Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


CAPI & RAGAZZI...
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
polvansen





Registrato: 01/06/06 17:10
Messaggi: 680

MessaggioInviato: Mercoledì 25 Ottobre 2006, 19:54    Oggetto: Rispondi citando

MammaOrsaCoccolona ha scritto:
Dici che non abbiamo bisogno della solidarietà, allora, scusa l'ardire della domanda, di COSA necessitiamo?
Sempre secondo te, s'intende Wink !


Omamma...
Domanda difficile.
Intanto ridistinguerei la tua situazione e quella di ariete, anche se avete molto in comune ma per lei è storia parecchio più recente. Lei forse ha molto di più da recuperare, se vuole, non avendo nel mezzo alcuni anni di totale distacco.
Per te... non lo so, non ti conosco abbastanza. E questa frase sta per "non mi venire a dire che ho sbagliato tutto, perché è ovvio: potrebbe essere benissimo!".
Quello che mi sembra, leggendoti, te l'ho detto. Stai cercando di riconoscere segnali di quello che amavi, ci vedo una "seconda possibilità" che forse tu stai dando in qualche modo allo scautismo.
Io ho ipotizzato che tu però non abbia cambiato ottica, che sia ripartita dalle esperienze vissute allora, da quelle sensazioni e dalle conclusioni tratte all'epoca. Intendo che forse (questo dovrai dirlo tu), se riuscissi a guardare le cose con uno sguardo più adulto, riconosceresti le tue incomunicabilità, affianco alla meschinità di adulti che per una ragazzina _dovevano_ essere "perfetti", ammetteresti magari la tua incapacità di allora di accettare te stessa, assieme all'incapacità di altri ragazzi di fare lo stesso con te... Non so, sono mie ipotesi.
Ma intendo che oggi dovresti riuscire a capire (non giustificare: comprendere) certi atteggiamenti di tuoi coetanei di allora, scout certo, ma ragazzi e ragazzini come te, certe posizioni degli adulti, che magari non erano capaci di trovare i tuoi canali di comunicazione (erano frequenze "facili" da ricevere, all'epoca?), o semplicemente tu hai interpretato come accanimento il loro non essere semplicemente all'altezza...
Non posso saperlo. Di cosa potresti aver bisogno? Magari di confrontarti semplicemente con persone e scoprire che sono (appunto) persone, con tutti i loro limiti e difetti. Oppure di confermare che tutti i tuoi motivi per adorare lo scautismo sono perfettamente validi, che non avevi sbagliato tutto tu, quella volta, ma avevi solo trovato più porte chiuse di quante avessi la forza o la capacità di aprire.
Non credo tu abbia bisogno di qualcuno che ti dica: "poverina, chissà quanto hai sofferto, che sconsiderati di capi che hai avuto...". Anzi, forse hai proprio bisogno di capire quanto veramente hanno sbagliato loro, quanto contemporaneamente hai sbagliato anche tu, e quanto, perché no, era oltre le possibilità di tutti.

Paolo
Top
sponsor
sponsor
MammaOrsaCoccolona



Età: 39
Segno zodiacale: Leone
Registrato: 27/09/06 14:57
Messaggi: 119
Residenza: Pura, Svizzera

MessaggioInviato: Giovedì 26 Ottobre 2006, 11:29    Oggetto: Rispondi citando

polvansen ha scritto:
Omamma...
Domanda difficile.
Intanto ridistinguerei la tua situazione e quella di ariete, anche se avete molto in comune ma per lei è storia parecchio più recente. Lei forse ha molto di più da recuperare, se vuole, non avendo nel mezzo alcuni anni di totale distacco. Per te... non lo so, non ti conosco abbastanza. E questa frase sta per "non mi venire a dire che ho sbagliato tutto, perché è ovvio: potrebbe essere benissimo!".

Vero. Io, dopo la delusione, mi sono completamente allontanata da tutto e da tutti. Non volevo minimamente avere contatti con nessuno di "loro".

Citazione:
Quello che mi sembra, leggendoti, te l'ho detto. Stai cercando di riconoscere segnali di quello che amavi, ci vedo una "seconda possibilità" che forse tu stai dando in qualche modo allo scautismo.

È vero. Voglio cercare di dare una seconda possibilità allo scoutismo.

