Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


I capi pagano la quota campo?
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi

I capi devono pagare la quota campo?
Si, senza sconti
16%
 16%  [ 4 ]
Si, ma ridotta
16%
 16%  [ 4 ]
No, ma le spese sono a suo carico
29%
 29%  [ 7 ]
No, e viene rimborsato
37%
 37%  [ 9 ]
Voti Totali : 24

Autore Messaggio
Bisonte Estroverso





Registrato: 22/11/08 23:31
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Lunedì 25 Gennaio 2010, 14:28    Oggetto: I capi pagano la quota campo? Rispondi citando

Ciao bei!

In CoCa ultimamente stiamo discutendo di questo... il problema principalmente riguarda la branca R/S: mente le altre branche hanno un "margine maggiore" dalle quote campo (essendoci più ragazzi) e quindi rientrano con le spese, in R/S questo margine si assottiglia, e generalmente, per non far pesare eccessivamente sui ragazzi il "costo dei capi", questi pagano la quota.

Quindi, i capiclan pagano i campi, gli altri no!

Abbiamo allora deciso che tutti i capi "ricavano" la quota campo dai ragazzi, e per il clan eventualmente si interviene con la cassa di gruppo.

La diatriba maggiore è sulla questione "io faccio un servizio, e quindi tutto quello che faccio me lo pago" e "io faccio un servizio, ovviamente non voglio guadagnarci, ma almeno rientrare delle spese "grosse" (campi, benzina per lunghi tragitti, ecc)"

Nella mia Zona c'è chi fa così, chi paga un po', chi fa pagare tutti (anche AE e cambusieri!!) ma mette nelle voci spese TUTTO (telefonate, carburante per riunioni,ecc.)...

Vorrei sapere da voi come si comporta la vostra CoCa su questo argomento!

Rispondete numerosi! Smile


Bisonte Etroverso
Top
sponsor
sponsor
gufopreciso



Età: 35
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Lunedì 25 Gennaio 2010, 15:27    Oggetto: Rispondi citando

In un modo molto semplice:

-i capi (tutti i capi ed anche i cambusieri) pagano una quota (per i campi di solito il 50% di quello che pagano i ragazzi, per i bivacchi quota intera).
Perchè al di là di discorsi di servizio ecc (che in questo senso non devono rientrarci discorsi di pecunia, nè tantomeno "lo faccio gratis, ma almeno non devo pagare!") comunque si mangia, si dorme, e si usurfruisce di alcune cose e quindi non è giusto che i ragazzi abbiano una quota maggiorata per "sfamare" i capi.

-le spese sostenute vengono rimborsate.
Tutte? bè non proprio tutte tutte.... voglio dire: il carburante per andare a visitare il luogo del campo, per andare a fare la spesa ok, è una spesa che si fa per il campo, per l'attività e spetta alla cassa di unità... ma il carburante per andare a riunione?? e perchè no anche il detersivo per lavare la divisa? Ci vuole buon senso... Per le telefonate ci si regola... se posso telefono da casa che non pago, comunque saltuariamente a quei capi che telefonano spesso di unità ogni tanto si paga una ricarica... (anzi, mi è già capitato che me la facessero i genitori Very Happy)

Certo mi si dirà che a conti fatti è come se i capi pagassero di tasca propria le spese grosse (anche se spesso e volentieri sono più alte le spese della quota), ma è un punto di vista sbagliato. Le spese le si paga di cassa, al campo c'è anche il capo ed anche lui mangia, ecc....
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Lunedì 25 Gennaio 2010, 15:45    Oggetto: Rispondi citando

Innanzitutto partirei dal punto di vista che il Capo Scout non è l'accompagnatore di una gita turistica, ma fa Scautismo anche per sé stesso, ed è parte integrante della Comunità con la quale va in uscita.

Poi non cercherei di omologare spese e quote delle diverse branche: prendi tutto quello che consegue dalla branca in cui presti servizio, altrimenti bisognerebbe bilanciare anche gli aspetti non economici: in Clan si prende più freddo e si cammina di più che con il Branco, il Branco occupa più tempo, ecc...

Ciò premesso, come mi è stato insegnato al CFA, "il Capo non è un filantropo".
Top
Stella Felice



Età: 38
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 03/11/09 20:41
Messaggi: 72
Residenza: Aci Castello

MessaggioInviato: Lunedì 25 Gennaio 2010, 19:52    Oggetto: Rispondi citando

da noi i capi pagano le quote come i ragazzi.
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Lunedì 25 Gennaio 2010, 19:55    Oggetto: Rispondi citando

In LC ed EG i capi, cambusieri e RS non pagano, perchè il numero dei ragazzi ce lo permette.
In rs i capi pagano solo l'alloggio.
Top
gufopreciso



Età: 35
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Lunedì 25 Gennaio 2010, 20:19    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
In LC ed EG i capi, cambusieri e RS non pagano, perchè il numero dei ragazzi ce lo permette.


