FESTA DELLE DONNE:cosa ne pensate???
visualizza i messaggi da
# a # FAQ
[/[Stampa]\]

Scout C@fÚ: Il Forum degli Scout -> Off Topic

#1: FESTA DELLE DONNE:cosa ne pensate??? Autore: aquilotta93Residenza: Corsano(lecce) MessaggioInviato: Giovedý 08 Marzo 2007, 15:20
    —
scrivete...sono curiosa!!!

#2:  Autore: KawaStyleResidenza: Lucca MessaggioInviato: Giovedý 08 Marzo 2007, 15:32
    —
un pretesto per uscire

#3:  Autore: Furetto determinatoResidenza: Roma (Gruppo Rm 135) MessaggioInviato: Giovedý 08 Marzo 2007, 16:13
    —
Non mi piace il clima che c'Ŕ...escono tutte casalinghe fustrate o singles che possono permettersi di strafare solo una volta l'anno...non mi piace nemmeno l'idea che ci sia un giorno per la donna...e tutti gli altri???Vabbe' discorso fatto, rifatto, strafatto...

Io lo prendo come un pretesto per andare a cena fuori con il mio ragazzo nel mio ristorante preferito...hihi!Ma dividiamo il conto...sono assolutamente per la paritÓ dei sessi.

#4:  Autore: pollicinaResidenza: sciacca (AG) sicilia!!!!!!!!!! MessaggioInviato: Giovedý 08 Marzo 2007, 17:40
    —
ma perchŔ pensarci un solo giorno l'anno???? si fa presto a parlare di parietÓ dei sessi, ma la realtÓ dimostra tutto il contrario. non lo trovo un pretesto per uscire, anche se per alcuni forse lo Ŕ...lo trovo un' occasione per dar voce a tutte quelle persone che soffrono, vengono maltrattate, malpagate, sfruttate solo perchŔ DONNE. Ŕ un'occasione perchŔ in realtÓ si ci pensa troppo poco, e molte donne devono ancora imparare a difendersi. se "festa della donna" deve sifignificare regalare un mazzo di mimose, bŔ allora che si abolisca pure. ma deve significare ben altro!

#5:  Autore: Lepre lealeResidenza: alessandria MessaggioInviato: Giovedý 08 Marzo 2007, 19:16
    —
cosa c'Ŕ da festeggiare???? al massimo Ŕ un ricordo perl donne della fabbrica ma niente di che...Ŕ molto simile a san valentino...una festa consumistica...vabbŔ regalare la mimosa pu˛ essere un gsto carino ma niente di che...io penso questo!

#6:  Autore: pollicinaResidenza: sciacca (AG) sicilia!!!!!!!!!! MessaggioInviato: Giovedý 08 Marzo 2007, 19:20
    —
io penso che invece abbia senso molto pi¨ profondo di san valentino. e poi giÓ il fatto delle donne morte nella fabbrica non Ŕ poco

#7:  Autore: Ape LaboriosaResidenza: marino (RM) MessaggioInviato: Giovedý 08 Marzo 2007, 20:20
    —
personalmente penso che a prescindere da se la si considera o meno una festa consumistica o "di pretesto", credo sia una buona occasione per riflettere a fondo sui problemi che le donne hanno ancora oggi (2007!!!) nelle societÓ...

meditate gente...

#8:  Autore: camaleonte impulsivoResidenza: Roma MessaggioInviato: Giovedý 08 Marzo 2007, 21:51
    —
uscire con k ti va e soprattutto o con la tua ragazza o con la persona che ti piace

*Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* auguri a tutte

#9:  Autore: butterfly87Residenza: Treviso MessaggioInviato: Giovedý 08 Marzo 2007, 21:59
    —
Io so solo che sono allegica alle mimose quindi meno ne vedo meglio Ŕ!!!
Per˛ penso che le persone debbano essere grate di esserci ogni giorno non solo in un giorno predefinito solo perchŔ Ŕ scritto sul calendario. Wink

#10:  Autore: tuittResidenza: Canobbio (Lugano - Svizzera) MessaggioInviato: Venerdý 09 Marzo 2007, 08:22
    —
Pe me Ŕ una festa come san valentino, che ritengo principalemnte commerciale (andiamo fuori a cena, la mimosa, l'ev. regalino...).

Con questo non voglio assolutamente sminuire l'importanza della figura femminile, ma, come giÓ detto in altri post trovo assurdo che per un pensiero gentile, per andare fuori a cena, e ringraziare la propria ragazza non serve un giorno di calendario destinato a questo.

A voi ragazze non fa piu piacere ricevere un fiore o un invito a cena ogni tanto, senza un motivo particolare, solo perchŔ fa piacere farlo?
Non Ŕ vero che le sorprese piu piacevoli sono quelle inaspettate?