Citazione:
Io ho ipotizzato che tu però non abbia cambiato ottica, che sia ripartita dalle esperienze vissute allora, da quelle sensazioni e dalle conclusioni tratte all'epoca. Intendo che forse (questo dovrai dirlo tu), se riuscissi a guardare le cose con uno sguardo più adulto, riconosceresti le tue incomunicabilità, affianco alla meschinità di adulti che per una ragazzina _dovevano_ essere "perfetti", ammetteresti magari la tua incapacità di allora di accettare te stessa, assieme all'incapacità di altri ragazzi di fare lo stesso con te... Non so, sono mie ipotesi.

La mia ferita, nonostante sia trascorso molto tempo, è ancora aperta. Non mi pace lasciare tutto da un giorno all'altro senza capire il perchè, se non DOPO aver fatto il passo.
Sai, io guardavo i rover in servizio in reparto e mi dicevo... Dai... tra poco tempo anche tu potrai fare lo stesso, sarai una buonissima scolta, e lo sarai di più nel fare servizio...!
Peccato che io non sappia neanche cosa significhi fare servizio!
Dovevo cercarmi da sola un posto dove svolgerlo, ma non ci sono mai riuscita in quanto per quello che avrei voluto fare io, chiedevano diplomi e referenze che io non ho. (Avrei voluto andare in un orfanotrofio ad aiutare coi bambini.)

Non sono mai stata una persona facile nè da comprendere nè da frequentare, ma questo non giustifica la continua derisione che capi e repartisti mi appioppavano!


Citazione:
Ma intendo che oggi dovresti riuscire a capire (non giustificare: comprendere) certi atteggiamenti di tuoi coetanei di allora, scout certo, ma ragazzi e ragazzini come te, certe posizioni degli adulti, che magari non erano capaci di trovare i tuoi canali di comunicazione (erano frequenze "facili" da ricevere, all'epoca?), o semplicemente tu hai interpretato come accanimento il loro non essere semplicemente all'altezza...


Certo che lo capisco. E la cosa mi fa ancora più rabbia, perchè la discriminazione di un elemento "diverso" la posso capire ed accettare da un ragazzino di 13/14 anni, ma NON da un capo di 10 anni più vecchio!!!
Certamente io mi aspettavo molto più dai miei capi... Erano le persone che consideravo più perfette al mondo e scoprire che loro non erano in grado di farmi tirare nel gruppo, come più volte ho tentato e altrettante ho fallito, mi ha fatto cascare il mondo dorato in cui credevo .

Citazione:
Non posso saperlo. Di cosa potresti aver bisogno? Magari di confrontarti semplicemente con persone e scoprire che sono (appunto) persone, con tutti i loro limiti e difetti. Oppure di confermare che tutti i tuoi motivi per adorare lo scautismo sono perfettamente validi, che non avevi sbagliato tutto tu, quella volta, ma avevi solo trovato più porte chiuse di quante avessi la forza o la capacità di aprire.

Quanto è vera questa cosa!

Citazione:
Non credo tu abbia bisogno di qualcuno che ti dica: "poverina, chissà quanto hai sofferto, che sconsiderati di capi che hai avuto...". Anzi, forse hai proprio bisogno di capire quanto veramente hanno sbagliato loro, quanto contemporaneamente hai sbagliato anche tu, e quanto, perché no, era oltre le possibilità di tutti.

Paolo


Io, la pietà non l'ho mai voluta e neanche cercata,quindi se mi sentissi dire una frase come quella scritta da te, mi inc*****ei come una bestia!!!
In questi anni non ho fatto altro che valutare ogni singola azione fatta e ricevuta, cercando i perchè e i percome di ogni azione. Non ne sono ancora venuta a capo, ma credo che l'unica risposta che non ho valutato è: erano inesperti, nuovi, ignoranti (nel senso che ignoravano come trattare i ragazzini nel pieno dell'adolescenza), giovani. Forse anche io se dovessi avere a che fare con dei ragazzini di quell'età mi impanicherei non poco, facendo un errore dopo l'altro.
Alla fine è vero... quella situazione era oltre le possibilità di tutti!
Top
arietesuberante



Età: 37
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 07/10/06 18:13
Messaggi: 21
Residenza: siracusa