(PS: Premetto che oggi sono un pò nervoso quindi quando parlo (o scrivo) sembro un pò arrogante... ma non voglio esserlo Smile Chiedo venia a priori...)

"il numero dei ragazzi ce lo permette" non mi sembra una filosofia ma piuttosto un'opportunità che si coglie... se il numero lo permette non si paga se no lo si paga? Non mi sembra molto coerente (a mio punto di vista Very Happy)... Se per quello anche da noi il numero di ragazzi lo permetterebbe (che poi significa solo aumentare la quota.. la quota mica è un dato fisso.... oppure ad esempio in liguria ci sonoi contributi regionali che si potrebbero utilizzare per coprire...) ma penso che sia una scelta di fondo da essere testimoniata e non cogliere opportunità....

O si, o no.... Perchè si, perchè no.... Chi si, chi no....

Non fraintendere il tono... Sad
Top
akela_xx



Età: 37
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Lunedì 25 Gennaio 2010, 20:37    Oggetto: Rispondi citando

ma secondo me sta al buon senso.. una anno che avevamo 12 lupetti non ci permetteva di far rientrare le spese dei capi per intero, e così io e baghy abbiamo messo 50 euro a testa, facendo rientrare invece le quote per i cambu e per gli rs.. ora che invece il numero è aumentato,far rientrare per intero le quote di tutti i VVLL nelle quote del campo non mi pare un problema: secondo me la nostra parte la facciamo già organizzando tutte le attività che si fanno.. che è un impiego di tempo e di denaro non indifferente..
ogni tanto io poi mi pesco 5 euro dalla cassa di branco a titolo di rimborso spese per le telefonate!! tra gli altri rimborsi spese: la benzina per andare a vedere (se serve) il posto del campo, ...

quindi per me la regola è: se si può, i capi non pagano. se non si può, pagano quanto serve, e comunque gli rs no.
Top
paciock87



Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Lunedì 25 Gennaio 2010, 21:25    Oggetto: Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:
In un modo molto semplice:

-i capi (tutti i capi ed anche i cambusieri) pagano una quota (per i campi di solito il 50% di quello che pagano i ragazzi, per i bivacchi quota intera).
Perchè al di là di discorsi di servizio ecc (che in questo senso non devono rientrarci discorsi di pecunia, nè tantomeno "lo faccio gratis, ma almeno non devo pagare!") comunque si mangia, si dorme, e si usurfruisce di alcune cose e quindi non è giusto che i ragazzi abbiano una quota maggiorata per "sfamare" i capi.


Questo principio è sbagliato... Lo Statuto fa una chiara distinzione tra Soci Giovani e Soci Adulti... Porto gli articoli fondamentali:
Citazione:

Art. 3 - Gli associati
Membri dell’Associazione, che liberamente ne accettano i principi ed il metodo, sono:
- soci giovani: ragazze e ragazzi, che in essa vivono, con modalità adeguate alle diverse età, una esperienza di
crescita personale e di fede;
- soci adulti: donne ed uomini che attuano la loro presenza di servizio nei modi propri dello scautismo
realizzando, in quanto membri della Chiesa, la loro vocazione cristiana.

Art. 7 – Soci adulti
I soci adulti sono i Capi, gli Assistenti ecclesiastici e coloro che stanno completando l’iter formativo.
Il servizio dei soci adulti è svolto a titolo gratuito.

Art. 8 - Capi
L’Associazione riconosce i Capi sulla base:
- dell’adesione al Patto associativo;
- del compimento dell’iter specifico di formazione;
- dell’appartenenza ad una Comunità Capi o ad una struttura associativa;
- dello svolgimento di un servizio a qualsiasi livello associativo.

Art. 19 - Gruppo: definizione
Il Gruppo è l’organismo educativo fondamentale per l’attuazione del metodo. Esso
si basa su una Comunità Capi che, per assicurare l’attuazione dell’intero ciclo
formativo scout, tende a costituire una o più Unità di ciascuna delle branche.

Art. 21 - Comunità Capi
I soci adulti presenti nel Gruppo formano la Comunità Capi che ha per scopo:
a) l’elaborazione e la gestione del Progetto educativo;
b) l’approfondimento dei problemi educativi;
c) la formazione permanente e la cura del tirocinio dei soci adulti;
d) l’inserimento e la presenza dell’Associazione nell’ambiente locale.



