Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


E' contro i valori scout non credere nella chiesa ?
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro
Autore Messaggio
Sparviero



Età: 28
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 29/08/07 12:46
Messaggi: 55

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Agosto 2007, 14:35    Oggetto: E' contro i valori scout non credere nella chiesa ? Rispondi citando

Spesso mi chiedo se non credere nella Chiesa voglia dire andare contro ai valori scout.
Fino all'altr'anno non credevo ma adesso ho ritrovato la mia fede e credo più che mai ma non in Cristo o nella religione Cattolica o Cristiana, credo in un Dio tutto mio !
Non sopporto la Chiesa che impone i suoi dogmi e che impone la sua religione piena di controsensi.
Spesso ne parlo con il mio capo reparto e lui mi risponde dicendo: "Più in là capirai".
Io però ho paura di andare contro i valori scout e sopratutto ora che passo in noviziato di non essere in un luogo adatto visto che da ora in poi ci saranno molte più attività legate alla fede.
Spero che mi possiate aiutare a capire meglio.

Grazie a tutti in anticipo ! Wink
Top
sponsor
sponsor
uomodelbosco





Registrato: 06/03/07 18:14
Messaggi: 1260

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Agosto 2007, 16:14    Oggetto: Rispondi citando

Beh...direi che non è possibile...
Come continuo a dire anche in altri topic, credo che i valori Scout siano transreligiosi e non appannaggio esclusivo di questa o quella fede.
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 34
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Agosto 2007, 20:50    Oggetto: Rispondi citando

attività legate alla fede sono semplicemente vissute in modo diverso, non credo siano così numericamente superiori...

Vuoi un consiglio? Parlane col vostro AE...
Top
Furetto determinato



Età: 33
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 13/08/06 22:04
Messaggi: 725
Residenza: Roma (Gruppo Rm 135)

MessaggioInviato: Mercoledì 29 Agosto 2007, 21:00    Oggetto: Rispondi citando

In una riunione con l'AE, anni fa, si parlava proprio di questa presa di posizione nei confronti della Chiesa e dello sfarzo, dei preti che combinano casini...e l'AE ha risposto così: "la Chiesa non deve essere vista dai Cattolici come istituzione ma deve essere intesa come comunità, poi se ci sono persone che non si comportano come dovrebbero questo non dovrebbe essere un grande problema: se tu tifi per una squadra e un giocatore di quella squadra fa qualcosa di sbagliato, continui comunque a tifare per la squadra."

Ti ho riportato questo ragionamento perchè a me ha fatto pensare...magari a te non servirà ma a me questo paragone è piaciuto!

Per quanto riguarda le attività di fede in clan ti consiglio di prenderle non come una catechesi ma come spunto per la riflessione.Probabilmente cambierai idee in ambito di fede altre 3000 volte nella tua vita però non avrai sempre a disposizione dei capi che ti propongono delle attività che ti facciano pensare, approfittane e non vederle come cose noiose, che a te non interessano perchè hai già la tua idea...
Top
uomodelbosco





Registrato: 06/03/07 18:14
Messaggi: 1260

MessaggioInviato: Giovedì 30 Agosto 2007, 07:50    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
In una riunione con l'AE, anni fa, si parlava proprio di questa presa di posizione nei confronti della Chiesa e dello sfarzo, dei preti che combinano casini...e l'AE ha risposto così: "la Chiesa non deve essere vista dai Cattolici come istituzione ma deve essere intesa come comunità, poi se ci sono persone che non si comportano come dovrebbero questo non dovrebbe essere un grande problema: se tu tifi per una squadra e un giocatore di quella squadra fa qualcosa di sbagliato, continui comunque a tifare per la squadra."

Ti ho riportato questo ragionamento perchè a me ha fatto pensare...magari a te non servirà ma a me questo paragone è piaciuto!


