Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Consiglio Generale 2011
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Martedì 01 Marzo 2011, 17:45    Oggetto: Consiglio Generale 2011 Rispondi citando

Ho dato una veloce occhiata ai documenti preparatori, credo sarebbe interessante per sentirci più parte dell'associazione condividere qualche riflessione tra noi. Ovviamente rivolto principalmente ai Capi AGESCI, ma di certo non precluso al contributo di altri Smile

Sicuramente la parte da padrone la farà la bozza del nuovo Regolamento R/S, ma che forse data l'ampiezza sarebbe più opportuno discuterne in un topic a parte.

Personalmente voglio condividere con voi una riflessione sull'argomento uniforme (in attesa che franzos la riporti sul discorso progetto informatico ed economia associativa Smile tra l'altro mi leggerò la proposta delle nuove linee guida che è senz'altro un lavoro importante). Intanto aspetto che vengano presentati i modelli in foggia femminile, e mi piacerebbe far arrivare una mozione, e qui chiedo chi si vuole iscrivere, affinché parallelamente ai capi "femminili"gli attuali capi unisex vengano modificati con un taglio più maschile... sono stufo di avere la camicia-mongolfiera! Tra l'altro... quando e perchè sono sparite le spalline dalla camicia? Si sta assistendo ad una parziale sparizione degli omerali: le spalline sono un fattore importante per l'omerale. (questo è un pensiero a parte: ma mi piacerebbe che le immagini usate dall'associazione per presentarsi e sulla stampa associativa siano "censurate": ovvero che siano pubblicate quelle con lo stile corretto in particolar modo nel vestire l'uniforme...)

Inoltre viene proposto l'inserimento di due nuovi capi: giacca impermeabile e pantaloni tecnici con gambali staccabili. Shocked Shocked Ma siamo seri? ce n'è proprio bisogno?
Top
sponsor
sponsor
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Martedì 01 Marzo 2011, 18:40    Oggetto: Re: Consiglio Generale 2011 Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:
chiedo chi si vuole iscrivere, affinché parallelamente ai capi "femminili"gli attuali capi unisex vengano modificati con un taglio più maschile... sono stufo di avere la camicia-mongolfiera!

Io ho preso una camicia nuova quest'anno (che dev'essersi ristretta coi lavaggi...) ma l'effetto "mongolfiera" non l'ho notato..

gufopreciso ha scritto:
Tra l'altro... quando e perchè sono sparite le spalline dalla camicia?

Nulla in contrario ad un ritorno.

gufopreciso ha scritto:
mi piacerebbe che le immagini usate dall'associazione per presentarsi e sulla stampa associativa siano "censurate": ovvero che siano pubblicate quelle con lo stile corretto in particolar modo nel vestire l'uniforme...

Devi essere più preciso, però. Se intendi censurare ragazzi e capi senza cappellone tocca rispolverare le foto in bianco e nero.

gufopreciso ha scritto:
Inoltre viene proposto l'inserimento di due nuovi capi: giacca impermeabile e pantaloni tecnici con gambali staccabili. Shocked Shocked Ma siamo seri? ce n'è proprio bisogno?

Dei gambali staccabili penso di poter fare felicemente a meno.
La giacca impermeabile invece... beh... come materiale fornito dalla cooperativa mi sta bene, come parte ufficiale dell'uniforme no.
Top
akela_xx



Età: 35
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Martedì 01 Marzo 2011, 20:38    Oggetto: Re: Consiglio Generale 2011 Rispondi citando

Marm ha scritto:
gufopreciso ha scritto:
chiedo chi si vuole iscrivere, affinché parallelamente ai capi "femminili"gli attuali capi unisex vengano modificati con un taglio più maschile... sono stufo di avere la camicia-mongolfiera!

Io ho preso una camicia nuova quest'anno (che dev'essersi ristretta coi lavaggi...) ma l'effetto "mongolfiera" non l'ho notato..

gufopreciso ha scritto:
Tra l'altro... quando e perchè sono sparite le spalline dalla camicia?

Nulla in contrario ad un ritorno.


io direi invece favorevolissimo a un ritorno delle spalline!!

Marm ha scritto:
gufopreciso ha scritto:
mi piacerebbe che le immagini usate dall'associazione per presentarsi e sulla stampa associativa siano "censurate": ovvero che siano pubblicate quelle con lo stile corretto in particolar modo nel vestire l'uniforme...