Noi dobbiamo seguire il Metodo, che anche se non c'è scritto prevede delle spese per essere attuato... Io accetto il Metodo in quanto Socio ma lo metto in atto, in quanto Socio Adulto che fa parte di una Comunità Capi, in favore dei Soci Giovani... Perchè il Metodo è per i Soci Giovani, non è per i Soci Adulti... Noi di solito non chiediamo il "Contributo Spese" o la "Quota Campo" ai Soci Giovani, ma alle famiglie, ci autofinanziamo grazie a loro...
Se io ci voglio mettere dei soldi è un ulteriore servizio che sto facendo, contribuisco alle spese dell'attuazione del Metodo, non "perchè altrimenti mangio e dormo a scrocco"... IMHO questo pensiero è sbagliatissimo, noi non mangiamo e dormiamo sulle spalle dei ragazzi, noi facciamo quello che dice il Metodo dell'Associazione a cui abbiamo aderito...
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Martedì 26 Gennaio 2010, 00:19    Oggetto: Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:
se il numero lo permette non si paga se no lo si paga?

se il numero mi permette di lavorare, bene.
Altrimenti mi rifiuto di pagare per un servizio che faccio volontariamente (e ci devo anche rimettere?già le spese telefoniche non me le faccio rimborsare).

Esistono gli autofinanziamenti: se il numero di ragazzi NON mi permette di pagare TUTTE le spese che posso avere, l'unità farà autofinanziamento.
Ma sono dell'idea che chi presta servizio NON paga.
Top
sponsor
sponsor
gufopreciso



Età: 35
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Martedì 26 Gennaio 2010, 10:48    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:
Noi dobbiamo seguire il Metodo, che anche se non c'è scritto prevede delle spese per essere attuato... Io accetto il Metodo in quanto Socio ma lo metto in atto, in quanto Socio Adulto che fa parte di una Comunità Capi, in favore dei Soci Giovani... Perchè il Metodo è per i Soci Giovani, non è per i Soci Adulti... Noi di solito non chiediamo il "Contributo Spese" o la "Quota Campo" ai Soci Giovani, ma alle famiglie, ci autofinanziamo grazie a loro...
Se io ci voglio mettere dei soldi è un ulteriore servizio che sto facendo, contribuisco alle spese dell'attuazione del Metodo, non "perchè altrimenti mangio e dormo a scrocco"... IMHO questo pensiero è sbagliatissimo, noi non mangiamo e dormiamo sulle spalle dei ragazzi, noi facciamo quello che dice il Metodo dell'Associazione a cui abbiamo aderito...


Scusa... ma cosa vuol dire?
Top
paciock87



Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Martedì 26 Gennaio 2010, 14:42    Oggetto: Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:
paciock87 ha scritto:
Noi dobbiamo seguire il Metodo, che anche se non c'è scritto prevede delle spese per essere attuato... Io accetto il Metodo in quanto Socio ma lo metto in atto, in quanto Socio Adulto che fa parte di una Comunità Capi, in favore dei Soci Giovani... Perchè il Metodo è per i Soci Giovani, non è per i Soci Adulti... Noi di solito non chiediamo il "Contributo Spese" o la "Quota Campo" ai Soci Giovani, ma alle famiglie, ci autofinanziamo grazie a loro...
Se io ci voglio mettere dei soldi è un ulteriore servizio che sto facendo, contribuisco alle spese dell'attuazione del Metodo, non "perchè altrimenti mangio e dormo a scrocco"... IMHO questo pensiero è sbagliatissimo, noi non mangiamo e dormiamo sulle spalle dei ragazzi, noi facciamo quello che dice il Metodo dell'Associazione a cui abbiamo aderito...


Scusa... ma cosa vuol dire?


Che quando fai i Campi non pagando la quota non è vero che "dormi e mangi a scrocco"... Fai semplicemente quello che prevede il Regolamento Metodologico dell'associazione a cui ha aderito... Il Campo è un "obbligo", è da Metodo, si deve fare...
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Martedì 26 Gennaio 2010, 15:22    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:

Che quando fai i Campi non pagando la quota non è vero che "dormi e mangi a scrocco"... Fai semplicemente quello che prevede il Regolamento Metodologico dell'associazione a cui ha aderito... Il Campo è un "obbligo", è da Metodo, si deve fare...


Boh... da quello che hai mandato si desume che Capi e ragazzi vivano la loro partecipazione associativa in maniera differente, cosa che credo nessuno abbia messo in dubbio, ma non capisco quale sia il passaggio da questo ad arrivare che non debbano pagare proprio niente.


A proposito, l'Art. 19 ha una formulazione orribile, così com'è scritto sembra ridurre lo Scautismo ad un passatempo per adulti che non sapendo cos'altro fare, radunano ragazzi per organizzarli in unità...
Top
Sentry





Registrato: 24/10/04 21:22
Messaggi: 524

MessaggioInviato: Venerdì 29 Gennaio 2010, 12:07    Oggetto: Rispondi citando

Salve a tutti,
torno dopo una vita sul fortum e come ero solita fare... provo a dire la mia "di getto".

