Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Il segno della pace a messa
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro
Autore Messaggio
Marm



Età: 38
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Mercoledì 08 Dicembre 2010, 20:13    Oggetto: Il segno della pace a messa Rispondi citando

Ti insegnano che il segno della pace a messa, tra scout, si fa allargando e incastrando il mignolo, allo stesso modo in cui si fa il saluto scout (a parte il fatto che quest'ultimo si fa con la mano sinistra e non con la destra).

Al CFA trovi invece un assistente che ritiene inappropriato questo gesto, in quanto l'incastramento delle dita non può aggiungere nulla al segno di pace, oltre al fatto di essere un segno massonico che in passato aveva la sua ragion d'essere, ma adesso mica tanto...

Devo dire che l'assistente mi è sembrata una persona eccezionale, questo del saluto era solo un esempio di gesti e simbologie che facciamo senza capirne il senso, quindi in modo sbagliato.
Top
sponsor
sponsor
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Mercoledì 08 Dicembre 2010, 23:37    Oggetto: Re: Il segno della pace a messa Rispondi citando

A me questi assolutismi piacciono poco. E' vero che i gesti e le tradizioni "vuote" sono da evitare. Ma lo Scautismo è fortemente intriso di simbolismo, e questo mi sembra tutt'altro che "vuoto".

Personalmente allo scambio della Pace di solito stringo la mano normalmente, ma se un altro Scout infila il mignolo in mezzo al mio, sono ben lieto di ricambiare la stretta.
Top
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 00:02    Oggetto: Rispondi citando

bè io do anche a messa la mano sinistra tra scout e la mano destra agli altri.. incrociando i mignoli.. è una tradizione italiana, ricorda il segno scout o il morso di lupo (per i lupetti)..
quella del mignolo è una gran cosa.. un mio prof ho scoperto poi essere il papà di un lupetto che avevo alle piccole orme.. ex scout.. e poi, quando qualche mese più tardi ho dato l'esame con lui, dopo aver registrato tutto, ci siamo dati la mano come prassi e io ho incrociato il mignolo.. e lui ne era piacevolmente sorpreso..

piccoli gesti che fanno.
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 00:35    Oggetto: Rispondi citando

akela_xx ha scritto:
dopo aver registrato tutto, ci siamo dati la mano come prassi e io ho incrociato il mignolo.. e lui ne era piacevolmente sorpreso..

piccoli gesti che fanno.


thumleft
Top
BOBOMAN



Età: 55
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 09:08    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:
oltre al fatto di essere un segno massonico

Shocked
E' vero ed innegabile il legame tra Massoneria e lo Scoutismo,se vogliamo specificare, dello Scoutismo "originario"
E' vero che molte delle consuetudini e tradizioni,quantomeno si ispirano, ad usi e costumi della Massoneria,
Ma il Morso di Lupo assolutamente non é Massonico,se vogliamo dire che l'uso di particolari strette di mano lo é
allora si,ma in nessun grado dell'arte si incrociano i mignoli e inoltre non si usa la sinistra,il "cerimoniale" del saluto/salutarsi tra Scout prende sicuramente ispirazione dal Saluto Massonico dei 5 punti(gesti simbolici=Stretta di mano,abbraccio,"strizzata di cappellone",messaggio ecc ecc.).
Ma anche questo "utilizza" un modus operandi che non ne é la ripetizione,seppur in qualche modo ne ha la valenza.
Inoltre il morso di Lupo seppur praticato anche nel Regno Unito,Colonie e paesi legati si perse in un breve periodo di tempo.
Quindi arrivo' o rimase(???) in Italia divenendo una caratteristica dello Scoutismo(in maggior parte CATTOLICO) di questo paese...
Questo tipo di saluto fa parte di un bagaglio di simbolismi che assolutamente non mi sento di dire parte dei "VUOTI",
ci aiuta a riconoscerci in modo discreto ,a trasmettere un messaggio ="uniti nella promessa" e tanto altro ancora.
Tutti messaggi compatibili con il Cattolicesimo....ma se vogliamo far la caccia alle streghe.....
Top
Marm



Età: 38
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 11:43    Oggetto: Rispondi citando

Assolutismi da evitare? Un simbolo deve essere legato a un significato, altrimenti a che serve?
Poi le soluzioni sono due: o elimini il simbolo o ne riscopri il significato. Ma direi che l'eliminazione dovrebbe essere eccezionale, clamorosa e ben riflettuta. Che poi sto parlando del rituale della messa, non quello dello scoutismo, anche se entrambi hanno una loro sacralità.

