I capi pagano la quota campo?
visualizza i messaggi da
# a # FAQ
[/[Stampa]\]
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo  rimuovi impaginazione
Scout C@fé: Il Forum degli Scout -> Comunità Capi
I capi devono pagare la quota campo?
Si, senza sconti
16%
 16%  [ 4 ]
Si, ma ridotta
16%
 16%  [ 4 ]
No, ma le spese sono a suo carico
29%
 29%  [ 7 ]
No, e viene rimborsato
37%
 37%  [ 9 ]
Voti Totali : 24


#16:  Autore: akela_xxResidenza: Genova MessaggioInviato: Sabato 30 Gennaio 2010, 12:06
    —
sono d'accordo con rino.. io sono studente, non mi posso permettere di pagare la quota campo.. o meglio, se me la pago non vado in vacanza.. o li chiedo ai miei.. che non mi sembra il caso!
io la mia parte la metto in termini di tempo per organizzare le attività.

#17:  Autore: gufoprecisoResidenza: Genova-Voltri MessaggioInviato: Sabato 30 Gennaio 2010, 13:17
    —
rinoceronte caparbio ha scritto:
Ma il bilancio lo fate?


Si, e per l'anno scorso lo abbiamo anche pubblicato.

Comunque per il discorso dei rimborsi e scontrini, ok servono per quello.
Per si diceva di usare il buon senso perchè un conto è farsi rimborsare le spese legate alle attività (che è anche ad esempio la visita al campo); un conto è farsi rimborsare la benzina per andare a riunione....

#18:  Autore: Raksha MessaggioInviato: Sabato 30 Gennaio 2010, 16:08
    —
akela_xx ha scritto:
o meglio, se me la pago non vado in vacanza..


Mai pensato che potrebbe essere lo stesso anche per una famiglia di qualche tuo ragazzo?! Wink
E poi...la giustificazione mi sembra un po' piatta,scusami la franchezza!La vacanza è per definizione un surplus, uno svago...mica il pane quotidiano!
Poi ti parla una che viaggerebbe ogni giorno...ma sono anch'io studentessa, ma ogni estate mi organizzo e mi faccio rientrare vacanza e campo! Wink

#19:  Autore: paciock87Residenza: Romano MessaggioInviato: Domenica 31 Gennaio 2010, 13:11
    —
Raksha ha scritto:
Da noi i capi pagano tutta la quota campo, esattamente come i ragazzi.
Questo perché ciò che facciamo pagare ai ragazzi (trasporti, cibo, acqua e riscaldamento, posto campo o casa...) sono tutte cose che anche il capo utilizza. E poi perché - e forse ancora più importante - è un bell'esempio di uguaglianza e legalità (abbiamo gli stessi diritti ma anche gli stessi doveri).
Non possiamo lamentarci delle auto blu dei politici, e poi metterci in coda nell'esempio.. Wink
Perché i nostri ragazzi sì e noi invece no?!Solo perché siamo più grandi e più belli?! Very Happy
Ovviamente, così come per i ragazzi, nel caso in cui un capo non possa intervengono gli autofinanziamenti, la cassa di gruppo, di zona etc etc..

Discorso diverso per gli R/S in servizio nella branca (hanno già la loro route da pagare, il servizio gli è stato proposto, non hanno fatto una scelta aderendo a un patto o a un qualcosa etc...) e per i cambusieri (molto spesso persone esterne all'associazione che vengono in quella determinata occasione a darci un aiuto, che però non ne hanno fatto una scelta!).
Ci sono poi i rimborsi delle spese, diciamo così, extra...la benzina/biglietto se vado a vedere il posto del campo, la spesa del materiale che ho comprato per l'unità o per la sede etc. E per quanto riguarda invece la voce "spese telefoniche" da un po' di anni da noi ci sono i cellulari di branca, delle sim di branca da utilizzare per le varie telefonate e limitare il più possibile le spese telefoniche ai capi...e vi assicuro che funziona! Wink
Trovo invece aberrante il prendersi 5euro ogni tanto dalla cassa come rimborso spese telefoniche...assomiglia molto al furtarello del piccolo impiegato nelle casse del padrone che si vedeva nei vecchi film!Se vengo rimborsato, vengo rimborsato esattamente di quanto ho speso (che potrebbe essere di più o di meno, ma le cose cerco di farle nel modo più equo possibile)
E infine...concordo con gufopreciso!Ci vuole buon senso, ci sono spese e spese che vanno rimborsate..perché non farmi pagare allora anche il carburante utilizzato per andare a riunione?!E i vari libri che mi voglio prendere per formarmi?!E i vari pezzi dell'uniforme?E lo zaino nuovo (oh, se non lo utilizzassi per gli scout mica me lo comprerei per conto mio)..e chissà quante cose potremmo aggiungere!! Very Happy


