Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Gravidanza in clan
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte
Autore Messaggio
Stella Felice



Età: 36
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 03/11/09 20:41
Messaggi: 72
Residenza: Aci Castello

MessaggioInviato: Sabato 27 Febbraio 2010, 23:36    Oggetto: Gravidanza in clan Rispondi citando

Ci si è presentato questo problema(che poi problema non è): una nostra scolta è incinta, ha deciso di tenere il bambino.
Ora noi come clan cercheremo di starle vicini il più possibile, lei ha detto che continuerà a venire a riunione finchè riuscirà.
Fra capi si è parlato di partenza, lei ha 18 anni, in modo che poi possa continuare la sua vita.Voi che dite?
Consigli?
Grazie
Top
sponsor
sponsor
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Domenica 28 Febbraio 2010, 00:23    Oggetto: Rispondi citando

Le informazioni che ci dai non sono molto circostanziate, ma da quello che scrivi fare la Partenza a quell'età, in quel modo, e con quelle motivazioni fa acqua da tutte le parti. E' così sbagliato che non saprei neanche da che parte cominciare.
Top
akela_xx



Età: 35
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Domenica 28 Febbraio 2010, 10:21    Oggetto: Rispondi citando

concordo con elfo.. cosa c'entra la Partenza?
Top
Stella Felice



Età: 36
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 03/11/09 20:41
Messaggi: 72
Residenza: Aci Castello

MessaggioInviato: Domenica 28 Febbraio 2010, 11:10    Oggetto: Rispondi citando

Mah in coca si era parlato di partenza, ma non c'erano state conclusioni.
Voi avete consigli esperienze?
Grazie
Top
BOBOMAN



Età: 56
Segno zodiacale: Bilancia
Registrato: 15/11/07 01:30
Messaggi: 1076
Residenza: Far West

MessaggioInviato: Domenica 28 Febbraio 2010, 14:49    Oggetto: Rispondi citando

Se non fosse per l'argomento così serio e toccante.....mi verebbe da ridere.....mi piace l'idea AGESCIANA dello strumento PARTENZA come tappeto dove -nasconder sotto- la polvere non voluta,come alibi/facciata da usare per lavare panni sporchi.......senza colpo ferire e rimanendo Politically Correct......
Pensa che quando io ho detto che lasciavo la Co.Ca. più d'uno se ne è uscito con la frase "Beh,prende la Partenza".......io se volete la prendo (anche se cerca e ricerca nel mio vocabolario Elfico non esiste tale parola)....e infatti son partito e alla grande....cian cianino perchè da solo si fa quel che si puo....ma prima o poi (spero molto prima) arrivo.
Tornando a bomba,purtroppo essendo coinvolto lo Scoutismo Cattolico,quindi piu Cattolico che Scout Wink ,E' UNA BELLA GATTA DA PELARE.
Per quello che riguarda me come Scout e come uomo(ma oramai non vedo differenza alcuna),farei quadrato intorno a mia sorella,non mollerei mai,la sosterrei e ASSOLUTAMENTE non comincierei a far discorsi del genere ...."uhmmmm guarda noi ti capiamo,però sarebbe meglio.....visto che allora,dovresti.....però per noi nulla è cambiato sia ben chiaro...." e poi tutti a casa anima pulita....
E SORELLA SOLA.
Questi sono i momenti in cui agli Scout vengono posti dei quesiti dilanianti.......ma a costo di bruciare all'inferno (ma non credo proprio).......SI E' PRIMA SCOUT.............la mia anima per i ragazzi.
Se io lo faccio con il cuore anche questo sacrificio immenso non mi peserà.....

Fraternamente Vostro nello Scoutismo Tradizionale.

Snoaring Bear

Orso Ronfante

Orig.Gil'85
Top
francesco.c



Età: 51
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 06/05/07 17:21
Messaggi: 417
Residenza: Pomezia 1

MessaggioInviato: Domenica 28 Febbraio 2010, 20:18    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Per fare un uomo ci voglion vent’anni, per fare un bimbo un’ora d’amore
per una vita migliaia di ore, per il dolore è abbastanza un minuto...per il dolore è abbastanza un minuto.
E verrà il tempo di dire parole quando la vita una vita darà


