Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


I rover / scolte raccontano la giungla?
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte
Autore Messaggio
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Venerdì 09 Novembre 2007, 01:15    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Cioè avere sensibilità è una scelta?

a te rover non posso chiedere di gestire un Consiglio della rupe.
Perchè: non hai esperienza, non sai come si fa, non sai cosa e come si debba dire, non hai la sensibilità di dare indicazioni non dette o limare alcuni concetti o altro che invece si richiede a un capo.
Ma mentre a un capo (o socio adulto) questo lo devo pretendere, a un rover no. Perchè quest'ultimo non ha scelto di fare questo servizio con la finalità di accompagnare questi lupetti o coccinelle a divenire uomini e donne della partenza, e di essere capo scout.

Citazione:
discende a mo' dello spirito santo nel momento in cui firmi il patto associativo: è li che apprendi l'arte del capo!
magari!
vedi, già qui c'è una cosa che non sai, e che non puoi sapere: il patto associativo non si firma.
L'arte del capo, è qualcosa che non si riesce a definire...
Citazione:
scherzi a parte, immagino che la motivazione che tu stai dando sia l'esperienza.

no. La motivazione che sto dando è uno è un socio adulto O capo, mentre tu sei un rover.
E ti rimando a ciò che ho scritto prima.

Citazione:
lo faccio tranquillamente se mi viene chiesto dalla mia Akela

il punto è che ad akela, ai cfm, si dovrebbe ricordare che le hanno spiegato che i rover non raccontano...altrimenti dille di passare di qui...
Top
sponsor
sponsor
Phil



Età: 33
Segno zodiacale: Scorpione
Registrato: 19/08/06 15:54
Messaggi: 788
Residenza: Mogliano Veneto

MessaggioInviato: Sabato 10 Novembre 2007, 00:50    Oggetto: Rispondi citando

rikkitikkitavi ha scritto:


koalalibero ha scritto:

Non è forse a questo che servono le riunioni di staff? A scambiarsi le RECIPROCHE opinioni sui problemi e le esigenze del branco, può darsi che grazie ad una maggiore sensibilità il rover le capisca più profonfdamente, oppure no.Ma comunque sia questo non dipende dal suo status di rover, ma dalla sua persona!


le riunioni di staff appunto...e il rover non fa parte dello staff...partecipa alle riunioni di tipo organizzativo, ma non alle riunioni in cui lo staff si trova per parlare dei lupi, della pp e quindi di come va il branco delle esigenze ecc ecc



Premetto, che la mia, seppur misera, opinione riguardo al raccontare o meno la giungla la darò in seguito (non ho la forza mentale per fare scrivere qualcosa oltre questo striminzito intervento)

concordo certamente con il fatto che i rover non è il caso che si trovino a parlare della progressione personale d'altri (hanno già la propria per la mani)..comunque non credo sia possibile escludere la loro opione sul come va il branco et simila..quindi, certamente estremizziando certe impressioni qui sentite,e volendo essere non poi così velatamente provocatorio, io (e sì..ahimè, sono un rover in servizio in branco..) durante le riunioni di tipo puramente organizzativo, non dovrei dare mie opinioni riguardo al come svolgere l'attività, a come aiutare a dare un certo messaggio, e non potrei parimenti, durante le attività, svolgere in scenette, "storie" giochi ruoli fondamentali e importanti per la comprensione di questa?

Mi pare strano e un po' impossibile..considerando che solitamente Akela e Bagheera "accompagno" il branco ad una attività, mentre sono spesso i rover a "recitare" ed "animare"..e inoltre credendo che anche la mia opinione di umile Rover possa essere utile, che sia o no la sensibilità fatta persona, o l'essere più oggettivo e attento di questo mondo, io, come un qualsiasi capo sono umano, soggeto ad errori..lui avrà certamente l'esperienza dalla sua ma può sempre sbagliare.. o essere reso un po' meno attento dalla routine di essere un Akela o un Bagheera..



