Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Chi fa cosa?
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
tolla





Registrato: 08/05/09 13:08
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Martedì 26 Ottobre 2010, 13:06    Oggetto: Rispondi citando

Sono dell'idea che "ogni cosa vada a fatta a suo tempo". Se nella branca L/C bisogna giocare che si giochi, per l'avventura hanno tutti e 4 gli anni di reparto!
Poi è ovvio che ci sono le sfumature: durante l'uscita di chiusura o dei passaggi se non ci sono i letti, i FFSS dormono tranquilli con un materassino per terra...però, per le VdB i letti sono quasi d'obbligo!
Top
sponsor
sponsor
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Martedì 26 Ottobre 2010, 14:59    Oggetto: Rispondi citando

tolla ha scritto:
Sono dell'idea che "ogni cosa vada a fatta a suo tempo". Se nella branca L/C bisogna giocare che si giochi, per l'avventura hanno tutti e 4 gli anni di reparto!


Sì, ma il gioco non è fine a sé stesso: "Tutto col gioco, ma niente per gioco". Tutti gli strumenti del Metodo vanno utilizzati in ogni branca, secondo la specificità della stessa. Per esempio, il Servizio si impara attraverso le Buone Azioni già dal Branco e dal Reparto. E' triste che vi siano dei Branchi dove non si vive l'avventura, così come dei Clan dove non si gioca.
Top
tolla





Registrato: 08/05/09 13:08
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Martedì 26 Ottobre 2010, 17:45    Oggetto: Rispondi citando

La frase successiva però parlava di sfumature! Smile
Quello che intendevo dire che non sono d'accordo di far vivere al branco alcune eperienze "così poi tra qualche anno saranno meno impressionati a dormire su delle assi di un rifugio"...insomma, credo che tra qualche anno saranno pronti per fare le esperienze che dovranno fare tra qualche anno.
Certamente nel nostro branco non li facciamo SOLO giocare...almeno non fino a quando c'ero io! Cool
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 09:05    Oggetto: Rispondi citando

Sinceramente non riesco a capire perchè il letto debba essere d'obbligo.
Qual è il problema di dormire per terra? (ed il discorso del riparto non c'entra niente: l' "avventura" del riparto non è dormire per terra, ma è dormire nella tenda, dormire su un terreno accidentato, dormire all'addiaccio, dormire in rifugi d'inverno quando fa freddo, ecc ecc)
Qual è la necessità di dormire sul letto?

Onestamente non vedo proprio a vederli...

Quand'ero cucciolo (1996 non 40 anni fa) dormivo per terra, lavavo me e le gavette nel fiume (freddo), la doccia era una cascata poco sopra la casa (freddissima), e facevo i bisogni in latrina (buco per terra). Nessuno di noi è rimasto traumatizzato da quell'esperienza, anzi ci ha galvanizzati parecchio!

Negli ultimi due campi i branchi del mio gruppo hanno dormito per terra: nessun lupetto è rimasto traumatizzato (anzi, è stato peggio quando essendo in una casa coi letti alcuni lupetti avevano paura di cadere dormendo mi sembra).

Quindi, sono curioso: qual è la necessità del dormire nel letto?
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 09:42    Oggetto: Rispondi citando

In un branco come quello del mio gruppo, l'uscita di branco con pernottamento è una eccezione e non la regola, e credo che sia così per molti altri gruppi. Di uscite con pernottamento se ne fa una, in casi eccezionali due, e tra le altre cose serve anche a vedere come "resistono" i lupi del primo anno e a farli arrivare preparati alle vacanze di branco, di modo che una settimana della partenza non ti arrivi qualche genitore dicendoti che il figlio non se la sente di dormir fuori perché non l'ha mai fatto prima e non verrà al campo...

In un contesto del genere non è chiaro a me quando far dormire per terra i lupi.
- All'uscita che precede le vacanze di branco, che solitamente è anche la prima che si fa durante l'anno? Mi sembra un po' troppo pericoloso.
- Direttamente alle vacanze di branco, senza che i lupi del primo anno abbiano mai dormito per terra prima? Anche questo mi sembra un po' eccessivo.

Mi sono dimenticato dell'uscita dei passaggi... arrivati qui i lupi sono tutti rodati e farli dormire per terra non mi spaventa.
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 09:46    Oggetto: Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:
Quindi, sono curioso: qual è la necessità del dormire nel letto?

Ok, facciamo così. Confused
Io cerco una casa senza letti e se vedo che non mi costa tanto meno di una con i letti torno qui e chiedo a te quale sia la necessità di dormire per terra. Smile
Top
gert





Registrato: 27/10/10 10:17
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 10:24    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:
In un branco come quello del mio gruppo, l'uscita di branco con pernottamento è una eccezione e non la regola, e credo che sia così per molti altri gruppi. Di uscite con pernottamento se ne fa una, in casi eccezionali due, e tra le altre cose serve anche a vedere come "resistono" i lupi del primo anno e a farli arrivare preparati alle vacanze di branco, di modo che una settimana della partenza non ti arrivi qualche genitore dicendoti che il figlio non se la sente di dormir fuori perché non l'ha mai fatto prima e non verrà al campo...