MessaggioInviato: Sabato 28 Ottobre 2006, 14:15    Oggetto: Rispondi citando

salve sono tornata!
dunque...
ho letto un po' il forum e vedo che la cosa è un po' degenerata...
*Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* ringrazio molto mamma orsa che ha continuato a difendermi.
mi rivolgo invece a polvasen...
innanzitutto ritengo offensivo il fatto che tu affermi che io abbia dato solo una parziale narrazione della mia situazione..
in secondo luogo non capisco per quale motivo una scolta (come un qualsiasi lupetto o esploratore) dovrebbe scrivere su questo forum mentendo.
io non voglio mentire, volevo soltanto avere un'opinione sul da farsi o sul mio comportamento da persone esterne o da capi che hanno davvero a cuore l'opinione dei ragazzi per cui dicono di lavorare...
ho accettato critiche e consigli sul mio comportamento ma non ho intenzione di ascoltare chi difende la categoria a spada tratta senza riuscire ad ammettere che anche i capi sbagliano. ma d'altra parte sono abituata a capi che si credono Dio in terra. quindi polvasen ti ringrazio, ma non ho niente altro da raccontare, le cose sono andate come io ho detto nè più nè meno, che tu ci creda o no.
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 37
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Sabato 28 Ottobre 2006, 18:58    Oggetto: Rispondi citando

arietesuberante ha scritto:

innanzitutto ritengo offensivo il fatto che tu affermi che io abbia dato solo una parziale narrazione della mia situazione..
in secondo luogo non capisco per quale motivo una scolta (come un qualsiasi lupetto o esploratore) dovrebbe scrivere su questo forum mentendo.


Bè, parziale narrazione perchè l'hai narrata tu! Non si tratta di dire: "Hai trattato solo una parte della vicenda", ma si tratta di dire "hai espresso la vicenda secondo la tua parte", nel senso che hai raccontato la totalità della vicenda, ma dal tuo punto di vista.

Capisci che, per chi legge un monitor, ha una campana (la tua) da sentire. Ma ha anche un'altra (i tuoi capi) da sentire, perchè da due racconti che sono uguali ma letti secondo due ottiche differenti (il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto?), si arriverà alla cosa unica, che contiene entrambi.

Non so se mi sono spiegato...

Non è il discorso di giustificare, ma di capire...
Top
MammaOrsaCoccolona



Età: 39
Segno zodiacale: Leone
Registrato: 27/09/06 14:57
Messaggi: 119
Residenza: Pura, Svizzera

MessaggioInviato: Domenica 29 Ottobre 2006, 00:52    Oggetto: Rispondi citando

arietesuberante ha scritto:
salve sono tornata!
dunque...
ho letto un po' il forum e vedo che la cosa è un po' degenerata...
*Le abbreviazioni non si leggono. Scrivi in italiano corretto, per favore...* ringrazio molto mamma orsa che ha continuato a difendermi.
mi rivolgo invece a polvasen...
innanzitutto ritengo offensivo il fatto che tu affermi che io abbia dato solo una parziale narrazione della mia situazione..
in secondo luogo non capisco per quale motivo una scolta (come un qualsiasi lupetto o esploratore) dovrebbe scrivere su questo forum mentendo.
io non voglio mentire, volevo soltanto avere un'opinione sul da farsi o sul mio comportamento da persone esterne o da capi che hanno davvero a cuore l'opinione dei ragazzi per cui dicono di lavorare...
ho accettato critiche e consigli sul mio comportamento ma non ho intenzione di ascoltare chi difende la categoria a spada tratta senza riuscire ad ammettere che anche i capi sbagliano. ma d'altra parte sono abituata a capi che si credono Dio in terra. quindi polvasen ti ringrazio, ma non ho niente altro da raccontare, le cose sono andate come io ho detto nè più nè meno, che tu ci creda o no.


Ciao.
Non mi devi ringraziare... non ti ho difesa senza "tornaconto"... Nel senso che prendendo le tue parti, anche io ho tirato fuori dall'anima una vecchia ferita, che sto cercando di far rimarginare.

Per quello detto a polvansen, anche io, all'inizio ho trovato offensivo e cattivo il fatto che lui non prendesse per vere al 100% le tue parole, ma poi, leggendo e rilegendo le sue risposte, ho cercato di intravedere la sua logica tra le righe dei suoi post.

