Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Le peccette

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
BOBOMAN



Età: 55
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Martedì 19 Ottobre 2010, 00:19    Oggetto: Le peccette Rispondi citando

Quanto è importante per voi il "mezzo" peccette e riconoscimenti nella progressione personale e scoutistica dei ragazzi?
Li usate ,li usate a dovere,vengono usati e vengono "spinti" a dovere e sufficientemente???
O pensate sia un fardello inutile e senza senso?


L'ultima modifica di BOBOMAN il Venerdì 22 Ottobre 2010, 16:54, modificato 1 volta
Top
sponsor
sponsor
Beatrix



Età: 37
Segno zodiacale: Cancro
Registrato: 10/10/07 14:57
Messaggi: 127

MessaggioInviato: Martedì 19 Ottobre 2010, 12:59    Oggetto: Rispondi citando

Io credo che la presenza delle "pecette" (Boboman, ma allora sei in zona laziale Wink ) o distintivi che dir si voglia, sia un ottimo rinforzo positivo per i ragazzi.
E' un linguaggio che permette ai ragazzi di farsi riconoscere come competenti in qualcosa.
Pensate al trauma di quei novizi a cui vengono strappati i distintivi quando passano di branca . . .
Io sarei per metterli anche in branca R/S
Top
Sentry





Registrato: 24/10/04 21:22
Messaggi: 524

MessaggioInviato: Martedì 19 Ottobre 2010, 22:50    Oggetto: Rispondi citando

Secondo me le pecette-patacchini-distintivi sono importanti in modo inversamente proporzionale all'età Razz
Intendo, per un lupetto/cocci probabilmente è l'unico modo (o almeno, sicuramente il più semplice) di ricordare e raccontare la sua vita scout anche ai genitori o a chi non sa nulla di scoutismo. Per i repartari diventa già una cosa più "loro", un modo di confrontarsi, spingersi a vicenda.
In R/S non ce ne sono... forse proprio perchè si spera (avrei dovuto dire sa/presume?) che i ragazzi siano abbastanza maturi per capire la strada che stanno compiendo.

Secondo me utilizzare bene i simboli della progressione personale è FONDAMENTALE, nulla di peggio delle classiche frasi tipo "brava pasqualina, hai cacciato la tua specialità di spulcia galline ma Akela non ha il patacchino da darti, te lo daremo sabato prossimo" o peggio ancora "bravo natalino, hai volato con le altre cocci e hai recitato la tua promessa, peccato che non ho il distintivo da darti... vabbè, ma tanto lo sappiamo che sei una coccinella, te lo daremo la prossima volta". Al dilà della scena poco edificante, credo sia molto sminuente per il bambino!
E se è vero che al peggio non c'è mai fine... pensiamo ai magici passaggi di tappa fatti per età... stile castorini!!! A 5 anni possono anche aver senso ma quando questo avviene in reparto... credo sia la negazione di qualsiasi tentativo di far scoutismo!

E vi dirò di più... forse non sarà PP però secondo me sarebbe molto bello che anche i capi unità avessero le loro barrette sulla camicia, forse già questo piccolo gesto aiuterebbe a capire la differenza tra capi, aiuti e rover in servizio perchè sempre più ho l'impressione che siano veramente in pochi a capire che la differenza c'è e ha un suo significato.
Top
BOBOMAN



Età: 55
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Martedì 19 Ottobre 2010, 23:43    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
"pecette" (Boboman, ma allora sei in zona laziale )

no.....ho citato Rino che così le definì in un "antico" post
Citazione:
In R/S non ce ne sono... forse proprio perchè si spera (avrei dovuto dire si presume?) che i ragazzi siano abbastanza maturi per capire la strada che stanno compiendo

Citazione:
Io sarei per metterli anche in branca R/S

Ovviamente non ora e non nelle associazioni Italiane ma i distintivi,riconoscimenti ecc ecc ci sono eccome per i Rovers ed anche per gli Scouters.....ovviamente hanno altra funzione Metodologica
o pratica....quando lo Scoutismo era anche più inserito nella società......come dovrebbe essere
Top
BOBOMAN



