Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Val di Susa

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Off Topic
Autore Messaggio
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Martedì 05 Luglio 2011, 23:00    Oggetto: Val di Susa Rispondi citando

In questi giorni in Val di Susa si susseguono scontri tra manifestanti e forze dell'ordine.
Assieme a chi manifesta in modo pacifico vi è anche chi lo fa in modo violento e le immagini di questi ultimi sono rimbalzate in televisione molto più dei primi.

Ho ricevuto alcune mail che vorrei pubblicare qui come una sorta di diario collettivo dalla Val di Susa.


Citazione:

Da Fulvio, 3 Luglio 2011

Ciao,

oggi, dopo la manifestazione, non pensavo proprio di scrivere niente. Ci siamo fatti una dozzina di chilometri a piedi ed ero abbastanza stanco. Poi ho guardato un po' di telegiornali e sono diventato una bestia, come immagino sia successo a tutti gli altri manifestanti, peraltro. Quindi scusa ma non riesco a trattenermi.

Parliamo un po' delle balle di regime.

Innanzitutto il cantiere, che sarebbe aperto da giorni, a vedere i tg sembra quasi di sentire il rumore delle talpe che scavano. In realtà non c'è nessun cantiere. Di fronte a Chiomonte c'è una vallata laterale, molto profonda, in cui scorre il torrente Clarea. L'autostrada esce da una galleria, attraversa il vallone del Clarea su un viadotto parecchio alto, ed entra in un'altra galleria. Il cantiere dovrebbe sorgere in basso, vicino al torrente, molto lontano e molto al di sotto dell'imbocco delle gallerie.
A pochi metri dall'imbocco della galleria verso monte ci sono il museo archeologico della Maddalena ed un vasto spiazzo che contiene anche l'edificio di una cantina sociale. Quella è la zona in cui sorgeva il presidio no-tav che è stato sgomberato lunedì scorso gasando a destra e sinistra con abbondanza.
Quello che è stato recintato e spacciato per cantiere è proprio il piazzale che contiene il museo e la cantina sociale. Il motivo è presto detto: hanno costruito una specie di fortino difeso da pareti alte tre metri con la schiena all'autostrada. Hanno bisogno dell'autostrada per andare e venire e ricordiamoci che hanno chiuso una delle due carreggiate per poterla usare per i loro comodi. La gente viaggia a doppio senso di circolazione nell'altra carreggiata. Come sempre non si staccano dall'autostrada perché sanno che è la loro unica possibilità di andare e venire. Non dimentichiamo che nel gennaio 2010 a Susa hanno piazzato una trivella vicino all'autostrada e hanno dovuto tagliare il guard-rail per poter andare via.
Se scendessero nella zona prevista per il cantiere non tornerebbero più indietro ma sarebbero circondati e bloccati.
Quindi in quella zona recintata non c'è assolutamente niente da fare, ma tanto i telegiornali recitano ad una sola voce che domani i lavori ricominceranno. Chissà se vogliono trapanare il museo per tenersi in esercizio...

Ora passiamo alla manifestazione di oggi. Quello che si sono dimenticati di dire è che ci sono stati due cortei, uno da Exilles e l'altro da Chiomonte, che si sono incontrati al ponte di Exilles e sono scesi lungo la strada che fiancheggia la Dora, poi sono risaliti a Chiomonte. Poi c'era anche un altro corteo che partiva da Giaglione e prevedeva di procedere per i boschi, dedicato a chi voleva provare un po' più di emozioni.

Io ho partecipato al corteo che partiva da Exilles: in un caso come questo è difficile fare stime esatte, ma ho già fatto molte manifestazioni e direi che una stima sull'ordine di 70000 persone complessivamente sia ragionevole. La questura, a quanto pare, parla di 3000 persone. Sono patetici. In allegato ti mando una foto fatta prima del ponte di Exilles, in fondo si vede il corteo che saliva da Chiomonte. Come vedi erano giusto quattro gatti.

Stranamente questi cortei sono quasi scomparsi, sostituiti da immagini di marziani con strane maschere che tirano pietre. Tra l'altro, le maschere servono per sopravvivere ai lacrimogeni, e da quanto ho visto funzionano anche bene.
Repubblica dice: "arrestato un manifestante, era tutto vestito di nero". Chissà se li guardava con occhi cattivi... Meno male che i poliziotti non sono finiti in un funerale.
Scherzi a parte, è chiaro il solito tentativo, in cui eccelle il tg3 regionale, di nascondere ogni traccia di partecipazione popolare per spaventare gli spettatori a far loro credere che ci sia stata una calata degli unni.

