Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


RS in servizio EG - uscita di Sq.
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte
Autore Messaggio
Auryn





Registrato: 16/01/07 10:24
Messaggi: 194

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 12:18    Oggetto: RS in servizio EG - uscita di Sq. Rispondi citando

domanda domandosa:

un Rover o una Scolta che fa servizio in EG può fare da "sorvegliante" ad una Squadriglia durante l'uscita di Squadriglia?
Top
sponsor
sponsor
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 13:17    Oggetto: Rispondi citando

e che uscita di squadriglia sarebbe?
Top
lorenzzz



Età: 32
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 06/03/08 09:59
Messaggi: 70
Residenza: Casarano (Le)

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 13:26    Oggetto: Rispondi citando

Ciao, io sono Capo Reparto e ti dico che l'uscita di squadriglia servono ad una squadriglia poichè consentono una conquista, anche se graduale, di autonomia e di responsabilità.....nell'uscita di squadriglia i ragazzi hanno l'occasione di sperimentare la loro capacità di organizzazione, le competenze e tutto ciò di scoutismo senza la presenza dei capi....Io quando le mie squadriglie vanno in uscita *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* mi sono mai preoccupato e *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* sono mai andato a spiarli per vedere se stanno bene, se hanno mangiato o se stanno dormendo....e quindi nemmeno mi è venuto in mente di mandare un aiuto o un rover a controllare...e ti posso assicurare che *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* è mai accaduto nulla di spiacevole....
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 13:42    Oggetto: Rispondi citando

b'è, io mi sono SEMPRE preoccupato, e comunque le squadriglie che vanno mediamente vicine o che vogliamo assicurarci siano a posto (mediamente la metà) andiamo a trovarli alla sera prima di cena, ma perchè nel tempo abbiamo visto che preferiamo andare a visitarli.
Anche perchè nel tempo ci sono capitati episodi spiacevoli.

Ma son visite da 5 minuti, giusto per dirgli ciao, che bel posto, mi raccomando, o per favore fate girare l'aria...niente di che...

Però approfondisci la domanda...
Top
Auryn





Registrato: 16/01/07 10:24
Messaggi: 194

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 14:24    Oggetto: Rispondi citando

siccome il Reparto è costituito da due sq maschili e due femminili, mentre i capi sono due maschi e una femmina sola, i CapiRep. hanno chiesto una scolta in servizio annuale che potesse, tra l'altro, andare a fare le uscite con la sq. femminile che resta senza CapoRep (infatti a quanto ho capito ogni CapoRep. accompagnerebbe una Sq. durante le uscite).

io ho una mia opinione, ma volevo sentire un po' qualcun altro.
Top
Giuliaaa



Età: 31
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 11/08/08 18:05
Messaggi: 128
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 14:34    Oggetto: Rispondi citando

uhm cosa??? un'uscita di sq con un capo???
..e che uscita è???
..da me di solito i capi controllano i ragazzi..o come ha detto rinoceronte caparbio con visite veloci..oppure "a distanza"..
..tutto dipende dalle situazioni nelle singole sq..
..alla fine..le sq vengono mandate in posti vicini,conosciuti,spesso basi scout..posti tranquilli..
per me non ha senso fare un'uscita di sq accompagnati da un capo..non servono a nulla..
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 14:37    Oggetto: Rispondi citando

auryn ha scritto:
infatti a quanto ho capito ogni CapoRep. accompagnerebbe una Sq. durante le uscite


SCUSA?







da dove salta fuori?
sopratutto....chi è il genio che si è inventato questa boiata?