Età: 55
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Martedì 19 Ottobre 2010, 23:46    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
vi dirò di più... forse non sarà PP però secondo me sarebbe molto bello che anche i capi unità avessero le loro barrette sulla camicia, forse già questo piccolo gesto aiuterebbe a capire la differenza tra capi, aiuti e rover in servizio perchè sempre più ho l'impressione che siano veramente in pochi a capire che la differenza c'è e ha un suo significato

Parole SANTE
Gli Scouters non fanno PP?
Il fatto di ....."far carriera" non è PP?
Top
chiurlox





Registrato: 18/09/06 18:16
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Mercoledì 20 Ottobre 2010, 11:23    Oggetto: Rispondi citando

BOBOMAN ha scritto:
Citazione:
vi dirò di più... forse non sarà PP però secondo me sarebbe molto bello che anche i capi unità avessero le loro barrette sulla camicia, forse già questo piccolo gesto aiuterebbe a capire la differenza tra capi, aiuti e rover in servizio perchè sempre più ho l'impressione che siano veramente in pochi a capire che la differenza c'è e ha un suo significato

Parole SANTE
Gli Scouters non fanno PP?
Il fatto di ....."far carriera" non è PP?

Nell'associazione dove sono le barrette di funzione vengono portate sulla camicia, e gli aiuti hanno le loro barrette di funzione diverse dal capo unità, ed il capo unità è alla fine il vero responsabile dell'applicazione del metodo e non l'intera staff.
Visto che questo si chiede al csq. di essere responsabile nel funzionamento della sq. non capisco perchè il maitre non deva esserlo per il riparto.
Il mio vecchio CR ripeteva sempre quando facevo il suo aiuto che il Ms non deve dare l'esempio, ma deve essere d'esempio. E di non chiedere mai ai ragzzi cose che noi non faremmo mai. (tipo avere il kambusiere che cucina i pasti e lava le pentole al posto del cr e degli aiuti)
La progressione Personale è anzi obbligatoria per i MS, sia all'interno del gruppo (coca, direzione di gruppo, crescita personale, rileggersi i testi come SPR, Taccuino, la strada verso il successo, la corte d'onore, il sistema delle sq. ecc ecc) che all'interno dell'associazione dove si svolge attività con campi scuola incontri formativi, campi specializzazione tecnica.
Credo che chi si merita di far "carriera" nello scoutismo dovrebbe essere chi è il più bravo , purtroppo molte volte chi fa carriera è quello che ha più tempo...... (ovviamente non per i ragazzi...)
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 34
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Mercoledì 20 Ottobre 2010, 14:12    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
il capo unità è alla fine il vero responsabile dell'applicazione del metodo e non l'intera staff.

cortesemente se mi dici dove hai trovato questa definizione, che che non potrei definirla se non "PORCATA".


Citazione:

gli aiuti hanno le loro barrette di funzione diverse dal capo unità

Question

Citazione:
(tipo avere il kambusiere che cucina i pasti e lava le pentole al posto del cr e degli aiuti)

i cambusieri (con la c) che sono presenti ai campi estivi del mio reparto lavano regolarmente perchè è il loro ruolo. Se hanno bisogno, diamo una mano. Ma non chiamo cambusieri che non mi supportino almeno nella cambusa, viste le risicate forze disponibili della staff.
Citazione:
La progressione Personale è anzi obbligatoria per i MS, sia all'interno del gruppo (coca, direzione di gruppo, crescita personale, rileggersi i testi come SPR, Taccuino, la strada verso il successo, la corte d'onore, il sistema delle sq. ecc ecc) che all'interno dell'associazione dove si svolge attività con campi scuola incontri formativi, campi specializzazione tecnica.

scusa gli altri capi che fanno? Nulla di questo?
Top
chiurlox





Registrato: 18/09/06 18:16
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Mercoledì 20 Ottobre 2010, 16:24    Oggetto: Rispondi citando

rinoceronte caparbio ha scritto:
Citazione:
il capo unità è alla fine il vero responsabile dell'applicazione del metodo e non l'intera staff.

cortesemente se mi dici dove hai trovato questa definizione, che che non potrei definirla se non "PORCATA".


