Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Iter Formazione Capi
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
aki81





Registrato: 23/03/07 20:45
Messaggi: 50

MessaggioInviato: Sabato 24 Marzo 2007, 20:29    Oggetto: Iter Formazione Capi Rispondi citando

Cari Capi e Capo, cosa ne pensate della proposta di modifica dell'iter di Fo.Ca. che sarà oggetto di discussione e votazione al prossimo Consiglio Generale?
Top
sponsor
sponsor
actaris



Età: 46
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 24/09/06 16:57
Messaggi: 111
Residenza: Matera 2

MessaggioInviato: Domenica 25 Marzo 2007, 13:13    Oggetto: Rispondi citando

Da quando ne ho discusso sul nostro forum fratello, ho avuto modo di rifletterci a lungo.
Temo che ormai l'Associazione non sia più in grado di venir fuori dall'arrocco che si è creata.
Questa proposta di 'riforma' è speculare alle istanze di molti associati:
alle richieste di flessibilità si risponde con incremento degli impegni.
Alla necessità di formazione basica delle capacità pratiche di gestione si risponde con la formazione motivazionale.
Invece di incrementare la flessibilità dei tempi formativi e riformare i contenuti del percorso per combattere l'estinzione dello scouting si propone tutto il contrario.
Tuttavia è da valutare bene l'effetto pratico della proposta:
in quest'Italia dove notoriamente i giovani NON godono di eccellenti prospettive di lavoro sicuro, dove le ferie NON sono abbondanti e garantite per tutti, il numero di capi che potrà permettersi di iniziare il percorso di Formazione aumenterà o tenderà a zero in breve?
Lo Scouting visto come principale strumento educativo dello Scoutismo sarà definitivamente bandito?
Scusate il tono a prima vista polemico, ma le domande sono estremamente realistiche...
Top
Zio
Moderatore


Età: 40
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 27/02/04 14:47
Messaggi: 939
Residenza: Genova & Milano

MessaggioInviato: Domenica 25 Marzo 2007, 14:18    Oggetto: Rispondi citando

A me la proposta non dispiace poi tanto.
Certo forse non tiene conto della sempre maggiore domanda di flessibilità (es. campi a week-end) ma presenta indubbi vantaggi come quello di slegare l'autorizzazione a condurre una unità dalla Nomina a Capo.
Di fatto poi non mi sembra nemmeno molto più impegnativa, almeno in Liguria praticamente tutte le Zone già prevedono delle attività per i tirocinanti, ecco che queste andrebbero a costituire il CFP, e il CFM si ridurrebbe a 5 giorni.
A parte il discorso sullo scouting, non sono completamente convinto che debba necessariamente entrare a far parte del programma dei campi di formazione. Oggi esistono già i campi di specializzazione per Capi, magari basterebbe puntare più su quelli o su altre occasioni di formazione non-associative.

Ciao
ZIO
Top
actaris



Età: 46
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 24/09/06 16:57
Messaggi: 111
Residenza: Matera 2

MessaggioInviato: Domenica 25 Marzo 2007, 15:49    Oggetto: Rispondi citando

Zio ha scritto:

A parte il discorso sullo scouting, non sono completamente convinto che debba necessariamente entrare a far parte del programma dei campi di formazione.


Si, effettivamente non è il caso che si insegni il nodo parlato al CFM.
Ma ai CFM e CFA si dovrebbe dire a chiare lettere ai neocapi che se non vogliono basare la loro attività sullo scouting è meglio che cambino mestiere.
Ci sono tante associazioni che NON prevedono cordino, bussola e pentolone come cardini del loro metodo educativo.
La questione dei 'tempi' è paradossale dato che la riforma è motivata dalla necessità di porre fine alle deroghe eterne.
I capi di oggi hanno meno tempo? Bene, per venirgli incontro gli aumentiamo gli impegni....
Top
uomodelbosco