In un contesto del genere non è chiaro a me quando far dormire per terra i lupi.
- All'uscita che precede le vacanze di branco, che solitamente è anche la prima che si fa durante l'anno? Mi sembra un po' troppo pericoloso.
- Direttamente alle vacanze di branco, senza che i lupi del primo anno abbiano mai dormito per terra prima? Anche questo mi sembra un po' eccessivo.

Mi sono dimenticato dell'uscita dei passaggi... arrivati qui i lupi sono tutti rodati e farli dormire per terra non mi spaventa.


Boh, io non capisco però. Noi facciamo un uscita con pernottamento al mese, e non dormiamo MAI sui letti in caccia. Alle VdB può capitare, ma in generale non è un fattore dii cui teniamo conto nello scegliere la casa.
Comunque, i cuccioli fanno il loro primo pernottamento in genere un paio di settimane dopo essere entrati in branco, e in 6 anni non ne ho mai visto uno traumatizzato o anche solo messo in difficoltà dal fatto di dormire per terra.
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 10:36    Oggetto: Rispondi citando

gert ha scritto:

Boh, io non capisco però. Noi facciamo un uscita con pernottamento al mese

E allora mettiamoci d'accordo su come debba essere l'uscita di branco, per tradizione del mio gruppo e dei CFM mio e degli altri capi che li abbiano fatti per la branca L/C, l'uscita dovrebbe iniziare la domenica mattina e finire la domenica pomeriggio.

Citazione:

CACCIA DI BRANCO E VOLO DI CERCHIO
Per Caccia di Branco e Volo di Cerchio si intende l’insieme di esperienze e di attività che il Branco e il Cerchio vivono con regolarità, normalmente una volta al mese, per una intera giornata, fuori dalla tana e dalla sede, all’aperto. L’eventuale pernottamento sarà in accantonamento.

Direi che da regolamento metodologico AGESCI, fare tutte le uscite con pernottamento sia quantomeno una forzatura.
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 11:21    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:
gufopreciso ha scritto:
Quindi, sono curioso: qual è la necessità del dormire nel letto?

Ok, facciamo così. Confused
Io cerco una casa senza letti e se vedo che non mi costa tanto meno di una con i letti torno qui e chiedo a te quale sia la necessità di dormire per terra. Smile


Smile
Il punto però è diverso: nel senso io non cercherei (nè fanno i nostri branchi) una casa con i letti. Se hai letti bene, se non li ha, bene lo stesso!
Top
sponsor
sponsor
gert





Registrato: 27/10/10 10:17
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 11:30    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:
gert ha scritto:

Boh, io non capisco però. Noi facciamo un uscita con pernottamento al mese

E allora mettiamoci d'accordo su come debba essere l'uscita di branco, per tradizione del mio gruppo e dei CFM mio e degli altri capi che li abbiano fatti per la branca L/C, l'uscita dovrebbe iniziare la domenica mattina e finire la domenica pomeriggio.

Citazione:

CACCIA DI BRANCO E VOLO DI CERCHIO
Per Caccia di Branco e Volo di Cerchio si intende l’insieme di esperienze e di attività che il Branco e il Cerchio vivono con regolarità, normalmente una volta al mese, per una intera giornata, fuori dalla tana e dalla sede, all’aperto. L’eventuale pernottamento sarà in accantonamento.

Direi che da regolamento metodologico AGESCI, fare tutte le uscite con pernottamento sia quantomeno una forzatura.


Allora...
Non era mia intenzione discutere sul numero di uscite con pernottamento da farsi. Era solo per dire che, facendone noi molte, ho visto lupi dormire per terra molte volte senza nessun problema.

Poi...mi pare che il regolamento parli di EVENTUALE pernottamento, e dunque lasci una certa libertà di scelta sulla questione. Se vogliamo metterla sul piano di cosa hanno detto al CFM, beh a me non hanno parlato di una durata giusta e una sbagliata per le uscite. Direi che dipende da come le fai, cosa ci fai e come le prepari. In più posso dire che in zona Milano, se non tutti, almeno il 99% dei branchi/cerchi fa un pernottamento al mese.
A questo punto sono curioso: voi la Festa di Primavera non la fate di due giorni?

Si potrebbe aprire un thread apposito sulla questione, è interessante.
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 11:36    Oggetto: Rispondi citando

gert ha scritto:
Poi...mi pare che il regolamento parli di EVENTUALE pernottamento

Per l'appunto eventuale pernottamento, ma se in genere le uscite che fate sono con pernottamento, allora eventuale diventa l'uscita senza pernottamento...


