Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


veglia di Natale....mi date un aiutino???

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro
Autore Messaggio
Stef.89



Età: 30
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 25/01/08 23:52
Messaggi: 57
Residenza: mogoro

MessaggioInviato: Mercoledì 17 Dicembre 2008, 20:29    Oggetto: veglia di Natale....mi date un aiutino??? Rispondi citando

salve a tutti....con il mio gruppo stiamo preparando un veglia di Natale per tutte le branche. a noi del clan hanno dato come tema la preparazione e legato a questo c'è la figura di Erode. ecco!..come devo vedere questo personaggio? nella mia riflessione ho pensato al fatto che è una persona che conosce le scritture e ha paura di ciò che dicono, ossia l'avvenuta del re dei giudei e quindi il fatto che lui possa diventare "inferiore" ad un altra persona (per di più ad un bambino!!). Poi ho pensato all'uso che fa del suo potere per non far avvenire ciò che è stato preannunciato.
bè...dopo questa mia piccola riflessione, come posso sviluppare tutto quanto affinchè sia comprensibile ai lupetti e vada bene anche per i più grandi????
grazie mille in anticipo a tutti quelli che mi aiuteranno....baci baci Stefy
Top
sponsor
sponsor
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Mercoledì 17 Dicembre 2008, 22:59    Oggetto: Rispondi citando

Non credo che tu debba fare un'introspettiva del personaggio Erode inquadrata nel contesto socio-economico dell'epoca..., per cui un'interpretazione scenica del personaggio penso che risulterà comunque adeguata per tutte le età.
Top
cate95



Età: 24
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 14/06/08 17:14
Messaggi: 187
Residenza: Sora

MessaggioInviato: Martedì 23 Dicembre 2008, 11:19    Oggetto: Rispondi citando

beh, io sceglierei "IF" di kipling... a me è piaciuta e credo piacerà a tutti. ecco l'allegato.
Top
cate95



Età: 24
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 14/06/08 17:14
Messaggi: 187
Residenza: Sora

MessaggioInviato: Martedì 23 Dicembre 2008, 11:21    Oggetto: Rispondi citando

eccola... non so mettere gli allegati.... mah

Che notte silenziosa…eppure se ascolti bene non sei solo: lo scoppiettio del fuoco, il canto dei grilli, i rumori degli animali indaffarati nel bosco… alza lo sguardo, anche le stelle hanno voglia di confidarti i loro segreti: se stai in silenzio le sentirai dire…

“Se riesci a non perdere la testa quando tutti attorno a te la perdono e ti mettono sotto accusa.
Se riesci ad avere fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te, ma riesci a tenere nel giusto conto il loro dubitare.
Se riesci ad aspettare senza stancarti di aspettare o essendo calunniato a non rispondere con calunnie o essendo odiato a non abbandonarti all’odio pur non mostrandoti troppo saggio né parlando da buono.
Se riesci a sognare senza fare dei sogni i tuoi padroni, se riesci a pensare senza fare dei pensieri il tuo fine.
Se riesci incontrando il successo e la sconfitta a trattare questi due impostori allo stesso modo.
Se riesci a sopportare di sentire le verità che hai detto, distorte da furfanti che ne fanno trappole per sciocchi o vedere le cose per cui hai dato la vita, distrutte…e umiliarti a ricostruirle con i tuoi strumenti ormai logori.
Se riesci a costringere il tuo cuore, i tuoi nervi, i tuoi polsi a sorreggerti anche dopo molto tempo che non te li senti più ed a resistere, quando ormai in te non c’è più niente tranne la tua grande volontà che ti dice: Resisti!
Se riesci a parlare con la canaglia senza perdere la tua onestà o a passeggiare con i re senza perdere il senso comune.
Se tanto nemici che amici non possono ferirti.
Se tutti gli uomini per te contano ma nessuno troppo.
Se riesci a colmare l’inesorabile minuto con un momento fatto di 60 secondi…
Tua è la Terra e tutto ciò che è in essa e quel che più conta sarai un Uomo, ragazzo mio…
Rudyard Kipling



Crescere non è mai stata cosa facile perchè ci si sente spaesati di fronte alle nuove sfide che la vita ci chiede di affrontare, eppure nel cielo c’è una Stella che non ci abbandona mai…
La nostra stella polare, anche se di giorno non la possiamo vedere, è sempre accanto a noi per guidarci sia nei momenti felici che in quelli difficili della nostra vita, quando abbiamo più bisogno del conforto di una presenza amica; quella stella è Dio che ci protegge con le sue braccia per non farci inciampare lungo il sentiero e per infondere la fiducia in noi stessi…

La parabola della lampada
E Gesù diceva: “Non si accende la lampada per poi metterla sotto un secchio o sotto il letto, ma piuttosto per metterla in alto. Così tutto ciò che ora è nascosto sarà portato alla luce, tutto ciò che è segreto diventerà chiaro…chi ha orecchi, cerchi di capire…” (Mc 4,21-25)


Dio sa che in noi ci sono tanti talenti nascosti, per questo vuole aiutarci a valorizzarli. Se impareremo ad avere fiducia in noi stessi, avremo anche la forza di crescere trasmettendo agli altri la nostra luce.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org