Ho riportato il discorso nella mia CoCa e l'assistente di gruppo non sembrava particolarmente affascinato dalla questione, come dire che fare il gesto della pace incrociando i mignoli, se anche non fosse il comportamento migliore, non sarebbe neppure tanto intollerabile da spenderci sopra del tempo a parlarne. Ma adesso la questione l'ho sollevata e alla fine della fiera l'unico parere che vedo vincolante è quello dell'assistente di gruppo.

Tuttavia... mi sembra sensato chiedersi cosa dovrebbe aggiungere questa posizione del mignolo al segno di pace.

Accrescere il senso di appartenenza alla comunità scout? Siamo a messa in uniforme... già ci differenziamo dagli altri in modo indiscreto.

Dare un significato più forte al segno di pace?
Da una parte la pace a cui dobbiamo pensare facendo il gesto quella è... chiunque sia la persona a cui stringiamo la mano. Però l'essere in pace ha fondamenta più solide se di queste fondamenta fa parte la promessa...
Ok, l'essere uniti nella promessa mi piace.

Se ci sono altre ragioni per cui non rinunciare al gesto (a messa), oppure quanto ho esposto sopra si può migliorare, segnalate pure. Poi le giro all'assistente del CFA, magari si riescono ad evitare sabotamenti massonici o anti-massonici e possibili crisi mistiche ai futuri capi in formazione.

Il morso di lupo non lo avevo mai sentito, ho trovato una discussione sul gesto di pace nel forum dei nostri amici: Il segno della pace nella branca Gialla, qualcuno come me riconduceva il gesto all'epoca fascista (con buona pace per bobo, ritenerlo massonico è un errore abbastanza comune), altri ne datano la nascita ben prima, ma niente morsi di lupo...


L'ultima modifica di Marm il Giovedì 09 Dicembre 2010, 21:54, modificato 2 volte
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 12:37    Oggetto: Rispondi citando

Marm ha scritto:
Assolutismi da evitare?


Ho imparato che nei campi di formazione c'è un buon 10-20% di opinioni personali dei Capi formatori (o dell'Assistente Ecclesiastico), che però passano come Metodo, Strumenti del Metodo, o cose da fare o non fare in senso assoluto. Questo mi pare il tipico esempio.
Top
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 13:37    Oggetto: Rispondi citando

elfo ha scritto:
Marm ha scritto:
Assolutismi da evitare?


Ho imparato che nei campi di formazione c'è un buon 10-20% di opinioni personali dei Capi formatori (o dell'Assistente Ecclesiastico), che però passano come Metodo, Strumenti del Metodo, o cose da fare o non fare in senso assoluto. Questo mi pare il tipico esempio.


quoto. e i giovani capi che vi partecipano spesso fanno quanto viene detto dicendo "eh ma me l'han detto al cfm.." non distinguendo tra strumenti e opinioni personali..
certi formatori (e quadri) dovrebbero ricordarsi che in quel momento parlano a nome dell'associazione.. e dovrebbero evitare personalismi..
Top
Marm



Età: 38
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 13:41    Oggetto: Rispondi citando

Epperò nel caso in questione c'era pure un ragionamento che si poteva capire e condividere o meno.
A quanto pare partiva da ipotesi sbagliate, ma non era privo di valore.
Provando a porre in modo polemico l'osservazione iniziale, vorrei sapere quanti scout saprebbero dare una spiegazione decente del gesto. A titolo puramente statistico, dei 30 e passa del CFA nessuno.
Top
sponsor
sponsor
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 15:25    Oggetto: Rispondi citando

e questo è male...
le tradizioni e simboli, che nel mondo scout sono tanti, devono essere spiegati.. ai ragazzi, ai lupetti, ai capi.. altrimenti sono d'accordo, rimangono vuoti... e non hanno senso se ripetuti a pappagallo...
anche il modo di ragionare "s'è sempre fatto così/non s'è mai fatto" non va bene.
ricordiamoci di chiederci sempre il perchè si fanno le cose. e scervelliamoci per trovare una risposta.. nel bene o nel male.
Top
Marm