Non è che mi sia piaciuto gran che, mi sa di giustificazionismo. Sarebbe bello pensare così, ma così pensando chiudi un occhio su coloro che fanno del male alla comunità stessa.
Top
porcellinopacifico



Età: 59
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 08/03/07 19:46
Messaggi: 382
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Domenica 02 Settembre 2007, 13:06    Oggetto: Re: E' contro i valori scout non credere nella chiesa ? Rispondi citando

Sparviero ha scritto:
Spesso mi chiedo se non credere nella Chiesa voglia dire andare contro ai valori scout.
Fino all'altr'anno non credevo ma adesso ho ritrovato la mia fede e credo più che mai ma non in Cristo o nella religione Cattolica o Cristiana, credo in un Dio tutto mio !
Non sopporto la Chiesa che impone i suoi dogmi e che impone la sua religione piena di controsensi.
Spesso ne parlo con il mio capo reparto e lui mi risponde dicendo: "Più in là capirai".
Io però ho paura di andare contro i valori scout e sopratutto ora che passo in noviziato di non essere in un luogo adatto visto che da ora in poi ci saranno molte più attività legate alla fede.
Spero che mi possiate aiutare a capire meglio.

Grazie a tutti in anticipo ! Wink

Non credo che i valori scout implicano di credere in una Chiesa.
A differenza di altri penso che uno possa essere un ottimo scout ed essere ateo.
Ma detto questo penso che tu debba fare un po' di chiarezza e che puoi cominciare sin da subito: sicuramente il noviziato ti potrà aiutare a crescere nel TUO cammino di fede.
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 34
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Domenica 02 Settembre 2007, 13:15    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
un ottimo scout ed essere ateo.

bp diceva di no...
Top
tigrottina



Età: 29
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 02/03/06 19:09
Messaggi: 317
Residenza: palermo5

MessaggioInviato: Domenica 02 Settembre 2007, 15:22    Oggetto: Rispondi citando

io sono cattolica, credo e professo...
anche se ammetto che ci sono molte cose, molti "atteggiamenti" che mi danno fastidio, ad esempio la fissazione (perchè per me si ratta di questo) del non dover usare la contraccezione, e l'assoluta convinzione che la Madonna dopo Gesù non DEVE aver avuto altri figli...
eppure vero, però, che se si fa parte di un'associazione di SCOUT CATTOLICI ITALIANI, l'essere ateo è in contraddzione secondo me...
non puoi professare la tua promessa e mentre lo fai tralasciare SERVIRE DIO.... è come se su un menu scegliessi le cose che ti piacciono e scartassi quelle che in quel momento non ti vanno...
sarò magari troppo radicale su questo punto, ma se non sei cattolico ci sono moltissime organizzazioni scout areligiose... che comunque si ispirano, di fondo, a tutti i valori che stanno alla base del cristianesimo puro... Smile
Top
Sparviero



Età: 28
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 29/08/07 12:46
Messaggi: 55

MessaggioInviato: Domenica 02 Settembre 2007, 15:40    Oggetto: Rispondi citando

vi ringrazio tutti per le risposte.
Volevo comunque mettere in chiaro che io non sono ateo, credo e amo credere solo non mi va di credere nella chiesa che impone la SUA religione.
Sono però d'accordo che B-P diceva che un buono scout non può essere ateo. (vedi scouting for boys).
Comunque per nessun motivo al mondo usciei dall'agesci...
Top
sponsor
sponsor
tigrottina



Età: 29
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 02/03/06 19:09
Messaggi: 317
Residenza: palermo5

MessaggioInviato: Domenica 02 Settembre 2007, 15:42    Oggetto: Rispondi citando

vorrei precisare che il mio non era un attacco...
mi agito facilmente Embarassed
Top
koalasereno



Età: 29
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 28/10/05 19:03
Messaggi: 83

MessaggioInviato: Domenica 02 Settembre 2007, 15:43    Oggetto: Rispondi citando

sono perfettamente d'accordo.... la promessa che tutti noi abbiamo promunciato lo dice chiaro e tondo: "compiere il mio dovere verso Dio e verso il mio Paese"... bp ha voluto così... perchè contraddirlo? e poi esiste il cngei che come unica pecca, credo che abbia il fatto di non essere diffuso come l'agesci... perchè penso che se ci fossero più gruppi laici, probabilmente aumenterebbe anche il numero di scout in italia.. quanti vengono ostacolati proprio dalla fede perchè laici o di altre religioni? non pochi penso... in ogni caso se tu fai parte dell'agesci dovresti crederci, almeno un po'.... se non condividi certe cose, d'accordo.. se ne può discutere... forse devi solo chiarirti le idee... è una discussione che si può riportare in comunità... sicuramente non sarai l'unico che la pensa così! e poi per le attività sulla fede, io non ho sentito un così grande sbalzo... e poi ti possono sempre servire per pensare... pensare fa bene!!
Top
Veleno