L'ultima modifica di Marm il Mercoledì 27 Ottobre 2010, 11:47, modificato 1 volta
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 11:41    Oggetto: Rispondi citando

Non dico che tutte le uscite debbano avere un pernottamento, ma penso che un'uscita con pernottamento ogni due mesi circa sia utile. Dormire fuori casa è un'esperienza importante per i Lupetti e permette di fare attività più intense durante l'anno.

Da quello che leggo il Regolamento Metodologico non pone limiti, mentre nel "Manuale della Branca Lupetti e Coccinelle", Capitolo 9, riguardo alle cacce con pernottamento dice che "una, massimo due volte l'anno è la frequenza adeguata". Personalmente sono in disaccordo con questa affermazione.


La mia posizione è questa. E' vero che le "personalizzazioni" che i Capi applicano al Metodo lo annacquano e lo rendono meno efficace. Però è anche vero che in quei casi si tratta di Capi non preparati e che magari cercano solo "la via più facile", e che non tutto ciò che si legge sui manuali di un'Associazione è necessariamente buono e giusto. Per cui se vi sentite abbastanza competenti con le vostre conoscenze metodologiche, se vi chiedete il perché di quello che intendete fare e sapete darvi una risposta convincente, se vedete che ciò che fate e il modo in cui lo fate è buono per i vostri ragazzi, allora fatelo pure anche se il manuale dice il contrario.
Top
gert





Registrato: 27/10/10 10:17
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 11:48    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:
gert ha scritto:
Poi...mi pare che il regolamento parli di EVENTUALE pernottamento

Per l'appunto eventuale pernottamento, ma se in genere le uscite che fate sono con pernottamento, all'ora eventuale diventa l'uscita senza pernottamento...


Eventuale non significa "eccezionale". Significa che può esserci come può non esserci, la scelta è libera. D'altronde, se i lupi sono in grado di passare una settimana lontano da casa alle VdB, non vedo che problemi dovrebbero avere a dormire fuori una volta al mese.
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 12:23    Oggetto: Rispondi citando

gert ha scritto:

Eventuale non significa "eccezionale". Significa che può esserci come può non esserci, la scelta è libera.

No.. non ci siamo...
Da regolamento la caccia si fa normalmente in giornata, quindi dalla mattina alla sera. Fidati che è così.
Dire che eventualmente si fa il pernottamento, significa che qualche volta lo fai, ma che comunque di solito fai l'uscita in giornata, come asserito al punto precedente.

gert ha scritto:
D'altronde, se i lupi sono in grado di passare una settimana lontano da casa alle VdB, non vedo che problemi dovrebbero avere a dormire fuori una volta al mese.

Concordo. Anzi.. se non riescono a passare una notte sola lontani da casa faccio fatica a portarli alle VdB...

Sul discorso di Elfo... sono sostanzialmente d'accordo, ma non tanto sicuro... se qualcosa dei manuali sembra sbagliato, è giusto sperimentare, ma poi bisognerebbe anche cercare di correggere il manuale... mi sa che il tema si avvicina molto al Michelangelo di Boboman (o quantomeno alla discussione)...
Top
gert





Registrato: 27/10/10 10:17
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mercoledì 27 Ottobre 2010, 12:40    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:
gert ha scritto:

Eventuale non significa "eccezionale". Significa che può esserci come può non esserci, la scelta è libera.

No.. non ci siamo...
Da regolamento la caccia si fa normalmente in giornata, quindi dalla mattina alla sera. Fidati che è così.
Dire che eventualmente si fa il pernottamento, significa che qualche volta lo fai, ma che comunque di solito fai l'uscita in giornata, come asserito al punto precedente.

gert ha scritto:
D'altronde, se i lupi sono in grado di passare una settimana lontano da casa alle VdB, non vedo che problemi dovrebbero avere a dormire fuori una volta al mese.

Concordo. Anzi.. se non riescono a passare una notte sola lontani da casa faccio fatica a portarli alle VdB...

Sul discorso di Elfo... sono sostanzialmente d'accordo, ma non tanto sicuro... se qualcosa dei manuali sembra sbagliato, è giusto sperimentare, ma poi bisognerebbe anche cercare di correggere il manuale... mi sa che il tema si avvicina molto al Michelangelo di Boboman (o quantomeno alla discussione)...



Boh, fino ad ora non avevo mai trovato nessuno (compresi incaricati alla branca, capi campo cfm,ecc...) che mi dicesse che c'è qualcosa di sbagliato nel fare pernottamenti con una certa frequenza piuttosto che con un'altra. La mia opinione, strettamente personale, è che le uscite con pernottamento siano un ottima occasione per i lupi e che sia importante farle, non per mettere alla prova i lupi in vista delle VdB ma per l'importanza che rivestono in sè.
In linea generale non capisco quali controindicazioni possa avere un pernottamento piuttosto che un' uscita di un giorno. E' ovvio che poi tutto dipende dal branco che si ha davanti e dalle motivazioni per cui si fanno le cose.

Sui manuali, concordo con elfo.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org