Alla fina è vero, ha detto le stese cose anche a me. Per avere un'idea chiara e corretta, bisognerebbe sentire tutte le campane del caso. Con qesto non credo che lui ti dia torto, come non credo che l'abbia dato a me, sta solo valutando OBBIETTIVAMENTE una situazione.

Ti dico... a me non interessa conoscere l'opinione dei capi in questione... so fin troppo bene quanto ALCUNI di loro cambiano le carte in tavole per avere la ragione dalla loro!

Dai, ariete... non te la prendere... polvansen sarà anche polemico a non finire, ma non mi sembra affatto scorretto!

(ma non ti auguro di scontrarti con rinoceronte caparbio... quello sì che è tremendo! ma, schhhhhhhh, non glielo dire che sennò sai che zecca?!?! Very Happy )

X RC: STAVO SOLO SCHERZANDO!!! Con te, meglio chiarire da subito! Wink
Top
arietesuberante



Età: 37
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 07/10/06 18:13
Messaggi: 21
Residenza: siracusa

MessaggioInviato: Domenica 29 Ottobre 2006, 14:02    Oggetto: Rispondi citando

ho cercato di essere più oggettiva possibile. in una descrizione soggettiva o falsa o comnque a mio favore avrei evitato di raccontare di aver perso il controllo tanto da non ricordarmi nulla...

comunque adesso la situazione peggiora a vista d'occhio perchè il capo novizi e la capo fuoco stanno rompendo pesantemente le scatole a tutta la coca e a tutte le branche...e gli altri capi ovviamente si ribelleranno...

non so fino a che punto possa contare l'opinione di due capi che state tranquilli ritratteranno tutto dicendo ANCORA che sono una psicopatica che si inventa le cose....peccato solo che negli avvenimenti che ho raccontato avevo i testimoni stavolta...

Cool
Top
ciquay



Età: 42
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 11/09/06 09:56
Messaggi: 467
Residenza: nowhere

MessaggioInviato: Lunedì 30 Ottobre 2006, 02:43    Oggetto: Rispondi citando

arietesuberante ha scritto:
ho cercato di essere più oggettiva possibile. in una descrizione soggettiva o falsa o comnque a mio favore avrei evitato di raccontare di aver perso il controllo tanto da non ricordarmi nulla...

comunque adesso la situazione peggiora a vista d'occhio perchè il capo novizi e la capo fuoco stanno rompendo pesantemente le scatole a tutta la coca e a tutte le branche...e gli altri capi ovviamente si ribelleranno...

non so fino a che punto possa contare l'opinione di due capi che state tranquilli ritratteranno tutto dicendo ANCORA che sono una psicopatica che si inventa le cose....peccato solo che negli avvenimenti che ho raccontato avevo i testimoni stavolta...

Cool

oh mio dio...poverina...la mia te l'ho detta...chiudi questo libro e aprine un altro, totalmente nuovo...spero per te che presto tu possa essere felice, per regalare la tua felicità a chi ti è vicino, e ai bambini o ragazzi a cui farai servizio...
Top
polvansen





Registrato: 01/06/06 17:10
Messaggi: 680

MessaggioInviato: Lunedì 30 Ottobre 2006, 11:04    Oggetto: Rispondi citando

arietesuberante ha scritto:
ho letto un po' il forum e vedo che la cosa è un po' degenerata...
Degenerata? Perché, in un forum non si può partire da uno spunto e parlare liberamente? Il fatto di iniziare un topic non te ne rende proprietaria.

Citazione:
innanzitutto ritengo offensivo il fatto che tu affermi che io abbia dato solo una parziale narrazione della mia situazione..
Mi dispiace che l'affermazione ti offenda, ma è un'affermazione ovvia. Tu non puoi che dare una versione parziale della situazione... fattene una ragione oppure invita i tuoi capi a scrivere qui.

Citazione:
in secondo luogo non capisco per quale motivo una scolta (come un qualsiasi lupetto o esploratore) dovrebbe scrivere su questo forum mentendo.
Questo invece non l'ho mai detto.

Citazione:
io non voglio mentire, volevo soltanto avere un'opinione sul da farsi o sul mio comportamento da persone esterne o da capi che hanno davvero a cuore l'opinione dei ragazzi per cui dicono di lavorare...
ho accettato critiche e consigli sul mio comportamento
Davvero? Fammi un esempio di critiche che hai accettato...