PerchŔ limitare il tutto ad una ricorrenza, dove il maschio si sente obbligato, e fa qualcosa solo perchŔ "Ŕ convenzione"?

#11:  Autore: panda_gentile82Residenza: cassino MessaggioInviato: Venerdý 09 Marzo 2007, 11:25
    —
a me sembra una festa simile al gay-pride(non fraintendetemi...) Sembra l'unico giorno in cui le donne non vogliono un uomo affianco...ma se proprio non avete bisogno dell'uomo...perchŔ ci cercate negli altri 364 giorni?
Una festa consumistica??? E perchŔ poi quando qualcuno vi fa recapitare un fascio di 700 rose con mimose annesse, vi brillano gli occhi?

#12:  Autore: 20coccy03Residenza: Provincia di vicenza MessaggioInviato: Venerdý 09 Marzo 2007, 11:58
    —
Premetto che sono una forte femminista,ma,per crescere come donne dobbiamo dotarci di autocritica anche per eventi come questi.
Allora:trovo che la festa della donna sia un giorno di caduta in basso,dove si ocheggia a destra e a manca a palpeggiare sederi di ragazzi gonfiati e unti di olio da frittura.
In questo modo diamo idea agli uomini che vogliamo "evadere",che questo Ŕ un modo per scoppiare dopo un anno di sgomitate per farci avanti.
Ma non siamo cosý,siamo DONNE,non FEMMINE!
La festa delle femmine,lasciamole ad altri.
Il coraggio di essere donna,l'8 marzo,non sta nel lasciare una sera il divano che ci coccola tutto il resto dell'anno:rifiutiamo le mimose e regaliamo agli uomini scopa e stracci per un giorno!
Siamo fortissime,siamo autonome,capaci e brillanti...perchŔ nascondere lo splendore dei nostri occhi dietro a delle mimose destinante,poi a marcire.
Facciamo vedere ai nostri uomini che non abbiamo 2,ma ben 4 p***e!

#13:  Autore: ░silvia░ MessaggioInviato: Venerdý 09 Marzo 2007, 14:45
    —
tuitt ha scritto:
Pe me Ŕ una festa come san valentino, che ritengo principalemnte commerciale (andiamo fuori a cena, la mimosa, l'ev. regalino...).

Con questo non voglio assolutamente sminuire l'importanza della figura femminile, ma, come giÓ detto in altri post trovo assurdo che per un pensiero gentile, per andare fuori a cena, e ringraziare la propria ragazza non serve un giorno di calendario destinato a questo.

A voi ragazze non fa piu piacere ricevere un fiore o un invito a cena ogni tanto, senza un motivo particolare, solo perchŔ fa piacere farlo?
Non Ŕ vero che le sorprese piu piacevoli sono quelle inaspettate?

PerchŔ limitare il tutto ad una ricorrenza, dove il maschio si sente obbligato, e fa qualcosa solo perchŔ "Ŕ convenzione"?

#14:  Autore: paciock87Residenza: Romano MessaggioInviato: Venerdý 09 Marzo 2007, 21:02
    —
E mamma mia! Ma non vi va bene nulla! E san valentino no, e natale no, e pasqua no... Ma avete problemi o quant'altro? Si chiama festa, ed Ŕ fatta per festeggiare...
Dal dizionario italiano:
- Festa: Dimostrazione di allegria o gioia
E' un momento per ridire e per scherzare per un determinato avvenimento... E' cararteristica dell'uomo in un momento di festa fare dei regali, che sono simbolo di affetto verso quella persona... E' una cosa umana fare regali, non Ŕ consumismo, Ŕ umano!
La donna Ŕ sempre stata trattata poco bene, quindi le Ŕ stata donata una festa... Poi questa festa ognuno la dimostra la festeggia come gli pare... Senza farsi troppi trip...

#15:  Autore: Manta IngenuaResidenza: Lecce MessaggioInviato: Venerdý 09 Marzo 2007, 23:48
    —
*Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* D'ACCORDO *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* MARTINA, VERAMENTE. TUTTI I GIORNI DOVREBBERO ESSERE DELLE DONNE. IL FATTO DI ESSERE DONNE C RENDE GRANDI

#16:  Autore: Manta IngenuaResidenza: Lecce MessaggioInviato: Venerdý 09 Marzo 2007, 23:50
    —
SAN VALENTINO Ŕ UNA FESTA FRUSTRANTE PER I SINGLE ED Ŕ COMMERCIALE. COSTRINGE LE PERSONE A FIDANZARSI PER FORZA! MA FATEMI IL PIACERE.... C'Ŕ KI STA BENISSIMO *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* SENZA ANIMA GEMELLA...