Devi essere più preciso, però. Se intendi censurare ragazzi e capi senza cappellone tocca rispolverare le foto in bianco e nero.


non sono d'accordo.. cioè, sono d'accordo con l'idea che vengano "censurate" le foto con l'uniforme in disordine sulla stampa associativa.. basti vedere il nuovo calendario agesci.. il cappellone fa parte dell'uniforme e se è vero che se ne sta perdendo l'uso, è anche vero che c'è molta gente invece che lo porta correttamente!

Marm ha scritto:
gufopreciso ha scritto:
Inoltre viene proposto l'inserimento di due nuovi capi: giacca impermeabile e pantaloni tecnici con gambali staccabili. Shocked Shocked Ma siamo seri? ce n'è proprio bisogno?

Dei gambali staccabili penso di poter fare felicemente a meno.
La giacca impermeabile invece... beh... come materiale fornito dalla cooperativa mi sta bene, come parte ufficiale dell'uniforme no.


mah.. forse si esagera un po.. però in effetti è un pensiero che mi frulla per la testa ogni tanto.. perchè siamo sempre in uniforme tranne che quando siamo con la giacca? e andare in giro d'inverno non sembriamo neanche in uniforme.. boh forse una giacca uguale per tutti, magari blu (o grigia.....) farebbe più "uniforme".. se fosse accessibile a un prezzo di concorrenza.. ma sappiamo già che non sarà così..
Top
paciock87



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Martedì 01 Marzo 2011, 21:10    Oggetto: Re: Consiglio Generale 2011 Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:
Ho dato una veloce occhiata ai documenti preparatori, credo sarebbe interessante per sentirci più parte dell'associazione condividere qualche riflessione tra noi. Ovviamente rivolto principalmente ai Capi AGESCI, ma di certo non precluso al contributo di altri Smile

Sicuramente la parte da padrone la farà la bozza del nuovo Regolamento R/S, ma che forse data l'ampiezza sarebbe più opportuno discuterne in un topic a parte.

Personalmente voglio condividere con voi una riflessione sull'argomento uniforme (in attesa che franzos la riporti sul discorso progetto informatico ed economia associativa Smile tra l'altro mi leggerò la proposta delle nuove linee guida che è senz'altro un lavoro importante). Intanto aspetto che vengano presentati i modelli in foggia femminile, e mi piacerebbe far arrivare una mozione, e qui chiedo chi si vuole iscrivere, affinché parallelamente ai capi "femminili"gli attuali capi unisex vengano modificati con un taglio più maschile... sono stufo di avere la camicia-mongolfiera! Tra l'altro... quando e perchè sono sparite le spalline dalla camicia? Si sta assistendo ad una parziale sparizione degli omerali: le spalline sono un fattore importante per l'omerale. (questo è un pensiero a parte: ma mi piacerebbe che le immagini usate dall'associazione per presentarsi e sulla stampa associativa siano "censurate": ovvero che siano pubblicate quelle con lo stile corretto in particolar modo nel vestire l'uniforme...)

Inoltre viene proposto l'inserimento di due nuovi capi: giacca impermeabile e pantaloni tecnici con gambali staccabili. Shocked Shocked Ma siamo seri? ce n'è proprio bisogno?


Invece sono belli i pantaloni tecnici! Penso che me li comprerei subito! Anche perchè ne ho un paio normale per me, perchè non per scout? Wink
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Martedì 01 Marzo 2011, 22:57    Oggetto: Rispondi citando

Favorevole alle spalline sul camiciotto, e penso che sia veramente il caso di avere una giacca impermeabile come parte integrante dell'uniforme, in un Paese come il nostro con inverni e primavere spesso freddi e piovosi. Ho sempre visto con un certo fastidio il proliferare di giubbotti multicolori in cerimonie e altre occasioni ufficiali.
Top
BOBOMAN



Età: 56
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 00:56    Oggetto: Rispondi citando

elfo ha scritto:
Favorevole alle spalline sul camiciotto, e penso che sia veramente il caso di avere una giacca impermeabile come parte integrante dell'uniforme, in un Paese come il nostro con inverni e primavere spesso freddi e piovosi. Ho sempre visto con un certo fastidio il proliferare di giubbotti multicolori in cerimonie e altre occasioni ufficiali.


Assolutamente si e,assolutamente importante il giaccone ... i motivi dati da Elfo sono i anche i miei....anche perchè mi son sempre visto di fronte non solo a colori diversi ma una specie di gara a chi ha il giaccone di foggia,colore,o addirittura
di abbinamenti di colore ,piu' improbabile ed assurdo......altro che stile.

