Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Capi TROPPO giovani
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
Willingness





Registrato: 25/03/06 16:08
Messaggi: 5
Residenza: Mestre

MessaggioInviato: Sabato 25 Marzo 2006, 17:23    Oggetto: Rispondi citando

[quote="furetto curioso!
Carissima Bagheera, ma oggettivamente il DOVER fare qualcosa è sempre qualcosa di forzante... chi rende obbligatorio l'essere capo unità a 21? Shocked soprattutto se già lo sei quest'anno senza CFA!?
[/quote]

Be', facciamo attenzione alla realtà, nelle nostre zona molti capi unità nuovi erano in deroga, anche per diverso tempo, e giovani per un semplice motivo: carenza di capi... non è la cosa migliora ma spesso ci si trova in questa situazione. Io sono diventato Akela nel 2004 a 21 annidopo un anno da capo e uno da rover in branco, ho fatto subito il cfm (e vorrei anche vedere) perchè mi è stato consigliato (ed è stato utilissimo). Quest'estate farò il cfa perchè è una mia scelta e ne sento la necessità.
e poi il cfa è sul capo non sul servizio del capo ! Si richiede tra i 2 campi almeno un anno di distanza... ma non si pongono limiti sull'età... anzi ! Quando vogliamo fare formazione: dopo 10 anni di servizio ??
Top
sponsor
sponsor
lupetta coraggiosa



Età: 32
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 01/03/05 16:05
Messaggi: 1392
Residenza: lentini (sr)

MessaggioInviato: Venerdì 14 Aprile 2006, 08:57    Oggetto: Rispondi citando

e no....basta....i capi troppo giovani hanno perso completamente la mia fiducia ormai....ve lo dico per l'esperienza personale che ho avuto 2giorni fa.....e ora vi do ragione *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* è buono che si diventi capi a 22 o 23 anni.......perche *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* si sanno imporre oppure cercano subito di prendere il posto del capo piu importante d loro......*Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* li sopporto +...basta
Top
akelaoh





Registrato: 04/04/06 11:27
Messaggi: 56

MessaggioInviato: Venerdì 14 Aprile 2006, 14:31    Oggetto: Rispondi citando

è la co.ca che affida l'unità al capo, se per la co.ca un ragazzo/a di 20-21 anni è in grado di assumersi la responsabilità di un branco/cerchio o di un reparto (non parlo della branca r/s perchè è secondo me assurdo essere capo a 20-21 anni di ragazzi che hanno la tua stessa età) e il capo è d'accordo, ben venga...non dimentichiamoci poi che in ogni unità c'è uno staff e non un solo capo, le decisioni si prendono in staff e le attività si organizzano con lo staff...

quindi non credo si possa dire in assoluto a 21 anni si è troppo giovani per essere capi, a 22 o 23 o quello che è si è giusti
Top
Zio
Moderatore


Età: 42
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 27/02/04 14:47
Messaggi: 939
Residenza: Genova & Milano

MessaggioInviato: Domenica 16 Aprile 2006, 19:59    Oggetto: Rispondi citando

akelaoh ha scritto:
è la co.ca che affida l'unità al capo, se per la co.ca un ragazzo/a di 20-21 anni è in grado di assumersi la responsabilità di un branco/cerchio o di un reparto e il capo è d'accordo, ben venga...


Il tuo discorso è giusto, è la Co.Ca. che ha la responabilità educativa e "affida" le unità ai vari Capi.

Spesso però la situazione non è così semplice: pochi capi, dispiace chiudere le unità, ecc. e allora si tende a proporre come capi unità anche persone che forse avrebbero bisogno di un po' di esperienza e formazione (col rischio di "bruciarle").

Ciao
ZIO
Top
akelaoh





Registrato: 04/04/06 11:27
Messaggi: 56

MessaggioInviato: Martedì 18 Aprile 2006, 11:47    Oggetto: Rispondi citando

a parte il fatto che si "brucia" il capo...credo che il pensiero primario vada rivolto ai ragazzi...lo so che ci stringe il cuore dover chiudere un'unità, però a volte è il male minore
poi è vero che si impara facendo...ma non a scapito dei ragazzi che ci vengono affidati
Top
scricciolo



Età: 38
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 09/08/04 20:22
Messaggi: 166
Residenza: Saronno

MessaggioInviato: Martedì 18 Aprile 2006, 12:45    Oggetto: Rispondi citando

non si può generalizzare.... io ho 21 anni e sono capo unità....
credo di dover imparare ancora tanto ma sto facendo del mio meglio per proporre ai miei bambini un percorso che li faccia crescere.....
l'importante secondo me è mantenere l'umiltà.
e io sono convinta che Gesù mi abbia messo davanti a questa prova cosi impegnativa e mi stia dando le forze per portarla avanti, io immensa fiducia in Lui!
Top
pikkio