Registrato: 06/03/07 18:14
Messaggi: 1260

MessaggioInviato: Lunedì 26 Marzo 2007, 09:46    Oggetto: Rispondi citando

Mi segnalate il docuemento affinchè possa leggerlo, per favore?
Top
akela_pisa4





Registrato: 21/12/06 20:43
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Lunedì 26 Marzo 2007, 10:54    Oggetto: salvate la foca!!! Rispondi citando

il documento lo trovi sul sito dell'agesci nei documenti del consiglio generale 2007.
a me non piace per vari motivi... elenco:
1 è già con l'aiuto di s francesco, s giorgio e s paolo che si riesce a ritagliarsi due momenti per la formazione capi e tot per la formazione permanente e l'associazione ne richiede il doppio... forse poi per lamentarsi come tutti i livelli associativi che agli eventi non partecipa nessuno???
2 la zona e la coca vengono staccate dalla formazione capi, e tutto passa a livello alto, dalla regione in su....
3 non so perchè tutta la formazione capi italiana dovrebbe cambiare ora che il 50% dei capi in servizio sono brevettati perchè una regione ,la lombardia, non ha le staff in regola...
4 lo scoutismo diventa sempre più per i sapienti e i dotti e sempre meno per tutti... al cfa saranno fatte sessioni su sociologia, pedagogia etc etc...
5 (e ultimo) il cammino vocazionale io lo vedo più nell'adesione al patto associativo, prima di arruolare carne da cannone che poi viene buttata a fare il capo unità e giustamente per la legge evolutiva della preservazione della specie, appena può salva la pellaccia....
buona caccia!
p.s.
c'è però una buona notizia! il regolamento uniformi è stato cambiato ed ora anche lupette e coccinelle potranno mettersi i pantaloni corti o lunghi... o i lupetti la gonna pantalone....
"Davvero ho vissuto troppo a lungo" Akela, Il fiore rosso
Top
aki81





Registrato: 23/03/07 20:45
Messaggi: 50

MessaggioInviato: Lunedì 26 Marzo 2007, 12:45    Oggetto: Re: salvate la foca!!! Rispondi citando

akela_pisa4 ha scritto:
1 è già con l'aiuto di s francesco, s giorgio e s paolo che si riesce a ritagliarsi due momenti per la formazione capi e tot per la formazione permanente e l'associazione ne richiede il doppio... forse poi per lamentarsi come tutti i livelli associativi che agli eventi non partecipa nessuno???
2 la zona e la coca vengono staccate dalla formazione capi, e tutto passa a livello alto, dalla regione in su....
3 non so perchè tutta la formazione capi italiana dovrebbe cambiare ora che il 50% dei capi in servizio sono brevettati perchè una regione ,la lombardia, non ha le staff in regola...
4 lo scoutismo diventa sempre più per i sapienti e i dotti e sempre meno per tutti... al cfa saranno fatte sessioni su sociologia, pedagogia etc etc...
5 (e ultimo) il cammino vocazionale io lo vedo più nell'adesione al patto associativo, prima di arruolare carne da cannone che poi viene buttata a fare il capo unità e giustamente per la legge evolutiva della preservazione della specie, appena può salva la pellaccia....


Sono perfettamente d'accordo con te, ma credo che, data la vastità di incertezze e preoccupazioni su questa modifica, alla fine non passerà.... sarebbe proprio un bel guaio per chi fatica a ritagliare del tempo "prezioso" per la sua formazione e per il servizio educativo nel gruppo (che non è poco....) facciamo sentire la nostra voce nei consigli di zona, o nelle assemblee regionali affinchè i consiglieri generali facciano il loro dovere Very Happy
Top
Zio
Moderatore


Età: 40
Segno zodiacale: Aquario
Registrato: 27/02/04 14:47
Messaggi: 939
Residenza: Genova & Milano

MessaggioInviato: Lunedì 26 Marzo 2007, 21:36    Oggetto: Re: salvate la foca!!! Rispondi citando

akela_pisa4 ha scritto:

a me non piace per vari motivi... elenco:
1 è già con l'aiuto di s francesco, s giorgio e s paolo che si riesce a ritagliarsi due momenti per la formazione capi e tot per la formazione permanente e l'associazione ne richiede il doppio... forse poi per lamentarsi come tutti i livelli associativi che agli eventi non partecipa nessuno???

