Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Autlesionismo

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro
Autore Messaggio
koalalab



Età: 28
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 15/10/06 14:03
Messaggi: 568
Residenza: Cassino (FR)

MessaggioInviato: Giovedì 04 Ottobre 2007, 20:29    Oggetto: Autlesionismo Rispondi citando

"Si può amare da morire ma morire d'amore no!"

Questa è una parte del mio nick su msn. Un ragazzo mi risponde: "Io non muoio d'amore. Mi autolesiono e mi piace anche, come a tutti gli autolesionisti, quindi tanto meglio!"

Non sono le solite stupidaggini, perchè ero già a conoscenza di questa cosa, riguardo questo mio amico. Mi avevano già detto (una persona di cui mi fido) che aveva iniziato a farsi dei tagli sulle braccia.

E' da un po' che sto cercando di farlo ragionare, dicendogli che non è questo il modo giusto di reagire.. che per una ragazza, anche se la ami infinitamente, non si può arrivare a farsi del male, perchè l'amore non ha lo scopo di farti del male.

E la risposta è sempre la stessa... "Lo faccio per scacciare il dolore interiore" "mi piace" "rassegnati perchè continuerò a farlo!"


Volevo chiedervi qualche consiglio, qualche parere sulla situazione, qualsiasi cosa per cercare di distoglierlo da questa "pratica"... Non riesco a starmene con le mani in mano sapendo che un ragazzo della mia età sta aspettando che si rimarginino 3 tagli per farne altri e 3, altrimenti i genitori lo scoprono!!!
Top
sponsor
sponsor
Finrod91



Età: 28
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 04/04/07 15:21
Messaggi: 687
Residenza: Ancona

MessaggioInviato: Giovedì 04 Ottobre 2007, 21:35    Oggetto: Rispondi citando

questione di persone. io quest'inverno ho dovuto far fronte a gravissimi problemi personali (non ve li dico per privacy; ) con tanto spirito scout e ho tenuto duro: certo i pianti sono stati mille e mille però alla fine c'è l'ho fatta perchè ho un carattere forte. Mi rendo conto che persone deboli si abbattono facilmente e li vanno aiutate

L'ultima modifica di Finrod91 il Sabato 06 Ottobre 2007, 18:10, modificato 1 volta
Top
frageorges





Registrato: 08/12/05 12:23
Messaggi: 138

MessaggioInviato: Sabato 06 Ottobre 2007, 17:00    Oggetto: Rispondi citando

Credo che questo tipo di situazione sia gravissimo e che tu non sei assolutamente la persona che può gestirla. Se ritieni che ciò che dice sia vero, la cosa migliore che puoi fare per lui è informare in qualche modo i suoi genitori di ciò che lui afferma nei messaggi, perché verifichino la situazione e cerchino un aiuto competente.
L'autolesionismo è la reazione ad una sofferenza molto intensa anche se il tuo amico sembra scherzarci sopra. Anzi, forse il fatto che te ne abbia parlato significa che sta cercando un aiuto, ma, ripeto, non basteranno delle buone parole e non sei tu la persona che può aiutarlo: informa chi ha qualche possibilità di intervenire.
Top
pacio



Età: 58
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/09/07 21:31
Messaggi: 399
Residenza: spotorno sv

MessaggioInviato: Lunedì 08 Ottobre 2007, 19:03    Oggetto: Rispondi citando

per una volta sono profondamente d'accordo con frageorges.
la situazione non è gestibile da chi non ha competenze giuste.
è importante il fatto che tu sia per lui un gran amico, altrimenti non sarebbe giunto a parlarti in questi termini, ma proprio in ragione di questo devi, da amico, farlo aiutare da chi può farlo, anche se questo può non piacerti.
restagli vicino ma cerca di informare i suoi genitori in un qualche modo.
se tu non puoi o non te la senti, parlarne con un adulto di cui ti fidi e chiedi a lui di intervenire.
è un vero gesto da amico.
Top
pattilgs



Età: 51
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/10/07 15:53
Messaggi: 1
Residenza: lequile

MessaggioInviato: Giovedì 11 Ottobre 2007, 16:09    Oggetto: Rispondi citando

mio caro mi dispiace ma non puoi fare niente se non stare ad ascoltare il suo dolore. L autolesionismo è il sintomo di una grave forma di depressione caratterizzata dalla spersonalizzazione. il tuo amico non ha piu' un vero contatto ne con il suo io ne con il suo corpo che non percepisce piu' come suo. E' per questo che facendo del male a se è convinto di infliggere del male a chi gli fa del male. Solo una profonda comprensione da parte tua lo puo' aiutare. Deve sentire di non essere solo, perche' la solitudine uccide tante anime e tante persone. E prega per lui: nostro Signore é il migliore amico che si puo avere nella vita: Coraggio!
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org