Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Campo attrezzato: è un vero campo di reparto?
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Esploratori e Guide
Autore Messaggio
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Lunedì 28 Marzo 2011, 14:15    Oggetto: Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:

Personalmente, al di là di situazioni particolari come dice Marm, mi chiedo come sia possibile che un Capo Riparto posso anche solo pensare di cercare un campo che abbia delle attrezzature/comodità

Bene, stabilito che tu solo ben giudichi l'operato dei capi reparto, cortesemente rimango in attesa di sapere come posso conservare per 8 giorni carne per 52 persone per il prossimo campo senza frigorifero.


Una cosa, a tutti: quando smetteremo di elevarci sulle alte vette del protagonismo, forse ricominceremo a fare gli scout.


E sono il primo a dire che lo fa (elevarmi) e il primo a pensare alle attrezzature.
Top
sponsor
sponsor
francesco.c



Età: 50
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 06/05/07 17:21
Messaggi: 417
Residenza: Pomezia 1

MessaggioInviato: Lunedì 28 Marzo 2011, 15:16    Oggetto: Rispondi citando

lo scorso anno, per la prima volta da oltre 15 anni sono riuscito a non far utilizzare il frigorifero al campo esploratori.
c'è n'è voluta eh... la difficoltà maggiore non è stata tenere al fresco la carne, ma quella di tener buono il CG. Very Happy
in compenso quest'anno la presenza della corrente non è stata neppure presa in considerazione neppure dalle guide.
Top
arkypita





Registrato: 13/01/11 13:11
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Lunedì 28 Marzo 2011, 17:12    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
gufopreciso ha scritto:

Personalmente, al di là di situazioni particolari come dice Marm, mi chiedo come sia possibile che un Capo Riparto posso anche solo pensare di cercare un campo che abbia delle attrezzature/comodità

Bene, stabilito che tu solo ben giudichi l'operato dei capi reparto, cortesemente rimango in attesa di sapere come posso conservare per 8 giorni carne per 52 persone per il prossimo campo senza frigorifero.


Ma è davvero necessario partire per il campo con la carne per 52 persone da conservare fino all'ultimo giorno di campo? La più semplice alternativa può essere quella di acquistare in partenza la carne per i primi 3 giorni e a metà campo acquistare in loco la carne per i giorni successivi.

I vantaggi di questo approccio sono almeno tre:

- Non hai bisogno di un frigorifero
- Hai la carne sempre fresca
- Hai un impatto benefico sull'economia locale e puoi anche cercare di contrattare un buon prezzo

Una alternativa meno semplice può essere quella di dotare di 1-2 animali da fattoria di piccola taglia (gallina/coniglio) ogni squadriglia.
Ad ogni modo si può anche valutare sostitutivi della carne per i giorni successivi al quarto.

Il numero "cinquantadue" offre poi un'interessante spunto di riflessione: è palese che le esigenze di un gruppo di 52 persone sono ben diverse di quelle di un gruppo da 24 (quattro squadriglie da sei). L'impatto sulla natura di un gruppo così grande deve tenere in considerazione che le latrine scavate nella terra potrebbero non essere adatte, meglio una struttura fissa o un bagno chimico. Deve tener conto che la legna racimolatile in loco potrebbe non essere sufficiente, che il cibo da conservare e da proteggere dagli animali è tanto, etc. etc.

Insomma... più il gruppo è grande più l'organizzazione logistica di un campo si complica, portando a decisioni quali la casa d'appoggio, il frigorifero, la legna portata da casa, i fornelli a gas...
Top
paciock87



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Lunedì 28 Marzo 2011, 20:48    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
gufopreciso ha scritto:

Personalmente, al di là di situazioni particolari come dice Marm, mi chiedo come sia possibile che un Capo Riparto posso anche solo pensare di cercare un campo che abbia delle attrezzature/comodità

Bene, stabilito che tu solo ben giudichi l'operato dei capi reparto, cortesemente rimango in attesa di sapere come posso conservare per 8 giorni carne per 52 persone per il prossimo campo senza frigorifero.


