Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


propaganda scout nel quartiere

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot
Autore Messaggio
akela_xx



Età: 35
Segno zodiacale: Pesci
Registrato: 13/11/07 21:26
Messaggi: 802
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Sabato 04 Luglio 2009, 21:16    Oggetto: propaganda scout nel quartiere Rispondi citando

come ogni anno da qualche tempo a questa parte, dopo i campi estivi, inizieremo a fare di coca volantinaggio violento nel quartiere per cercare nuovi iscritti per il gruppo.
In questi ultimi 3 anni abbiamo fatto volantinaggio davanti alle scuole, all'uscita della messa, alle feste del quartiere... e ci siamo addirittura inventati delle feste scout a cui abbiamo offerto da bere e da mangiare aggratis alla popolazione.. con relativi giochi x bambini....
insomma, abbiamo cercato di "farci vedere".. che nel quartiere gli scout ci sono, e fanno.. e in effetti, da un mini branco che avevamo, ora abbiamo un branco di dimensioni accettabili (20 lupetti), ma in crescita: per l'anno prossimo contando entare e uscite dovremmo arrivare tranquillamente a 25..
il problema è: se tutte queste cose hanno funzionato per il branco, hanno dato invece scarsissimi risultati per il reparto, che è attualmente molto piccolo (una decina di E/G)... chi ha consigli su come "reclutare" nuovi ragazzi? io ho già espresso il mio parere con i CR, secondo me fare feste e giochi non attira ragazzi di 15 anni.... noi scout non siamo "quelli delle feste", ma nell'immaginario collettivo siamo quelli della tenda, della cucina nei boschi, delle attività natura.... come fare allora per sfruttare queste cose (che NON possono NON piacere a un ragazzo normale) per far scoprire questa grande avventura che è lo scautismo ai ragazzi del quartiere?
e spesso ho sentito dire che è più difficile acchiappare ragazzi piuttosto che bambini.... perchè i bambini ce li portano i genitori... ma B.-P. non ha forse iniziato proprio dal reparto? forse dovrebbe essere ancora più esaltatante -parlo da akela- a by-passare i genitori e fae propaganda diretta sui ragazzi.. no?

idee? consigli? dubbi?

buona caccia
Top
sponsor
sponsor
usignolo sorridente



Età: 27
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 21/10/07 07:49
Messaggi: 79
Residenza: piossasco

MessaggioInviato: Martedì 07 Luglio 2009, 07:46    Oggetto: Rispondi citando

ciau!!premetto che il nostro reparto si sta un po' riprendendo dalla vostra stessa situazione solo ultimamente..
perchè non organizzate una bella tendata?proprio un fuoco di bivacco aperto a chiunque volesse venire,organizzando giochi e attività che coinvolgano e divertano le persone..chissà che non diventi una nuova tradizione? Very Happy
Top
newlucio





Registrato: 13/01/08 17:11
Messaggi: 158

MessaggioInviato: Martedì 07 Luglio 2009, 19:38    Oggetto: Rispondi citando

per esperienza personale, oggi esistono solo due modi per "cooptare" ragazzi in età di riparto
- un buon lavoro al Branco
- i ragazzi e i genitori del riparto

soprattutto la seconda opzione, spesso ignorata,va approfondita. nel mio attuale gruppo, c'è un branco misto. di per se questo è limitante (nel mio gruppo di origine, c'è un branco e un cerchio) ed infatti abbiamo pochissimi novizi che passano ogni anno. In compenso, ben 4 novizi quest'anno sono entrati con l'aiuto dei genitori dei ragazzi già presenti. quindi, informati bene con i ragazzi che hai e con i loro genitori e vedrai che qualcuno lo acchiappi!

per quanto riguarda attività, tendate e altro.. bah, l'anno scorso la mia coca mi ha obbligato a fare una serie di menate che non solo non hanno prodotto 1 singolo risultato positivo, ma anzi, hanno spezzato talmente tanto i ritmi delle attività di riparto che 3 ragazzi si sono rotti le scatole e si sono ritirati.. inoltre,la vita di riparto la fai in un bosco principalmente, quindi, a meno che non costruisci un'angolo di sq. in mezzo alla piazza del tuo paese, le attività "da città" secondo me difficilmente cattureranno qualcuno!

semper parati
Top
usignolo sorridente



Età: 27
Segno zodiacale: Sagittario
Registrato: 21/10/07 07:49
Messaggi: 79
Residenza: piossasco

MessaggioInviato: Mercoledì 08 Luglio 2009, 07:43    Oggetto: Rispondi citando

noi abbiamo un branco misto e le cose vanno alla grande!ogni anno abbiamo almeno una decina di nuove zampe tenere..però il mio paese non è molto grande!il problema effettivamente è poi il reparto!
comunque parlo per mia modesta esperienza..sicuramente può darsi che mi sbagli! Very Happy
Top
ori





Registrato: 21/04/08 22:13
Messaggi: 14
Residenza: ROMA

MessaggioInviato: Giovedì 09 Luglio 2009, 15:02    Oggetto: Rispondi citando

questo è un problema comune; oggi i ragazzi hanno altri interessi dettati dal gruppo di amici. Inoltre lo scoutismo continua ad essere visto da fuori come un mondo di strani. Secondo me bisogna puntare sull' investimento di un branco numerosissimo, meglio ancora due branchi (o cerchi). Tra i lupetti viene fuori la passione per lo scoutismo e forse qualcuno riuscirà pure a portare qualche amico. Iniziare direttamente nel reparto è raro. Mio padre oggi ultrasettantenne lo fece ai suoi tempi, ma mi dice che nel reparto ci si andava per due motivi semplicissimi: era un modo per andare in vacanza e divertirsi in estate e poi il prete dava pane e marmellata (erano i tempi del dopoguerra). L' alternativa era la noia a casa con fratelli piccoli che davano fastidio. Ora, capite bene che non è più così. Dovete puntare sui piccoli e una volta dentro il branco dovete iniziare a mostrare i grandi del reparto come quelli da emulare e "che fanno tante belle cose da grandi". In molti resteranno, come è capitato nel gruppo di mia figlia che ora ha un bel reparto. Inoltre tanta attenzione a chi già frequenta, un occhio a chi sembra in procinto di abbandonare con varie scuse (compiti, mancanza di tempo, eccetera). Essere visibili alle feste di quartiere con giochi vari va benissimo, ma per i piccoli: i grandi vi guarderanno in modo anche più strano e rischiate davvero di apparire dei matti. Semmai, se fosse possibile, organizzare un' uscita in tenda invitando qualche amico esterno... non so se la cosa sarebbe fattibile, però. Non è vero che la vita da scout piace a tutti... lo scoutismo non è un campeggio e anche se lo fosse, nemmeno il campeggio piace a tutti.
Inoltre tenete presente che in molte città ci sono troppi gruppi scout... questo è un altro problema per riempire i gruppi.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org