Mi sono accorto di aver scritto in un modo che non mi è solito, troppo prolisso e articolato..perdonate è la stanchezza..
Mi sono inoltre reso conto di aver comunque già svelato un po' la mia opione riguardo al topic..ma prego di non ribattere a questa..provvederò a precisarla e chiarirla il primo momento libero..
Top
T@z



Età: 35
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 11/10/07 12:23
Messaggi: 785
Residenza: Massa Lombarda (RA)

MessaggioInviato: Sabato 10 Novembre 2007, 02:38    Oggetto: Rispondi citando

Nulla da dire al commento di Phil, tranne che forse cade un po' nell' Off Topic.

Qui non si parla del rover che da o non deve dare i propri consigli nelle riunioni di staff. A quelle poche a cui partecipa (organizzative), come è necessario che ascolti è utile anche che lui parli visto che comunque anche lui, nel suo piccolo,può condividere con la staff idee, proposte e opinioni(ma perchè scrivi opioni? Confused ).

E qua non si mette neanche in dubbio che il compito del rover e della scolta in campo associativo sia di aiutare i capibranca anche con le loro energie nei bans,nei giochi e nelle recite (dove diciamo ci vuole un po' più di vitalità).

Qui semplicemente si discute sul fatto che sia giusto che un rover o una scolta in servizio nella branca L/C non possa raccontare il libro della giungla ai lupi/coccinelle. La mia opinione l'ho già detta una pagina fa e la riconfermo, leggendo le nuove risposte postate.
Top
Phil



Età: 33
Segno zodiacale: Scorpione
Registrato: 19/08/06 15:54
Messaggi: 788
Residenza: Mogliano Veneto

MessaggioInviato: Sabato 10 Novembre 2007, 11:50    Oggetto: Rispondi citando

La mia voleva essere una precisazione in risposta ad un post precedente, che secondo me stava estremizzando la situazione..(sono ancora di corsa..vedo se dopo riesco a scrivere qualcosa di più IT)

Citazione:
(ma perchè scrivi opioni? Confused )

Embarassed scrivendo di fretta senza guardare devo aver sbagliato..Crying or Very sad
Top
rikkitikkitavi





Registrato: 22/04/07 10:37
Messaggi: 220

MessaggioInviato: Sabato 10 Novembre 2007, 16:04    Oggetto: Rispondi citando

Phil ha scritto:
La mia voleva essere una precisazione in risposta ad un post precedente, che secondo me stava estremizzando la situazione..(sono ancora di corsa..vedo se dopo riesco a scrivere qualcosa di più IT)


se il post è il mio (che hai citato prima) io non stavo estremizzando, ho semplicemente citato un art. del regolamento metodologico agesci

poi io non ho mai detto e nemmeno pensato che un rover o una scolta non possano avere opinioni, idee o altro da proporre e che queste non debbano essere ascoltate dallo staff
Top
koalalibero



Età: 35
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 14/10/06 15:30
Messaggi: 65
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lunedì 12 Novembre 2007, 22:15    Oggetto: Rispondi citando

innansitutto scusate se mi sono fatto attendere un pò per la risposta: lo studio incombe!

rikkitikkitavi ha scritto:

però ti giro la domanda perchè il rover o la scolta in servizio dovrebbero avere (o hanno) la possibilità di raccontare?
per le doti drammatiche?
per alleggerire il carico ai capi unità?
per imparare "come si fa"?
altro?