Personalmente penso che lo scoutismo, NON POSSA ESSERE UNA voce di SPESA nel bilancio familiare.
Mi spiego: se per i lupetti che non possono pagare la quota, gli esploratori che non possono permettersi l'uniforme o gli R/S che non hanno lo zaino ci si attrezza e si fa autofinanziamento (possibilmente senza sbandierarne ai 4 venti lo scopo), credo che la stessa cosa debba valere per i capi o più in generale per chi fa servizio in associazione.
Ora, che l'autofinanziamento per i capi si chiami Cassa di Gruppo, Cassa di Zona o qualsiasi altra cosa, poco importa.
Attenzione, non è questione di "i capi che non possono permetterselo", la questione è "tutti devono poterselo permettere".

Vi racconto la mia esperienza...
Sono ormai al quarto anno di mandato come referente di branca della mia zona.
Non ho mai chiesto rimborsi spesa o cose del genere per il mio servizio ma ora, affitto, stipendio da periodo di crisi e qualche altro dettaglio, non mi permettevano più di fare chilometri e chilometri e telefonate su telefonate facendo finta di nulla... che fare? Chiedere il rimborso per un servizio che si fa o mollare l'incarico?

Attenzione alla risposta perchè potrebbe essere veramente triste decidere che per far servizio bisogna "poterselo permettere" e sinceramente credo che la cosa valga tanto per i capi unità quanto per i quadri... salvo esagerazioni e sprechi osceni che ultimamente si son visti in associazione!

Buona strada a tutti
Top
Raksha



Età: 37
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 12/02/08 12:54
Messaggi: 316

MessaggioInviato: Venerdì 29 Gennaio 2010, 14:30    Oggetto: Rispondi citando

Da noi i capi pagano tutta la quota campo, esattamente come i ragazzi.
Questo perché ciò che facciamo pagare ai ragazzi (trasporti, cibo, acqua e riscaldamento, posto campo o casa...) sono tutte cose che anche il capo utilizza. E poi perché - e forse ancora più importante - è un bell'esempio di uguaglianza e legalità (abbiamo gli stessi diritti ma anche gli stessi doveri).
Non possiamo lamentarci delle auto blu dei politici, e poi metterci in coda nell'esempio.. Wink
Perché i nostri ragazzi sì e noi invece no?!Solo perché siamo più grandi e più belli?! Very Happy
Ovviamente, così come per i ragazzi, nel caso in cui un capo non possa intervengono gli autofinanziamenti, la cassa di gruppo, di zona etc etc..

Discorso diverso per gli R/S in servizio nella branca (hanno già la loro route da pagare, il servizio gli è stato proposto, non hanno fatto una scelta aderendo a un patto o a un qualcosa etc...) e per i cambusieri (molto spesso persone esterne all'associazione che vengono in quella determinata occasione a darci un aiuto, che però non ne hanno fatto una scelta!).
Ci sono poi i rimborsi delle spese, diciamo così, extra...la benzina/biglietto se vado a vedere il posto del campo, la spesa del materiale che ho comprato per l'unità o per la sede etc. E per quanto riguarda invece la voce "spese telefoniche" da un po' di anni da noi ci sono i cellulari di branca, delle sim di branca da utilizzare per le varie telefonate e limitare il più possibile le spese telefoniche ai capi...e vi assicuro che funziona! Wink
Trovo invece aberrante il prendersi 5euro ogni tanto dalla cassa come rimborso spese telefoniche...assomiglia molto al furtarello del piccolo impiegato nelle casse del padrone che si vedeva nei vecchi film!Se vengo rimborsato, vengo rimborsato esattamente di quanto ho speso (che potrebbe essere di più o di meno, ma le cose cerco di farle nel modo più equo possibile)
E infine...concordo con gufopreciso!Ci vuole buon senso, ci sono spese e spese che vanno rimborsate..perché non farmi pagare allora anche il carburante utilizzato per andare a riunione?!E i vari libri che mi voglio prendere per formarmi?!E i vari pezzi dell'uniforme?E lo zaino nuovo (oh, se non lo utilizzassi per gli scout mica me lo comprerei per conto mio)..e chissà quante cose potremmo aggiungere!! Very Happy
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Sabato 30 Gennaio 2010, 02:37    Oggetto: Rispondi citando

E' evidente che nelle spese potete starci dentro.

Ma il bilancio lo fate? Le pezze giustificative (=scontrini), servono proprio per i rimborsi.

Poi la mia idea la sapete, mi sembra assurdo dedicare anche soldi a un servizio del genere.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org