Indice del forum Scout C@fé: Il Forum degli Scout
Possono leggere e scrivere in questo forum
tutti coloro che sono interessati al mondo dello scautismo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti StaffStaff
GruppiGruppi  CalendarioCalendario  ProfiloProfilo
Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in  RSS SCOUT - Rimani aggiornato


Nuove associazioni in base alla religione
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot
Autore Messaggio
aureliano



Età: 41
Segno zodiacale: Gemelli
Registrato: 16/10/06 10:56
Messaggi: 516
Residenza: Fra Bolzano e Trento...

MessaggioInviato: Sabato 06 Settembre 2008, 21:09    Oggetto: Rispondi citando

gufopreciso ha scritto:
chiurlox ha scritto:
Io non vedo il problema di un associazione mussulmana ne tanto meno di associazioni pluriconfessionali (CNGEI-ASSORAIDER-AGES-ARCI per citarne alcune)o cattoliche diverse (AGESCI-FSE-S.BENEDETTO per citarne alcune)


Tecnicamente GEI e suoi figli sono aconfessionali, non pluriconfessionali.



L'Assoraider in realtà si dichiara pluriconfessionale..

Citazione:
Che poi rimanga tutto uguale mi sembra un po' un'utopia... Quante differenze ci sono fra CNGEI e AGESCI? (E' una domanda vera, non retorica, vista la mia profonda ignoranza sulla prima e non la totale competenza nella seconda) E vogliamo parlare delle associazioni fuori dall'Italia?Quante differenze?


Tante, non solo il lato religioso le differenzia, basta leggersi uno Statuto o il Regolamento...


Citazione:


Scusami ma la trovo demagogico come ragionamento.
Non è certamente facendo finta che non esiste il problema che lo si risolve. Le differenze tra le varie associazioni non sono solo di fede o perchè hanno begato i capi, ma tra associazioni ed associazioni ci sono differenze metodologiche, situazioni culturali ben precise che hanno comportato la nascita di alcune nuove associazioni (non parlo certo di associazioni monogruppo).
Essere fratelli è anche accettare le differenze senza obbligare nessuno a perdere la propria identità per poter essere riconosciuto dal WOSM-WAGGS ecc. e se per essere riconosciuto la condizione è che un'associazione debba perdere le proprie specificità, scusatemi ma non è una cosa legittima.
Sopratutto quando ci si chiede di uniformarsi verso il basso Crying or Very sad


Giusto Chiurlox, ma purtroppo quante associazioni abbiamo in Italia? 40? 45? ...non credo sia solo questione di differenze metodologiche o situazioni culturali purtroppo...( e comunque io prendo in considerazione nel ragionamento anche le associazioni monogruppo...)

Boboman, grazie per qualche chiarimento riguardo agli outlanders...mi sai dire di più?
Top
sponsor
sponsor
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi   stampa senza grafica    Indice del forum -> Scout Spot Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3


 


Board Security


Powered by phpBB © 1996, 2008 TuttoScout.org