Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Referendum abrogativi 2011
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Off Topic
Autore Messaggio
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Venerdì 01 Aprile 2011, 16:20    Oggetto: Referendum abrogativi 2011 Rispondi citando

Toh, c'è anche una pagina dedicata su wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Referendum_abrogativi_del_2011_in_Italia

L'appuntamento è per il 12 e 13 giugno, quindi fate attenzione a calendarizzare uscite di gruppo o simili Very Happy

Sono 4 quesiti, due sulla privatizzazione dell'acqua, uno sul nucleare e uno sul conflitto di interessi.
Votando "SI" si abrogano le norme volute dall'attuale maggioranza e quindi si mettono i bastoni tra le ruote del governo.

La prima cosa interessante è il fatto che non vi sia stato un accorpamento con le elezioni amministrative, comportando una spesa ingiustificata di 300 milioni di euro.

Sulla pagina di acquabenecomune c'è qualche commento sui due quesiti dell'acqua. C'è già un'altra discussione aperta, per cui non mi dilungo in questa.

Riguardo al nucleare, il testo è ancor più complicato... Il disastro Giapponese potrebbe avere un effetto determinante su questo quesito, ma anche su tutti gli altri. I referendum avranno valore solo se sarà raggiunto il quorum, obiettivo non certo incentivato dal governo, ma che potrebbe riuscire per la spinta emozionale della recente catastrofe nucleare. Che tra l'altro sembra non essere ancora finita.
Non sembra poi casuale la marcia indietro del governo sul nucleare proprio in queste settimane, in realtà è l'ennesima presa in giro, perché si parla solo di rimandare il nucleare di un anno, come se tra un anno le critiche al nucleare possano avere minor validità di adesso.

Infine c'è il quesito sul legittimo impedimento. Nella versione originale ministri e presidente del consiglio potevano auto-giustificarsi e quindi decidere di non presentarsi ai processi senza che i giudici potessero dire alcunché.
Questa legge è già stata modificata in quanto dichiarata incostituzionale, le novità più eclatanti (e criticate) quindi già sono state stralciate e il referendum abrogativo in questo caso avrà un peso molto limitato.

Lecitamente ci si può domandare quanto incideranno gli altri. Ma dopo tanti referendum andati a vuoto, spero vivamente che questi possano riscuotere l'interesse della gente.
Dal legittimo impedimento, infondo, possiamo anche non sentirci toccati, ma acqua e nucleare dovrebbero toccare le coscienze di ciascuno.
Top
sponsor
sponsor
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Venerdì 01 Aprile 2011, 16:35    Oggetto: Rispondi citando

tra l'altro l'agesci ha espresso sostegno ai referendum sull'acqua: qui
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Venerdì 01 Aprile 2011, 17:02    Oggetto: Rispondi citando

akela_xx ha scritto:
tra l'altro l'agesci ha espresso sostegno ai referendum sull'acqua: qui

Sapevo che l'Agesci ne era uscita dopo la "politicizzazione" del fererendum, beh, mi fa piacere sia ancora in campo. Very Happy
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Martedì 19 Aprile 2011, 14:22    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Al fine di acquisire ulteriori evidenze scientifiche mediante il supporto dell'Agenzia per la sicurezza nucleare, sui profili relativi alla sicurezza nucleare, tenendo conto dello sviluppo tecnologico in tale settore e delle decisioni che saranno assunte a livello di Unione Europea, non si procede alla definizione e attuazione del programma di localizzazione, realizzazione ed esercizio nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia elettrica nucleare


Dovrebbe quindi decadere il quesito referendario sul nucleare, è verosimile che questa mossa del governo giochi a sfavore del raggiungimento del quorum.
Top
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Martedì 19 Aprile 2011, 18:24    Oggetto: Rispondi citando

siccome è stato fatto apposta per non far raggiungere il quorum al referendum, io mi giocherei la carta "lealtà" se capita di discuterne con i ragazzi maggiorenni del clan o con i genitori dei ragazzi.
cioè: so che perderò il gioco, mi porto via il pallone così voi non giocate più.
mi pare un ragionamento estremamente sleale. e da schizzati. dopo mille mila proclami e spot (discutibili) a favore del nucleare, ora che c'è stato il disastro in giappone e ora che il 54% dei votanti (fonte: repubblica.it) nei sondaggi dichiarava di votare no cosa si fa? si fa in modo di eliminare per un anno il discorso nucleare, si farà fallire il referendum con buona pace del legittimo impedimento e l'anno prossimo ritorneranno a bomba sul nucleare....

