Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Dieci motivi per non mollare mai
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot
Autore Messaggio
Kikkko987



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 25/07/08 23:02
Messaggi: 6
Residenza: Ex-Reggio Emilia 4

MessaggioInviato: Venerdì 25 Luglio 2008, 23:50    Oggetto: Dieci motivi per non mollare mai Rispondi citando

E' piena estate e fa caldo.

Per chi ha vissuto dieci anni di scoutismo, sebbene i ricordi comincino a scolorire dopo tanta inattività, è impossibile dimenticare quale gioia potesse essere l'arrivo, proprio in estate, del momento più vivo e vero dell'anno scout: il campo/route.

Chi vi scrive, come detto in 'Libro Ospiti', è un 'pentito'.
Ho mollato tutto dopo anni alla prima vera difficoltà di gruppo e dopo oltre tre anni da quella scelta ancora ho qualcosa che mi tormenta e mi spinge a credere di non avere fatto la cosa realmente più giusta in quel momento.

Vorrei rivolgermi a tutti i ragazzi, rover/scolte/guide/esploratori che attraversano dei momenti difficili in gruppo o nella loro vita personale e stanno pensando di lasciare il mondo scout...


Quando smetti, ma lo scoutismo ti è entrato dentro, riaffiorano i ricordi...
ti manca l'odore di erba bagnata appena esci dalla tenda dopo una notte di pioggia
ti mancano le risate attorno al fuoco fino a tarda notte
ti mancano le occhiate che ti scambiavi con la guida/scolta che ti piaceva tanto ma alla quale non hai mai confessato nulla
ti manca il tuo novizio che ti guarda con aria innocente dopo averne combinata una delle sue
ti manca l'asfalto che ti cuoce i piedi ma che ti guida verso luoghi lontani
ti manca il sapore delle salsicce bruciacchiate dal 'cuoco' di sq.
ti manca quella sensazione strana che ti parte dai piedi e ti arriva alla testa, e che provi la sera prima di partire per il tuo primo campo da capo
ti manca lo sguardo, misto di invidia e compassione, che la gente ti lancia quando sei in marcia con la divisa indosso
ti manca arrotolare il fazzolettone prima di andare a riunione
ti manca guardare il tuo gruppo riunito in cerchio, seduto sotto le stelle

Ogni piccola cosa di cui è composto l'essere scout riesce a dare sensazioni così magiche ed estasianti che è impossibile anche solo provare a descriverle..
Per questo ragazzi
LOTTATE
lottate con tutte le vostre forze per non perdere le esperienze uniche che tutto questo vi può regalare,

non arrendetevi mai alle difficoltà che incontrerete nella vostra vita scout (che, specialmente nei passaggi lupetti/reparto e reparto/clan, possono sorgere) ma ricordate di osare sempre, per non vivere nel rimpianto chiedendovi come sarebbe ora la vostra vita se aveste scelto di continuare a vestire la divisa.

Leggendo le vostre avventure, i vostri dubbi, i vostri pensieri, torno un tantino rover anche io e mi sento meno lontano da un mondo che non ho mai cessato di sentire ancora un po' mio...