Perchè condividono la guida del branco con gli altri vecchi lupi. Nei vostri ragionamenti non avete tenuto presente alcune cose:
1) agli occhi dei lupi siamo ugualmente figure autorevoli
2) per il comportamento che siamo tenuti a tenere all'interno del branco siamo uguali a voi capi
3) per le scelte che testimoniamo siamo uguali
4)anche agli occhi della legge italiana abbiamo la stessa responsabilità (non mi va di citare tristi fatti di cronaca ma credo capiate a che mi riferisco).
Ergo--> che sia giusto o meno, la realtà è che siamo piccoli capi. Ed io inquanto tale, mi comporto. A mio parere è un pò ipocrita fare finta che non sia così...
Un altro paio di maniche sarebbe stato se avessi fatto servizio allo Staff L/G, ma per ora faccio servizio alla BRANCA L/C
spero di avervi risposto...

rinoceronte caparbio ha scritto:

quest'ultimo non ha scelto di fare questo servizio con la finalità di accompagnare questi lupetti o coccinelle a divenire uomini e donne della partenza, e di essere capo scout.

E invece si che ce l'ha! Se accetto di fare servizio (pur da rover) in un'associazione che ha come fine la crescita del ragazzo è ovvio che diventi anche il mio fine!
Lo scelgo implicitamente nel momento che accetto!

rinoceronte caparbio ha scritto:

Citazione:
discende a mo' dello spirito santo nel momento in cui firmi il patto associativo: è li che apprendi l'arte del capo!
magari!
vedi, già qui c'è una cosa che non sai, e che non puoi sapere: il patto associativo non si firma.
L'arte del capo, è qualcosa che non si riesce a definire...

... forse non era chiaro il tono ironico...
provo ad esplicitare la mia precedente affermazione: a tuo parere c'è un entità inspiegabile definita come "arte del capo" con la quale diventi una specie di superman e riesci a fare tutto ciò che da rover era impossibile (capire la morale indiretta, sapere di cosa un bambino ha bisogno, raccontare la giungla etc.), tentavo di farti notare la surrealtà e l'incongruenza alla quale portava questo ragionamento... Poi ho pensato/sperato che stessi adducendo all'"arte del capo" il significato di esperienza, ma ora che mi dici di no non so a che aggrapparmi...
rinoceronte caparbio ha scritto:

no. La motivazione che sto dando è uno è un socio adulto O capo, mentre tu sei un rover.
E ti rimando a ciò che ho scritto prima.

ahhh! Ora si che ho capito! Potevi dirlo subito no?!
Top
koalalibero



Età: 35
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 14/10/06 15:30
Messaggi: 65
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lunedì 12 Novembre 2007, 22:38    Oggetto: Rispondi citando

me stesso ha scritto:
A mio parere è un pò ipocrita fare finta che non sia così...

Un appunto, ho paura che questa frase possa essere interpretata male: non è riferito a nessuno, intendevo dire che il CONCETTO è un pò ipocrita.
Top
rikkitikkitavi





Registrato: 22/04/07 10:37
Messaggi: 220

MessaggioInviato: Lunedì 12 Novembre 2007, 23:00    Oggetto: Rispondi citando

vado di fretta per cui non controbatto anche se sono in pieno disaccordo con i primi 3 punti che ha elencato koalalibero (per quanto riguarda il 4° non c'entra con il ruolo comunque diverso che hanno capi e rover in branca)

mi preme però dire una cosa a koalalibero..."fare finta di..." è ipocrisia non c'è dubbio ma le idee che ho in merito alla questione (come del resto quelle che hai tu) sono frutto dell'esperienza non sono solo parole scritte tanto "per far finta di" e poi in branco faccio il contrario...mi sono sempre comportata con i rover e le scolte nel modo che ti ho descritto
e quando sono stata capo clan ho spiegato ai miei rover il servizio che andavano a fare esattemente negli stessi termini.