Una cosa che non ho mai compreso,anche se a livello uniformologico vige una certa anarchia,anche se i capi "strettamente ufficiali" o considerati tali sono solo 2 pantalon/e-cino -gonna, camicia ,e tutto il resto viene tollerato a discrezione
e non di fornitura ufficiale............
Ma porca paletta ....... ma è cosi difficile acquistare dei capi blu o azzurri???????????
Si è sempre portato avanti il discorso della parsimonia,del favorire i ragazzi meno abbienti etc etc.......................
Ma casi particolari a parte ,risolvibili con buona volontà,...................
acquistare delle calze blu,anche se non "ufficiali" ....tanto si usano tutti i giorni,acquistare magliette T shirt di un colore UNiforme per tutto il gruppo o la branca....tanto si usano tutti i giorni d'estate,acquistare un giubbotto/giaccone
blu ....tanto si puo sfruttare tutti i giorni
MA E' COSI' DIFFICILE.

Comunque io per il mio progetto ho dovuto anche sondare questi aspetti e
Calzettoni,pantaloncini e camicia 35euro MAX se di surplus ,NUOVI mentre di fornitura nuova appositamente fatti 45 Max.
La bestia nera è sempre il Lemon....non c'è molta concorrenza.....ma magari si puo' vedere di crearla Wink
(comunque questa problematica viene risolta con cio' che dico sotto).
Inoltre nel progetto c'è la reintroduzione del Quartiermastro e quindi tutto un sistema rivoluzionario rispetto a quello a cui si è abituati....son convinto dia piu frutti.
Top
Cervo Capace





Registrato: 03/02/11 09:35
Messaggi: 84

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 09:47    Oggetto: Re: Consiglio Generale 2011 Rispondi citando

akela_xx ha scritto:
Marm ha scritto:
gufopreciso ha scritto:
chiedo chi si vuole iscrivere, affinché parallelamente ai capi "femminili"gli attuali capi unisex vengano modificati con un taglio più maschile... sono stufo di avere la camicia-mongolfiera!

Io ho preso una camicia nuova quest'anno (che dev'essersi ristretta coi lavaggi...) ma l'effetto "mongolfiera" non l'ho notato..


Mah... in effetti è un po' larghina, anche se quest'ultima è un po' più infiancata... Tra l'altro le produrranno con un filato nuovo, che dovrà riprodurre quello delle 'instropicciabili di qualche anno fa

akela_xx ha scritto:
gufopreciso ha scritto:
Tra l'altro... quando e perchè sono sparite le spalline dalla camicia?

Nulla in contrario ad un ritorno.


io direi invece favorevolissimo a un ritorno delle spalline!!


Sono sparite nel passaggio ASCI -> AGESCI, comunque gli omerali, anche se sono nominati nel Manuale di branca e sono presenti sull'Albo, non sono tra i distintivi nel Regolamento... spero rimedino... Favorevolissimo alle spalline!

akela_xx ha scritto:
Marm ha scritto:
gufopreciso ha scritto:
mi piacerebbe che le immagini usate dall'associazione per presentarsi e sulla stampa associativa siano "censurate": ovvero che siano pubblicate quelle con lo stile corretto in particolar modo nel vestire l'uniforme...

Devi essere più preciso, però. Se intendi censurare ragazzi e capi senza cappellone tocca rispolverare le foto in bianco e nero.


non sono d'accordo.. cioè, sono d'accordo con l'idea che vengano "censurate" le foto con l'uniforme in disordine sulla stampa associativa.. basti vedere il nuovo calendario agesci.. il cappellone fa parte dell'uniforme e se è vero che se ne sta perdendo l'uso, è anche vero che c'è molta gente invece che lo porta correttamente!


Magari il problema fosse solo del cappellone.. Rolling Eyes

akela_xx ha scritto:
Marm ha scritto:
gufopreciso ha scritto:
Inoltre viene proposto l'inserimento di due nuovi capi: giacca impermeabile e pantaloni tecnici con gambali staccabili. Shocked Shocked Ma siamo seri? ce n'è proprio bisogno?