Scommetto che le Famiglie non sanno che mettete la quota campo... Io non ci credo che i genitori dei vostri ragazzi permettano questa cosa...

akela_xx ha scritto:
sono d'accordo con rino.. io sono studente, non mi posso permettere di pagare la quota campo.. o meglio, se me la pago non vado in vacanza.. o li chiedo ai miei.. che non mi sembra il caso!
io la mia parte la metto in termini di tempo per organizzare le attività.


Dai akela_xx, una risposta del genere non me l'aspettavo proprio... Capisco le tue motivazioni ma non credo che in caso di necessità tu ti salti le vacanze per 100-150€ di quota campo! Sono 10€ al mese, la metà di un caffè al giorno... Non è quello il problema, come non penso che un vacanza ti costi quella cifra...

Raksha ha scritto:
akela_xx ha scritto:
o meglio, se me la pago non vado in vacanza..


Mai pensato che potrebbe essere lo stesso anche per una famiglia di qualche tuo ragazzo?! Wink
E poi...la giustificazione mi sembra un po' piatta,scusami la franchezza!La vacanza è per definizione un surplus, uno svago...mica il pane quotidiano!
Poi ti parla una che viaggerebbe ogni giorno...ma sono anch'io studentessa, ma ogni estate mi organizzo e mi faccio rientrare vacanza e campo! Wink


Scusa ma mi sembra un risposta del cappero... La Vacanza è un diritto, non un surplus...

#20:  Autore: Raksha MessaggioInviato: Domenica 31 Gennaio 2010, 18:25
    —
paciock87 ha scritto:
Scommetto che le Famiglie non sanno che mettete la quota campo... Io non ci credo che i genitori dei vostri ragazzi permettano questa cosa...


Mi consenta di dissentire...ma lo sanno eccome!!Alcune erano d'accordo, altre ci hanno "rimproverato", ma dopo che abbiamo spiegato il perché hanno capito e ci hanno ringraziato! Wink

paciock87 ha scritto:
Scusa ma mi sembra un risposta del cappero... La Vacanza è un diritto, non un surplus...

Nella società di oggi la vacanza è diventata un diritto imprescindibile (tanto che vengono elargiti i buoni vacanza alle famiglie che stentano a permettersela...)...non è assolutamente una necessità!!Non la farei rientrare nella sfera dell'essenziale...
E' una bella occasione, una bell'agio (parla una che viaggerebbe sempre, un'anima giramondo per nascita..), ma non assolutamente una necessità.
Se una famiglia venisse a dirmi che non può pagare la quota campo al figlio perché la vacanza costa troppo, non gli darei di certo il contributo dalla cassa di gruppo!

#21:  Autore: konan_65Residenza: Rimini MessaggioInviato: Domenica 31 Gennaio 2010, 21:47
    —
Raksha ha scritto:
akela_xx ha scritto:
o meglio, se me la pago non vado in vacanza..