Citazione:
ma non ho intenzione di ascoltare chi difende la categoria a spada tratta
Anche questo non l'ho mai fatto... Prego quotare la parte a cui ti riferisci...

Citazione:
senza riuscire ad ammettere che anche i capi sbagliano. ma d'altra parte sono abituata a capi che si credono Dio in terra. quindi polvasen ti ringrazio, ma non ho niente altro da raccontare, le cose sono andate come io ho detto nè più nè meno, che tu ci creda o no.
Carissima (sinceramente), io posso sicuramente intuire che i tuoi capi abbiano fatto enormi errori. Non tanto dai dettagli del tuo racconto, quanto dall'aver originato una situazione tanto drammatica senza aver saputo gestirla in un modo migliore. Quindi sono sicurissimo che capi in questione hanno fatto gravi sbagli.
Ho però ugualmente l'impressione che tu non ammetta alcuna critica, addirittura quando critica non è, perché, controlla pure, io non sono MAI entrato nel merito della tua situazione, non ti ho dato ragione nè torto. Mi sono limitato a dire che chi stava prendendo posizioni radicali contro i tuoi capi, avrebbe dovuto perlomeno concedere loro il beneficio del dubbio, non avendo sentito la loro versione.

Paolo
Top
tuitt



Età: 44
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 21/06/06 12:37
Messaggi: 281
Residenza: Canobbio (Lugano - Svizzera)

MessaggioInviato: Lunedì 30 Ottobre 2006, 13:43    Oggetto: Rispondi citando

Ciao, così per caso ho letto approfonditamente il primo messaggio del topic.

Perchè così tante paranoie? ma cosa succede? non si capisce se i capi sono piu immaturi dei ragazzi o che cosa...

Capisco che lo scoutismo mette a confronto le persone ad un certo modo, ma la mia vita privata è e resta tale, se io ho rapporti personali con altri membri della sezione / clan / ... e non vanno ad esulare dalla legalità non devo niente a nessuno e nessuno mi deve nulla ( ok, a meno che non do spettacolo di me davanti ad altra gente...)

per quanto poco ho capito del vostro scoutismo (ricordo che sono svizzero) mi chiedo:
- ma questi "responsabili" sono li a fare scoutismo o a fare i "cumandela" e basta? non hanno problemi piu' importanti da risolvere?
- adesso ho 28 anni, ma se a 21 qualcuno veniva a criticare la mia possibilità o no di passare capo per motivazioni del genere "al catavi a pesciaat in dal cüü" (lo prendevo a pedate)...
E mi chiedo ancora adesso cosa c'entrano le madri con questa storia quando i coinvolti sono maggiorenni...

Boh... non capisco... quant'è strana la vita.... e poi ci chiediamo perchè lo scoutismo va male...
Top
sponsor
sponsor
MammaOrsaCoccolona



Età: 39
Segno zodiacale: Leone
Registrato: 27/09/06 14:57
Messaggi: 119
Residenza: Pura, Svizzera

MessaggioInviato: Lunedì 30 Ottobre 2006, 14:22    Oggetto: Rispondi citando

tuitt ha scritto:
Ciao, così per caso ho letto approfonditamente il primo messaggio del topic.

Perchè così tante paranoie? ma cosa succede? non si capisce se i capi sono piu immaturi dei ragazzi o che cosa...

A volte è solo un "gioco di potere" quello che ALCUNI capi fanno. Nulla più.

Citazione:
Capisco che lo scoutismo mette a confronto le persone ad un certo modo, ma la mia vita privata è e resta tale, se io ho rapporti personali con altri membri della sezione / clan / ... e non vanno ad esulare dalla legalità non devo niente a nessuno e nessuno mi deve nulla ( ok, a meno che non do spettacolo di me davanti ad altra gente...)...

Concordo pienamente. La vita PRIVATA si chiama così per una ragione!

Citazione:
per quanto poco ho capito del vostro scoutismo (ricordo che sono svizzero) mi chiedo:
- ma questi "responsabili" sono li a fare scoutismo o a fare i "cumandela" e basta? non hanno problemi piu' importanti da risolvere?...

Certo che hanno problemi più "gravi" da risolvere... la vita PRIVATA dei loro rover o delle loro scolte è un problema LORO... non lo sapevi? Rolling Eyes

Citazione:
- adesso ho 28 anni, ma se a 21 qualcuno veniva a criticare la mia possibilità o no di passare capo per motivazioni del genere "al catavi a pesciaat in dal cüü" (lo prendevo a pedate)...