Dei gambali staccabili penso di poter fare felicemente a meno.
La giacca impermeabile invece... beh... come materiale fornito dalla cooperativa mi sta bene, come parte ufficiale dell'uniforme no.


mah.. forse si esagera un po.. però in effetti è un pensiero che mi frulla per la testa ogni tanto.. perchè siamo sempre in uniforme tranne che quando siamo con la giacca? e andare in giro d'inverno non sembriamo neanche in uniforme.. boh forse una giacca uguale per tutti, magari blu (o grigia.....) farebbe più "uniforme".. se fosse accessibile a un prezzo di concorrenza.. ma sappiamo già che non sarà così..


Esattamente... Già non è facile far indossare l'uniforme, se poi si parla anche di giacca... Concordo comunque con le motivazioni a favore. Quello dei pantaloni tecnici no per favore! I cari, vecchi pantaloncini in velluto bastano e avanzano! Così finiamo come gli scout inglesi...
Top
franzos79





Registrato: 03/09/08 15:34
Messaggi: 324

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 10:29    Oggetto: Re: Consiglio Generale 2011 Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:
(in attesa che franzos la riporti sul discorso progetto informatico ed economia associativa Smile tra l'altro mi leggerò la proposta delle nuove linee guida che è senz'altro un lavoro importante).

Ringrazio Gufo Preciso per avermi lanciato la palla.

Verifica iter di formazione...rimandata al 2012
Forse pochi se ne sono accorti, ma non è presente la verifica dell'iter di formazione che doveva essere fatta nel 2011, come deciso, votato ed approvato dal consiglio generale con la mozione 54.2008, ma è stata rimandata al 2012. Non sono state approntate le statistiche sui soci come richieste da varie mozioni 2003, 2007 e 2009, specialmente il rapporto fra dati associativie cicli scolastici e lavorativi di capi e ragazzi (mozione 05.2009). Mi chiedo come possa essere presa una decisione del genere, se c'era un argomento importante che impatta su tutta la struttura associativa e sulla vita dei capi questa è proprio la formazione. Sono senza parole.

Progetto Informatico
- Ci viene detto che abbiamo una connessione in fibra ottica di proprietà Agesci: ma serve proprio? Allo stesso modo a cosa serve un ced di proprietà (con i vari costi di manutenzione e consulenza) ad un ente che ha meno di 200.000 soci? A cosa servono server di proprietà quando 11 siti regionali su 20 sono su altri provider?
- Ci viene detto che sono state fatte e verranno fatte modifiche agli applicativi ASA, Isola, La Cambusa: utile saperlo, ma ci si chiede se sia utile usare programmi che per elaborare dati (Asa) vanno estratti e gestiti in Access mentre con un semplice programma di Business Intelligence interno ad Asa si farebbe tutto (e non ci sarebbe il costo di fare un corso alla segreteria nazionale e a quelle regionali su Access a Roma come è stato fatto)
- "Seppur con qualche lentezza, si è implementato il programma eventi, oggi funzionante per i CFA e in via di definizione per i CFM e CFT" - "Qualche lentezza"...per fare un programma per i CFA c'è voluto dal 2007 al 2010... per CFM e CFT facciamo 2016?
- "La principale novità introdotta sul sistema dei censimenti, cioè la possibilità di lavorare on-line, ha comportato dei rallentamenti e degli imprevisti che hanno determinato qualche disservizio e disagio agli utenti. Abbiamo dovuto effettuare degli interventi in corso d’opera, ma sicuramente faremo tesoro di questa esperienza per individuare i correttivi necessari." - Invece di qualche io direi molti disservizi e disagio per i capigruppo che sono stati ore davanti ad un pc sperando che Isola salvasse i dati e comunque "a casa mia" quando un consulente informatico rilascia un programma con tutti gli errori non si fa "tesoro dell'esperienza" ma si procede in diverso modo

Linee Guida per una economia al servizio dell’educazione
Mi sembrano ben fatte, ben suddivise. Forse i criteri di eticità richiesti agli sponsor (pag. 45 - ma mi pare poi indirettamente richiesti anche ad erogatori di contributi) credo escludano molte delle grandi aziende, fondazioni di impresa, fondazioni di origine bancaria che potrebbero finanziare lo scoutismo a livello anche locale. Ma se così hanno deciso...