La vacanza è per definizione un surplus, uno svago...mica il pane quotidiano!


si ma ok la scelta di servizio, ma se permetti uno può anche aver voglia di farsi i fatti propri a volte, tipo le vacanze, e sinceramente visto il non poco dispiego di tempo ed energie che si utilizza nel servizio, non mi sembra il caso di dover rinunciare a qualcos'altro...

comunque nel mio gruppo solitamente i capi E/G mettono una parte della quota, a coprire il cibo, i capi L/C dipende, se riescono a far venire fuori la loro quota da quella dei ragazzi non mettono nulla, altrimenti pagano pure loro, i capi R/S pagano come i ragazzi e anche loro ammortizzano i costi con la cassa di clan. R/S e cambusieri non pagano nulla

#22:  Autore: paciock87Residenza: Romano MessaggioInviato: Domenica 31 Gennaio 2010, 23:34
    —
Raksha ha scritto:
paciock87 ha scritto:
Scommetto che le Famiglie non sanno che mettete la quota campo... Io non ci credo che i genitori dei vostri ragazzi permettano questa cosa...


Mi consenta di dissentire...ma lo sanno eccome!!Alcune erano d'accordo, altre ci hanno "rimproverato", ma dopo che abbiamo spiegato il perché hanno capito e ci hanno ringraziato! Wink

paciock87 ha scritto:
Scusa ma mi sembra un risposta del cappero... La Vacanza è un diritto, non un surplus...

Nella società di oggi la vacanza è diventata un diritto imprescindibile (tanto che vengono elargiti i buoni vacanza alle famiglie che stentano a permettersela...)...non è assolutamente una necessità!!Non la farei rientrare nella sfera dell'essenziale...
E' una bella occasione, una bell'agio (parla una che viaggerebbe sempre, un'anima giramondo per nascita..), ma non assolutamente una necessità.
Se una famiglia venisse a dirmi che non può pagare la quota campo al figlio perché la vacanza costa troppo, non gli darei di certo il contributo dalla cassa di gruppo!


Secondo me vi hanno preso per matti, se un giorno scopro che i Capi dei miei futuri figli mettono la quota campo gli cambio gruppo di sana pianta!

Sul fatto della vacanza... siccome non c'entra nulla mi fermo qui...

#23:  Autore: gufoprecisoResidenza: Genova-Voltri MessaggioInviato: Lunedì 01 Febbraio 2010, 00:24
    —
Citazione:
[quote="paciock87"][quote="Raksha"]
paciock87 ha scritto:
Scommetto che le Famiglie non sanno che mettete la quota campo... Io non ci credo che i genitori dei vostri ragazzi permettano questa cosa...


Mi consenta di dissentire...ma lo sanno eccome!!Alcune erano d'accordo, altre ci hanno "rimproverato", ma dopo che abbiamo spiegato il perché hanno capito e ci hanno ringraziato! Wink


Lo sanno... e lo apprezzano moltissimo.

Citazione:
Secondo me vi hanno preso per matti, se un giorno scopro che i Capi dei miei futuri figli mettono la quota campo gli cambio gruppo di sana pianta!


Confused

#24:  Autore: Raksha MessaggioInviato: Lunedì 01 Febbraio 2010, 13:14
    —
paciock87 ha scritto:
Secondo me vi hanno preso per matti, se un giorno scopro che i Capi dei miei futuri figli mettono la quota campo gli cambio gruppo di sana pianta!


Grazie per il complimento..la prego, la smetta o mi farà arrossire con tutte queste belle parole! Razz Rolling Eyes Cool
Mai pensato che probabilmente è questione di scelte, di differenze?!E comunque, giusto per chiarire, nessuno di loro ha preso il proprio figlio e se l'è portato a casa dopo che abbiamo detto loro questo INCREDIBILE SEGRETO! Wink
Inoltre come gruppo quest'anno dobbiamo pagare la quota campo a ben 6 ragazzi su 32,perché le famiglie non ce la fanno assolutamente...se venite a dire voi alle altre famiglie che aumentiamo leggermente la loro quota perché dobbiamo fa rientrare le spese e perché i capi se ne vanno in vacanza..ok,ci sto!

konan_65 ha scritto:
si ma ok la scelta di servizio, ma se permetti uno può anche aver voglia di farsi i fatti propri a volte, tipo le vacanze, e sinceramente visto il non poco dispiego di tempo ed energie che si utilizza nel servizio, non mi sembra il caso di dover rinunciare a qualcos'altro...