Che figata il dialetto ticinese! Non lo capisco ancora bene, ma è troppo bello sentirlo parlare! Eheh
Comunque la tua reazione sarebe stata più che comprensibile. Purtroppo non tutti reagiamo così...!

Citazione:
E mi chiedo ancora adesso cosa c'entrano le madri con questa storia quando i coinvolti sono maggiorenni...

Beh, quale modo migliore per sbugiardare una persona se non coinvolgendo un genitore?

Citazione:
Boh... non capisco... quant'è strana la vita.... e poi ci chiediamo perchè lo scoutismo va male...

Infatti. Meglio dare la colpa ad altri, alla società ecc piuttosto che guardarsi dentro e dire che forse abbiamo torto noi...! Wink
Top
polvansen





Registrato: 01/06/06 17:10
Messaggi: 680

MessaggioInviato: Lunedì 30 Ottobre 2006, 14:33    Oggetto: Rispondi citando

MammaOrsaCoccolona ha scritto:
Meglio dare la colpa ad altri, alla società ecc piuttosto che guardarsi dentro e dire che forse abbiamo torto noi...!


Incornicio!
Paolo
Top
20coccy03



Età: 34
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/07/05 00:45
Messaggi: 2050
Residenza: Provincia di vicenza

MessaggioInviato: Lunedì 30 Ottobre 2006, 16:46    Oggetto: Rispondi citando

Credo,comunque,che chi è capo corre il rischio di superare un limite importante:entrare nella vita privata del ragazzo e pretendere di gestirla...
può succedere volontariamente o no...ma è un rischio sempre pronto ad attaccare
Top
MammaOrsaCoccolona



Età: 39
Segno zodiacale: Leone
Registrato: 27/09/06 14:57
Messaggi: 119
Residenza: Pura, Svizzera

MessaggioInviato: Lunedì 30 Ottobre 2006, 17:26    Oggetto: Rispondi citando

20coccy03 ha scritto:
Credo,comunque,che chi è capo corre il rischio di superare un limite importante:entrare nella vita privata del ragazzo e pretendere di gestirla...
può succedere volontariamente o no...ma è un rischio sempre pronto ad attaccare


Appunto.
E la cosa non è giusta!

E noi, piccoli scout, o rover, o scolte o chissà cos'altro, cosa dovremmo fare per arginare questo PERICOLO?

Tacere e subìre o difenderci?

Bah.
Top
20coccy03



Età: 34
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/07/05 00:45
Messaggi: 2050
Residenza: Provincia di vicenza

MessaggioInviato: Lunedì 30 Ottobre 2006, 17:57    Oggetto: Rispondi citando

vedi..io,quando sento che alcune persone entrano nella mia vita per giudicarne alcuni aspetti(è anche bello accogliere le persone nella tua vita se vuoi farti conoscere)reagisco in tono di sfida se ciò che è in discussione e qualcosa a cui tengo moltissimo.
Alle persone è dato fino a un certo punto dirmi se è giusto o sbagliato...io sono la prima che accetta consigli e "direttive" dai miei capi...ma non credo nemmeno che spetti a loro valutare i miei sentimenti,...
Top
ciquay



Età: 42
Segno zodiacale: Capricorno
Registrato: 11/09/06 09:56
Messaggi: 467
Residenza: nowhere

MessaggioInviato: Lunedì 30 Ottobre 2006, 20:04    Oggetto: Rispondi citando

20coccy03 ha scritto:
vedi..io,quando sento che alcune persone entrano nella mia vita per giudicarne alcuni aspetti(è anche bello accogliere le persone nella tua vita se vuoi farti conoscere)reagisco in tono di sfida se ciò che è in discussione e qualcosa a cui tengo moltissimo.
Alle persone è dato fino a un certo punto dirmi se è giusto o sbagliato...io sono la prima che accetta consigli e "direttive" dai miei capi...ma non credo nemmeno che spetti a loro valutare i miei sentimenti,...

quoto. poi credo sia inutile imporre come obblighi certe scelte di vita privata, perchè ovviamente non verranno rispettati. Ognuno, credo, sia libero di scegliere liberamente cosa fare...
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 3 di 5


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org