Citazione:

gli aiuti hanno le loro barrette di funzione diverse dal capo unità

Question

Citazione:
(tipo avere il kambusiere che cucina i pasti e lava le pentole al posto del cr e degli aiuti)

i cambusieri (con la c) che sono presenti ai campi estivi del mio reparto lavano regolarmente perchè è il loro ruolo. Se hanno bisogno, diamo una mano. Ma non chiamo cambusieri che non mi supportino almeno nella cambusa, viste le risicate forze disponibili della staff.
Citazione:
La progressione Personale è anzi obbligatoria per i MS, sia all'interno del gruppo (coca, direzione di gruppo, crescita personale, rileggersi i testi come SPR, Taccuino, la strada verso il successo, la corte d'onore, il sistema delle sq. ecc ecc) che all'interno dell'associazione dove si svolge attività con campi scuola incontri formativi, campi specializzazione tecnica.

scusa gli altri capi che fanno? Nulla di questo?


in primis ti ringrazio per la tua squisita eleganza e cortesia
Ma nel tuo riparto i csq si rivolgono a te o agli aiuti o componenti della staff?
l'incarico di capo unità lo ricevi tu oppure 3-4 persone che compongono la staff?
Gli aiuti sono aiuti, preziosi, insostitubili, bravissimi ecc ecc, ma non sono i capi unità, ne di fronte alla direzione di gruppo, ne di fronte ai genitori che ti affidano i ragazzi.

Il cambusiere non è il factotum, il campo estivo si fa con un capo unità due aiuti (se non addirittura uno) e 1 cambusiere che ha la funzione di fare le compere, distribuire le vivande ai ragazzi, dare i consigli su come si cucina le pietanze che consegna, tenere pulita la kambusa. Aiutare a lavare e cucinare.
Qualsiai "capo" per me è MS anche se non fa servizio attivo ma è a disposizione e quindi partecipano alle attività sopradescritte.
Top
gufopreciso



Età: 32
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Mercoledì 20 Ottobre 2010, 16:36    Oggetto: Rispondi citando

chiurlox ha scritto:
Ma nel tuo riparto i csq si rivolgono a te o agli aiuti o componenti della staff?
l'incarico di capo unità lo ricevi tu oppure 3-4 persone che compongono la staff?
Gli aiuti sono aiuti, preziosi, insostitubili, bravissimi ecc ecc, ma non sono i capi unità, ne di fronte alla direzione di gruppo, ne di fronte ai genitori che ti affidano i ragazzi.


O in parole povere, è vero che vi è "corresponsabilità", ma se fossimo tutti uguali a cosa servirebbe il ruolo di Capo Unità?

Citazione:
Il cambusiere non è il factotum, il campo estivo si fa con un capo unità due aiuti (se non addirittura uno) e 1 cambusiere che ha la funzione di fare le compere, distribuire le vivande ai ragazzi, dare i consigli su come si cucina le pietanze che consegna, tenere pulita la kambusa. Aiutare a lavare e cucinare. Qualsiai "capo" per me è MS anche se non fa servizio attivo ma è a disposizione e quindi partecipano alle attività sopradescritte.