Questione nuovi capi uniforme e questione eticità dell'uniforme
Il 37% delle vendite nei negozi scout (dato 2006, l'ultimo disponibile) è derivante dalle uniformi: se aggiungi dei capi all'uniforme obbligatoria aumenti le vendite..semplice. Personalmente credo che contiuerò ad andare a comprare abbigliamento tecnico nella rivendita scout della mia città ma difficilmente comprerò abbigliamento tecnico perchè "è dell'uniforme"...non credo inoltre che sia utile mettersi in competizione con imprese che sono da anni sul mercato dell'abbigliamento tecnico da montagna specialmente se nel 2008 la CNUD dice che "sarebbe veramente di grande utilità per il Sistema AGESCI avere competenza tessile anche in Fiordaliso". Non so avete capito il discorso?

Chi si è letto quanto scritto a pagina 33 avrà letto il discorso sull'eticità delle uniformi. A me il discorso non torna, e non perchè parto prevenuto (e non parto prevenuto) ma perchè quanto viene detto e l'opposto di quanto la stessa Commissione (con differenti membri) ha detto nel 2008 e lo vedete di seguito.
Premetto inoltre che è inutile fare i viaggi in Eritrea per vedere se il Cotonificio Honegger che produce là le camicie scout Agesci le produce "eticamente" se qui in Italia la stessa impresa lascia a casa 230 operai su 400 leggi qui

Ora andiamo invece sulla questione della commissione nazionale uniformi che oggi dice:
Citazione:

La Commissione uniformi ritiene che possa diventare l’unico ente certificatore, sia sul piano qualitativo, sia sul piano etico e produttivo (lo Statuto e il Regolamento già ci affidano questo incarico) senza ricorrere a certificazioni esterne (ISO 9000 ...ECOTEX ecc. Capitolati etici ...) che hanno un costo non indifferente e che “ non garantiscono” effettivamente la qualità e l’eticità. L’unica reale garanzia è un monitoraggio sistematico e costante della qualità (tramite le analisi) e dell’eticità (tramite visite a domicilio) cosa che la commissione uniformi fa regolarmente; riteniamo importante la divulgazione del marchio “Commissione uniformi” e le garanzie che esso comporta a testimonianza che anche nella produzione dei capi dell’uniforme l’Associazione è attenta ai valori che ci fanno da riferimento.


Nel 2008 la CNUD (ora CNU) diceva
Citazione:
Il controllo inoltre richiede tempo (a volte molto): in teoria la CNUD dovrebbe visitare le Rivendite ufficiali scout: cosa difficilmente possibile per cinque volontari.” (doc. prep. Cg 2008)

Citazione:
Oltre a questo il controllo ha dei costi che non sono sopportabili dal budget della CNUD [doc prep cg 2008]

Citazione:
Lo scorso anno era stata proposta al Consiglio generale una mozione di modifica allo Statuto che prevedeva la competenza come pre-requisito richiesto alla candidatura alla CNUD così come lo stesso Statuto prevede per l’altro organo di controllo associativo, la Commissione Economica. Riteniamo importante tornare sull’argomento per sottolineare quanto sia complesso (anche per i competenti) analizzare la filiera tessile e comprenderne i meccanismi. Persone esterne al settore tessile fanno fatica ad addentrarsi nella complessità del percorso fibra-capo finito. Torniamo a sollecitare quindi una riflessione in merito.” (relazione cnud doc. prep. Cg 2008)


Riassumendo:
- La competenza non è requisito di elezione nella CNU....
- la Fiordaliso non pare avere competenze tessili a quanto dicono gli atti
- La CNU ha difficoltà a fare tutte le verifiche (e queste veniva detto nel 2008 quando i membri erano 5 ora sono per statuto 3)
però la CNU ora vuole essere "l’unico ente certificatore, sia sul piano qualitativo, sia sul piano etico e produttivo"

Non so forse sto sognando, ma non mi tornano i conti.
Top
Beatrix



Età: 38
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 10/10/07 14:57
Messaggi: 127

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 17:29    Oggetto: Rispondi citando

Lo scout non ha bisogno della giacca a vento dell'uniforme perchè non gli serve la giacca a vento.
E' sempre in movimento e con qualcosa da fare, è il suo lavoro a scaldarlo!.
Top
sponsor
sponsor
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 17:49    Oggetto: Rispondi citando

Beatrix ha scritto:
Lo scout non ha bisogno della giacca a vento dell'uniforme perchè non gli serve la giacca a vento.
E' sempre in movimento e con qualcosa da fare, è il suo lavoro a scaldarlo!.

Vale anche per il maglione? Very Happy
Top
Ing_iorgio



Età: 35
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 24/11/07 18:45
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 20:29    Oggetto: Rispondi citando

Non mi piace per niente la proposta di modifica dell'art. 53 del regolamento agesci sui requisiti per la richiesta di nomina a capo.

