Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


La Diarchia non serve per Unità Parallele (AGESCI)
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Lunedì 27 Luglio 2009, 16:20    Oggetto: La Diarchia non serve per Unità Parallele (AGESCI) Rispondi citando

Talvolta parlando con Capi (al di fuori della Zona, ad esempio mi era successo al CFM) si finisce a parlare di diarchia ed unità miste, io spesso e volentieri sbandiero l'esistenza e tesso gli elogi delle Unità Parallele (che in particolar modo per gli e/g di Gruppo, opinione condivisa in Zona dove siamo 3 paralleli su 7 gruppi (fino a a 2 anni fa eravamo 4 ma per problemi numerici un gruppo è dovuto arrendersi al Misto), ritentiamo scelta superiore al Misto anche per la grande flessibilità). In breve, le Unità Parallele sono un'Unità Maschile ed un'Unità Femminile che condividono uno stesso progetto (con magari programma diverso) e che fanno sia attività assieme che separati.

Purtroppo anche se può sembrar strano sono spesso sconosciute o se conosciute soggette a false informazioni sul loro funzionamento e sul loro perchè. Tra le obiezioni mosse ci sono anche quelle secondo le quali "non si farebbe Coeducazione" (bah!) e "serve comunque la Diarchia, e avere contemporaneamente almeno 2 maschi e 2 femmine non è semplice". In passato era circolato qua, ma anche in regione e zona, uno schemino che riassumeva le Autorizzazioni. Voglio sottolineare come quello schema sia valido solamente per le Unità Miste, le Unità Parallele di fatti non hanno, e sarebbe illogico, la necessità della Diarchia: il Capo Reparto è uno solo del sesso dell'Unità, e lui solo deve trovarsi in situazione autorizzabile (CFM 2 anni eccezionalmente 3, ecc ecc ecc)...



foca_autorizzazioni_973.gif
 Descrizione:
 Dimensione:  32.47 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 5605 volta(e)

foca_autorizzazioni_973.gif


Top
sponsor
sponsor
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Martedì 28 Luglio 2009, 00:31    Oggetto: Re: La Diarchia non serve per Unità Parallele (AGESCI) Rispondi citando

tutto d'accordo (sopratutto per la sponsorizzazione), meno che questo:
gufopreciso ha scritto:
il Capo Reparto è uno solo del sesso dell'Unità

Può anche essere che ci sia un capo reparto maschile in un reparto femminile e viceversa.
In questo non ci sono restrizioni (buon senso a parte).
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Martedì 28 Luglio 2009, 11:21    Oggetto: Re: La Diarchia non serve per Unità Parallele (AGESCI) Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
tutto d'accordo (sopratutto per la sponsorizzazione), meno che questo:
gufopreciso ha scritto:
il Capo Reparto è uno solo del sesso dell'Unità

Può anche essere che ci sia un capo reparto maschile in un reparto femminile e viceversa.
In questo non ci sono restrizioni (buon senso a parte).


Aiuto Capo Reparto, il Capo Unità dev'essere dello stesso sesso però..,.
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Martedì 28 Luglio 2009, 12:26    Oggetto: Rispondi citando

No, no, davvero!
Basta che ci sia la diarchia.
Vero è che è un caso che non ha senso...
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Luglio 2009, 11:01    Oggetto: Rispondi citando

Si,

ma per non creare confusione sottolineo come in questo caso la Diarchia sia un'eccezione, non la regola Very Happy
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Luglio 2009, 12:48    Oggetto: Rispondi citando

[quote="gufopreciso"]

Noi ci siamo trovati quest'anno nella situazione che il reparto femminile non poteva essere autorizzato perchè la Capo non poteva essere autorizzata da sola al momento per il suo iter, perciò abbiamo dovuto in via eccezionale censire il reparto femminile come "misto" quindi con un Capo ed una Capo anche se di fatto è formato solo da guide.

La diarchia è un eccezione, non la regola per i monosessuati.
Top
stambeccosincero



Età: 64
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 03/03/07 13:05
Messaggi: 718
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Giovedì 30 Luglio 2009, 11:44    Oggetto: diarchia Rispondi citando

Lo statuto AGESCI, ad onor del vero, parla di "gruppo" monosessuale e non di "unità":

(Stralcio dell'Art. 20 dello Statuto)

""""La Comunità Capi, nelle forme che ritiene più opportune:
a) esprime, tra i Capi della Comunità Capi una Capo Gruppo e un Capo Gruppo (se si tratta diun Gruppo monosessuale una Capo Gruppo o un Capo Gruppo dello stesso genere del Gruppo.