Una cosa, a tutti: quando smetteremo di elevarci sulle alte vette del protagonismo, forse ricominceremo a fare gli scout.


E sono il primo a dire che lo fa (elevarmi) e il primo a pensare alle attrezzature.


Io sono un lupettaro, di quelli abituati a vivere negli agi più totali e con standard per case abbastanza alti, ma sinceramente il frigo è un oggetto che non saprei che farci al campo e a cui rinuncerei anche per la casa delle vdb... E lo dico con sincerità... Spesso andiamo in posti con più frighi o congelatori che ci facciamo spegnere perchè non usiamo... Ce ne basta uno e piccolo...
Tanto la spesa per 30-40-50 persone va per forza fatta giorno per giorno... A questo punto meglio avere tutto fresco...
Top
akela_xx



Età: 35
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Martedì 29 Marzo 2011, 09:12    Oggetto: Rispondi citando

paciock87 ha scritto:
rinoceronte caparbio ha scritto:
gufopreciso ha scritto:

Personalmente, al di là di situazioni particolari come dice Marm, mi chiedo come sia possibile che un Capo Riparto posso anche solo pensare di cercare un campo che abbia delle attrezzature/comodità

Bene, stabilito che tu solo ben giudichi l'operato dei capi reparto, cortesemente rimango in attesa di sapere come posso conservare per 8 giorni carne per 52 persone per il prossimo campo senza frigorifero.


Una cosa, a tutti: quando smetteremo di elevarci sulle alte vette del protagonismo, forse ricominceremo a fare gli scout.


E sono il primo a dire che lo fa (elevarmi) e il primo a pensare alle attrezzature.


Io sono un lupettaro, di quelli abituati a vivere negli agi più totali e con standard per case abbastanza alti, ma sinceramente il frigo è un oggetto che non saprei che farci al campo e a cui rinuncerei anche per la casa delle vdb... E lo dico con sincerità... Spesso andiamo in posti con più frighi o congelatori che ci facciamo spegnere perchè non usiamo... Ce ne basta uno e piccolo...
Tanto la spesa per 30-40-50 persone va per forza fatta giorno per giorno... A questo punto meglio avere tutto fresco...



idem!
Top
franzos79





Registrato: 03/09/08 15:34
Messaggi: 324

MessaggioInviato: Martedì 29 Marzo 2011, 11:33    Oggetto: Rispondi citando

Quoto il fatto di fare la spesa localmente laddove c'è la casa delle vdb. Nella casa scout che gestisco abbiamo attaccato un cartello, poi messo anche come file sul sito web della casa, dove ci sono tutte le aziende agricole locali dove andare a prendere: carne, latte fresco, verdure e pane.
Poi ogni gruppo e realtà ha le sue esigenze: c'è chi arriva con tutta la spesa fatta, c'è chi arriva con tutto comprato al discount, etc.
Top
stambeccosincero



Età: 64
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 03/03/07 13:05
Messaggi: 718
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Martedì 29 Marzo 2011, 12:43    Oggetto: campo attrezzato Rispondi citando

....ma alla fine, ce lo dici dove sono queste basi da te gestite o no? Very Happy Very Happy Very Happy
Top
Auryn





Registrato: 16/01/07 10:24
Messaggi: 194

MessaggioInviato: Martedì 29 Marzo 2011, 13:30    Oggetto: Rispondi citando

d'accordissomo con Franzos e Marm, anche se "purtroppo" mi trovo in una situazione definita "particolare" (gruppo di nuova formazione, Reparto aperto da un anno, ragazzi che non hanno mai nemmeno fatto branco... quindi quest'anno avremo i servizi igienici! - ma NON la casa d'appoggio!!!)


stambeccosincero ha scritto:

( ...e magari hanno parcheggiato un pullmann per l'uscita della missione di reparto o di squadriglia!!!!) bandhead bandhead bandhead


sì, succede: un Reparto della mia zona ha fatto la missione (o raid) di reparto in pullman all'acquario di Genova.
(i ragazzi ne conservano ancora un ricordo meraviglioso: l'acquario è stupendo e non hanno minimamente dovuto faticare per raggiungerlo! fighissimo!)
Top
gufopreciso



Età: 33
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Martedì 29 Marzo 2011, 14:01    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
cortesemente rimango in attesa di sapere come posso conservare per 8 giorni carne per 52 persone per il prossimo campo senza frigorifero.