Alla fine è questione di come lo staff interagisce con i rover...se il rover partecipa alle scelte educative ha lo stesso ruolo del capo...ma allora non è un rover...i miei rover non hanno mai raccontato la giungla, mai sgridato i lupi, mai discusso di pp, mai dato prede, mai parlato con i genitori...e allora per forza un lupo capisce benissimo che jakala non è come akela mica è scemo!
Top
koalalibero



Età: 35
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 14/10/06 15:30
Messaggi: 65
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lunedì 12 Novembre 2007, 23:25    Oggetto: Rispondi citando

rikkitikkitavi ha scritto:

mi preme però dire una cosa a koalalibero..."fare finta di..." è ipocrisia non c'è dubbio ma le idee che ho in merito alla questione (come del resto quelle che hai tu) sono frutto dell'esperienza non sono solo parole scritte tanto "per far finta di" e poi in branco faccio il contrario...mi sono sempre comportata con i rover e le scolte nel modo che ti ho descritto
e quando sono stata capo clan ho spiegato ai miei rover il servizio che andavano a fare esattemente negli stessi termini.

Ti assicuro che non era riferito a te, nè a Raffaele. Sottolineavo solo come se nella teoria sono daccordo con voi, la pratica smentisce il concetto..tutto qua

rikkitikkitavi ha scritto:

Alla fine è questione di come lo staff interagisce con i rover...se il rover partecipa alle scelte educative ha lo stesso ruolo del capo...ma allora non è un rover...i miei rover non hanno mai raccontato la giungla, mai sgridato i lupi, mai discusso di pp, mai dato prede, mai parlato con i genitori...e allora per forza un lupo capisce benissimo che jakala non è come akela mica è scemo!

Infatti ho detto che "1) agli occhi dei lupi siamo ugualmente figure autorevoli" non che agli occhi dei lupi siamo uguali...
Top
sponsor
sponsor
rikkitikkitavi





Registrato: 22/04/07 10:37
Messaggi: 220

MessaggioInviato: Lunedì 12 Novembre 2007, 23:57    Oggetto: Rispondi citando

non ti preoccupare lo so che non era riferito a me Very Happy
comunque la pratica che vivi tu smentisce forse i concetti che abbiamo espresso...quella che vivo io no...altrimenti sarei d'accordo con te e non avrei queste opinioni...

secondo me visto che non è la prima volta che mi trovo a discutere del ruolo degli r/s in servizio
e visto che in fin dei conti pochi capi partecipano agli eventi formativi di qualsiasi livello e probabilmente nemmeno li la direzione è univoca (chessò al cfm toscana dicono una cosa, in veneto ne dicono un'altra) forse servirebbe un chiarimento "dall'altro"
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Martedì 13 Novembre 2007, 02:43    Oggetto: Rispondi citando

koalalibero ha scritto:
io ha scritto:

no. La motivazione che sto dando è uno è un socio adulto O capo, mentre tu sei un rover.
E ti rimando a ciò che ho scritto prima.


ahhh! Ora si che ho capito! Potevi dirlo subito no?!


spero che tu intenda "ho capito che un rover ha ruoli diversi da un capo"...


Citazione:
[i rover]
1) agli occhi dei lupi siamo ugualmente figure autorevoli
2) per il comportamento che siamo tenuti a tenere all'interno del branco siamo uguali a voi capi
3) per le scelte che testimoniamo siamo uguali
4)anche agli occhi della legge italiana abbiamo la stessa responsabilità (non mi va di citare tristi fatti di cronaca ma credo capiate a che mi riferisco).
Ergo--> che sia giusto o meno, la realtà è che siamo piccoli capi. Ed io inquanto tale, mi comporto. A mio parere è un pò ipocrita fare finta che non sia così...

1 si, anche se in modo diverso: gli dico "oggi ikki non c'è perchè è in caccia con i nostri fratellini più grandi", ma non ho detto "ikki è un rover che va in convivenza"..
2 ovvio...
3 no, non hai ancora scelto di servire in modo totalitario
4 no: i genitori firmano l'autorizzazione a me capo unità autorizzato dalla zona.