OMISSIS""""

Stiamo parlando quindi del Gruppo nella sua intierezza, di tutte le Unità, e non solo del solo Reparto o del solo Cerchio.

Se ne deduce che non è prevista, dallo Statuto, una monosessualità riferita ad una sola delle Unità del Gruppo.
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Giovedì 30 Luglio 2009, 12:07    Oggetto: Re: diarchia Rispondi citando

In effetti un'Unità monosessuale non parallela in un Gruppo misto creerebbe degli squilibri, per esempio qualora vi fosse soltanto un Reparto femminile i Lupetti dovrebbero necessariamente cambiare Gruppo per salire al Reparto.
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Venerdì 31 Luglio 2009, 23:32    Oggetto: Rispondi citando

A onor del vero vi sbagliate Razz

Statuto:
SEZIONE B) LIVELLO DI GRUPPO
Art. 18 - Gruppo
Il Gruppo è l’organismo educativo fondamentale per l’attuazione del metodo. Esso si basa su una
Comunità Capi che, per garantire l’attuazione dell’intero ciclo formativo scout, tende a costituire una o più
Unità di ciascuna delle branche.
Art. 19 – Unità
Le Unità scout sono costituite dai soci giovani con i loro Capi, Assistenti ecclesiastici e gli altri soci adulti
che stanno completando il percorso formativo, e si distinguono in:
a. Cerchio di Coccinelle e Branco di Lupetti;
b. Reparto di Guide e Reparto di Esploratori;
c. Comunità di Scolte e Comunità di Rover;
Le Unità possono essere monosessuali o miste.

Per quanto riguarda il Regolamento Metodologico:
Dall'ART 20:
Per il raggiungimento degli obiettivi della branca, ogni
reparto può avere una propria struttura:
• reparto monosessuale;
• reparto parallelo;
• reparto misto.

Il reparto monosessuale ha il vantaggio di favorire un’opportuna
identificazione sessuale del ragazzo e della
ragazza, permette un coinvolgimento graduale e completo
nell’affrontare le varie difficoltà, grazie allo stimolo di
un ambiente sereno e fraterno.
I reparti paralleli, oltre ai vantaggi dei reparti monosessuali,
permettono di dosare opportunamente i momenti
di incontro e di collaborazione con l’altro sesso. I due
reparti devono essere piuttosto piccoli, al massimo di tre
squadriglie ciascuno. Le rispettive direzioni lavorano
insieme per la preparazione e la verifica del progetto di
unità; questo, uguale negli obiettivi, si diversifica a volte
nei mezzi da usare date le diversità di partenza. Le due
direzioni, pur seguendo regolarmente la propria unità
nelle attività separate dei ragazzi, preparano insieme le
uscite e i campi e li svolgono insieme quando è il caso. Il
Consiglio della Legge viene tenuto per singolo reparto, a
meno che l’impresa non li abbia coinvolti entrambi. Le
attività di alta squadriglia possono essere svolte insieme,
ma sono da prevedere anche attività separate.
Qualora fosse presente nel gruppo una unità mista nelle
branche l/c è auspicabile che la proposta educativa di
reparto sia realizzata nella struttura parallela, al fine di
offrire una spinta più forte nella direzione della formazione
della identità.

Il reparto misto, formato da squadriglie maschili e femminili,
offre il vantaggio di una maggiore continuità d’incontro
e di collaborazione tra ragazzi e ragazze che appartengono
alla stessa comunità. Tale scelta è dettata da motivi
pedagogici e non organizzativi. Deve comunque assicurare
momenti separati che favoriscano l’identificazione con il
proprio sesso. L’attività di squadriglia è molto potenziata al
fine di recuperare momenti indispensabili di omogeneità
sessuale. La direzione dell’unità è affidata ad un capo e ad
una capo, che abbiano terminato l’iter di formazione, e ad
un assistente ecclesiastico.

Dal 46:
Art. 46
CAPI IN REPARTO
Lo Staff di Reparto è formato dal Capo Reparto o
dalla Capo reparto (nel caso di Reparto misto da
entrambi),
dall’Assistente Ecclesiastico e da Aiuti.

Corsivo e grassetti miei....
Top
sponsor
sponsor
stambeccosincero



Età: 64
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 03/03/07 13:05
Messaggi: 718
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Domenica 02 Agosto 2009, 00:20    Oggetto: diarchia Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:
A onor del vero vi sbagliate Razz
....


Io non lo interpreto in tale senso.
Io ritengo che la costituzione di un branco/reparto/clan monosessuato possa avvenire solo all'interno di un gruppo dello stesso sesso, altrimenti non sarebbe possibile, come dice Elfo, il passaggio da una unita all'altra (ad es. un lupetto, appunto, sarebbe costretto a cambiare gruppo se nel suo esistesse il branco misto ma il reparto femminile, se cioè nel suo gruppo non esistesse il reparto misto o maschile!