Di questo non sono del tutto convinto. Come ho già scritto prima se consideriamo che il CFP andrebbe a asostituire i bivacchi per Tirocinanti che già molte Zone fanno gli impegni non mi sembrano aumentare.

Citazione:
2 la zona e la coca vengono staccate dalla formazione capi, e tutto passa a livello alto, dalla regione in su....

Non del tutto vero, nel primo anno di formazione si parla espressamente di Tirocinio e questo viene svolto in Gruppo.
Poi anche adesso i 2 campi sono a livello regionale/nazionale.

Citazione:
3 non so perchè tutta la formazione capi italiana dovrebbe cambiare ora che il 50% dei capi in servizio sono brevettati perchè una regione ,la lombardia, non ha le staff in regola...

Non ho i dati alla mano ma questa tua informazione non mi sembra corretta.
Non credo sia un problema della sola Lombardia, se pensiamo che ad esempio in tutta la Liguria solo 2 gruppi sono stati censiti senza alcuna deroga (art.10 e art.14). Inoltre a sentire Capi di altre regioni non mi sembra che se la passino meglio.

Citazione:
5 (e ultimo) il cammino vocazionale io lo vedo più nell'adesione al patto associativo, prima di arruolare carne da cannone che poi viene buttata a fare il capo unità e giustamente per la legge evolutiva della preservazione della specie, appena può salva la pellaccia....

Qua non ho capito molto bene quello che vuoi dire.
Ai CFM vengono già "spesi" 2-3 giorni su tematiche inerenti il Patto Associativo, il Progetto del Capo, etc.
Evidentemente c'è un problema nelle Comunità Capi che non riescono a svolgere questo compito di "accoglienza" dei giovani Capi.

Intendetemi, non voglio difendere a priori questa proposta di modifica dell'iter (in fin dei conti non mi dispiace nemmeno così come si svolge ora), mi sembra solo che alcuni di questi cambiamenti siano funzionali a risolvere delle problematiche (vedi autorizzazioni unità) reali.

Ciao
ZIO
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Lunedì 26 Marzo 2007, 22:19    Oggetto: Rispondi citando

akelapisa4 ha scritto:
non so perchè tutta la formazione capi italiana dovrebbe cambiare ora che il 50% dei capi in servizio sono brevettati perchè una regione ,la lombardia, non ha le staff in regola...


Scusa, sai dire dove hai letto questo dato?

Citazione:
lo scoutismo diventa sempre più per i sapienti e i dotti e sempre meno per tutti... al cfa saranno fatte sessioni su sociologia, pedagogia etc etc...


Questo lo reputo positivo: sia chiama qualità della formazione: a me capobranco servirebbe abuso...

Ad ogni modo sono contrario alla proposta, perchè reputo l'odierna formazione capi un buon compromesso: alla fine, "in teoria", ti verrebbero chieste per la formazione un weekend di zona, una settimana un anno e una settimana un anno dopo, COME MINIMO.

Ci sono anche capi che sono 8,9 anni in coca, guidano l'rs e hanno solo un cmf LC...
Top
sponsor
sponsor
actaris



Età: 46
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 24/09/06 16:57
Messaggi: 111
Residenza: Matera 2

MessaggioInviato: Martedì 27 Marzo 2007, 10:26    Oggetto: Rispondi citando

Beh,
la mia opinione, per non ripetermi troppo, è schematizzabile come segue:

Premesse:
a) L'Agesci ha una strutturale carenza di capi competenti e formati
b) La società del 2007 è diversa da quella del 1974 anche dal punto di vista della disponibilità di tempo dei capi

Situazione:

a) Il Deficit di capi non è colmabile con gli attuali meccanismi per vari motivi.
b) si propone una riforma del meccanismo di formazione che agli aspiranti capi richiede un incremento di impegni.