Citazione:
Se accetto di fare servizio (pur da rover) in un'associazione che ha come fine la crescita del ragazzo è ovvio che diventi anche il mio fine!

questo è un concetto estremo di servizio. Che rikkitikkitavi ha anticipato.
Il rover in servizio è lì perchè VEDA come si fa servizio in associazione. Non perchè lo faccia: tant'è vero che si chiama rover in servizio perchè aiuta la staff, non ha finalità educative lui, perchè A sono io capo clan e capo lupi che le ho verso di lui e B perchè non è il tuo ruolo.
O almeno, secondo il metodo e il buon senso, poi se da te fanno altre cose, b'è sappi questo.

rikkitikkitavi ha scritto:
Alla fine è questione di come lo staff interagisce con i rover...se il rover partecipa alle scelte educative ha lo stesso ruolo del capo...ma allora non è un rover...i miei rover non hanno mai raccontato la giungla, mai sgridato i lupi, mai discusso di pp, mai dato prede, mai parlato con i genitori...e allora per forza un lupo capisce benissimo che jakala non è come akela mica è scemo!

detto per inciso: i capi formatori dicono le cose che sono scritte nel metodo, per il resto continueranno a dire : usate il buonsenso e capite il perchè.
balle non ce ne sono.

Citazione:
forse servirebbe un chiarimento "dall'altro"

riguardiamo il regolamento.
Top
rikkitikkitavi





Registrato: 22/04/07 10:37
Messaggi: 220

MessaggioInviato: Martedì 13 Novembre 2007, 19:30    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:

detto per inciso: i capi formatori dicono le cose che sono scritte nel metodo, per il resto continueranno a dire : usate il buonsenso e capite il perchè.
balle non ce ne sono.


mannaggia lo so cosa dicono i formatori...
ma evidentemente il regolamento in comune unito al buonsenso personale portano a fare cose piuttosto diverse visto che koalalibero si sente un piccolo capo mentre i miei rover si sentivano "solo" rover...
Top
koalalibero



Età: 35
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 14/10/06 15:30
Messaggi: 65
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Martedì 13 Novembre 2007, 21:24    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
koalalibero ha scritto:
io ha scritto:

no. La motivazione che sto dando è uno è un socio adulto O capo, mentre tu sei un rover.
E ti rimando a ciò che ho scritto prima.


ahhh! Ora si che ho capito! Potevi dirlo subito no?!


spero che tu intenda "ho capito che un rover ha ruoli diversi da un capo"...

...tu e l'ironia 2 mondi separati...
no sottolineavo che la frase non era di senso compiuto,o nel migliore dei casi (ossia aggiungendo la congiunzione "che" fra "è" ed "uno") tautologica (un rover non può raccontare perchè è un rover)

rinoceronte caparbio ha scritto:

Citazione:
[i rover]
1) agli occhi dei lupi siamo ugualmente figure autorevoli
2) per il comportamento che siamo tenuti a tenere all'interno del branco siamo uguali a voi capi
3) per le scelte che testimoniamo siamo uguali
4)anche agli occhi della legge italiana abbiamo la stessa responsabilità (non mi va di citare tristi fatti di cronaca ma credo capiate a che mi riferisco).
Ergo--> che sia giusto o meno, la realtà è che siamo piccoli capi. Ed io inquanto tale, mi comporto. A mio parere è un pò ipocrita fare finta che non sia così...

1 si, anche se in modo diverso: gli dico "oggi ikki non c'è perchè è in caccia con i nostri fratellini più grandi", ma non ho detto "ikki è un rover che va in convivenza"..
2 ovvio...
3 no, non hai ancora scelto di servire in modo totalitario
4 no: i genitori firmano l'autorizzazione a me capo unità autorizzato dalla zona.