Citazione:

.le sq vengono mandate in posti vicini,conosciuti,spesso basi scout

le mandiamo nel range del comune (verona è discretamente grossa) quando vanno in missione, in uscita decidono loro. Già avuto casi di sq andate a trento, venezia, mantova...
Top
Giuliaaa



Età: 31
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 11/08/08 18:05
Messaggi: 128
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 15:00    Oggetto: Rispondi citando

[/quote]
le mandiamo nel range del comune (verona è discretamente grossa) quando vanno in missione, in uscita decidono loro. Già avuto casi di sq andate a trento, venezia, mantova...[/quote]


..dicevamo la stessa cosa..forse mi sono espressa male..
..bene o male si conoscono i posti dove i ragazzi decidono di andare..
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 20:01    Oggetto: Rispondi citando

Auryn ha scritto:
(infatti a quanto ho capito ogni CapoRep. accompagnerebbe una Sq. durante le uscite).


Ma allora non è più un'Uscita di Squadriglia.

(Cosa diversa se la sq invita un Capo o comunque un adulto per aiutare/insegnare a fare qualcosa, ecc)
Top
sponsor
sponsor
francesco.c



Età: 50
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 06/05/07 17:21
Messaggi: 417
Residenza: Pomezia 1

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 20:20    Oggetto: Rispondi citando

credo si debba valutare caso per caso il livello di maturità della singola squadriglia.
rispetto a "tanti anni fa" abbiamo molti più legacci legali ed assunzioni di responsabilità ed oggi i genitori tendono a dare meno fiducia in generale ai propri figli. (certo poi magari li lasciano andare a pomeriggi o serate disinteressandosene, ma questa è altra storia)

penso che una squadriglia giovane possa essere accompagnata con molta molta discrezione da qualche capo capace, senza che venga troppo meno il senso di avventura.
ovviamente la situazione ideale è quella dove la sq è effettivamente autonoma, ma probabilemente se dovessero uscire solo queste...
diciamo che una uscita accompagnata, ripeto con tatto e discrezione al limite dell'invisibilità, potrebbe essere un buono strumento per esercitare la progressiva reale autonomia della sq.
Top
T@z



Età: 32
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 11/10/07 12:23
Messaggi: 785
Residenza: Massa Lombarda (RA)

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 21:25    Oggetto: Rispondi citando

Trovo un paradosso nell'usare nello stesso concetto "uscita di sq con un capo " e "autonomia di sq"...

Si discriminano due figure nello stesso momento... prima di tutto la squadriglia, se è un attimo sveglia, capirebbe che i capi non la giudicano all'altezza di un'uscita senza che ci sia uno di loro a sorvegliarli.... poi si guarda alla figura del capo scout, che si "abbassa" a fare la bambinaia e tener sotto'occhio dei ragazzini...

Io lo vedo come uno strumento anti-educativo per la progressiva autonomia della squadriglia, che denota mancanza di fiducia dei capi e/o immaturità dei ragazzi...

Va bene che nei tempi di adesso, fra difficoltà dei genitori a dar fiducia, assicurazioni e leggi varie, c'è bisogno di un po' più di controllo che nei tempi passati, ma se i capi si devono ridurre a far da baby-sitter a ragazzi non autosufficienti.. Rolling Eyes


P.S. Un rover/una scolta può prendersi carico di una responsabilità del genere, secondo metodo associativo? (tralasciando l'assurdo della situazione, è una curiosità che faccio a livello legislativo)
Top
francesco.c



Età: 50
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 06/05/07 17:21
Messaggi: 417
Residenza: Pomezia 1

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 21:59    Oggetto: Rispondi citando

mah... si di fatto hai ragione, ma mala tempora currunt (non ho fatto latino a scuola, prendetela cosi come viene) e se sacrificare qualche uscita di sq significa acquisire il livello di fiducia che ti consente di svolgere poi le altre... pensala come investimento. chiaramente ogni sq è un mondo a se. una uscita non sarà mai cosa da tutti salvo applicare una stretta selezione... ma questa è un'altra storia Wink
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Ottobre 2008, 22:47    Oggetto: Rispondi citando

francesco.c ha scritto:

diciamo che una uscita accompagnata, ripeto con tatto e discrezione al limite dell'invisibilità, potrebbe essere un buono strumento per esercitare la progressiva reale autonomia della sq.


balle.
Siamo noi capi ad avere una fifa boia, e non abbiamo un buon rapporto con i genitori, che non capiscono cosa vogliamo fare perchè spesso non glielo diciamo.