Chiarisco per l'ultima volta questo OT: non sto affermando che la vacanza non andrebbe fatta perché non è essenziale e dovremmo rinunciarci - ripeto, sono la prima che viaggerebbe ogni giorno e che almeno due volte l'anno monta su un aereo - ma che è la motivazione per cui non pago la quota campo (altrimenti non vado in vacanza) secondo me ad essere sbagliata!Poi basta, altrimenti vengo picchiata perché siamo OT! Very Happy

#25:  Autore: paciock87Residenza: Romano MessaggioInviato: Lunedì 01 Febbraio 2010, 22:46
    —
Raksha ha scritto:
paciock87 ha scritto:
Secondo me vi hanno preso per matti, se un giorno scopro che i Capi dei miei futuri figli mettono la quota campo gli cambio gruppo di sana pianta!


Grazie per il complimento..la prego, la smetta o mi farà arrossire con tutte queste belle parole! Razz Rolling Eyes Cool
Mai pensato che probabilmente è questione di scelte, di differenze?!E comunque, giusto per chiarire, nessuno di loro ha preso il proprio figlio e se l'è portato a casa dopo che abbiamo detto loro questo INCREDIBILE SEGRETO! Wink
Inoltre come gruppo quest'anno dobbiamo pagare la quota campo a ben 6 ragazzi su 32,perché le famiglie non ce la fanno assolutamente...se venite a dire voi alle altre famiglie che aumentiamo leggermente la loro quota perché dobbiamo fa rientrare le spese e perché i capi se ne vanno in vacanza..ok,ci sto!


Figurati! Ma in fondo è vero o non è vero che gli Ex-Capi sono a volte i genitori che ti fanno più dannare? Very Happy Very Happy Very Happy

Però facendomi due calcoli ho notato che noi capi l'anno scorso sulla quota campo siamo pesati meno di 10€ a bambino alle VdB e quasi 5€ a ragazzo al campo estivo di reparto... Allora penso che il problema sia un altro... Quanti siete in Staff? Noi mai più di 3 per unità, anzi quest'anno solo 2 Staff sono 3, le altre da 2, allora forse il problema è questo...

Sul fatto che dobbiate rientrare di 6 quote, capisco... Però se mi permetti non giustifica il fatto che dobbiate pagare la quota, integrare la cassa con i soldi dei capi non mi sembra la soluzione migliore...

#26:  Autore: gufoprecisoResidenza: Genova-Voltri MessaggioInviato: Martedì 02 Febbraio 2010, 09:49
    —
paciock87 ha scritto:
Figurati! Ma in fondo è vero o non è vero che gli Ex-Capi sono a volte i genitori che ti fanno più dannare? Very Happy Very Happy Very Happy


Il problema è che non esiste il genitore ex-scout "via di mezzo": o ti supporta senza se e senza ma o ti fa dannare Smile

Citazione:
Però facendomi due calcoli ho notato che noi capi l'anno scorso sulla quota campo siamo pesati meno di 10€ a bambino alle VdB e quasi 5€ a ragazzo al campo estivo di reparto... Allora penso che il problema sia un altro... Quanti siete in Staff? Noi mai più di 3 per unità, anzi quest'anno solo 2 Staff sono 3, le altre da 2, allora forse il problema è questo...


Ma vedi, il problema come ho già detto è che secondo noi è, e dev'essere, una questione di principio non di opportunità. Raksha ed io diciamo "volendo potrebbe anche pesare di 0,50 € sulla quota, ma è giusto che lo paghi il Capo non il ragazzo", non è un discorso di quanto pesi... il tuo invece è un discorso di opportunità "visto che pesa così "poco" posso permettermi di farlo pesare sui ragazzi".... C'è una differenza radicale tra i due pensieri...

Inoltre, non so, ma a me 10€ e 5€ di aumento mi sembrano tanti... Da qualche anno nei Reparti come quota chiediamo 130,00 € (noi ci mettiamo 60,00 €) e già l'anno scorso sono rientrato nelle spese solo grazie (giustamente) ai finanziamenti regionali, e quest'anno idem prevedo già più spese dell'anno scorso e senza i finanziamenti regionali (su quelli decide la coca) sarei costretto a chiedere un aumento ma non vorrei...