Per questo è importante ribadire che il corteo è stato perfettamente pacifico e sicuro, come possono testimoniare le mamme che hanno portato i figli nei passeggini. All'inizio era chiaramente spiegato che il corteo ufficiale non avrebbe causato problemi. Chi voleva cercarsi grane poteva salire alla Ramat e cercare di scendere da lì. Appena hanno provato a scendere li hanno gasati ben bene, ma erano stati avvertiti.
Mentre risalivamo verso Chiomonte abbiamo iniziato a sentire e vedere i lacrimogeni lanciati intorno alla Maddalena. La questura parla di "una quantità ridotta", in realtà hanno lanciato ininterrottamente lacrimogeni per tutto il pomeriggio, come può testimoniare chiunque fosse lì.
Più tardi, dopo che eravamo già passati tutti da tempo, c'è stato un tentativo di sfondamento anche alla centrale elettrica di Chiomonte, all'altro posto di blocco. Lì chi voleva poteva andare a ficcare il naso e provare l'emozione di respirarsi una modica dose di lacrimogeni, ma la cosa era riservata ai volontari.
Sul posto c'era un centinaio di scalmanati che fronteggiava i poliziotti. A separare i contendenti c'erano tre Jersey in cemento armato con griglie alte almeno tre metri, uno dopo l'altro, in una strettoia impossibile da aggirare. Il risultato era che i contendenti erano e sono rimasti a circa 15 metri di distanza. I manifestanti tiravano pietre, i poliziotti lacrimogeni. E anche qualche pietra rimandata al mittente, come testimoniano filmati imprudentemente trasmessi da qualche telegiornale (curioso, ma non erano i solo cattivi a tirare le pietre?). La situazione è rimasta in stallo per tutto il pomeriggio, ed era chiaro che non c'era nessuna possibilità di sfondare.

Rimane da capire se la cosa sia stata utile o no, e la cosa è controversa. L'unico argomento che credo non funzioni è dire che così hanno parlato degli scontri invece degli altri settantamila. Semplicemente, se non ci fossero stati scontri non avrebbero parlato per niente della manifestazione. Non possono permetterselo se voglio tenersi stretto il posto.
Poi naturalmente da domani si scateneranno le trasmissioni di approfondimento, dove lasceranno passare qualche notizia più corretta per far vedere come sono bravi. Peccato che i tg le vedono tutti e quelle trasmissioni quasi nessuno.

Ah, poi i 150 poliziotti feriti. Fantastico. Quelli hanno casco, scudo, difese imbottite ovunque e si feriscono come mosche. Non dico che nessuno possa essersi fatto male, ma 150 superano abbondantemente la soglia del ridicolo.

Un'ultima triste considerazione. Oggi, mentre come altre decine di migliaia di persone osservavo gli scontri alla Maddalena da lontano, mi sono trovato, come tutti gli altri, a pensare ai poliziotti come a dei nemici.
Questo sono riusciti a fare i nostri politici, a trasformare delle persone che qui fanno un gran brutto lavoro per pochi soldi in nemici. A trasformare lo Stato in un nemico.
Questa è una responsabilità ENORME.

Adesso vado a dormire che sono stanco e mi girano parecchio.

Buona notte

Fulvio



Citazione:

Da Maurizio, 4 Luglio 2011

Ciao Fulvio,

credo tu abbia esternato esattamente quel che penso io e che hanno provato le decine di migliaia di persone presenti. Da domani i media di regime vomiteranno tonnellate di accuse infamanti (liquami istituzionali) cercando di giustificare la propria inutile esistenza che non durerà più molto. Inoltro senza chiederti il permesso che tanto so mi daresti, aggiungendo un'istantanea di due pericolosissimi black bloc che ho scattato personalmente nel pomeriggio. Non conosco la mamma in questione, poco fa ho spedito a una sua parente/conoscente la foto, ma non credo si arrabbierebbe per la pubblicazione

"Un'ultima triste considerazione. Oggi, mentre come altre decine di migliaia di persone osservavo gli scontri alla Maddalena da lontano, mi sono trovato, come tutti gli altri, a pensare ai poliziotti come a dei nemici. Questo sono riusciti a fare i nostri politici, a trasformare delle persone che qui fanno un gran brutto lavoro per pochi soldi in nemici. A trasformare lo Stato in un nemico. Questa è una responsabilità ENORME" questa classe politica verrà giudicata dalla Storia come la più infame da 70 a questa parte come minimo; mi auguro finisca per essere giudicata anche dai tribunali come merita






Citazione:

Da Stefano, 5 Luglio 2011

... Sparano gas illegale (quello per cui hanno combattuto Saddam) su anziani, donne, bambini, donne e uomini senza distinzione, anche ad altezza uomo per non sbagliare. Di seguito una testimonianza di chi era presente e il link di un video che dovrebbe diventare storia.

ecco il video http://www.youtube.com/watch?v=kjB2QEcp0dU&feature=player_embedded

Sinceramente, rimango ogni volta senza parole......