Da noi di solito abbiamo 2 massimo 3 cambusieri: non si occupano mai di lavare, perchè a quello ci pensano le squadriglie di servizio. Talvolta cucinano, soprattutto i primi 2/3 giorni mentre le sq si montano il proprio angolo, poi una volta allestito cucinano praticamente sempre le squadriglie (a parte qualche caso particolare ma raro, magari la cambusa cucina un primo e le sq il secondo se la giornata è stata particolarmente intensa o se si è finiti/arrivati tardi... vd ad esempio al ritorno da gite), e ogni suqadriglia si lava le proprie pentole. A, dimenticavo, quando cucina la cambusa i primi 2/3 giorni intendo "cucina in cambusa per tutti" perchè non ci sono montate le cucine (è vero che si può cucinare per terra e poi trasferirsi), ma in ogni caso vi è una squadriglia di servizio che cucina a pranzo in cambusa assieme ai cambusieri, e una alla sera per tutti.) In sostanza i cambusieri a parte quelle poche poche occasioni, preparano la colazione, comprano il cibo (e lo preparano fisicamente se necessario), lo distribuiscono, danno consigli culinari, tengono ordinata e pulita la cambusa... e si occupano di quelle piccole cose, tipo preparare thè caldo o freddo o qualche volta la merenda a seconda dell'occasione, del momento, della situazione e dell'ora; potabilizzare o andare a prendere l'acqua qual'ora quella bevibile non fosse nel campo ecc...
Top
sponsor
sponsor
Michele





Registrato: 25/10/07 15:03
Messaggi: 130

MessaggioInviato: Mercoledì 20 Ottobre 2010, 17:37    Oggetto: Rispondi citando

chiurlox ha scritto:
rinoceronte caparbio ha scritto:
Citazione:
il capo unità è alla fine il vero responsabile dell'applicazione del metodo e non l'intera staff.

cortesemente se mi dici dove hai trovato questa definizione, che che non potrei definirla se non "PORCATA".


Citazione:
La progressione Personale è anzi obbligatoria per i MS, sia all'interno del gruppo (coca, direzione di gruppo, crescita personale, rileggersi i testi come SPR, Taccuino, la strada verso il successo, la corte d'onore, il sistema delle sq. ecc ecc) che all'interno dell'associazione dove si svolge attività con campi scuola incontri formativi, campi specializzazione tecnica.

scusa gli altri capi che fanno? Nulla di questo?

...

Citazione:

in primis ti ringrazio per la tua squisita eleganza e cortesia
Ma nel tuo riparto i csq si rivolgono a te o agli aiuti o componenti della staff?
l'incarico di capo unità lo ricevi tu oppure 3-4 persone che compongono la staff?
Gli aiuti sono aiuti, preziosi, insostitubili, bravissimi ecc ecc, ma non sono i capi unità, ne di fronte alla direzione di gruppo, ne di fronte ai genitori che ti affidano i ragazzi.


Scusa, Rinoceronte Caparbio sarà anche stato poco elegante e poco cortese, ma dicendo che "alla fine" "il vero responsabile" è il capounità, sembravi proprio lasciar intuire che gli aiuti non sono responsabili dell'applicazione del metodo e delle scelte educative.

Ovviamente non è così. Sono diversamente responsabili, o se proprio insisti meno responsabili, rispetto ai capiunità, per ovvi motivi di ruoli ed esperienza. Ma o intendevi farli passare per degli assistenti, esecutori privi di responsabilità educative, il che potrebbe essere quello che ha suscitato la reazione di Rinoceronte Caparbio; oppure ti sei espresso in modo infelice.

Ora, non so di che associazione tu faccia parte, ma per quanto mi riguarda trovo adeguato a definire la questione l'articolo 46 del regolamento metodologico per la Branca E/G dell'AGESCI. Se ti risultasse scomodo consultarlo dal sito AGESCI, forse te lo posso citare per intero.

Naturalmente l'art. 45 ti dà ragione quanto alle responsabilità verso la Comunità Capi e i genitori, che però sono un altro discorso rispetto alla responsabilità all'interno del reparto, nell'applicazione del metodo

Infine, c'è un'autorità esterna ed imparziale che ritiene che in caso di problemi seri, capi ed aiuti, se maggiorenni gli uni e gli altri, abbiano esattamente le stesse responsabilità, incluse quelle educative, ed è la magistratura italiana. Non lo dico per dire che debbano essere i magistrati a risolvere il punto, ma per sottolineare che, giustamente, gli aiuti, anche se magari sono meno esperti dei capiunità, sono adulti e vaccinati. Non ha senso considerarli come degli... irresponsabili.
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 34
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Giovedì 21 Ottobre 2010, 00:38    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
in primis ti ringrazio per la tua squisita eleganza e cortesia


Forse esagerata, ma non potevo NON scrivere altrimenti.
Si intende che nulla esista di personale. Ma rimane il mio giudizio su quella frase.