Età: 41
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 05/12/05 09:41
Messaggi: 307
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 11:58    Oggetto: Rispondi citando

mi unisco agli altri....l'ideale scout non può essere ateo! Lo spiegava bene BP..
Uno scout adulto non può essere ateo. Un ragazzo (da lupo a clan) si...e lo scoutismo dovrebbe aiutarlo a scoprire Dio.
Lo scout adulto agesci non può essere non cattolico. Lo dice il patto associativo. Certo può avere momenti di sbandamento, di ricerca...ma nel momento in cui non sente più la fede in Dio (cattolico) dovrebbe uscire dall'associazione!
Lo scout non adulto (da lupo a clan) agesci può non essere cattolico...e lo scoutismo dovrebbe aiutarlo a scoprire Dio.


Tornando alle domande di Sparviero..."più in la capirai" non è un bel modo di esprimere un concetto..ma a volte in attività non c'è il tempo magari per chiarire bene le cose! Io mi sono allontanato per parecchi anni dalla "Chiesa" perchè non mi piacevano tante cose, tanti atteggiamenti, tante posizioni...poi un giorno ho sentito "qualcosa" e sono tornato! Ho trovato un sacerdote con cui riuscivo a parlare bene..c'era sintonia...ho esposto molti dubbi, molte perplessità....e via via diventava sempre più evidente che avevo fede in Gesù mentre erano gli uomini a deludermi! Spesso non si capivano gli atteggiamenti....ogni tanto erano proprio posizioni sbagliate ma sono uomini!!
Fino alla partenza la proposta agesci è aperta a chiunque...e le attività fede servono per aiutarti a capire e trovare la tua fede! Se hai dei dubbi (ed è normalissimo!) è il motivo giusto per farle!! Parlane con il tuo ae...vedrai che le cose miglioreranno!! E leggi il vangelo...magari un'edizione in italiano corrente, ben commentata...così risulta più chiaro il messaggio...sono parole che possono bruciarti dentro!
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 34
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 13:03    Oggetto: Rispondi citando

tigrottina ha scritto:
ad esempio la fissazione (perchè per me si ratta di questo) del non dover usare la contraccezione, e l'assoluta convinzione che la Madonna dopo Gesù non DEVE aver avuto altri figli...


Che risposte ti sei data a questo?

sparviero ha scritto:
per nessun motivo al mondo usciei dall'agesci...


perchè^
Top
tigrottina



Età: 29
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 02/03/06 19:09
Messaggi: 317
Residenza: palermo5

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 13:08    Oggetto: Rispondi citando

alla fine, i "motivi" li conosco, ad esempio il fatto che il rappoprto sessuale deve essere solo mirato alla procreazione...
però mi convinco sempre di più che la chiesa si voglia chiudere nella sua ottusità e non andare avanti...e poi non meravigliamoci, se i giovani si allontanano dalla Chiesa invece di avvicinarsi....
per me certe volte, è come se fosse un ritorno a Galilei..... sarò esagerata....
Top
Sparviero



Età: 28
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 29/08/07 12:46
Messaggi: 55

MessaggioInviato: Lunedì 03 Settembre 2007, 14:24    Oggetto: Rispondi citando

sparviero ha scritto:
per nessun motivo al mondo usciei dall'agesci...


rinoceronte caparbio ha scritto:
perchè^


il perché è semplice: sono entrato nell' Agesci all'età di 8 anni e ora che ne ho 16 non sarei in grado di cambiare associazione.
L'agesci mi ha fatto crescere e mi ha dato la voglia di fare e di mettermi alla prova, di credere in Dio e di essere orgoglioso di essere uno scout, cambiare associazione sarebbe come tradire il mio gruppo anche se apirebbero e solo perché non credo nella chiesa non vuol dire che non credo.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 1 di 6


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org