Pare sia giunto questo tempo,
cominciamo con un grande e forte abbraccio alla sorella scolta che ha preso una decisione che ancora oggi ti appioppa un marchio quasi di infamia, ma da uno scout non c'era da aspettarsi un comportamento diverso. Una Donna di carattere colei che evita di far pagare ad altri le proprie scelte. Non so dove sia l' Uomo di carattere e non posso che augurarmi che sia al suo posto accanto a lei a dimostrare, fattivamente, che si ! Era amore.
Qual'è il posto dei fratelli e delle sorelle in questi frangenti ?
Accanto ! Un ruolo diverso e meno scintillante, ok, ma fondamentale per farla sentire dalla parte giusta.
Non togliersela di torno con una cerimonia.
Cosa può portare questa "imbarazzante" esperienza in una comunità ? T e s t i m o n i a n z a, è poco ?
Cosa dire ai piccoli (novizi e scolte semplici) ? Che la vita non è tutta fiori e che una sorella ha scelto di portarsi il suo zaino per la via stretta ed in salita invece che lasciarlo sul ciglio di quella larga e in pianura.
Ma ha sbagliato ! Ha Peccato ! Ha goduto di un attimo... eccetera eccetera eccetera....
Mi devo mettere, da cattolico, a ricordare cosa ne pensasse Cristo dei peccatori ?
Mi devo mettere, da Scout, a ricordare il nostro motto ?
Buona strada
Top
elfo





Registrato: 05/03/07 11:40
Messaggi: 1399

MessaggioInviato: Domenica 28 Febbraio 2010, 23:57    Oggetto: Rispondi citando

@Boboman: mi spiace ma stavolta non concordo... non penso che la Partenza "AGESCIANA" sia un tappeto sotto il quale nascondere la polvere, se qualche Capo la interpreta così sbaglia lui, ma non è certo la visione della Partenza che ha l'AGESCI.

@Boboman/francesco.c: quali che siano le considerazioni, cattolici o non cattolici, penso che non esista ragione al mondo per accrocchiare una Partenza, né a 21 anni e men che meno a 18. Che il ragazzo/a in questione vada poi seguito, supportato, e possa rappresentare una qualche testimonianza, è giusto, ma è tutt'altro paio di maniche.
Top
Sentry





Registrato: 24/10/04 21:22
Messaggi: 524

MessaggioInviato: Lunedì 01 Marzo 2010, 00:13    Oggetto: Rispondi citando

Quando sento queste cose... beh si, mi chiedo se quella C qualche volta (troppo spesso) non serve solo a nasconderci.

Darle la partenza per lasciarla libera di fare la sua vita mi sembra un delirio metodologico.

Staccarla dai suoi coetanei, se non è lei che lo vuole, mi sembra un delirio dal punto di vista umano.

Il clan (grandi e piccoli) potranno aiutarla e capirla tantissimo, molto più di tanti adulti.
E poi scusate... ma una testimonianza di SCELTA più grande di quella di questa ragazza, come potrebbero averla i suoi compagni? Gioie e dolori! Sorella scolta che non viene alla cena perchè ha una bambina/o, bimba/o che piagnucola a riunione perchè avranno scelto "meglio in due che senza la nostra amica scolta", la prima candelina sulla torta, magari una route senza la mamma perchè ha SCELTO di fare la mamma, magari qualcuno che fa servizio così la mamma per una volta potrà... boh, andare a far progressione dalla capo fuoco?

Non capisco, non capisco, non capisco... e la cosa più triste è che sono quasi certa che anche nella mia CoCa si penserebbe solo a come "liberarsi" del problema.
Top
Stella Felice



Età: 36
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 03/11/09 20:41
Messaggi: 72
Residenza: Aci Castello

MessaggioInviato: Lunedì 01 Marzo 2010, 10:24    Oggetto: Rispondi citando

Grazie a tutti per gli spunti di riflessione che mi avete dato, lo so che può sembrareun pò scontato il tema partenza ma sembrava la cosa ideale per lei.
Però effetivamente come avete detto lei ha bisogno di aiuto e di sostegno cosa che il clan le può dare.
Grazie a tutti.
Top
sponsor
sponsor
newlucio





Registrato: 13/01/08 17:11
Messaggi: 158

MessaggioInviato: Lunedì 01 Marzo 2010, 11:09    Oggetto: Rispondi citando

scusami stella,
non vorrei sembrarti indiscreto ma il padre è un membro del Gruppo? è un informazione di un certo peso sulle valutazioni..
in ogni caso poi, da scout CATTOLICO, non potrei che abbracciare e sostenere mia sorella, anche se capisco il suo imbarazzo; se LEI decidesse, appunto per l'imbarazzo (ha 18 anni, accidenti!) che non se la sente di continuare a fare scoutismo, io continuerei a starle vicino al di fuori delle attività scout. Dopodichè, da Capo Gruppo, mi prenderei capo Clan e capo Fuoco e cercherei di capire come capi cosa abbiamo sbagliato (perchè se una ragazza di 18 anni cattolica rimane incinta, qualche pensierino come educatore e testimone me lo dovrei fare, no?).
Top
Stella Felice



