Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Capi TROPPO giovani
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Giovedì 16 Novembre 2006, 13:44    Oggetto: Rispondi citando

Nel senso lasciare Fratel Bigio ai lupetti e come capogruppo (che ribadisco, se è capogruppo dovrebbe essere Hathi), e la maestra dei noviz (se c'è) lasciarla capo reparto.

I ragazzi del noviziato passerebbero direttamente in clan (così ci staranno 4 anni), anche se ci dovrebbe esserci un giusto numero di capi clan.

A questo punto, con questi numeri però, consiglierei quasi di chiedere una mano in giro...tipo in zona..o anche a qualche genitore...o "far fruttare" una o più partenze...
Top
sponsor
sponsor
briuga



Età: 36
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 03/10/06 10:48
Messaggi: 114
Residenza: Udine

MessaggioInviato: Giovedì 16 Novembre 2006, 13:55    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
...o "far fruttare" una o più partenze...


in che senso???
alla fine la nostra coca non è piccola, se pensi che siamo in 13...purtroppo ci sono tanti tanti capi giovani...questo è l'unico problema! Rolling Eyes
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Giovedì 16 Novembre 2006, 14:00    Oggetto: Rispondi citando

B'è, qualche capo giovane si può anche "rischiarlo"...poi, ripeto, scelte...

"far fruttare"...


L'anno scorso, il gruppo partenti era formato da 10 persone, tutti entrati nei lupetti.

A coloro che se la sentivano e su cui i capi clan hanno investito molto, hanno proposto di prendere la partenza e entrare in coca, appunto perchè siamo in pochini e "vecchiotti".

Sono stati in 4 (tre ragazze e un ragazzo) a fare questa scelta. Scelta loro. Però, è stata una botta di vita: in coca avevamo solo 4 ragassuole...
Top
briuga



Età: 36
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 03/10/06 10:48
Messaggi: 114
Residenza: Udine

MessaggioInviato: Giovedì 16 Novembre 2006, 14:15    Oggetto: Rispondi citando

mmm...è che penso che anche se avessimo più gente la cosa non si risolverebbe
avremmo mille capi giovani a cui comunque non si possono affidare già delle branche senza avere un capo più anziano in affiancamento...
Top
fabios



Età: 35
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 16/11/06 16:24
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Giovedì 16 Novembre 2006, 16:30    Oggetto: Rispondi citando

personalmente se un gruppo ha carenza di capi, meglio affrettare le partenze se qualche rover se la sente, piuttosto che chiudere una branca o il gruppo.. personalmente è una cosa che ho già visto in altri gruppi oltre che nel mio e può funzionare..
chiaramente l'affiancamento ad un capo più esperto è necessario
Top
20coccy03



Età: 33
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/07/05 00:45
Messaggi: 2050
Residenza: Provincia di vicenza

MessaggioInviato: Giovedì 16 Novembre 2006, 17:13    Oggetto: Rispondi citando

fabios ha scritto:
personalmente se un gruppo ha carenza di capi, meglio affrettare le partenze se qualche rover se la sente, piuttosto che chiudere una branca o il gruppo.. personalmente è una cosa che ho già visto in altri gruppi oltre che nel mio e può funzionare..
chiaramente l'affiancamento ad un capo più esperto è necessario


mah,francamente,dal mio punto di vista(sono una scolta all'ultimo anno di clan)non la penso come te...
a parte che partenza ed entrata in coca sono due cose diverse...poi,spingere una persona a prendere la partenza perchè mancano capi...beh,io non la vivrei bene...mi sentirei obbligata da questa situazioni e non mi sentirei libera di fare le mie scelte...
meglio chiudere una branca per un anno piuttosto che lasciarle aperte tutte e tre e avere dei capi tirocinanti per necessità e non per scelta
Top
fabios



Età: 35
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 16/11/06 16:24
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Giovedì 16 Novembre 2006, 17:45    Oggetto: Rispondi citando

io ho preso la partenza ad aprile, chiaro nessuno obbliga nessuno ma all'interno dello spirito di servizio si può cercare di venire incontro alle esigenze del gruppo. Lo scorso anno ho aiutato il maestro novizi causa carenza di capi e nonostante le mie titubanze iniziali mi sono trovato bene. Poi l'entrata in coca si può fare anche subito io lo stop per il tirocinio non l'ho fatto e neanche altri del mio gruppo, penso anzi non sia necessario per la formazione del capo.
Top
ballask8



Età: 34
Segno zodiacale: Scorpione
Registrato: 03/06/06 01:01
Messaggi: 618
Residenza: Parma

MessaggioInviato: Venerdì 17 Novembre 2006, 11:35    Oggetto: Rispondi citando

Beh per quanto riguarda la questione dei capi troppo giovani.. beh Nel mio gruppo ci sono stati sempre capi.. "vecchi"... che poi vecchi non lo sono.. *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* grandi..
Qustanno però pensate Akela del nostro gruppo è un'83..
Ha 3 anni in più di me.. mi sento male a sapere che fra qualche anno potrei avere tutta quella responsabilità..
Ah *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* tanto di cappello a lei che ne sa un tot.. da quanto ho capito è già brevettata..
Una genietta insomma..

quindi sono convinto che lei non sie troppo giovane per il suo compito..

