Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Membri della co. ca.

 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi
Autore Messaggio
fratel bigio



Età: 35
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 29/10/06 23:14
Messaggi: 114

MessaggioInviato: Venerdì 19 Dicembre 2008, 22:31    Oggetto: Membri della co. ca. Rispondi citando

Ciao a tutti!
Da un po' di tempo ho un dubbio, per il quale non riesco a trovare risposta da nessuna parte.
A volte si sente in giro di capi che vengono fatti uscire dalle comunità capi o dal movimento Agesci per i motivi più vari.
Chiedo, a chi è a conoscenza di argomentazioni simili, quali sono i motivi per i quali le persone che voi conoscese sono state escluse dalle attività scout.

In particolare vorrei capire qual è la posizione dell'Agesci nei confronti dei capi separati o divorziati.
Purtroppo non sono riuscita a trovare notizie "ufficiali" su questo argomento,
spero che potrete darmi una mano a capire di più Smile

Ciao ciao!
Top
sponsor
sponsor
rinoceronte caparbio
Moderatore


Età: 35
Segno zodiacale: Ariete
Registrato: 04/09/06 00:01
Messaggi: 3919

MessaggioInviato: Venerdì 19 Dicembre 2008, 23:50    Oggetto: Rispondi citando

B'è, per quanto riguarda le posizioni ufficiali con i capi agesci divorziati o che, c'è un documento chiamato "capi in situazioni eticamente problematiche", che fa abbastanza chiarezza.
Poi, per l'altra domanda, c'è una pattuglia nazionale, chiamata "collegio giudicante nazionale" che prende in esame tutte quelle situazioni "difficili" che riguardano un capo.

Per il resto, direi che alla tua domanda si risponde con la parola "privacy"...
Top
serpentecombattivo





Registrato: 18/07/06 16:34
Messaggi: 386
Residenza: Branco di bufali vicino all'Albert Memorial

MessaggioInviato: Lunedì 22 Dicembre 2008, 12:25    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo il regolamento AGESCI parte dal presupposto che la CoCa sia una situazione armonica in cui le decisioni vengono prese per consenso.
Tanto per dirne una la CoCa "esprime" il Capo Gruppo, non lo "elegge".
E qui sta il peccato originale che si sconta ogni volta in cui, se la CoCa non funziona al 100% (e, ahinoi, sono poche) l'uscita di un capo avviene per una via di mezzo tra il "processo cinese" ed il mobbing....
Triste ma vero.
SC
Top
Raffaele



Età: 57
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 30/01/06 11:12
Messaggi: 193
Residenza: Matera

MessaggioInviato: Martedì 23 Dicembre 2008, 10:48    Oggetto: Allontanare un capo dalla Co.Ca. Rispondi citando

Penso si sia discusso abbastanza in un precedente topic riguardo all'argomento e il titolo è proprio "Allontanare un capo dalla Co.Ca." dove ci sono diverse motivazioni e dove la Co.Ca. si esprime al di là delle posizioni ufficiali. Non è raro trovare comunque in associazione capi divorziati, così come non è raro trovare capi allontanati da una Co.Ca. che poi rientrano in altre Comunità Capi oppure addirittura essere censiti in Zona o Regione senza che le motivazioni di fondo della Co.Ca. di provenienza siano state messe in discussione.
Problemi ce ne sono tuttavia quando si fa un passo del genere è sempre per il bene dei ragazzi affidatici e mai per egoismi personali (?)...
Raffaele
Top
fratel bigio



Età: 35
Segno zodiacale: Vergine
Registrato: 29/10/06 23:14
Messaggi: 114

MessaggioInviato: Martedì 23 Dicembre 2008, 13:54    Oggetto: Re: Allontanare un capo dalla Co.Ca. Rispondi citando

Raffaele ha scritto:
[...] Problemi ce ne sono tuttavia quando si fa un passo del genere è sempre per il bene dei ragazzi affidatici e mai per egoismi personali (?)...
Raffaele



Si, hai ragione, con quel punto interrogativo dici tanto. Però a volte può anche succedere che per essere "buoni" verso un capo lo si faccia restare in gruppo anche se non è un bene per i ragazzi...

Purtroppo di Co. Ca. che non funzionano al 100% ce ne sono troppe...chissà cosa penserebbe B.-P. se fosse ancora qui...
Top
pacio



Età: 59
Segno zodiacale: Toro
Registrato: 11/09/07 21:31
Messaggi: 399
Residenza: spotorno sv

MessaggioInviato: Venerdì 26 Dicembre 2008, 21:37    Oggetto: Rispondi citando

mi pare che accumunare i divorziati con pedoflili, per rimanere in materia di incompatibilità al metodo, ce ne corra.
personalmente non ho nessun problema ad accettare capi divorziati o conviventi. non sono di sicuro il censore di nessuno in materia di affettività privata.
se la cosa la mettiamo sul piano dello "scandalo" cattolico, direi che possiamo tranquillamente usare il libero arbitrio.
ci sono in giro preti che sono molto, ma molto più, scandalosi di una coppia che testimonia la fatica di una loro resurrezione.
per cui facciamo bene i nostri distinguo: cosa significa essere capi scandalosi nel 2009?
le coca non funzionano? vediamo di non addossare la colpa su coloro che invece avrebbero bisogno di sentirsi "tra amici".
il vero problema nasce dal fatto che le nostre coca assomigliano molto più a "consigli di amministrazione" che a comunità di adulti in servizio.
Top
Sentry





Registrato: 24/10/04 21:22
Messaggi: 524

MessaggioInviato: Domenica 28 Dicembre 2008, 17:29    Oggetto: Rispondi citando

pacio ha scritto:
il vero problema nasce dal fatto che le nostre coca assomigliano molto più a "consigli di amministrazione" che a comunità di adulti in servizio.


Non so tra questo è il punto di domanda di Raffaele cosa sia più vero!

Di certo la CoCa è l'anello più debole dell'attuale metodo scout! Se BP venisse nel mio gruppo probabilmente vorrebbe in dietro tutti i fazzolettoni... e avrebbe perferramente ragione!
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Comunità Capi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org