1) senza dubbio in modo diverso, come già puntualizzavo con rikki (del resto della frase non ho colto l'attinenza..)
2) bene concordi con me
3) e ok... Ma nella pratica le differenze???
4) vallo a raccontare ai rover che stanno sotto processo, per aver, congiuntamente con gli altri adulti presenti, permesso la costruzione di una sopraelevata su quel fiume poi straripato in quella notte di fineluglio...ti dice niente? Sai qunto vale quella carta di cui parli in un processo penale?

rinoceronte caparbio ha scritto:

Il rover in servizio è lì perchè VEDA come si fa servizio in associazione. Non perchè lo faccia

Che stupido... ed io che credevo che il servizio per essere tale dovesse essere qualcosa che fosse svolto per gli altri e contribuisse al cambiamento della realtà... invece no, il servizio associativo serve per vedere come si fa servizio in associazione... ma una ripassatina al regolamento metodologico che citi ogni 2 interventi?
rinoceronte caparbio ha scritto:

tant'è vero che si chiama rover in servizio perchè aiuta la staff

Neanche qui trovo il benchè minimo nesso! Purchè non sia proprio dell'etimologia... deriva forse dal latino?
rinoceronte caparbio ha scritto:
non ha finalità educative lui
perchè A sono io capo clan e capo lupi che le ho verso di lui e B perchè non è il tuo ruolo.

A) il fatto che qualcuno abbia finalità educative su di me non pregiudica che io non le possa avere su altri... credo che ci sia qualcuno che ha delle finalità educative su di te, eppure ciò non ti preclude la possibilità di essere un educatore
B) anche questo è tautologico
rinoceronte caparbio ha scritto:

secondo il metodo e il buon senso

abbiamo appurato che il metodo non dice che faccio servizio in branco per vedere come si fa, e per quanto riguarda il buon senso, questo è un concetto estremamente soggettivo...
rinoceronte caparbio ha scritto:

b'è

un appunto... visto che dispensi consigli grammaticali in giro per il forum mi pare doveroso dirti che si scrive bèh! Very Happy
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 14 Novembre 2007, 02:28    Oggetto: Rispondi citando

mazza, oh, tautologico non l'avevo mai sentito....


dato che me lo fai rileggere (ogni volta prendo una cosa diversa da questo...)


regolamento metodologio art 12 ha scritto:
Pur essendo svolto per gli altri e contribuendo quindi al cambiamento della realtà, il Servizio del rover e della scolta è innanzitutto mezzo di autoformazione e richiede verifiche ed attenzioni specifiche.
Il Servizio si svolge in diversi ambiti, associativi ed extrassociativi, anche se al di fuori del campo dell’educazione, ma privilegiando strutture ed ambienti dove sia possibile un rapporto con le persone ed una continuità compatibile con l’appartenenza alla Comunità.


come vedi, è si indicata la possibilità si svolgere servizio in associazione, ma non c'è nient'altro di scritto (ed ecco perchè il buon senso).

Rover in servizio perchè non è capo, ma svolge servizio ed è giusto che si presenti ai genitori e in una precisa veste.

Citazione:
credo che ci sia qualcuno che ha delle finalità educative su di te, eppure ciò non ti preclude la possibilità di essere un educatore

no, ma non hai scelto di fare educazione, solo scelto di fare servizio in una staff di branca.
Se fossi in EG, faresti il raid? spero di no...

[raid da noi è un'uscita con pernotto al campo estivo con coloro che l'anno successivo saranno in noviziato, e la fanno i capi unità]

Citazione:
abbiamo appurato che il metodo non dice che faccio servizio in branco per vedere come si fa

secondo me
Citazione:
il Servizio del rover e della scolta è innanzitutto mezzo di autoformazione e richiede verifiche ed attenzioni specifiche.

questo non implica che un rover debba raccontare. Secondo me.
Top
akela_xx



Età: 37
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Giovedì 15 Novembre 2007, 17:15    Oggetto: Rispondi citando

scusate se mi intrometto nella discussione...
sono appena tornato dal cfm L/C.. è stato espressamente detto che i rover NON raccontano la giungla, xchè è compito dei capi di coca in quanto strumento educativo principale dell'ambiente fanatastico..
i rover comunque, possono raccontare altre storie, es: attività con ambientazioni particolari, ecc..
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 2 di 5


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org