un messaggio che gira su facebook ha scritto:
Le statistiche dicono che tu non sai che il 12 giugno c'è il referendum, però non dicono che eviterai accuratamente di andarci fregandotene, fino a quando non ti accorgerai di pagare 100€ al mese per l'acqua potabile, di avere una centrale nucleare davanti casa, e di avere Berlusconi che si starà *** tua figlia essendo non perseguibile. Forse è meglio che voti SI a sti 4 *** di referendum. Copia e incolla!
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Martedì 19 Aprile 2011, 19:40    Oggetto: Rispondi citando

Da quel che so, il legittimo impedimento prevedeva l'autocertificazione dell'impedimento per giusto motivo.
La corte costituzionale questo l'ha già bocciato, quel che resta in piedi è una tipizzazione dei legittimi impedimenti che, se accertati dal giudice, devono essere considerati validi, tipizzazione che però non avrebbe gran valore, in quanto i casi previsti esplicitamente sono sostanzialmente la partecipazione ad attività istituzionali, per le quali normalmente i giudici non hanno nulla da ridire.

Che poi Silvio avrà via libera per tante cosette... temo che sarà così a meno una rivoluzione di tutta la classe politica.
Top
gufopreciso



Età: 32
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Mercoledì 20 Aprile 2011, 10:24    Oggetto: Rispondi citando

Appena l'ho sentito alla Radio ho pensato una cosa... che essendo puro di parole non posso ripetere! Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Marm ha scritto:
Da quel che so, il legittimo impedimento prevedeva l'autocertificazione dell'impedimento per giusto motivo.
La corte costituzionale questo l'ha già bocciato, quel che resta in piedi è una tipizzazione dei legittimi impedimenti che, se accertati dal giudice, devono essere considerati validi, tipizzazione che però non avrebbe gran valore, in quanto i casi previsti esplicitamente sono sostanzialmente la partecipazione ad attività istituzionali, per le quali normalmente i giudici non hanno nulla da ridire..


Bè certo, di contro ha anche un evidente significato politico più che reale essendo stato già svuotato il meccanismo perverso. Significato politico che evidentemente il Governo teme molto... Alla faccia della libertà, del popolo, e tutto il resto...

C'è anche l'importantissimo referendum sull'acqua!
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 20 Aprile 2011, 11:08    Oggetto: Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:

Bè certo, di contro ha anche un evidente significato politico più che reale essendo stato già svuotato il meccanismo perverso. Significato politico che evidentemente il Governo teme molto... Alla faccia della libertà, del popolo, e tutto il resto...

Qui non posso proprio darti torto Wink


gufopreciso ha scritto:

C'è anche l'importantissimo referendum sull'acqua!

Qui si: sull'acqua sono 2 Very Happy
Top
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Venerdì 22 Aprile 2011, 09:40    Oggetto: Rispondi citando

bene, ora il nostro simpatico governo sta cercando di cancellare anche i referendum sull'acqua: Repubblica.it

chiaramente si tratta di una manovra per lasciare in piedi solo il referendum sul legittimo impedimento.. che sicuramente non raggiungerà il quorum da solo..
prima non accorpano il referendum con le amministrative per evitare il quorum ma spendendo, si dice, 300 milioni di euro in più
poi cancellano quello sul nucleare.. perchè per la paura di quello che è successo in giappone un sacco di genete sarebbe andata a votare
ora, visto che anche quello sull'acqua potrebbe mobilitare le coscienze, si annulla anche questo...

bè non c'è che dire.. "sono leali"...
è sempre bello cambiare le regole del gioco a partita in corso.. si si..
Top
sponsor
sponsor
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Lunedì 25 Aprile 2011, 12:50    Oggetto: Rispondi citando

C'è un però:

Citazione:

Referendum last minute su acqua e nucleare

come spiega il costituzionalista Gaetano Azzariti ... : la modifica legislativa intervenuta nel corso del procedimento referendario non è in grado di impedire lo svolgimento del referendum qualora l’abrogazione non colpisca i principi ispiratori della complessiva disciplina preesistente oppure i contenuti normativi essenziali dei singoli precetti.


La maggioranza può quindi far decadere i referendum modificando drasticamente i suoi indirizzi su nucleare e acqua. In astratto questo è ragionevole, però dopo tutte le contestazioni che ci sono state è davvero ridicolo che si decida di tornare indietro proprio adesso, a due passi dal referendum.
Ci manca solo che modifichino la legge ora per riproporre tra qualche mese quanto si voleva abrogare con i referendum...
Top
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Martedì 26 Aprile 2011, 14:52    Oggetto: Rispondi citando

Web Page Name

la Repubblica ha scritto:
ROMA - Premette: "Siamo assolutamente convinti che l'energia nucleare sia il futuro per tutto il mondo". Poi ammette senza giri di parole il bluff dell'esecutivo: "La gente era contraria, fare il referendum adesso avrebbe significato eliminare per sempre la scelta del nucleare". Silvio Berlusconi, nella conferenza stampa seguita al vertice italo-francese a Villa Madama, puntualizza così il senso della "moratoria nucleare" del governo. Quello stop, a detta di Berlusconi momentaneo, seguito al disastro di Fukushima 1, che ha reso vano il referendum previsto per giugno 2. E che, con tutta probabilità, avrebbe visto la bocciatura della scelta nuclearista.