Quindi un reparto può essere monosessuale, misto o parallelo si, ma anche le altre unità dello stesso gruppo devono rispecchiare le stesse caratteristiche di sessualità dei propri componenti ed essere quindi monosessuali, miste o parallele.
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Venerdì 28 Agosto 2009, 11:17    Oggetto: Re: diarchia Rispondi citando

stambeccosincero ha scritto:
gufopreciso ha scritto:
A onor del vero vi sbagliate Razz
....


Io non lo interpreto in tale senso.
Io ritengo che la costituzione di un branco/reparto/clan monosessuato possa avvenire solo all'interno di un gruppo dello stesso sesso, altrimenti non sarebbe possibile, come dice Elfo, il passaggio da una unita all'altra (ad es. un lupetto, appunto, sarebbe costretto a cambiare gruppo se nel suo esistesse il branco misto ma il reparto femminile, se cioè nel suo gruppo non esistesse il reparto misto o maschile!

Quindi un reparto può essere monosessuale, misto o parallelo si, ma anche le altre unità dello stesso gruppo devono rispecchiare le stesse caratteristiche di sessualità dei propri componenti ed essere quindi monosessuali, miste o parallele.


Bè legittima interpretazione, tuttavia erronea.

In realtà è solamente la Comunità Capi che lega strettamente la tipologia delle branche, non il contrario nè le branche si legano a vicenda. Se la CoCa è monosessuata maschile per esempio, le unità potranno essere solamente monosessuate maschili (nè miste, nè parallele), se invece la CoCa è mista vi è piena libertà. Chiaramente spetta poi alla CoCa controllare e garantire che vi sia continuità di percorso in un gruppo.
Sarebbe poco sensato avere unità miste in l/c e magari avere solo un reparto maschile, tuttavia sebbene poco sensato a livello di regolamento è possibile: nulla vieta che le lupette/cocinelle possano vivere come Guide in un gruppo vicino; come del resto succede in gruppi in cui, per accordi ovviamente, manca l'unità r/s poichè vengono dirottati in un altro gruppo.

Tuttavia il discorso misto/parallelo è ancora più semplice, l'unità parallele non compromettono la possibilità per entrambi i sessi di vivere quell'unità in quanto è vero che i reparti sono monosessuati ma uno è maschile mentre l'altro è femminile, percio i lupetti/coccinelli(?boh) entreranno nel reparto maschile, mentre le lupette/cocinelle in quello femminile. A dimostrazione che ciò sia possibile è il mio gruppo come tutti quei gruppi in qui vi siano sia unità miste (da me due branchi misti e la comunità r/s) che parallele (i reparti) a fronte ovviamente di una CoCa mista. Inoltre per quanto riguarda il rapporto l/c-e/g non solo è possibile ma è anche consigliato dal regolamento metodologico Art.20: Qualora fosse presente nel gruppo una unità mista nelle branche l/c è auspicabile che la proposta educativa di reparto sia realizzata nella struttura parallela, al fine di offrire una spinta più forte nella direzione della formazione della identità. . (affermazione che, manco a dirlo, mi trova assolutamente d'accordo!).
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Venerdì 28 Agosto 2009, 12:23    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
lupetti/coccinelli

i lupetti e le coccinelle.
Anche al femminile..
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Sabato 29 Agosto 2009, 02:42    Oggetto: Rispondi citando

Che poi vorrei vedere chi apre un cerchio di soli "coccinelli", già ho i miei dubbi anche sui "coccinelli" nei cerchi misti, ma mi fermo qui che rischio di andare off-topic.

L'ultima modifica di elfo il Domenica 30 Agosto 2009, 02:17, modificato 1 volta
Top
BOBOMAN



Età: 56
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Sabato 29 Agosto 2009, 23:27    Oggetto: Rispondi citando

COCCINELIIIIIIIIIIIIII
no per favore no..........questo no.....gia le lupette.........ma li vabbeh possiam discuterne.......
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Domenica 30 Agosto 2009, 20:42    Oggetto: Rispondi citando

elfo ha scritto:
Che poi vorrei vedere chi apre un cerchio di soli "coccinelli", già ho i miei dubbi anche sui "coccinelli" nei cerchi misti, ma mi fermo qui che rischio di andare off-topic.


Sono d'accordo...
Chiudo per non finire off-topic anchio, "coccinelli" l'ho usato nella mia ignoranza l'ammetto del Cerchio... è pure brutto!
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org