Età: 36
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 03/11/09 20:41
Messaggi: 72
Residenza: Aci Castello

MessaggioInviato: Lunedì 01 Marzo 2010, 14:06    Oggetto: Rispondi citando

no non ha parenti capi.
Beh si effettivamente c'è da riflettere ma non da farne un processo.
Top
newlucio





Registrato: 13/01/08 17:11
Messaggi: 158

MessaggioInviato: Lunedì 01 Marzo 2010, 15:28    Oggetto: Rispondi citando

no, non mi riferivo la padre della ragazza ma al padre del bambino...

quanto al "processo"....beh, strana parola in un'associazione dove si fanno "verifiche" per qualsiasi cosa succede in ambito di gruppo... ovviamente non mi riferisco ad un processo (a chi poi?) bensì ad una discussione tra educatori (se c'hai fatto caso non ho neanche messo tutti i capi ma solo il capo gruppo ed i capi della ragazza) perchè francamente, se un mio Rover mettesse in cinta una ragazza vorrei e dovrei parlarne con qualcuno un po' piu saggio per capire se e dove ho sbagliato come educatore... questo vale per tutti i tipi di scoutismo (non è mica una gravidanza "voluta") e a maggior ragione per uno scautismo cattolico...
Top
francesco.c



Età: 51
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 06/05/07 17:21
Messaggi: 417
Residenza: Pomezia 1

MessaggioInviato: Lunedì 01 Marzo 2010, 15:53    Oggetto: Rispondi citando

elfo ha scritto:


@Boboman/francesco.c: quali che siano le considerazioni, cattolici o non cattolici, penso che non esista ragione al mondo per accrocchiare una Partenza, né a 21 anni e men che meno a 18. Che il ragazzo/a in questione vada poi seguito, supportato, e possa rappresentare una qualche testimonianza, è giusto, ma è tutt'altro paio di maniche.


Ahimè, elfo, concordo pienamente con te sull'argomento partenza, purtroppo non nutro la tua stessa fiducia nei sulla capacità di dare amore da parte di un ambiente, quello parrocchiale, che dovrebbe essere pronto ad accogliere e invece presenta un forte rischio di giudicare e marchiare. Lo so con ogni probabilità sbaglio io sopratutto perchè non conosco l'ambiente in questione. Questo a dimostrazione di quanto sia facile incorrere nel pregiudizio.
Top
Stella Felice



Età: 36
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 03/11/09 20:41
Messaggi: 72
Residenza: Aci Castello

MessaggioInviato: Lunedì 01 Marzo 2010, 17:09    Oggetto: Rispondi citando

newlucio ha scritto:
no, non mi riferivo la padre della ragazza ma al padre del bambino...

quanto al "processo"....beh, strana parola in un'associazione dove si fanno "verifiche" per qualsiasi cosa succede in ambito di gruppo... ovviamente non mi riferisco ad un processo (a chi poi?) bensì ad una discussione tra educatori (se c'hai fatto caso non ho neanche messo tutti i capi ma solo il capo gruppo ed i capi della ragazza) perchè francamente, se un mio Rover mettesse in cinta una ragazza vorrei e dovrei parlarne con qualcuno un po' piu saggio per capire se e dove ho sbagliato come educatore... questo vale per tutti i tipi di scoutismo (non è mica una gravidanza "voluta") e a maggior ragione per uno scautismo cattolico...

no anzi è uno esterno e che non vede di buon occhio lo scautismo(ma questa è un'altra storia).
Stasera avremo un'incontro fra capi clan e la ragazza, così sentiremo i suoi propositi.
Ora a maggior ragione credo che essendo AGESCI ci debba essere più comprensione, noi capi possiamo far passare il messaggio cattolico ma non credo sia mettibile in pratica l'argomento amore-sesso-matrimonio, si si fa catechesi ma guardandoci in faccia quale ragazzo resiste prima del matrimonio?[ora non vorrei aprire polemiche ma guardiamoci in faccia.
Buona riflessione
Top
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Lunedì 01 Marzo 2010, 17:42    Oggetto: Rispondi citando

Perchè dici guardiamoci in faccia?
Perchè dici
stella felice ha scritto:
non credo sia mettibile in pratica l'argomento amore-sesso-matrimonio

Allora, tanto vale chiudiamo baracca e burattini: sarebbe come dire lasciamo stare, tanto applicare il regolamento eg del nuovo sentiero non ce la faremo mai, quindi lasciamo perdere.

No, bisogna continuare a confrontarsi con questa cosa (che sottolineo, non è catechesi).
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Rover e Scolte Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org