e il mercato. Ho dimenticato molto di quel che si disse, ma a circa un anno di distanza la cosa che mi è rimasta impressa è la sua (ri)lettura della parabola del Samaritano.

Credo sia naturale per chiunque vedere in quella parabola un invito a comportarci come il samaritano, ma è affascinante anche un'altra lettura, quella di Brambilla, appunto: noi siamo l'albergatore.

Il samaritano porta l'uomo ferito dall'albergatore e gli lascia una somma di denaro per pagare la stanza e le cure necessarie, ma non fa solo questo:

Citazione:
estrasse due denari e li diede all'albergatore, dicendo: Abbi cura di lui e ciò che spenderai in più, te lo rifonderò al mio ritorno


Promette infatti di risarcire l'albergatore al suo ritorno, per coprire ogni ulteriore spesa.

Nella visione cristiana è così anche per noi: riceviamo una parte della nostra ricompensa all'inizio. Il resto è una promessa.

Ecco, spero che questo capovolgimento possa stupire in qualche modo pure voi.



Scout C@fé: Il Forum degli Scout -> Si avvicinò e camminava con loro

Pagina 1 di 1

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group