Citazione:
Ma nel tuo riparto i csq si rivolgono a te o agli aiuti o componenti della staff?

a tutti e due.
Citazione:

l'incarico di capo unità lo ricevi tu oppure 3-4 persone che compongono la staff?

L'incarico di capi unità è stato scelto dalla coca altrimenti l'unità non viene censita.

Citazione:
Gli aiuti sono aiuti, preziosi, insostitubili, bravissimi ecc ecc, ma non sono i capi unità, ne di fronte alla direzione di gruppo, ne di fronte ai genitori che ti affidano i ragazzi.

Il fatto che non siano capi unità, non hanno responsabilità di fronte alla direzione di gruppo, nè di fronte ai genitori? Ma dove salta fuori una frase del genere?
Ricordo che essere capo unità non vuol dire essere padrone.


Citazione:
Il cambusiere non è il factotum, il campo estivo si fa con un capo unità due aiuti (se non addirittura uno) e 1 cambusiere che ha la funzione di fare le compere, distribuire le vivande ai ragazzi, dare i consigli su come si cucina le pietanze che consegna, tenere pulita la kambusa. Aiutare a lavare e cucinare.
Qualsiai "capo" per me è MS anche se non fa servizio attivo ma è a disposizione e quindi partecipano alle attività sopradescritte.

I cambusieri non sono factotum: sono cambusieri.
Ma non c'entra col topic: concludo che non sono minimamente d'accordo con la sovrascritta descrizione.


E' meglio che il topic riprenda sul discorso "pecette".

Ergo:

Citazione:

gli aiuti hanno le loro barrette di funzione diverse dal capo unità

Question
Top
gufopreciso



Età: 32
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 24/12/07 12:37
Messaggi: 909
Residenza: Genova-Voltri

MessaggioInviato: Giovedì 21 Ottobre 2010, 09:04    Oggetto: Rispondi citando

Posso fare una richiesta?
Ho messo un pò di tempo per capire cosa significasse "pecette"... dovrebbero essere i distintivi giusto? Non possiamo usare il termine regolamentare o per lo meno uno un po' più universale per indicare le cose... Cool
Top
francesco.c



Età: 49
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 06/05/07 17:21
Messaggi: 417
Residenza: Pomezia 1

MessaggioInviato: Giovedì 21 Ottobre 2010, 13:52    Oggetto: Rispondi citando

Ottima idea !
propongo Patacchini ! Very Happy
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 34
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Giovedì 21 Ottobre 2010, 14:22    Oggetto: Rispondi citando

distintivi o barrette, allora.
Top
BOBOMAN



Età: 55
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Venerdì 22 Ottobre 2010, 17:27    Oggetto: Rispondi citando

Ok abbiamo un po' divagato.....dopo un giro tra cambusieri e vocabolario....
torniamo a bomba
quanto -nome voluto- incidono nella pratica quotidiana del Metodo e della Progressione,quindi,in principal modo nello sviluppo del Lupetto/Scout(Scout omnibranca) e della suo gruppo di branca?
Il fatto che in molti Gruppi vengano usate un po....a casaccio.....come un qualcosa che c'è,bisogna fare,ma non si sa esattamente in che maniera....dà da pensare?
Il fatto (ma questo non lo potete sapere) questo strumento viene usato ad un decimo del suo potenziale come strumento
mentre é (dice B-P. Wink )un cardine di tutto il Metodo tanto da metterlo quasi al pari con il Sistema per Pattuglie/Sestiglie(nei 2) non é un po' preoccupante?
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org