Citazione:
Sul fatto che dobbiate rientrare di 6 quote, capisco... Però se mi permetti non giustifica il fatto che dobbiate pagare la quota, integrare la cassa con i soldi dei capi non mi sembra la soluzione migliore...


No, ma vedi è di nuovo il punto di vista che è diverso: tu lo vedi come un "integrare la cassa coi soldi dei capi se mancano i soldi", ma indipendentemente dal fatto che questi soldi manchino o ci siano, noi la nostra parte la mettiamo lo stesso. La mettiamo perchè lo consideriamo giusto; senza fare alcun altra valutazione (possiamo permettercelo, non possiamo permettercelo, siamo in attivo, siamo in passivo, dovrei aumentare di, ecc ecc)

#27:  Autore: Raksha MessaggioInviato: Martedì 02 Febbraio 2010, 11:05
    —
paciock87 ha scritto:
Allora penso che il problema sia un altro... Quanti siete in Staff? Noi mai più di 3 per unità, anzi quest'anno solo 2 Staff sono 3, le altre da 2, allora forse il problema è questo...

Le staff sono di 4 capi in branco, 4 in reparto e 2 in clan. Ma non cambia niente, anche con numeri diversi in altri anni abbiamo sempre pagato la quota.
Come diceva gufopreciso, non è un discorso di opportunità, ma di principio...e il perché l'ho già spiegato. Wink

#28:  Autore: actarisResidenza: Villanova 1 MessaggioInviato: Martedì 02 Febbraio 2010, 18:37
    —
Credo che questo sia in argomento da affrontare con estrema semplicità nell'ambito di Promessa e Legge.
Basta un po' di buon senso.
Il Servizio, in linea generale, non implica anche esborso di denaro da parte del Capo. Questo, tuttavia, non è un principio assoluto.
Ricordiamoci che il nostro Servizio è dedicato non solo al ragazzo, ma anche alla sua famiglia. Anche in un gruppo come il mio in cui i capi LC ed EG non pagano la quota campo ( per R/S è diverso, povero me ), ci sono comunque un mucchio di spese a carico di chi offre se stesso ed il suo tempo al servizio, che magari non è il caso di farsi rimborsare: telefonate, toner, carta, benzina per andare in sede ed accompagnare i ragazzi a casa, aspirine per il raffreddore, cioccolata fondente e frutta secca per tirar su il morale del Clan dopo 6 ore di marcia. Eccetera.
Non credo sia necessario andare lontano per trovare una soluzione, io credo che i capi debbano pagare il meno possibile perchè pagano già troppo in termini di impegno, rischi e sacrifici.
La chiave è non pesare su famiglie e ragazzi che non possono permettersi nulla: ma per loro si organizzano autofinanziamenti mirati. Concordo con Raksha sulla differenza tra principio ed opportunità, ma solo nel mondo ideale. Figuriamoci nell'agesci del 2010, che da quest'anno si prende un'altra bella fetta del mio tempo obbligandomi, de facto, a fare le ricevute pure per la vendita dei calendari ed a compilare un bilancio dettagliato al centesimo con pezze giustificative da conservarsi per 5 anni se ci devo rimettere il mio oltre il ragionevole: in branca R/S non posso certo chiedere al rover/scolta che fa pattuglia con me di pagare lei la pappa per l'uscita, ma vorrei ben vedere che io mi faccia scrupoli a farmi rimborsare fino all'ultimo cent per le spese giustificabili: io presto servizio gratuitamente come capo scout, per fare la bambinaia mi faccio pagare secondo tariffe dell'ordine degli ingegneri Wink
Ed anche questo credo sia un principio corretto: il rispetto per il Servizio che offro. Che non è quantificabile con una somma di denaro.
In branca E/G ed L/C il cibo del capo al campo ( o della mamma cambusiera o del Rover in servizio ) , secondo me, è un po' come il costo dell'autobus: senza, non ci si arriva proprio al campo estivo.
Altrimenti, non vedo perchè i capi non debbano provvedere ad acquistare uniforme ed equipaggiamento per i ragazzi. E, in specifiche circostanze, vien fatto anche questo, no?
Se un genitore crede nel metodo scout, sa che può contare sul Servizio Gratuito di una Comunità Capi che gli da precise garanzie educative. Ma da cui non può, ragionevolmente, attendersi di ricevere pure del denaro.
Ricapitolando: secondo me il capo non paga tutte le volte che è possibile non pagare. E non mi riferisco al reddito dei ragazzi. Se ci sono famiglie o ragazzi in difficoltà economiche si provvede con l'autofinanziamento. Ma le famiglie hanno dal Capo il Servizio, non il suo denaro.
In pratica, mi sa che ho rovesciato il problema:
Famiglie e ragazzi devono accettare del denaro dai capi oltre al loro Tempo speso nel Servizio?