Mie Considerazioni:

a) Schematizzando molto mi sembra che l'Agesci tenti di pagare i debiti del passato contraendone di nuovi.
b) La Formazione di un capo scout è concettualmente diversa da quella di un educatore professionale. Lo scoutismo è pensato per essere messo in pratica da capi analfabeti. Si basa sullo scouting ed è refrattario alla 'teoria'.
c) Incremento della qualità dell'offerta formativa non è sinonimo di incremento dei tempi di formazione dei capi.
d) è possibile che l'attuazione della riforma 'tagli fuori' dal processo formativo una fetta di capi impoverendo la proposta educativa e innestando un circolo vizioso diretto verso l'ulteriore settarizzazione dell'Associazione.

Controproposta Formazione Capi:

1) Introdurre Modularità Temporale in modo da permettere a chi NON ha ferie ( ossia tutti coloro che non godono di contratti a tempo indeterminato ) di formarsi nei week end.
2) Diminuire i campi d'azione associativi in modo da aumentare la qualità del core business
3) Porre lo Scouting e il Servizio al centro del Metodo ( il che non significa insegnare il nodo parlato al CFM, ma non sarebbe male che si facesse un bel Challenge come esame finale della FoCa.... Rolling Eyes )

Grazie dell'attenzione.
Top
uomodelbosco





Registrato: 06/03/07 18:14
Messaggi: 1260

MessaggioInviato: Martedì 27 Marzo 2007, 11:05    Oggetto: Rispondi citando

Quoto Actaris.
Ho visionato il documento in questione, e lo trovo "pesante" sia nei modi di esposizione che nelle richieste.
Mi occupo di qualità e certificazione, e dovrei essere abituato a certi schemi, e questo non è certo adatto al Capo definito da Actaris, a contatto con i ragazzi, in giro per i boschi.
Piuttosto mi sembra la burocrazia alla ennesima potenza.
Top
aureliano



Età: 39
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 16/10/06 10:56
Messaggi: 516
Residenza: Fra Bolzano e Trento...

MessaggioInviato: Martedì 27 Marzo 2007, 12:18    Oggetto: Rispondi citando

Quoto in toto actaris e uomodelbosco.

Non ho però ben capito se nella proposta le deleghe sono state eliminate o no.
Cioé, se uno non è in regola con l'iter, può comunque essere autorizzato a condurre un'unità? Da quel che ho capito sì...
Top
uomodelbosco





Registrato: 06/03/07 18:14
Messaggi: 1260

MessaggioInviato: Martedì 27 Marzo 2007, 13:51    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Cioé, se uno non è in regola con l'iter, può comunque essere autorizzato a condurre un'unità?


Beh, non credo che si possa arrivare a chiudere le unità senza Capi "griffati". Lo dico per buonsenso...
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 28 Marzo 2007, 01:38    Oggetto: Rispondi citando

uomodelbosco ha scritto:
Citazione:
Cioé, se uno non è in regola con l'iter, può comunque essere autorizzato a condurre un'unità?


Beh, non credo che si possa arrivare a chiudere le unità senza Capi "griffati". Lo dico per buonsenso...


Lo spero, invece. Magari così oscenità tradizionali\subscout verrebbero decisamente meno.

In merito alla richiesta di aureliano, mannaggia a me che ho buttato i documenti preparatori del CG 2007: lì c'era spiegato tutte le proposte...bisogna aspettare che agesci.ogr lo uploadi...
Top
aki81





Registrato: 23/03/07 20:45
Messaggi: 50

MessaggioInviato: Mercoledì 28 Marzo 2007, 09:57    Oggetto: Rispondi citando

Caro Rino, i documenti preparatori ci sono già sul sito nazionale... li trovi nell'area download.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 1 di 6


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org