Buona strada a tutti, ragazzi


Sempre Scout
Top
sponsor
sponsor
ori





Registrato: 21/04/08 22:13
Messaggi: 14
Residenza: ROMA

MessaggioInviato: Sabato 26 Luglio 2008, 00:42    Oggetto: Rispondi citando

perchè non riprendi l' attività scout? Se è proprio difficile tornare col vecchio gruppo, perchè non provi con un altro che ti potrebbe accogliere a braccia aperte? Io non sono parte del mondo scout, anche se lo amo: ho una figlia che ne fa parte ed è entusiasta. Il tuo messaggio è ricco di belle parole che valgono per il mondo scout, ma anche per altri settori e sicuramente le tue belle parole aiuteranno tante persone a riflettere. Pur non conoscendo la tua storia, ti sprono a rivedere le tue decisioni perchè tu allo scoutismo potresti ancora dare tanto. E' un peccato che ora che sei in un' età adeguata per divenire un ottimo capo, tu ti ostini a restarne fuori. Per molti è solo un gioco, ma per te è tanto di più e chissà quanti ragazzetti potrebbero prendere esempio da te... Forza! riprovaci!! E' chiaro che non è stato lo scoutismo a deluderti, ma il gruppo.... e questo non può costituire un problema per te che hai imparato a camminare sempre a testa alta col cappellone ed il fazzolettone magari deriso da chi non capisce. Hai superato tanti ostacoli nel tuo cammino, possibile che ora una qualunque delusione col vecchio gruppo sia sufficiente per buttare tutto all' aria e preferire di vivere nel rimpianto? Facci avere presto buone notizie!!!
(tanto non hai scelta.... il tuo cuore è rimasto legato a quello che il tuo istinto ti ha fatto mollare... ma così in te mancherà sempre qualcosa)
Ciao Smile
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Sabato 26 Luglio 2008, 01:12    Oggetto: Rispondi citando

Io sono uno che è rientrato, ed è stata la cosa più bella che abbia fatto negli ultimi anni.

Inoltre, nel mio caso, è bello confrontarsi in maniera differente -- come Capo -- con le esperienze vissute da ragazzo.
Top
T@z



Età: 33
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 11/10/07 12:23
Messaggi: 785
Residenza: Massa Lombarda (RA)

MessaggioInviato: Sabato 26 Luglio 2008, 13:48    Oggetto: Rispondi citando

Ricordati che le persone passano, ma il messaggio rimane.

Se è stato per colpa di interazione con il tuo precedente clan, amen, è passato, puoi rientrare nel gruppo non nei panni limitati di un rover, ma nelle vesti di un membro della co.ca. (nei primi tempi tirocinante e aspettati una bella e approfondita gavetta prima di essere nominato capo Wink ).


Magari alcune persone con cui dovrai collaborare saran le stesse della tua precedente disfatta, ma prima di tutto le puoi affrontare in un altro contesto, che è appunto la co.ca., poi le persone, in tre anni, cambiano... Potresti meravigliarti di trovar fertile suolo per amicizie e supporto dove prima vedevi dura roccia o cespugli di rovi (by Mt 13 - 3)
Top
Kikkko987



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 25/07/08 23:02
Messaggi: 6
Residenza: Ex-Reggio Emilia 4

MessaggioInviato: Sabato 26 Luglio 2008, 15:18    Oggetto: Rispondi citando

T@z ha scritto:
Ricordati che le persone passano, ma il messaggio rimane.

Se è stato per colpa di interazione con il tuo precedente clan, amen, è passato, puoi rientrare nel gruppo non nei panni limitati di un rover, ma nelle vesti di un membro della co.ca. (nei primi tempi tirocinante e aspettati una bella e approfondita gavetta prima di essere nominato capo Wink ).


Magari alcune persone con cui dovrai collaborare saran le stesse della tua precedente disfatta, ma prima di tutto le puoi affrontare in un altro contesto, che è appunto la co.ca., poi le persone, in tre anni, cambiano... Potresti meravigliarti di trovar fertile suolo per amicizie e supporto dove prima vedevi dura roccia o cespugli di rovi (by Mt 13 - 3)



Grazie T@z, belle parole davvero.
Ci ho pensato sai...
E questa estate mi servirà per riflettere, forse anche leggere il forum mi farà bene...

Anche solo un campo, l'estate prossima, come cambusiere potrebbe bastarmi...

Il problema è che l'errore l'ho fatto tre anni fa: ora la mia vita ha ritmi diversi. L'università, il lavoro che ho sempre sognato che sta cominciando a schiudermi le porte, le altre attività che ho intrapreso in questo tempo lontano dal gruppo...
Adesso è tutto più difficile.
D'altronde, rimediare ai pasticci dopo una vita non è sempre possibile.. Wink
Top
pava



Età: 31
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 10/01/08 21:21
Messaggi: 333
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Sabato 26 Luglio 2008, 19:11    Oggetto: Rispondi citando

Kikkko987 ha scritto:
T@z ha scritto:
Ricordati che le persone passano, ma il messaggio rimane.