Quotando altri post:
stambeccosincero ha scritto:
Assolutamente mai avuto necessità del frigorifero. La cambusa si attrezza in modo da fornire sempre cibi che non necessitano della conservazione in frigorifero. I caso di formaggi freschi o carne fresca questi vengono consumati entro 2 gg dall’acquisto. Il resto, formaggi duri, salsicce o altro, viene inserito in sacchetti per il congelamento e “affogati” nella fonte o nella sorgente che vi garantisco, a 1200/1400 metri di altitudine, conservano moooolto bene.


arkypita ha scritto:

Ma è davvero necessario partire per il campo con la carne per 52 persone da conservare fino all'ultimo giorno di campo? La più semplice alternativa può essere quella di acquistare in partenza la carne per i primi 3 giorni e a metà campo acquistare in loco la carne per i giorni successivi.

I vantaggi di questo approccio sono almeno tre:

- Non hai bisogno di un frigorifero
- Hai la carne sempre fresca
- Hai un impatto benefico sull'economia locale e puoi anche cercare di contrattare un buon prezzo


Interessante l'intero post di arkypita.

Si può fare alla partenza la spesa di tutte le cose "conservabili", e comprare su al campo tutto il necessario fresco, pane, verdura, frutta, carne, salumi, ecc... Più ovviamente quello in più che si renderà necessario nel corso del campo. Si va dal macellaio due giorni prima "abbiamo bisogno di tot bistecche" ecc... In questo modo non solo la roba è fresca, e spesso molto buona perchè locale... Ma si crea anche un buon clima con la gente del posto che vede gli scout in modo positivo... ci si inserisce nel contesto locale in modo "sostenibile" e non solo come una truppa di gente che "invade"... Poi spesso e volentieri si riesce a creare un bel clima, la gente del posto è ben disponibile ad aiutarti a trovare le cose, a darti consiglio... Ti regala della roba in più... esempio la moglie del fruttivendolo che aveva il bar ci regalò un giorno i gelati per ognuno dei nostri ragazzi da portare loro... è capitato spesso che una mattina andando a prender eil pane (tuttti i giorni) il panettiere ci abbia fatto dono di una brioche a testa per ogni ragazzo per fare la colazione... un'altra volta che per diverse motivi entrambe le macchine erano dovute andare via in quel momento al campo, telefonammo al macellaio dicendo che non saremo potuti venire a prendere la carne, e lui rispose "non c'è problema, ve la porto io.. e passo anche dal fruttivendolo così vi porto anche la verdura e la frutta" e non ci chiese nulla in cambio, anche se ovviamente gli offrimmo di fermarsi a mangiare con noi... una volta parlando con gente del paese sui posti più belli nelle vicinanze ne uscì uno molto bello ma la partenza del sentiero era troppo lontana da raggiungere a piedi,ed il giorno dopo arrivati in paese il sindaco al bar offì ai cambusieri lo scuolabus gratuitamente per portarci fino alla partenza del sentiero (3 ore poi da quell punto di cammino) perchè si era creato un clima cordiale con quel piccolo paese del quale avevamo "aiutato" nel nostro piccolo l'economia...