Età: 33
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 17/04/06 12:23
Messaggi: 513
Residenza: teramo-abruzzo

MessaggioInviato: Martedì 18 Aprile 2006, 15:29    Oggetto: Rispondi citando

GRILLO SAPIENTONE: Wink
Top
akelaoh





Registrato: 04/04/06 11:27
Messaggi: 56

MessaggioInviato: Martedì 18 Aprile 2006, 17:13    Oggetto: Rispondi citando

siamo tutti d'accordo che non si può generalizzare anche io ero akela a 20 anni (ora ne ho 24), sono cambiata tantissimo in questi 4 anni, ho imparato un sacco di cose e ancora ce ne sono da imparare e poi l'anno prossimo passo in clan...e lì sarà tutta vedere Very Happy

leggendo questi post mi è venuta in mente un'altra osservazione legata all'età...vedo nella mia co.ca (e so che è un "problema" diffuso) che ci sono sempre meno ragazzi giovani (diciamo da dopo la partenza ai 24-25 anni) restii a prendersi delle responsabilità, a dare la loro piena disponibilità per una unità...paura delle responsabilità in sè? mancanza di entusiasmo? non lo so...ma da noi succede che ogni anno dobbiamo andare a cercare "vecchi" capi per mantenere tutte le unità...
Top
Grillo Sapientone



Età: 37
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 09/10/05 13:55
Messaggi: 50
Residenza: Busto Arsizio

MessaggioInviato: Giovedì 20 Aprile 2006, 18:53    Oggetto: Rispondi citando

Volevo chiedere a LUPETTA CORAGGIOSA perchè dichiara di non sopportare i capi giovani. Non sono certo la gramigna! come si diceva, giustamente, portano un pò di freschezza di idee. Tu non sei stata mai una "giovine capo"?
Sicuramente molto spesso per il timore di dover chiudere unità la Co.Ca. è costretta a fare scelte che in periodi non di "magra" non eseguirebbe, ma non mi sembra che un'unità venga abbandonata al capo: c'è sempre la Co.Ca. a vegliare e uno staff che lavora strettamente per lo stesso scopo (e non "[...] si impara facendo a scapito dei ragazzi affidati [...]").
Ma ci rendiamo conto di quante cose si vogliono dai capi? A parte la formazione che ritengo fondamentale, ma: non giovani, con esperienza (vorrei sapere da dove possono prendere l'esperienza se da giovani non possono essere capi), con molto tempo a disposizione, duraturi (l'attuale vita media del capo è di 3-4 anni)... perchè a questo punto non richiediamo anche una laurea in scienze dell'educazione o psicologia?
Top
sponsor
sponsor
akelaoh





Registrato: 04/04/06 11:27
Messaggi: 56

MessaggioInviato: Giovedì 20 Aprile 2006, 20:02    Oggetto: Rispondi citando

Grillo Sapientone ha scritto:

c'è sempre la Co.Ca. a vegliare e uno staff che lavora strettamente per lo stesso scopo (e non "[...] si impara facendo a scapito dei ragazzi affidati [...]").


che è la stessa cosa che ho detto io qualche post fa...la mia frase "impara facendo...scapito dei ragazzi" vuole solo significare che a volte la scelta più difficile (chiudere un'unità) può essere la migliore in quel momento, in quella co.ca, in quella situazione...e comunque era un'estremizzazione...

capi giovani capi vecchi capi di mezza età...tutti con i nostri pregi e difetti ma siamo abituati a fare del nostro meglio per i nostri ragazzi e nonostante questo a volte sbagliamo sia che abbiamo 20 anni sia che ne abbiamo 60 pazienza...la prossima volta faremo giusto..
Top
fratello bigio



Età: 33
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 07/07/06 15:52
Messaggi: 29
Residenza: PROVINCIA DI ROMA

MessaggioInviato: Domenica 23 Luglio 2006, 03:11    Oggetto: Rispondi citando

credo che a 17 anni ne sappia meno degli altri.....ma nel mio gruppo(FSE)viviamo una brutta situazione a livello maschile.......faccio l'aiuto capo branco e sono un novizio rover...l'akela che aiuto è lo stesso akela che mi fece fare la mia promessa da lupetto...e quando akela era lupetto fece la sua promessa con l'attuale capo riparto....ora a 17 anni sono l'unico rover che si è preso l'impegno di prestare servizio tutto l'anno...
ora vista la moria di capi che ci affligge tutta la co.ca. aspetta che io diventi maggiorenne per far si che io diventi capo riparto......è ASSURDO........ma non sarebbe giusto a mio avviso privare a quei ragazzi la gioia di essere scout....quindi ora faccio parallelamente attività sia con lupetti che con esploratori...l'anno prossimo sarò capo riparto...senza neanche aver effettuato la partenza.....