Conosco però gruppi che l'anno scorso avevano un akela e un capo reparto che erano degli 84.. soli 2 anni in più di me.. e anche li mi son o sentito ancora peggio.. e *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* sono convinto che intorno a quell'età sia il meglio per fare il capo.. si riescono a capire ancora a pieno i ragazzi.. a capire le loro esigenze.. e le loro richieste..
Si riesce ad essere in sintonia da entrambe le parti...

Probabilmente la mia idea è completamente sbagliata ma pazienza.. è un confronto.. ed è giusto avere punti di riflessione..
Top
anisetta



Età: 41
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 26/04/06 13:12
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Domenica 19 Novembre 2006, 21:05    Oggetto: Rispondi citando

secondo me prendere la partenza a 19 anni e quindi entrare in co.ca. immediamtamente vuol dire fa bruciare le tappe a chi per l'età che ha ha tantissimo entusiasmo e non calibra le proposte che vengono fatte. non voglio essere offensiva con nessuno, dando dell'immaturo a chi entra in co. ca a 19 anni o a 20, ma il mio consiglio per tutti è quello di pretendere di vivere le occasioni nei momenti giusti, anche se le co.ca., a corto di personale pressano per l'ingresso in co.ca. da noi è successo che persone siano entrate a 20 in co.ca. e dopo un anno sono scoppiate e sono andate viae penso sia solo un peccato per la co.ca. e per le persone.
Top
sponsor
sponsor
Il Conte



Età: 33
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 14/11/06 18:18
Messaggi: 60
Residenza: VI & PD

MessaggioInviato: Lunedì 20 Novembre 2006, 01:00    Oggetto: Rispondi citando

Come potete vedere dalle mie info io ho 19 anni, inoltre ho preso la partenza meno di due mesi fa e faccio servizio in reparto.

Citazione:
prendere la partenza a 19 anni e quindi entrare in co.ca. immediamtamente vuol dire fa bruciare le tappe a chi per l'età che ha ha tantissimo entusiasmo e non calibra le proposte che vengono fatte


Sull'entusiasmo sono d'accordo, e anche sul fatto che si tende ad essere avventati. Ma non vedo nulla di male al fare servizio in branca assieme a persone esperte - è un'occasione per imparare moltissimo.
Credo che sia meglio evitare per i primi anni di caricarsi troppo di responsabilità (tipo diventare capounità), per poter vivere serenamente il servizio. Le persone scoppiano se forzate dalle logiche della CoCa (o anche dalla loro avventatezza) a strafare o a bruciare le tappe.

Inoltre, volevo fare con voi una riflessione. Se una persona che prende la partenza - e che quindi è giudicata matura dal suo clan e dalla CoCa- esprime la volontà di fare servizio in associazione, è giusto farla fermare un anno con la scusa che è "troppo giovane"? L'uomo e la donna della partenza sono persone mature, ma non proprio del tutto? Oppure una partenza presa a 19 anni è meno valida di una presa a 20, meno valida a sua volta di una presa a 21? A me suona un po' strano...senza contare che mi sembra brutto far perdere un periodo in cui si è pieni di energie al futuro capo.

Con questo, non voglio attaccare che crede che invece un anno di distacco dallo scoutismo sia opportuno, voglio solo dire che a mio vedere non val la pena di perdere un periodo che, se gestito nella maniera giusta - cioè semplicemente senza forzare - è una grossa ricchezza.
Scusatemi la prolissità, Buona Strada

Fringuello Sapiente
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Lunedì 20 Novembre 2006, 01:25    Oggetto: Rispondi citando

Al di là della scelta dell'anno "sabbatico", che credo stia ad ognuno, ritengo che ci debba essere uno stacco molto forte tra la partenza e l'entrata in coca.

Forte, non in termini di tempo.

Personalmente, ritengo che prendere la partenza a 20 anni, al terzo anno di clan (dopo 1 di noviz) sia l'ideale (ovviamente parlo perchè in clan ci ho fatto 3 anni, e il noviz neanche l'ho fatto). Oltremodo, a quest'età sei in grado di capire di VOLER indirizzare la tua in una certa direzione. Dopo, l'ingresso in coca, è a parte.

A parte perchè comunque, il nuovo arrivato deve seguire un percorso fatto su misura per lui dalla staff di capigruppo e da quella dei capiunità nella branca dove si fa servizio. Seguirà anche il cammino della zona o della regione (se c'è).

Se, per caso, venisse per caso la situazione in cui senza un capo tirocinante come capo unità l'unità chiude, si dovrà fare una doverosa riflessione in coca, anche alla luce delle richieste e delle aspettative dei responsabili di zona, che, ricordiamolo, non sono presenti solo a rompere le scatole perchè i capi censiti sono tre anni che mandano avanti le unità a forza di deleghe perchè non si è fatto il CFA, ma (e soprattutto) per capire le cose da un'altro punto di vista e farsi spiegare bene cosa si aspetta l'associazione.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4
Pagina 4 di 4


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org