Età: 38
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 15:56    Oggetto: Rispondi citando

Bene, allora ripartirei da qui per completare il quadro e mettere la questione nel cassetto fino a quando qualcuno non avrà voglia di riaprirlo...:

BOBOMAN ha scritto:

Questo tipo di saluto fa parte di un bagaglio di simbolismi che assolutamente non mi sento di dire parte dei "VUOTI",
ci aiuta a riconoscerci in modo discreto ,a trasmettere un messaggio ="uniti nella promessa" e tanto altro ancora.
Tutti messaggi compatibili con il Cattolicesimo....ma se vogliamo far la caccia alle streghe.....


Il riconoscimento discreto, come ho scritto sopra mi sembra un po' "ingenuo" nella circostanza specifica del segno di pace tra scout in uniforme.
Il messaggio "uniti nella promessa" spero invece di averlo digerito a dovere...
Però per me resta una porta da aprire sul "tanto altro".

Poi avrei una curiosità su come sia arrivato questo gesto in Italia: è partito dai lupetti come "morso del lupo" e poi s'è diffuso nelle altre branche, acquisendo poi nuovi significati durante il periodo fascista?
Top
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Giovedì 09 Dicembre 2010, 23:13    Oggetto: Rispondi citando

durante il fascismo lo scaoutismo era vietato.. quindi tra scout per riconoscersi si incrociavano i mignoli.. a quanto ne so io.
però: nello stesso periodo (se non sbaglio) il darsi la mano era considerato antigenico, e da qui il saluto romano..
Top
Marm



Età: 38
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 15/02/10 15:36
Messaggi: 984
Residenza: Veneto

MessaggioInviato: Venerdì 10 Dicembre 2010, 00:23    Oggetto: Rispondi citando

In effetti questa cosa dell'anti-igienicità la riporta pure una pagina di Wikipedia:

Wikipedia ha scritto:
Il fascismo tenta, ma senza successo, di abolire l'uso della stretta di mano, considerata anti-igienica, da sostituire col saluto romano obbligatorio nelle circostanze ufficiali e nelle parate dove le truppe devono marciare al passo romano.
Top
BOBOMAN



Età: 55
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Venerdì 10 Dicembre 2010, 16:03    Oggetto: Rispondi citando

ANCHE (o meglio...PIU')una sottile furbizia.... Wink ....
dalla notte dei tempi la stretta di mano é stata "personalizzata" per i tempi "duri" di alcune parti della società,in tempi di repressione o comunque in cui bisognava nascondere il proprio credo religioso o politico per non dover subire repressioni.
Carbonari,Rivoluzionari,Massoni/Templari,Scout....Cristiani ,
tutti han dovuto trovarsi dei sistemi codificati per non essere scoperti ma per riconoscersi in modo sicuro e certo
quindi sicuramente durante il Fascismo ,che aveva una delle Polizie politiche segrete piu' efficienti che si sian mai viste
...almeno fino ad allora(OVRA...la "PIOVRA" Twisted Evil) il sistema di controllo di allora,anche se magari non era a conoscenza di questi "codici" nello specifico,sapeva che vi erano ,ERGO....vietare tout court la stretta di mano era la
cosa piu logica ed intelligente,con il saluto fascista(romano la mano é ben visibile e difficilmente puo' far qualcosa di "anomalo" senza che sia
visibile....anche da lontano Wink ...ma che igiene ed igiene Laughing
Top
akela_xx



Età: 34
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Venerdì 10 Dicembre 2010, 22:45    Oggetto: Rispondi citando

certo certo! Wink le vere motivazioni erano quelle!

@ Marm: e invece riguardo alla mano sinistra anzichè la destra cosa ti han detto?
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Si avvicinò e camminava con loro Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org