il fatto è che io ci credo in quello che faccio e sarò anche giovane e inesperto,ma mi sento pronto per effettuare questo passo e non mi tirerò indietro...proprio perchè so che molti attuali capi sono li ormai da venti anni.......ed è ora di cambiare aria....anche se sarà dura.....
Top
scricciolo



Età: 38
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 09/08/04 20:22
Messaggi: 166
Residenza: Saronno

MessaggioInviato: Domenica 23 Luglio 2006, 12:51    Oggetto: Rispondi citando

ma non è possibile.... questo non è scoutismo, è sfruttamento minorile.
un rover che deve fare l'aiuto capo branco e il capo reparto, non ci posso credere??? e tutto per cosa?! per tenere aperto un gruppo....se non ci sono capi ci si guarda in faccia e si chiudono le unità....
che vantaggio si trova a tenere aperto un gruppo con un capo reparto di 18 anni che non ha neanche preso la partenza?? che cosa possono imparare dei ragazzi del reparto da un ragazzo che ha 3 anni più di lui????
è tutto completamente assurdo..... cosa può imparare un ragazzo di17anni costretto a fare il capo ovunque per tenere aperto delle unità.....
cosi viene completamente sminuita la Partenza che invece è la cosa più importante dell'educazione di ogni scout...
Top
Lumaca Perseverante



Età: 35
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 01/06/04 19:28
Messaggi: 1386
Residenza: Comacchio (prov di Ferrara)

MessaggioInviato: Domenica 23 Luglio 2006, 14:49    Oggetto: Rispondi citando

I miei capi sono tutti adulti avanzati... Sad
E secondo me c'è bisogno di gioventù, di nuove forze...
Anche se il mio gruppo sta crollando...
Top
fratello bigio



Età: 33
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 07/07/06 15:52
Messaggi: 29
Residenza: PROVINCIA DI ROMA

MessaggioInviato: Domenica 23 Luglio 2006, 15:36    Oggetto: Rispondi citando

scricciolo ha scritto:
ma non è possibile.... questo non è scoutismo, è sfruttamento minorile.
un rover che deve fare l'aiuto capo branco e il capo reparto, non ci posso credere??? e tutto per cosa?! per tenere aperto un gruppo....se non ci sono capi ci si guarda in faccia e si chiudono le unità....
che vantaggio si trova a tenere aperto un gruppo con un capo reparto di 18 anni che non ha neanche preso la partenza?? che cosa possono imparare dei ragazzi del reparto da un ragazzo che ha 3 anni più di lui????
è tutto completamente assurdo..... cosa può imparare un ragazzo di17anni costretto a fare il capo ovunque per tenere aperto delle unità.....
cosi viene completamente sminuita la Partenza che invece è la cosa più importante dell'educazione di ogni scout...


ora non è per fare il gradasso ma credo che gli scouts possano imparare molto da un capo con tre anni di più....soprattutto se c'è intesa tra il capo ed i ragazzi...lo scorso anno ero capo sq. e molte volte causa assenza del capo riparto le riunioni le tenevo io...poi siamo andati in campeggio e ad un gioco notturno il cr si è rotto una gamba ed è andato a casa....
in assenza di aiuti capo io e l'altro capo sq. abbiamo continuato l'attività cominciata e ogni sera dopo il bivacco rimanevamo fuori dalla tenda per organizzare l'attività del giorno seguente...e ti assicuro che il campo è continuato perfettamente....anche se con uno sforzo al di sopra delle nostre competenze.....

quando esistono paesi in cui lo scautismo è l'unica via di fuga alla noia(che spesso sfocia in divertimenti fin troppo alternativi)nessuna unità può permettersi di chiudere...

io spero solo che in questo forum possa trovare persone che anche se con più esperienza,vivono ilo mio stesso impegno e che possano aiutarmi a portare avanti ilo movimento nel mio paese...anche solo parlando.....
Top
scricciolo



Età: 38
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 09/08/04 20:22
Messaggi: 166
Residenza: Saronno

MessaggioInviato: Domenica 23 Luglio 2006, 15:44    Oggetto: Rispondi citando

ma quello d cui stai parlando tu non è scoutismo. lo scoutismo ha delle regole, delle gerarchie precise.
io non sto dicendo che tu non sia in grado di organizzare delle attività. credo che tu abbia il diritto di vivere il noviziato e il clan,imparando i valori che lo scoutismo propone, senza le responsabilità di avere un'unità da gestire (anzi 2 unità).
e poi è priprio illegale che un minorenne abbia la responsabilità di altri minorenni. se al campo tu ti facessi male la respnsabilità civile e penale ricadrebbe sul un maggiorenne, il capo unità (ma c'è?)....
io credo nella qualità e non nella quantità.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org