#17:  Autore: Grillo GrintosoResidenza: Costermano(Verona) MessaggioInviato: Sabato 10 Marzo 2007, 02:15
    —
festa inutile come tante.

#18:  Autore: Furetto determinatoResidenza: Roma (Gruppo Rm 135) MessaggioInviato: Sabato 10 Marzo 2007, 12:24
    —
tuitt ha scritto:
Pe me Ŕ una festa come san valentino, che ritengo principalemnte commerciale (andiamo fuori a cena, la mimosa, l'ev. regalino...).

Con questo non voglio assolutamente sminuire l'importanza della figura femminile, ma, come giÓ detto in altri post trovo assurdo che per un pensiero gentile, per andare fuori a cena, e ringraziare la propria ragazza non serve un giorno di calendario destinato a questo.

A voi ragazze non fa piu piacere ricevere un fiore o un invito a cena ogni tanto, senza un motivo particolare, solo perchŔ fa piacere farlo?
Non Ŕ vero che le sorprese piu piacevoli sono quelle inaspettate?

PerchŔ limitare il tutto ad una ricorrenza, dove il maschio si sente obbligato, e fa qualcosa solo perchŔ "Ŕ convenzione"?


E siamo d'accordo ma sai...il mio ragazzo lavora 9 ore al giorno e la sera Ŕ stanco ovviamente, anche perchŔ non fa lavoro d'ufficio.Io per "pretesto" intendo dire fare una cosa carina trovando un motivo che per una sera che non sia il sabato gli da la forza fisica di stare fuori di casa...

Comunque non sono d'accordo con la festa sia perchŔ per il 90% dei casi Ŕ vista come un giorno per strafare, per evadere ed Ŕ bruttissimo perchŔ vuol dire che gli altri 364 giorni non sei appagata; sia perchŔ per contribuire all'emancipazione della donna farla sembrare una "specie protetta" non Ŕ utile in quanto la specie Ŕ la stessa per uomini e donne, noi non siamo inferiori; sia perchŔ Ŕ facile essere gentili un giorno all'anno ma quello che conta sono i restanti giorni.

#19:  Autore: panda_gentile82Residenza: cassino MessaggioInviato: Giovedý 15 Marzo 2007, 08:41
    —
paciock87 ha scritto:
E mamma mia! Ma non vi va bene nulla! E san valentino no, e natale no, e pasqua no... Ma avete problemi o quant'altro? Si chiama festa, ed Ŕ fatta per festeggiare...
Dal dizionario italiano:
- Festa: Dimostrazione di allegria o gioia
E' un momento per ridire e per scherzare per un determinato avvenimento... E' cararteristica dell'uomo in un momento di festa fare dei regali, che sono simbolo di affetto verso quella persona... E' una cosa umana fare regali, non Ŕ consumismo, Ŕ umano!
La donna Ŕ sempre stata trattata poco bene, quindi le Ŕ stata donata una festa... Poi questa festa ognuno la dimostra la festeggia come gli pare... Senza farsi troppi trip...

ma di fatti Ŕ stata travisata completamente la cosa:
E' la giornata della donna, non la FESTA...cosa c'Ŕ da festeggiare del ricordo delle donne morte in quella fabbrica o delle donne che quotidianamente sono vittime di abusi, vessazioni e violenze?

COMMEMORAZIONE non FESTA!

#20:  Autore: fenicottero ruzzolante MessaggioInviato: Mercoledý 21 Marzo 2007, 22:21
    —
Pe me Ŕ una festa come san valentino, che ritengo principalemnte commerciale (andiamo fuori a cena, la mimosa, l'ev. regalino...).

Con questo non voglio assolutamente sminuire l'importanza della figura femminile, ma, come giÓ detto in altri post trovo assurdo che per un pensiero gentile, per andare fuori a cena, e ringraziare la propria ragazza non serve un giorno di calendario destinato a questo.

A voi ragazze non fa piu piacere ricevere un fiore o un invito a cena ogni tanto, senza un motivo particolare, solo perchŔ fa piacere farlo?
Non Ŕ vero che le sorprese piu piacevoli sono quelle inaspettate?

PerchŔ limitare il tutto ad una ricorrenza, dove il maschio si sente obbligato, e fa qualcosa solo perchŔ "Ŕ convenzione"?



SONO PERFETTAMENTE D'ACCORDO CON Paciok87

#21:  Autore: metalkillerResidenza: ENNA MessaggioInviato: Venerdý 25 Mag 2007, 01:11
    —
inutile come tante

la donna deve essere sempre rispettata...e non riempita di mimose un giorno e gli altri ridotta a schiava....



Scout C@fÚ: Il Forum degli Scout -> Off Topic

Pagina 1 di 1

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group