Nel video una donna si rivolge ai carabinieri schierati spiegando i motivi della protesta, i dubbi sullo svolgimento degli appalti e domanda loro da che parte stia la legalità, dalla loro parte o da quella dei manifestanti?




Citazione:

Da Elisa, 5 Luglio 2011

Io c'ero domenica...e ringrazio di aver avuto la possibilità di partecipare perchè solo passando del tempo insieme a chi ha camminato pacificamente -e vedendo dall'alto della collina quello che stava succedendo, parlando con gli attivisti del movimento NO TAV...- ho potuto capire qualcosa in più: io non sono un tecnico e posso esprimermi su questi aspetti, anche se le ombre su quest'opera mastodontica mi sembrano troppe (e volutamente taciute), ma a proposito di dialogo ho purtroppo constatato che a Chiomonte non c'era nessuno ad ascoltare le parole degli amministratori e dei cittadini che manifestavano la loro idea.... ho visto solo un muro, una barricata sorda pronta a rispondere alle provocazioni dei pochi anarchici senza cercare di isolarli (avrebbero potuto erano proprio tanti!). Con tanta amarezza ho sentito poi i commenti sui telegiornali ....



val di susa 1.JPG
 Descrizione:
Prima del ponte di Exilles, in fondo si vede il corteo che saliva da Chiomonte
 Dimensione:  349.93 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 3223 volta(e)

val di susa 1.JPG


Top
sponsor
sponsor
paciock87



Età: 32
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Mercoledì 06 Luglio 2011, 10:16    Oggetto: Rispondi citando

Io vivo a Roma e quando al centro, durante la movida notturna, c'è troppa polizia in giro, ci teniamo alla larga o cambiamo zona. Sinceramente vogliamo passare una bella serata, di manganellate gratuite, sfottò vari e corse pazze per chiudersi in un locale perchè loro si occupano della gestione dell'ordine pubblico con spari a salve, corse ad alta velocità nei vicoli coi loro mezzi blindati, cariche e lancio di gas ne abbiamo piene le scatole.
Capisco che ci sono imbecilli che provocano, sono violenti e fanno gruppo sentendosi onnipotenti, ma stranamente il livello di sicurezza e tranquillità per le strade di roma è inversamente proporzionale alla presenza di polizia\forze armate.

Siamo nel 2011 ed io non ci credo che per fermare i soliti 10 cretini con sassi, caschi e cerbottane si debba ogni volta fare un campo da guerra, danneggiando unicamente chi non c'entra nulla. E' ridicolo.
Ed è ancora più ridicolo quello che è stato combinato per levare il presidio, cioè è stato pazzesco, secondo me con una 2-3 settimane di accordi diplomatici la gente si sarebbe spostata.

C'è un modo di gestire l'ordine pubblico malsano e sbagliato, lo Stato è al servizio dei cittadini, non il contrario. Lo Stato è un accordo tra le persone per vivere insieme civilmente ed usufruire di servizi pubblici comuni, non una tirannia che ci scegliamo ogni 5 anni (quando va bene!).

Questa storia del TAV, giusto o sbagliato che sia, è stata gestita malissimo. Ed i cittadini a mio avviso non ha nessuna colpa, violenti o non.
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 34
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 06 Luglio 2011, 14:29    Oggetto: Rispondi citando

il problema è che il traforo serve.
Perchè in francia l'anno finito già nel 2003?
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 06 Luglio 2011, 17:14    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
il problema è che il traforo serve.
Perchè in francia l'anno finito già nel 2003?

Perché l'hanno fatto ditte europee che sono state escluse dalle gare d'appalto italiane?

Il fatto che serva poi non è chiaro a tutti.
Come non è chiaro se siano stati fatti studi adeguati per la realizzazione dell'opera. Dalla parte italiana c'è la concreta possibilità di trovare uranio, mi pare che fino al 2005 gli studi fatti non considerassero questo aspetto, il quale significa un notevole incremento dei costi di realizzazione dei tunnel.
Grandi opere, grandi costi, gestione poco trasparente delle gare di appalto, mancanza di sicurezza... il traforo serve, ma a chi?
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Mercoledì 06 Luglio 2011, 18:14    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:
stranamente il livello di sicurezza e tranquillità per le strade di roma è inversamente proporzionale alla presenza di polizia\forze armate.


Forse stai confondendo causa ed effetto...


Marm ha scritto:

Grandi opere, grandi costi, gestione poco trasparente delle gare di appalto, mancanza di sicurezza...


Il problema infatti non sono i lavori, e non è la polizia, il problema è che siamo governati da gentaglia.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Off Topic Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org