Ed è proprio quel clima, e quella ventata di fraternità che deve suscitare e creare l'esploratore ovunque vada proprio come descritto da B .-P.... Smile
Top
sponsor
sponsor
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 30 Marzo 2011, 12:58    Oggetto: Rispondi citando

Mi sta bene tutto quello che avete scritto, col quale sono molto d'accordo peraltro.

molto brevemente:
Citazione:
e comprare su al campo tutto il necessario fresco, pane, verdura, frutta, carne, salumi, ecc... Più ovviamente quello in più che si renderà necessario nel corso del campo.

questa e tutte le frasi pre riportate sono molto valide, sulla carta:il nostro gruppo riesce però riesce ad avere prezzi bassi proprio ne compra in quantità.

Per un Kg di mele a palù del fersina (TN) a dieci min dal campo, 1Kg di mele 2,40 €, al pergine valsugana (30 min) 1,50 €, a verona (dove siamo) 0,80 €. se di kg ne compro 20, il risparmio è di 32 €.

Per un campo di due settimana la quota è 150 €. E siamo riusciti a risparmiare 800 € (perchè un camion usato per il trasporto non si è fatto pagare).

La spesa totale del campo si aggira sui 2800€.

Citazione:
Tanto la spesa per 30-40-50 persone va per forza fatta giorno per giorno

?
E quanto tempo ci perdo per fare la spesa o mandare due cambusieri?

Citazione:
- Non hai bisogno di un frigorifero
- Hai la carne sempre fresca
- Hai un impatto benefico sull'economia locale e puoi anche cercare di contrattare un buon prezzo

A vero
B vero
C falso. Dipende dal commerciante. E da dove prende le cose.

Citazione:
Il numero "cinquantadue" offre poi un'interessante spunto di riflessione: è palese che le esigenze di un gruppo di 52 persone sono ben diverse di quelle di un gruppo da 24 (quattro squadriglie da sei). L'impatto sulla natura di un gruppo così grande deve tenere in considerazione che le latrine scavate nella terra potrebbero non essere adatte, meglio una struttura fissa o un bagno chimico. Deve tener conto che la legna racimolatile in loco potrebbe non essere sufficiente, che il cibo da conservare e da proteggere dagli animali è tanto, etc. etc.


è presto detto:
reparto maschile da 22 ragazzi, 3 capi
famminile 28 ragazze, 3 capi
3 rs in servizio
3-4 cambusieri.
Questi saranno (spero per i ragazzi) i numeri di quest'anno.
Se trovi il posto, dove ti fanno la struttura fissa (=tempo x soldi), fammelo sapere: non andrò lì.

La legna è uno degli aspetti primari di quando visioniamo il campo.
Citazione:

Ma è davvero necessario partire per il campo con la carne per 52 persone da conservare fino all'ultimo giorno di campo?

Dipende:
A dal menù che facciamo
B da quanti soldi abbiamo
Spesso, comunque la carne viene consumata a metà campo.
Top
paciock87



Età: 33
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 07/05/06 21:36
Messaggi: 1435
Residenza: Romano

MessaggioInviato: Mercoledì 30 Marzo 2011, 15:02    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
Mi sta bene tutto quello che avete scritto, col quale sono molto d'accordo peraltro.

molto brevemente:
Citazione:
e comprare su al campo tutto il necessario fresco, pane, verdura, frutta, carne, salumi, ecc... Più ovviamente quello in più che si renderà necessario nel corso del campo.

questa e tutte le frasi pre riportate sono molto valide, sulla carta:il nostro gruppo riesce però riesce ad avere prezzi bassi proprio ne compra in quantità.

Per un Kg di mele a palù del fersina (TN) a dieci min dal campo, 1Kg di mele 2,40 €, al pergine valsugana (30 min) 1,50 €, a verona (dove siamo) 0,80 €. se di kg ne compro 20, il risparmio è di 32 €.

Per un campo di due settimana la quota è 150 €. E siamo riusciti a risparmiare 800 € (perchè un camion usato per il trasporto non si è fatto pagare).

La spesa totale del campo si aggira sui 2800€.

Citazione:
Tanto la spesa per 30-40-50 persone va per forza fatta giorno per giorno

?
E quanto tempo ci perdo per fare la spesa o mandare due cambusieri?