Temo induca a vedere il CFA come un punto di arrivo, ovviamente secondo una interpretazione distorta della logica scout.

In particolaqre sembrerebbe possibile essere nominato capo avendo come esperienza di servizio educativo solo l'anno di tirocinio, cosa che limita parecchio l'esperienza e quindi la formazione del capo.

Il caso teorico sarebbe questo:
1 ANNO tirocinio, faccio il CFT e il CFM della branca in cui sono capo
2 ANNO sono "eletto" capogruppo in base all'articolo del regolamento che prevede l'elezione di un socio non brevettato con almeno il CFM che si impegna a concludere l'iter entro tre anni. Faccio il CFA e un evento di formazione (requisito obbligatorio)
3-4 ANNO continuo il mio mandato di capogruppo e sono nominato capo.

Voi che ne pensate?

Giorgio
Top
konan_65



Età: 31
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 25/07/08 00:00
Messaggi: 203
Residenza: Rimini

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 20:45    Oggetto: Rispondi citando

la giacca associativa mi sembra, per non essere esplicitamente volgare, come la corazzata potemkin, il maglione/felpa blu basta e avanza, pace e bene se in inverno tutti hanno la giacca diversa, mi sembra davvero ridicolo obbligare le famiglie a comprare una seconda giacca da tenere solo agli scout solo perchè altrimenti nelle cerimonie in inverno si è multicolori, la legge non dice che siamo economi?
idem i pantaloncini tecnici!

per quanto riguarda la parte informatica io voglio ben sperare che l'agesci, visti tutti i problemi, si rivalga sulla ditta che ha eseguito i vari lavori!
Top
akela_xx



Età: 35
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 20:56    Oggetto: Rispondi citando

konan_65 ha scritto:
la giacca associativa mi sembra, per non essere esplicitamente volgare, come la corazzata potemkin, il maglione/felpa blu basta e avanza, pace e bene se in inverno tutti hanno la giacca diversa, mi sembra davvero ridicolo obbligare le famiglie a comprare una seconda giacca da tenere solo agli scout solo perchè altrimenti nelle cerimonie in inverno si è multicolori, la legge non dice che siamo economi?


mah.. se dovesse passare, io proporrei ai genitori dei lupetti di comprargliela solo quando dovranno per forza comprarne un'altra perchè ormai quella che hanno già è diventata piccola.. poi metti che invece è un buon capo, impermeabile, traspirante, ecc ecc e costa poco.. perchè no? alla fine tutte le uniformi (vigili de fuoco, carabinieri, polizia, ambulanze, ecc...) prevedono la giacca per l'inverno.. perchè noi no?
Top
akela_xx



Età: 35
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 20:57    Oggetto: Rispondi citando

konan_65 ha scritto:
la giacca associativa mi sembra, per non essere esplicitamente volgare, come la corazzata potemkin, il maglione/felpa blu basta e avanza, pace e bene se in inverno tutti hanno la giacca diversa, mi sembra davvero ridicolo obbligare le famiglie a comprare una seconda giacca da tenere solo agli scout solo perchè altrimenti nelle cerimonie in inverno si è multicolori, la legge non dice che siamo economi?


mah.. se dovesse passare, io proporrei ai genitori dei lupetti di comprargliela solo quando dovranno per forza comprarne un'altra perchè ormai quella che hanno già è diventata piccola.. poi metti che invece è un buon capo, impermeabile, traspirante, ecc ecc e costa poco.. perchè no? alla fine tutte le uniformi (vigili de fuoco, carabinieri, polizia, ambulanze, ecc...) prevedono la giacca per l'inverno.. perchè noi no?
Top
konan_65



Età: 31
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 25/07/08 00:00
Messaggi: 203
Residenza: Rimini

MessaggioInviato: Mercoledì 02 Marzo 2011, 21:14    Oggetto: Rispondi citando

akela_xx ha scritto:
e costa poco.. perchè no? alla fine tutte le uniformi (vigili de fuoco, carabinieri, polizia, ambulanze, ecc...) prevedono la giacca per l'inverno.. perchè noi no?


siamo realisti, non costerebbe mai poco, sopratutto se di buona qualità! tutte le altra uniformi hanno una giacca per l'inverno perchè questa ha una reale utilità (rendere la persona immediatamente riconoscibile) per gli scout questa utilità non la vedo per nulla!
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org