"L'accadimento giapponese ha spaventato ulteriormente i nostri cittadini. Se fossimo andati oggi al referendum, non avremmo avuto il nucleare in Italia per tanti anni. Per questo abbiamo deciso di adottare la moratoria, per chiarire la situazione giapponese e tornare tra due anni a un'opinione pubblica conscia della necessità nucleare" dice il Cavaliere. "Siamo assolutamente convinti che nucleare sia il futuro per tutto il mondo - aggiunge Berlusconi - L'energia nucleare è sempre la più sicura". Anche perché, assicura, il disastro giapponese si è verificato perchè la centrale di Fukushima era stata edificata su un terreno che non lo permetteva.

Quel che è certo, continua il premier, è che il futuro dei contratti tra Enel e Edf sul nucleare non pare compromesso: "Non vengono abrogati, non vengono annullati e stiamo decidendo di mandare avanti molti settori di questi contratti come quelli relativi alla formazione".

Sarkozy. "Rispettiamo la decisione dell'Italia ma se gli italiani decideranno di tornare al nucleare, la Francia sarà un partner accogliente e amico - dice Sarkozy - siamo pronti a lavorare con voi e a rispondere a tutte le vostre domande sulla sicurezza delle nostre centrali"


del tipo.. ho paura di perrdere, quindi non gioco.
Top
gufopreciso



Età: 32
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Martedì 26 Aprile 2011, 16:13    Oggetto: Rispondi citando

Mmm... ora ha ammesso la verità che tutti sapevano.

Però una cosa è saperla, una cosa è ammetterla in una conferenza stampa di quel tipo. Credo che questa possa essere una mossa falsa che lascia al Presidente Napolitano campo di azione... Inoltre si tratta di un incredibile autogol che non mi sarei onestamente aspettato da lui, perché ha praticamente ammesso che "poichè il voto sarebbe stato SI è meglio non fare votare il popolo per poi continuare sulla stessa strada". In pratica è come se avesse detto "si al voto, ma solo se plebisciti".

Un buon governo deve sapere mantenere scelte impopolari che ritiene corrette, ma il discorso è diverso se di mezzo c'è un voto popolare: questo comportamento è palesemente autoritario...
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Martedì 26 Aprile 2011, 16:30    Oggetto: Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:

Però una cosa è saperla, una cosa è ammetterla in una conferenza stampa di quel tipo. Credo che questa possa essere una mossa falsa che lascia al Presidente Napolitano campo di azione... Inoltre si tratta di un incredibile autogol che non mi sarei onestamente aspettato da lui, perché ha praticamente ammesso che "poichè il voto sarebbe stato SI è meglio non fare votare il popolo per poi continuare sulla stessa strada". In pratica è come se avesse detto "si al voto, ma solo se plebisciti".


Sì, va be', in Inghilterra, non certo qui in Italia dove i politici aprono la bocca e gli danno fiato, tanto parlare è gratis, e soprattutto senza conseguenze. Tutt'al più la gente si indigna ma mezz'ora dopo se n'è già dimenticata.
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 25 Mag 2011, 09:14    Oggetto: Rispondi citando

Come previsto.. il referendum sul nucleare rischia di saltare, l'ultima parola spetta alla Cassazione.

Fiducia al DI Omnibus

Citazione:

Sul nucleare, dunque, non si procederà più alla definizione e attuazione del programma per l'atomo made in Italy. Tra le norme abrogate dal Dl sono soppressi tutti i riferimenti all'individuazione, realizzazione ed esercizio degli impianti e delle centrali. Dopo il via libera definitivo e la firma del Capo dello Stato, sarà comunque la Cassazione a verificare se il referendum contro il nucleare potrà considerarsi definitivamente superato.


Aspettiamo...
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 01 Giugno 2011, 15:52    Oggetto: Rispondi citando

La cassazione ha detto no al governo: il 12-13 giugno ci sarà pure il quesito sul nucleare.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-06-01/cassazione-dice-quesito-nucleare-101252.shtml

Nel frattempo la Germania ha deciso di uscire dal nucleare entro 10 anni:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-05-30/germania-anni-compensare-uscita-143555.shtml
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Off Topic Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org