Se è stato per colpa di interazione con il tuo precedente clan, amen, è passato, puoi rientrare nel gruppo non nei panni limitati di un rover, ma nelle vesti di un membro della co.ca. (nei primi tempi tirocinante e aspettati una bella e approfondita gavetta prima di essere nominato capo Wink ).


Magari alcune persone con cui dovrai collaborare saran le stesse della tua precedente disfatta, ma prima di tutto le puoi affrontare in un altro contesto, che è appunto la co.ca., poi le persone, in tre anni, cambiano... Potresti meravigliarti di trovar fertile suolo per amicizie e supporto dove prima vedevi dura roccia o cespugli di rovi (by Mt 13 - 3)



Grazie T@z, belle parole davvero.
Ci ho pensato sai...
E questa estate mi servirà per riflettere, forse anche leggere il forum mi farà bene...

Anche solo un campo, l'estate prossima, come cambusiere potrebbe bastarmi...

Il problema è che l'errore l'ho fatto tre anni fa: ora la mia vita ha ritmi diversi. L'università, il lavoro che ho sempre sognato che sta cominciando a schiudermi le porte, le altre attività che ho intrapreso in questo tempo lontano dal gruppo...
Adesso è tutto più difficile.
D'altronde, rimediare ai pasticci dopo una vita non è sempre possibile.. Wink

commento con una foto Wink
Top
BOBOMAN



Età: 56
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Sabato 26 Luglio 2008, 19:50    Oggetto: Rispondi citando

Bravo Pava,commento AZZECCATO.
Per chi é Scout é un immagine che deve fare da flash in ogni impresa ed ad ogni difficoltà.

Snoaring Bear

Orso ronfante

Orig.Gil.'85
Top
Titti91



Età: 29
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 20/04/07 16:35
Messaggi: 261
Residenza: Abruzzo

MessaggioInviato: Domenica 27 Luglio 2008, 12:06    Oggetto: Rispondi citando

La mia opinione è che dovresti provare rientrare davvero, e lo dico semplicemente perchè da quello che hai scritto, che ti manca, dai tuoi ricordi si capisce a pelle che se non rientri sentirai sempre un qualcosa che ti manca perchè il tuo cuore non ha mai mollato non è mai uscito dal gruppo! quoto con molto piacere lafoto-commento di pava e aggiungo che se tu vuoi farlo e ti ci metti davvero trovi modo tempo e tutto ciò che ti serve.
Top
Kikkko987



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 25/07/08 23:02
Messaggi: 6
Residenza: Ex-Reggio Emilia 4

MessaggioInviato: Lunedì 28 Luglio 2008, 09:56    Oggetto: Rispondi citando

Laughing

La filosofia di vita scout non si smentisce mai...

Ho capito ciò che intendete e non posso che essere contento per la grinta che avete dentro.
Se c'è una cosa, però, che la vita 'civile' (sì, lo so, suona male ma rende ben l'idea) insegna è proprio come interpretare il "Nulla è Impossibile" o il "Nihil difficile volenti", che a me piace di più.

Significa lottare con tutte le proprie forze per ottenere quello che si vuole, ma anche rendersi conto dei propri limiti, saperli accettare e lavorare sodo per migliorarsi sempre.
Ecco perchè dico che non sempre è possibile rimediare agli errori del passato: il vero scout, secondo me, deve sapere imparare dai propri errori e capire che se da una strada non si passa bisogna prima pensare alle alternative e poi valutare pro e contro di ognuna di esse, prima di riprovare il sentiero che si è lasciato.

Quello che penso è che se la vita me lo permetterà, ma soprattutto se avrò la forza di volerlo VERAMENTE, riuscirò a riprendere il cammino, ma il passato è passato e non ritorna più. Il che significa che spero di vivere ancora sensazioni 'da scout', ma non saranno mai le stesse che si sarebbero potute provare non uscendo mai.
Saranno nuove, interessanti e forse anche migliori...ma mai le stesse.