Citazione:
- Non hai bisogno di un frigorifero
- Hai la carne sempre fresca
- Hai un impatto benefico sull'economia locale e puoi anche cercare di contrattare un buon prezzo

A vero
B vero
C falso. Dipende dal commerciante. E da dove prende le cose.

Citazione:
Il numero "cinquantadue" offre poi un'interessante spunto di riflessione: è palese che le esigenze di un gruppo di 52 persone sono ben diverse di quelle di un gruppo da 24 (quattro squadriglie da sei). L'impatto sulla natura di un gruppo così grande deve tenere in considerazione che le latrine scavate nella terra potrebbero non essere adatte, meglio una struttura fissa o un bagno chimico. Deve tener conto che la legna racimolatile in loco potrebbe non essere sufficiente, che il cibo da conservare e da proteggere dagli animali è tanto, etc. etc.


è presto detto:
reparto maschile da 22 ragazzi, 3 capi
famminile 28 ragazze, 3 capi
3 rs in servizio
3-4 cambusieri.
Questi saranno (spero per i ragazzi) i numeri di quest'anno.
Se trovi il posto, dove ti fanno la struttura fissa (=tempo x soldi), fammelo sapere: non andrò lì.

La legna è uno degli aspetti primari di quando visioniamo il campo.
Citazione:

Ma è davvero necessario partire per il campo con la carne per 52 persone da conservare fino all'ultimo giorno di campo?

Dipende:
A dal menù che facciamo
B da quanti soldi abbiamo
Spesso, comunque la carne viene consumata a metà campo.


Noi abbiamo abbiamo gli stessi numeri ma abbiamo la quota più bassa di quasi 40€, sempre per 2 settimane di campo... Quanto spendete a testa per il posto campo?
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 30 Marzo 2011, 16:28    Oggetto: Rispondi citando

Varia da un minimo di 800 a un massimo di 1300 € il totale. l'ultimo, è stato pagato 1,63 a testa al giorno.

Inoltrate elenco di posti campo nei dintorni del veneto dove, a fronte di richieste simili (acqua, possibilità di scavare buche per i cessi e posto per 8 canadesi, una circolare di diametro 8 mt, una cambusa 6x4 mt e due tende casetta 3x3), si paghi poco. S'intende con un prato per giocare e del bosco.
Top
stambeccosincero



Età: 64
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 03/03/07 13:05
Messaggi: 718
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mercoledì 30 Marzo 2011, 19:46    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
Varia da un minimo di 800 a un massimo di 1300 € il totale. l'ultimo, è stato pagato 1,63 a testa al giorno.

Inoltrate elenco di posti campo nei dintorni del veneto dove, a fronte di richieste simili (acqua, possibilità di scavare buche per i cessi e posto per 8 canadesi, una circolare di diametro 8 mt, una cambusa 6x4 mt e due tende casetta 3x3), si paghi poco. S'intende con un prato per giocare e del bosco.


...Scusate ma mi sono perso qualcosa???
Voi per i "posti campo" pagate?
Noi andiamo sui terreni del Comune, versiamo una caparra per gli eventuali danni che possono verificarsi (sempre restituita Very Happy ) e non paghiamo nulla!
Non ci sono posti simili dalle vostre parti???

Un abbraccio
Top
Marm



Età: 39
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 30 Marzo 2011, 20:21    Oggetto: Rispondi citando

stambeccosincero ha scritto:

...Scusate ma mi sono perso qualcosa???
Voi per i "posti campo" pagate?

Meglio che non ti avvicini o ti strangolo Very Happy

Di posti campo per il reparto a costo zero non ne ho ancora visto manco uno... e ci va bene se la forestale ci lascia qualche albero per le costruzioni...
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 30 Marzo 2011, 22:37    Oggetto: Rispondi citando

In trentino e veneto mai trovati a costo zero (anche del comune) con queste caratteristiche. Mai trovati a zero più che altro.

Fermo restando che raramente sono riuscito a trovare terreni di proprietà comunale.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Esploratori e Guide Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 2 di 5


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org