#29:  Autore: stambeccosinceroResidenza: Roma MessaggioInviato: Mercoledì 10 Febbraio 2010, 15:38
    —
actaris ha scritto:
Credo che questo sia in argomento da affrontare con estrema semplicità nell'ambito di Promessa e Legge.
Basta un po' di buon senso.
Il Servizio, in linea generale, non implica ......


Concordo ma non solo.

Mi rivolgo a quelli che hanno tirato in ballo i vari diritti, doveri, senso di parità, esempio, etc, etc.
Porto semplicemente un caso, reale, ma non faccio riferimenti per questioni di riservatezza:

famiglia monoreddito, mutuo casa e auto, due figli studenti e per fare il campo estivo, ma anche quello invernale, e anche tutte le uscite MI PRENDO LE FERIE (l'ho messo maiuscolo per distinguermi da quelli che invece, a tale scopo, al lavoro si "danno malati"), mai chiesto il rimborso di telefonate e accompagnamenti (come suona male ma rende l'idea) a casa degli E/G, mai chiesto il rimborso delle gomme bucate o squarciate sulle strade di montagna ma solo, ........zo almeno quello, il costo della benzina e dell'autostrada per i grandi spostamenti. E allora, devo forse sentirmi un depauperatore dei diritti dei miei E/G per questo?? No cari miei, non concordo affatto. Forse molti di voi sono ancora a carico delle proprie famiglie e non riescono a realizzare in pieno cosa significhi arrivare a fine mese con un solo stipendio senza salti mortali, senza calcoli aritmetici così complessi e variegati che professori di matematica e di economia universitari mi fanno un baffo, con la paura di un guasto in casa (sapete quento costa un idraulico o un muratore), o alla macchina.
E allora, prima di parlare di diritti e doveri, date un'occhiata in giro e vi potrete accorgere che non solo molti ragazzi, ma anche molti Capi fanno sacrifici economici per poter continuare questa meravigliosa avventura, con tenacia ed umiltà, senza farlo sapere a tutti e senza paventare chissà quali pretese, o chiedere alcunchè, ma, per favore, almeno questo: non chiedetemi di pagare il mio pasto al campo o il mio posto in tenda!

Un abbraccio.

#30:  Autore: cianoResidenza: Mogliano Veneto MessaggioInviato: Lunedì 05 Aprile 2010, 16:01
    —
Ciao,
nella nostra co.ca. quando noi capi dobbiamo affrontare un campo estivo non paghiamo mai la quota campo e se facciamo delle spese veniamo rimborsati (per quello che si riesce) dalla cassa della Branca di appartenenza, se sono spese davvero grosse e/o che possono servire anche alle altre Branche allora si viene rimborsati dalla cassa di co.ca.
Di solito per uscite di 2 giorni e noi capi mettiamo la macchina (benzina) per queste cose non si viene rimborsati ma per il resto si.
Poi stai alla sensibilità del Capo se vuole farsi rimborsare di tutto o no.



Scout C@fé: Il Forum degli Scout -> Comunità Capi

Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo  rimuovi impaginazione
Pagina 2 di 3

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group