Discrezione al limite dell'invisibilità?
MA STAI A CASA ALLORA!
Tu e la sq.


Scusate, ma in questo sono proprio infervorato. Non prenderlo come un attacco personale.

Se una sq non è capace di andare in uscita di sq, forse è perchè i capi non le hanno mai dato fiducia, e non l'hanno mai lanciato o spiegato un'uscita di sq.
Top
francesco.c



Età: 50
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 06/05/07 17:21
Messaggi: 417
Residenza: Pomezia 1

MessaggioInviato: Giovedì 30 Ottobre 2008, 09:03    Oggetto: Rispondi citando

hai centrato il punto caro rino, certo magari non lo hai fatto con il massimo della delicatezza possibile Laughing, ma questo non cambia il valore assoluto di quanto dici

noi abbiamo una fifa boia
noi non riusciamo a far capire ai genitori che dovrebbero essere i primi a dar fiducia ai loro ragazzi
noi restringiamo l'ambito delle attività in funzione di quello che i genitori ci assegnano

pensa quanto è complicato fare il capo, la parte facile è lavorare sui ragazzi, la parte difficle è lavorare sui genitori per fa si che gli concedano la fiducia necessaria a lavorare bene per perseguire gli scopi del movimento

tieni presente però, in merito alla gradualità, che la nostra legge ci parla di "meritare fiducia", da nessuna parte troverai scritto "lo scout pretende che gli sia concessa fiducia", spesso troverai invece che tutto va guadagnato i soldi come la fiducia, pezzetto a pezzetto, prima dimostriamo di essere meritevoli di fiducia poi pensiamo a pretenderla Wink

il capo verso i genitori, specialmente quelli dei nuovi arrivati, si fa garante dell'affidabilità di tutti i ragazzi, quindi il capo deve darsi da fare per dimostrare ai genitori che i capisquadriglia sono in grado di occuparsi dei loro figli, quindi il capo deve mettere gli esploratori in grado di domostrare che la fiducia se la meritano.
nostro compito è creare l'ambiente in cui il ragazzo possa esprimersi al meglio e se per farlo esprimere è necessario un periodo di test, una serie di strumenti che consentano di dimostrare che veramente questa fiducia la meritano... bè benvenga, purchè il test rimanga un mezzo e non un fine.

Il fine resta quello di fare in modo che un ragazzo di 14 anni (all'incirca, presumibilmente) sia in grado di ricevere fiducia da parte del genitore di un novizio. per ottenere questo il cammino è lungo e sopratutto deve essere percorso con il passo permesso dalle gambe del ragazzo.

credo ti ricorderai cosa faccio come secondo mestiere no ? se mi capita che un genitore mi affida il figlio mica comincio col portarmelo a 85, parto da 6, poi 12, poi 18 eccetera eccetera eccetera Very Happy
Top
chiurlox





Registrato: 18/09/06 18:16
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Giovedì 30 Ottobre 2008, 13:12    Oggetto: Rispondi citando

Sono in accordo al 100% quando si dice che la fiducia deve essere guadagnata.
Concordo inoltra al 100% quando si dice di partire gradualmente alle responsabilità
Ma non credo proprio che la scelta di far andare un capo sia nascosto che altro in uscita sia la soluzione pronta.
Non trovo nemmeno giusto, per questo non lo faccio, a passare a trovare le sq anche solo per 5 minuti.
Trovo più consono l'abituare le sq alle attività, partendo con delle missioni scelte e fatte dal capo riparto in accordo con il capo sq.
in modo che si possa loro insegnare a lavorare di sq.
Nota dolente sono i genitori che richiedono al capo scout una vigilanza ferrea dei figli, l'unico modo per persuaderli a fare attività ai loro figli è dimostrare che si è preparati e che le cose non vengono fatte tanto per fare.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org