Il che si riconduce poi al mio post iniziale: non mollate mai., ragazzi. Wink
Top
sponsor
sponsor
Carolina Cullen



Età: 28
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 12/07/08 10:13
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Martedì 12 Agosto 2008, 18:15    Oggetto: Rispondi citando

mi sono quasi commossa ogni frase ha fatto riaffiorare in me tanti ricordi soprattutto del reparto...non riesco a immaginare il giorno in cui io dovrò lasciare tutto questo chissà forse per motivi di lavoro o per una famiglia....cercherò comunque di portare avanti la mia vita scout il più possibile..
Top
Giuliaaa



Età: 32
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 11/08/08 18:05
Messaggi: 128
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Martedì 12 Agosto 2008, 19:14    Oggetto: Rispondi citando

mi son venuti i brividi nel leggere i tuoi 10motivi...e..ad ogni frase mi veniva in mente un episodio accaduto..
potrei aggiungerne altri 1000...come penso chiunque..quindi..prova..prova a far conciliare il tutto..a volte basta volerlo..
e..se non dovesse andare..almeno ci hai provato e *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* hai il rimorso di nnaverlo fatto!
Top
stambeccosincero



Età: 64
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 03/03/07 13:05
Messaggi: 718
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Martedì 12 Agosto 2008, 19:49    Oggetto: Rispondi citando

"Non ti lasciare cambiar dalla tua vita, trova il tempo e cambia la tua vita"

Lo hai nella tua firma. E allora? Cosa aspetti?

No sappiamo cosa esattamente ti impedisce di rientrare ma da quel poco che dici, dipende solo da te!
E allora non aspettare esempi o inviti da qualcuno, fallo e basta, fai questo passo che ti sembra enorme ma che una volta fatto scoprirai che è di una semplicità disarmante. Più difficile sarà, forse andare avanti. Ma questo non potrai mai saperlo.

Come dice Giuliaaa, mai tirarsi indietro, se non provi avrai per sempre il dubbio che forse ci saresti riuscito! Se non ci provi sicuramente non riesci ma se lo fai, magari scopri che era piu facile di quanto sembrasse.

Un abbraccio.
Top
Ape Loquace



Età: 26
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 02/05/08 13:41
Messaggi: 256
Residenza: Sassariiiii!!!!!!

MessaggioInviato: Martedì 12 Agosto 2008, 20:08    Oggetto: Rispondi citando

ricordati sempre: meglio fare e pentirsi che pentirsi di non aver fatto. Questa frase mi perseguita ogni volta che non voglio fare qualcosa. Alla fine cedo sempre.. Wink
Top
stambeccosincero



Età: 64
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 03/03/07 13:05
Messaggi: 718
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mercoledì 13 Agosto 2008, 10:56    Oggetto: Rispondi citando

Ape Loquace ha scritto:
ricordati sempre: meglio fare e pentirsi che pentirsi di non aver fatto. Questa frase mi perseguita ogni volta che non voglio fare qualcosa. Alla fine cedo sempre.. Wink


Quoto!!! Laughing Laughing Laughing
Top
Aquila Randagia





Registrato: 08/12/07 01:34
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Mercoledì 20 Agosto 2008, 23:55    Oggetto: Rispondi citando

Ciao, sono anche io un pentito e stasera voglio raccontarvi la mia storia:
entrai negli scout nel 2000, nel mio primo anno da lupetto, perchè entrai? ero un patito di indiana jones, amavo l'aventura, la vita all'aperto fin da piccolo, ogni hanno costruivo la mia casetta nel boschetto ai giardinetti da solo perchè non riuscivo a trovare qualcun altro che condividesse la mia passione.
Mia madre, che aveva notato tutto questo un giorno mi disse: Perchè non diventi scout? (già mio fratello è stato scout)
E così eccomi là, con una camicia troppo grande impaurito da quegli altri ragazzi che giocano senza remore, io invece ero timido, così bagheera fù costretta a stare insieme a me mentre tutti facevano tia tia ooh!
Gli anni passavano e io buttavo definitivamente alle ortiche la mia timidezza, iniziavo finalmente a immrgermi nella vita di branco, i primi campi, le prime responsabilità da capo sestiglia, nonostante mi divertissi da morire continuavo a considerare lo scoutismo una occupazione sabatica, e ogni occasione per evitare la riunione era ben accettà, addirittra non andai alla mia uscita dei passaggi perchè dovevo andare a Mirabilandia, ancora mi mangio le mani.
Ero deluso, mi aspettavo molta più avventura, è un pò come se ordinassi una bistecca e mi portassero un hamburger, ma *Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* l'hamburger è buonissimo, solo che tu avevi l'acquolina per la bistecca!
Poi arrivò il reparto, e qui si cambia musica mi sono detto, e così fù, il primo anno fu una cosa bellissima, rincontrare tutti quelli con ero diventato amico ai lupetti, arrivò anche il primo campo, e se andò troppo veloce in una spirale di sudore e divertimento.
Arrivò anche il secondo anno, solo che non era come nel primo anno, stavolta avevo altri impegni, un altra passione mi bussava e io non potevo non rispondere, iniziai a non andare alle riunioni e alle uscite, poi a metà del secondo anno mollai tutto, buttai all'aria quei 5 anni di scoutismo e tutto per una passione che si rivelò essere una cotta pre-adolescenziale.
Da qui in poi passai anni d'inferno, entrai in una spirale di distruzione, iniziai a drogarmi, iniziavo a considerare amica gente che odio con tutto il cuore.
Poi a settembre mi arriva una chiamata, è il capo reparto, non sò perchè mi chiede se volevo rientrare nel reparto, in quel momento mi sembrava un idea stupida e gli dissi che dovevo pensarci perchè ero troppo codardo per dire la verità.
Ero depresso, ma ero anche uno di quelli che considerava idioti gli scout, ero come un qualsiasi truzzo di paese.
Poi iniziai a pensare: ma non è che forse sono depresso per questa mia idiozia?
e poi perchè non provare.
richiamai il caporeparto, gli dissi che ero pronto a riunirmi con il reparto nel mio ultimo anno.
Ero eccitato, non vedevo l'ora di iniziare, iniziai a spulciare il tubo alla ricerca di qualsiasi video sullo scoutismo.
Poi arrivò la prima riunione: ma quanto mi divertii?
Ero felice come un bambino, avevo trovato un posto dove poter tornare bambino senza temere di essere preso in giro.
Durante tutto l'anno incontrai gente gente stupenda, iniziai a considerare lo scoutismo come modo di vivere.
Vissi quell'anno intensamente, mordendomi le mani per aver rinunciato a tutto questo, presi sul serio le mie responsabilità come vice.
Poi arrivò il campo, semplicemente fantastico, tra lacrime e risate trovai quel campo semplicemente fanatstico.
Adesso che tutto è finito posso tirare le somme, mi manca ancora poco di reparto, un uscita d'alta (anche se non può essere definita poco) e l'uscita dei passaggi.
Quest'anno mi ha cambiato completamente, sono molto più maturo della gentaglia che frequentavo, ho conosciuto amici veri e scoperto cosa è l'amicizia.
Da convinto alchimista che sono non posso che pensare che il mollare lo socutismo per uqlache hanno mi ha fatto bene, se non lo avessi mai non avrei mai potuto apprezzare così quest'anno meraviglioso.
Ma adesso si affacciano nubi all'orizzonte, il noviziato! e chi vuole andarci, io voglio rimanere al reparto, nel mio reparto, che mi ha accolto così calorosamente nonstante l'apparenza ingannevole e sopratutto dopo il mio tradimento al secondo anno, ma questa è la strada, un altro anno di reparto mi annacquerebbe questa esperienza, e comunque li ritroverò tutti in clan un giorno...
In definitiva ti consiglio di rientrare assolutamente, alla fine non hai niente da perdere.
Mi scuso se vi ho annoiato, ma raccontare una storia a qualcuno che non la conosce mi sembra il modo migliore per onorarla.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org